Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 21-05-2003, 00.04.29   #1
Kninos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2003
Messaggi: 117
Dimostrazione non libera dell'esistenza di Dio.

Il signor X afferma che Dio è libero.
Il signor Y afferma invece che Dio non è libero.
Ambedue però, pur avendo fatto delle affermazioni in contrasto l'una con l'altra, non erano in condizione di libertà quando le hanno pronunciate.
Non esistendo nessuna delle due persone, ma essendo esse una mia invenzione, però non essendo libera nessuna delle mie affermazioni, appena pronunciate, da ciò deduco, evidentemente in modo non libero, che Dio esiste.
Kninos is offline  
Vecchio 21-05-2003, 00.22.26   #2
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Sei irrecuperabile....
sisrahtac is offline  
Vecchio 21-05-2003, 00.52.17   #3
Kninos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2003
Messaggi: 117
Facile rispondere così

E' facile rispondere con una frase negativa apparentemente disinvolta.

Bisogna dimostrare gli errori di questo processo, che appare logico, almeno a prima vista. Poi...
Kninos is offline  
Vecchio 21-05-2003, 12.00.10   #4
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Il fatto è che a me non pare logico nemmeno a prima vista...

Allora..vediamo un po'...
Tu non sei libero,ed immagini 2 persone non libere,una che dice che dio è libero e l'altra che non è libero.Quindi,dove sta la dimostrazione dell'esistenza di Dio?
sisrahtac is offline  
Vecchio 21-05-2003, 12.16.02   #5
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Che appare logico ....

Citazione:
Messaggio originale inviato da Kninos
Il signor X afferma che Dio è libero.
Il signor Y afferma invece che Dio non è libero.
Ambedue però, pur avendo fatto delle affermazioni in contrasto l'una con l'altra, non erano in condizione di libertà quando le hanno pronunciate.
Non esistendo nessuna delle due persone, ma essendo esse una mia invenzione, però non essendo libera nessuna delle mie affermazioni, appena pronunciate, da ciò deduco, evidentemente in modo non libero, che Dio esiste.

Il signor X e il sigor Y non esistono se non nel tuo racconto. Quindi tu attribuisci loro delle affermazioni che possono essere o meno in assonanza con ciò che ti pensi o credi.
I tuoi personaggi hanno fatto affermazioni solo parzialmente in contrasto, in quando "discutono" una qualità di Dio ma nessuno dei due ne mette in dubbio l'esistenza.
L'unica cosa che potresti dedurre logicamente ad questo ragionamento e che i personaggi immaginari X e Y credono all'esistenza di Dio benchè abbiano opinioni differenti su una sua qualità. In quanto creazioni della tua mente essi non hanno libertà e autonomia di pensiero. Sono un frutto del tuo pensiero.
Tutto questo può portare a supporre che probabilmente tu credi all'esistenza di Dio. Ma si tratta di una supposizione e non di una deduzione logica. Lo si potrebbe supporre se non si tenesse conto del contesto volutamente provocatorio in cui hai ideato questo breve racconto. Il che rende questa supposizione più fragile. Ma anche dando per scontato il fatto che tu creda all'esistenza di Dio, questo non dimostra logicamente ne la sua esistenza ne il contrario.
Anche le affermazioni da te pronunciate, in quanto affermazioni, non possono avere la caratteristica di essere libere. Cos'è un'affermazione libera? Quello che invece non ci dici è se tu sei libero. E nemmeno ci dici, cosa molto più importante, che significato attribuisci a questa parola.

Conclusione: hai costruito una graziosa beffa che non ha nemmeno la parvenza della logica ma che è estremamente ... pertinente.

Sarebbe invece interessante valutare se è possibile dimostrare con logica umana l'esistenza o meno di qualcosa che per definizione trascende la logica umana.
Fragola is offline  
Vecchio 21-05-2003, 15.50.21   #6
Sofista
Ospite abituale
 
L'avatar di Sofista
 
Data registrazione: 14-05-2003
Messaggi: 64
Scusami ma come fai a dimostrare una cosa affermandola nelle ipotesi?
Semmai saresti dovuto partire dalle affermazioni
Dio esiste
Dio non esiste

E poi dove sta la logica che conduce dalle prime affermazioni all'ultima?
Il tuo ragionamento mi sembra simile a questo.
Pietro e Paolo sono apostoli.
Gli apostoli sono 12
Pietro e Paolo sono 12
Sei un sofista anche tu? O meglio... sei un erista?
Però è un ragionamento simpatico.
Raga' però dovevate confutare il mio ragionamento....
Perchè non mi confuta nessuno?
Vabbè dai mi confuto da solo:
Io sono arrivato a dire che esiste ogni cosa pensabile.
Di ogni cosa pensabile esiste il suo opposto.
Ho detto anche che rimane il vuoto seguendo la logica.
L'obiezione che dovevate farmi è questa:
Se tu stai parlando di logica allora la pensi?
Si
Quindi per il tuo ragionamento esiste sia il logico che l'illogico che si annullano tra di loro. Giusto?
No. Perchè si arriva ad un paradosso i due si dovrebbero unire secondo logica e la logica dovrebbe essere eterna ma una volta annullata la logica con l'unione che porta all'annullamento, logico e illogico non si possono nè si sarebbero potuti unire secondo logica in quanto questa non esiste più.
Sofista is offline  
Vecchio 22-05-2003, 00.19.27   #7
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Mi sembrano discorsi da teologi medioevali...qual'è il sesso degli angeli?Echisenefreg.....spero che tutto ciò sia solo un puro esercizio manieristico di pura logica astratta....ma anche in questo caso non vedo perchè dovrei affaticare i miei poveri neuroni... ...vi lascio tutto il piacere...
sisrahtac is offline  
Vecchio 22-05-2003, 20.59.36   #8
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Angry dio non esiste

Al nemico:
Esistono le cose che sono dimostrabili esistere.
Io non devo dimostrare che dio non esiste.
Non c'è la dimostrazione per la non esistenza di una cosa.
C'è solo la dimosrtazione per l'esistenza.
Una cosa o esiste o non sappiamo se esiste.
Non possiamo mai escludere che esista.
Per cui se ti dico che esiste Sparagnallok, che è un signore che da cazzotti in bocca al tuo Dio dalla mattina alla sera, ed è anch'esso intangibile, invisibile e immanente, tu non puoi negarlo.
Dimostrami che non esiste.
Babbo Natale che non fa piú il suo lavoro: dimostrami che non esiste.
I draghi che dormono sotto una montagna dell'Himalaya: dimostrami che non esistono.
Gli asini che volano, i folletti, il piccolo popolo, le banane parlanti: dimostra che non esistono.
Non puoi: tu, come tutti gli altri, fai delle valutazioni, in base alle informazioni che hai (ad esempio il fatto che tanta gente in Dio crede e ai folletti no), e decidi se una cosa esiste o meno.
Per me esiste solo ciò che è sottomesso al rapporto causa-effetto, perché solo per questa categoria di cose ho interesse ad ammetterne l'esistenza. Tutto ciò che ha delle relazioni col resto può tornare utile all'uomo. Ciò che non ha relazioni col resto non serve.

Al nemico la palla...
Antonio Franco is offline  
Vecchio 22-05-2003, 21.56.38   #9
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: Dimostrazione non libera dell'esistenza di Dio.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Kninos
Il signor X afferma che Dio è libero.
Il signor Y afferma invece che Dio non è libero.
Ambedue però, pur avendo fatto delle affermazioni in contrasto l'una con l'altra, non erano in condizione di libertà quando le hanno pronunciate.
Non esistendo nessuna delle due persone, ma essendo esse una mia invenzione, però non essendo libera nessuna delle mie affermazioni, appena pronunciate, da ciò deduco, evidentemente in modo non libero, che Dio esiste.
Perdonami se affermo che la libertà è un concetto inventato dal'uomo ed applicabile solo all'esistenza manifesta...quindi, l'eventuale ipotesi che dio possa essere libero...bhe, cade nel momento stesso in cui si prende atto che Dio è oltre ogni concetto legato alla materialita...quindi, all'uomo...
Dio è essenza dell'esistenza, della vita...e come tale non soggetta al concetto di libertà... la sua dimora è in un'altra dimensione...che "vive" contemporaneamente alla nostra e si manifesta nella nostra... ma non definible poichè non conosciuta.
Vedrai il volto squando la signora con la falce, deciderà di bussare alla tua porrta, liberandoti da quest'agonia che ha nome ...vita.

notte

Ultima modifica di deirdre : 22-05-2003 alle ore 22.00.04.
deirdre is offline  
Vecchio 23-05-2003, 15.10.41   #10
Sofista
Ospite abituale
 
L'avatar di Sofista
 
Data registrazione: 14-05-2003
Messaggi: 64
Deirdre... un po' più di allegria, no eh?
Sofista is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it