Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 09-07-2003, 12.12.14   #1
chievo
Ospite abituale
 
L'avatar di chievo
 
Data registrazione: 05-02-2003
Messaggi: 53
..L' irrazionale desiderio di FELICITA'

Penso che la natura umana porti ad aspirare in qualcosa di migliore........ad esempio cercare la felicita' sulla terra ..........
da un certo punto di vista e' logico e' appunto naturale.......
ma credo che sia pura illusione poiche' penso sia impossibile raggiungerla sulla terra.......si puo' raggiungere uno stato di serenita' ma oltre non si va.............e anche quella e' sempre molto precaria.
chievo is offline  
Vecchio 10-07-2003, 03.22.23   #2
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Cool bell'argomento

Credo che la ricerca di felicità da parte dell'uomo sia una sorta di applicazione indebita di un processo che l'uomo scopre in meccanismi molto piú semplici, che poi vuole adattare a tutto.
Cioè: ho fame - mangio - sto meglio.
Non so una cosa e ho paura - la scopro - sto meglio
Non avrei potuto spiegarmi peggio
Antonio Franco is offline  
Vecchio 10-07-2003, 14.40.01   #3
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile è l'Amore !

Io sono i miei pensieri
che producono finte parole
ma ? "finte" parole ?
come finte ?
No (!),non le mie
queste parole bruciate qui
sono alfieri della mia Essenza
-/- invece è al quotidiano esteriore
che riservo volentieri
una buona dose di finzione.

Perciò sono felice
in profondità.

Chi mi ha incontrato già lo sa :
io sono quello che sembro.
Azzardo :
io sono i miei pensieri.
Sono felice
adesso e qui in questo mondo ! Qui ?

Qui no -
questo spazio è un campo neutro
dove mi sento un pò meno obbligato
a rincorrere incorporei paradisi.
Paradossalmente
risulto più concreto e reale
- virtualmente.
Ma è un virtuale leggero,troppo leggero
per resistere al vento della passione
quando s'alza di sorpresa.

Sono felice anche virtualmente.

Sono felice
dove il mio istinto
può andarsene a spasso
beatamente senza corazze.

L'amore è il collante
La vita è un momento
La morte è un momento

In certi casi
qualsiasi tentativo di distinzione
risulta superfluo,sterile
come la gran parte delle argomentazioni
dei succubi del "ritmo"

Vita e Morte
solo due molecole
della stessa cellula.

L'amore è il collante.
L'amore è tutto,quindi
non pensare mai di possederlo
e lascia che le farfalle volino :
sarai felice !

La felicità trapassa !

felicemente - dawoR (k)
dawoR(k) is offline  
Vecchio 20-08-2003, 23.19.15   #4
uLm1879
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-05-2003
Messaggi: 39
Che cos'è la felicità?
La sensazione che la potenza cresce,
che si sta superando una resistenza.
(F.N)


uLm1879 is offline  
Vecchio 22-08-2003, 11.58.43   #5
Kninos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2003
Messaggi: 117
felicità

Forse ci sono dei momenti nella vita che potrebbero rientrare nel concetto di felicità (appagamento completo?), ma ce ne accorgiamo quando sono già passati.
Coloro, che considerano la vita una beffa, affermano che la beffa consiste proprio in questo fatto.
Kninos is offline  
Vecchio 22-08-2003, 14.11.01   #6
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: felicità

Citazione:
Messaggio originale inviato da Kninos
Forse ci sono dei momenti nella vita che potrebbero rientrare nel concetto di felicità (appagamento completo?), ma ce ne accorgiamo quando sono già passati.
Coloro, che considerano la vita una beffa, affermano che la beffa consiste proprio in questo fatto.
Pienamente in accordo, non solo, aggiungerei che la beffa da te citata..vien spesso attribuita ad elementi esterni nell'assurda convinzione che questo possa bastare a farci sentire estranei agli eventi.
Felicità è un concetto troppo grande da rapportare al singolo momento... prediligo l'uso del termine "serenità" (che non è poco)...
L'appagamento è la soddisfazione dei sensi...ma, di certo, non coincide con la parola felicità.
deirdre is offline  
Vecchio 22-08-2003, 16.07.28   #7
crazy
M'illumino d'immenso.
 
L'avatar di crazy
 
Data registrazione: 08-11-2002
Messaggi: 36
qualunque cosa è felicità

penso che esista una felicità completa...trovare felicità in qualunque cosa ...dal guardare un semplice muro antico davanti casa a una rosa appassita su un tavolino di pietra...e questo è già felicità...il riuscire a trasformare il nulla in qualcosa di positivo può essere felicità.ci si può riuscire volendo.anke se sarebbe molto difficile...ma non ne vale la pena?

anche la perdita di una persona importante può trasformarsi in felicità...MOLTO più complesso il sistema per arrivarci.
crazy is offline  
Vecchio 22-08-2003, 16.36.07   #8
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Piccola Crazy ( )... mi trovo a contestare ciò che vai affermando... la felicità, purtroppo, è qualcosa che esula dall'ordinaria sequenza dei giorni. Trovare la gioia interiore non è essere felici (mio parere), semplicemente è l'accettazione di se stessi... che dona pace. Ma non l'abbino all'assoluta essenza che molti vedono in quel termine.

Ciò che la parola felicità, nel mio assurdo immaginario delinea, è tutt'altro...è il sublime desiderio d'esistenza... ma questo, troppo spesso, è bandito dalla materialità degli eventi... logica conseguenza del vivere....
Un bacio... è un piacere leggerti
deirdre is offline  
Vecchio 22-08-2003, 17.04.27   #9
crazy
M'illumino d'immenso.
 
L'avatar di crazy
 
Data registrazione: 08-11-2002
Messaggi: 36
e qui c'è da aprire un'enorme parentesi...cos'è la felicità?

ora non voglio una definizione emblematica...ma almeno un'opinione che sottolinei cosa si intenda...
sono d'accordo sul fatto che non centra la gioia interiore...il dizionario non dà la minima percezione su cosa potrebbe essere la felicità...addirittura non dice nemmeno che è un sentimento!
credo..anzi ne sono certa che se si volesse, guardando un semplice oggetto, si potrebbe ricavarne felicità. ovvero una pace mentale e corporea...felicità la trovi quando non pensi più a quello che ti turba...quando vedi tutto "rose e fiori" quando riesci a liberarti dalle energie negative.
crazy is offline  
Vecchio 25-08-2003, 02.10.50   #10
lelle 79 ;o)
Ospite abituale
 
L'avatar di lelle 79 ;o)
 
Data registrazione: 09-06-2003
Messaggi: 114
...mumble mumble...

...scusa DD (altrimenti le busco!), ma sono per la teoria di Crazy!

Anch'io vedo la felicità in cose assurde, e cacchio se sono felice!

...e quando questo meccanismo s'innesca, sembra quasi che la felicità ti rincorra, un pò ccome indossare occhiali colorati-illuminanti, vedi tutto sotto un'intensa luce nuova!
Non vuol dire che si è felici per niente, ma consapevoli di quello che succede, quasi in maniera assoluta.

Se riusciamo a capire nel disegno assoluto perchè ci è successa una certa cosa (molto brutta ad esempio), il fascino della consapevolezza ci libera da qualsiasi zavorra materiale, e ci eleviamo in noi stessi!


Per tornare al mondo materiale:
vado a dormire che domani si lavora!!

...e tutti penserete: "dimmi che sei felice di andare a lavorare?

Vi dico soltanto che ci saranno le comiche anche solo per alzarmi domattina!
(sugnu fora come 'na mina!!)

Una scarica di baci per tutti! ...
lelle 79 ;o) is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it