Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 28-09-2014, 12.34.01   #1
ZePh
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 28-08-2014
Messaggi: 1
l'universo influenza le nostre scelte??

salve a tutti,ieri pensando all'astronomia e l'astrologia ,ho riflettuto sulla linea che li potrebbe collegare.
L'universo è composto da vibrazioni e forze che a quanto sò ci influenza in un modo o nell'altro (ad esempio, si è costatato che durante le notti di luna piena si sono registrati più attacchi all'uomo da parte degli animali), ora mi sorge un dubbio: e se queste forze ci influenzassero più di quanto noi pensiamo ?? una determinata posizione degli astri (quindi con determinate forze e vibrazioni) potrebbe influenzare quello che noi siamo?? vorrei sentire le vostre considerazioni in materia...
ZePh is offline  
Vecchio 29-09-2014, 07.40.31   #2
Koirè
Ospite
 
L'avatar di Koirè
 
Data registrazione: 26-12-2012
Messaggi: 111
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

Citazione:
Originalmente inviato da ZePh
salve a tutti,ieri pensando all'astronomia e l'astrologia ,ho riflettuto sulla linea che li potrebbe collegare.
L'universo è composto da vibrazioni e forze che a quanto sò ci influenza in un modo o nell'altro (ad esempio, si è costatato che durante le notti di luna piena si sono registrati più attacchi all'uomo da parte degli animali), ora mi sorge un dubbio: e se queste forze ci influenzassero più di quanto noi pensiamo ?? una determinata posizione degli astri (quindi con determinate forze e vibrazioni) potrebbe influenzare quello che noi siamo?? vorrei sentire le vostre considerazioni in materia...

Ti risponde un'esperta..... ....scherzo.
Di certo l'universo con i suoi astri influenza sia l'uomo che la Terra,basta vedere l'alta marea...le stagioni(quando ci sono)...nell'agricoltura si semina e si raccoglie a seconda della luna.Perciò sì,influenza più di quel che pensiamo.
Ma io sono anche dell'idea che noi con i nostri pensieri,azioni...possiamo influenzare "l'energia" che cè nell'universo...sia in modo positivo che negativo.E' una mia idea,ma ho sentore che sia cosi.
Sono stata breve ,perchè se no avrei finito solo per confondere le idee...
Un saluto,e grazie dell'argomento,spero che altre persone rispondano.
Koirè is offline  
Vecchio 29-09-2014, 11.37.17   #3
Sirviu
Ospite abituale
 
Data registrazione: 22-08-2010
Messaggi: 107
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

Nella tua domanda, ZePh, puoi trovare la risposta.
E' il bisogno di trovare risposte che ti porta a domandare.
Siamo esseri teleologici, bisognosi di darci spiegazioni, anche dove spiegazioni e risposte non possiamo avere.
E' possibile che gli astri abbiano influenze su di noi. Ma non si capisce perché dovrebbero averne diversi tra una persona ed un'altra, solo per fare un esempio. Se fossi in te mi concentrerei più sulle cose che ti stanno vicine, lì forse è più facile trovare risposte, o perlomeno darsene di provvisorie.
Sirviu is offline  
Vecchio 29-09-2014, 11.55.51   #4
Garbino
Garbino Vento di Tempesta
 
L'avatar di Garbino
 
Data registrazione: 13-05-2014
Messaggi: 147
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

X ZePh

Non ho molti dubbi sul fatto che l' Universo sia attraversato da forze o vibrazioni di energia che possono più o meno influenzare quello che siamo e perciò anche le nostre scelte. Un organismo vivente, anche se morfologicamente è un' isola, è inserito in un ambiente da cui dipende la sua vita e la sua possibilità di sopravvivenza. Respira con la bocca e attraverso la pelle, e necessita che sia in grado di respirare. Come di alimentarsi di altri corpi organici. Ed è indubbio che ciò che è dipende direttamente da ciò e da come mangia o respira.

Quello che è difficile da accettare che questa supposizione possa diventare scienza. Sul fatto che la luna, ad esempio, sia collegata alle maree e ad altre caratteristiche della crescita vegetale e a comportamenti animali, non credo che si possano fare obiezioni, perché è riscontrato. Altra cosa è che diventi scienza perché allora bisognerebbe stabilirne le cause. E se sulle maree tutto dipende dalla forza gravitazionale non è altrettanto scontata per la crescita ottimale dei vegetali e per i comportamenti animali.

L' Astrologia costruisce tutta una serie di dipendenze dirette tra la posizione degli astri e il comportamento umano, non generalizzato ma sul singolo individuo, e questo sinceramente mi sembra troppo.
Quello che fa l' Astrologia è di trasformare supposizione in scienza, e ciò, a mio avviso, con la scienza ha poco a che fare.

Garbino Vento di Tempesta.
Garbino is offline  
Vecchio 30-09-2014, 00.38.23   #5
green&grey pocket
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2013
Messaggi: 331
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

Ben ritrovati, torno dalla vacanza perciò sono un pò arruggunito nei pensieri.
comunque...

1)
Anch'io penso non sia molto credibile, è il solito problema teologico in cui l'uomo deve essere al centro della storia.

Sul fatto che gli animali siano aggressivi durante la notte, ho visto un documentario sulll'ippopotamo che lo testimonierebbe, anche se la luna piena evoca più licantropi vampiri e affini, ecco nel secondo caso andiamo un pò sul vago, nel primo si possono formulare ipotesi affascinanti, a partire dalla paura dello sconosciuto negli animali che sfocia in risposte meccaniche di violenza, o altro ancora.

Piuttosto la domanda sempre valida è : ma invece che l'universo, non sono i nostri politici a influenzare le nostre scelte?

La risposta non c'è ovviamente (al di là dei pochi matti che lo studiano): l'interessante è perchè queste cose prendano di più di quelle reali.


Crollo dei valori? Bisogno di evasione dal reale? bisogno di intervento sul reale?
Bisogno di sognare? Bisogno di identità (con affine presa di posizione dalle posizioni più comuni)?

Mi paiono tutte considerazioni plausibili e sicuramente ne mancano tante altre.


2)
(il campo gravitazionale presiede già al nostro essere, perciò ci precede nella formazione mentale delle domande, che presuppongono un corpo che a quella forza si è adattato)

In questo senso il problema potrebbe essere mal posto, bisognerebbe invece indicare come l'adattamento possa narrarsi alla luce delle gravitazioni orbitazionali in maniera precedente alla nascita dell'uomo.

Il tema della scelta che poi ne otterremmo, avrebbe a sua volta spiegato in che direzione pensarlo: scentifico? morale? logico?


green&grey pocket is offline  
Vecchio 04-10-2014, 19.25.52   #6
and1972rea
Moderatore
 
Data registrazione: 12-09-2004
Messaggi: 781
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

...certamente, infatti, la scienza ci dice che ciascuno degli elettroni che compongono il nostro corpo, per esempio, trascorre una parte per quanto piccola o grande del suo e del nostro tempo in ogni parte dell'universo, tanto è vero che vi è l ' assoluta certezza della sua esistenza solo se consideriamo lo spazio in cui esiste in tutta la sua universale estensione;quindi, è chiaro che tutto l'universo nella sua estensione concorre a muovere l'insieme delle nostre particelle insieme alle nostre scelte.
and1972rea is offline  
Vecchio 04-10-2014, 20.47.49   #7
donquixote
Moderatore
 
Data registrazione: 23-05-2007
Messaggi: 241
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

Citazione:
Originalmente inviato da and1972rea
...certamente, infatti, la scienza ci dice che ciascuno degli elettroni che compongono il nostro corpo, per esempio, trascorre una parte per quanto piccola o grande del suo e del nostro tempo in ogni parte dell'universo, tanto è vero che vi è l ' assoluta certezza della sua esistenza solo se consideriamo lo spazio in cui esiste in tutta la sua universale estensione;quindi, è chiaro che tutto l'universo nella sua estensione concorre a muovere l'insieme delle nostre particelle insieme alle nostre scelte.

Sono convinto anch'io, per altre ragioni puramente logiche, che sia così, ovvero che l'universo (inteso come entità unica e indivisibile e non come insieme di tutte le sue parti) concorra a determinare le nostre scelte, anche se credo sia piuttosto difficile dire in quale misura.
Ma a proposito di quella teoria scientifica che citi, puoi postare un link o dirmi dove se ne può trovare una enunciazione più articolata e motivata?

grazie
donquixote is offline  
Vecchio 05-10-2014, 14.26.31   #8
and1972rea
Moderatore
 
Data registrazione: 12-09-2004
Messaggi: 781
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

Citazione:
Originalmente inviato da donquixote
Sono convinto anch'io, per altre ragioni puramente logiche, che sia così, ovvero che l'universo (inteso come entità unica e indivisibile e non come insieme di tutte le sue parti) concorra a determinare le nostre scelte, anche se credo sia piuttosto difficile dire in quale misura.
Ma a proposito di quella teoria scientifica che citi, puoi postare un link o dirmi dove se ne può trovare una enunciazione più articolata e motivata?

grazie
http://it.m.wikipedia.org/wiki/Funzione_d%27onda
and1972rea is offline  
Vecchio 06-10-2014, 04.23.45   #9
green&grey pocket
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2013
Messaggi: 331
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

Le onde dello spazio quantistico sono relative al molto piccolo, già su scale anche solo più grandi come quelle cellulari, queste infatuzioni scientifiche hanno poco a che fare.

anche perchè ripeto sembra quasi che abbiamo 2 attori l'uomo da una parte e l'universo dall'altra...ma l'uomo non fa parte dell'universo? e dunque non è compartecipe degli stessi principi?

in questo senso perchè insistete su queste fantomatiche influenze?
per me rimane una questione di adattamento biologico o meno.

D'altronde la stessa malattia come diceva Nietzsche influenza il nostro modo di pensare e quindi le nostre scelte.

Come a dire che l'uomo deve sempre ricordare da dove viene, e cioè da forme organiche con tutta la loro precarietà.

Cioè il problema si sposta dalla natura dell'universo a quella di adattamento per avere un sistema psico-fisico di benessere, che ci garantisca il pensare, che poi deciderà delle scelte.

Ne abbiamo parlato anche tante volte, la libertà è solo apparente, tutto è accidente, coincidenza, e la coincidenza, la necessità, è l'universo stesso.
(o l'universale stesso per i più legati alla logica).

Io penso invece al "politico" come unica forma di influenza diretta sulle nostre scelte.

green&grey pocket is offline  
Vecchio 07-10-2014, 19.50.12   #10
and1972rea
Moderatore
 
Data registrazione: 12-09-2004
Messaggi: 781
Riferimento: l'universo influenza le nostre scelte??

Citazione:
Originalmente inviato da green&grey pocket
Le onde dello spazio quantistico sono relative al molto piccolo, già su scale anche solo più grandi come quelle cellulari, queste infatuzioni scientifiche hanno poco a che fare.

anche perchè ripeto sembra quasi che abbiamo 2 attori l'uomo da una parte e l'universo dall'altra...ma l'uomo non fa parte dell'universo? e dunque non è compartecipe degli stessi principi?

in questo senso perchè insistete su queste fantomatiche influenze?
per me rimane una questione di adattamento biologico o meno.

D'altronde la stessa malattia come diceva Nietzsche influenza il nostro modo di pensare e quindi le nostre scelte.

Come a dire che l'uomo deve sempre ricordare da dove viene, e cioè da forme organiche con tutta la loro precarietà.

Cioè il problema si sposta dalla natura dell'universo a quella di adattamento per avere un sistema psico-fisico di benessere, che ci garantisca il pensare, che poi deciderà delle scelte.

Ne abbiamo parlato anche tante volte, la libertà è solo apparente, tutto è accidente, coincidenza, e la coincidenza, la necessità, è l'universo stesso.
(o l'universale stesso per i più legati alla logica).

Io penso invece al "politico" come unica forma di influenza diretta sulle nostre scelte.

Dove finisce il molto piccolo e dove inizia il molto grande?... quando osserviamo su un pezzo di carta la proiezione di un fascio di diffrazione le infatuazioni della scienza diventano molto più grandi di una cellula, e ancor di più quando ci pesiamo al mattino od osserviamo la bassa marea alla sera..., chi può credere davvero che lo stato di un singolo neutrino non possa sconvolgere le sorti dell'intero universo?... è ovvio che è così...
and1972rea is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it