Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 12-03-2004, 15.59.48   #21
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: Un po' di corsa ma ci tenevo ad esserci

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
La domanda portante è se il fenomeno uomo rappresenta un tentativo di miglioramento che la vita, (o la natura o il tutto), sta cercando di attuare attraverso l’evoluzione oppure se è semplicemente un “errore di sbaglio” nel ciclo evolutivo..... un incidente di percorso.

(Un’altra domanda che è emersa nel corso della discussione è se la vita e la natura hanno una loro intelligenza intrinseca, (e un fine), o se sono solo una delle tanti configurazioni del caos primordiale.

Immaginiamo un ipotetico contenitore (Tutto/Natura), che contenga la realtà fenomenica più o meno nota all’uomo e più o meno conoscibile dai fenomeni stessi. Supponendo che in un determinato momento del tempo “T1”, il contenuto sia composto da 10 unità fenomeniche, è di facile intuizione che la stessa realtà sia soggetta a leggi che regolano il loro “equilibrio”, a leggi dipendenti dalla natura dei fenomeni e non dell’ipotetico contenitore. Queste leggi quindi sono al di là del concetto di Tutto e sono quindi indifferenti allo stesso. Al mutare della realtà fenomenica non muta l’essenza del Tutto, che seppur comprende l’insieme della realtà fenomenica, indica l’immutabilità dell’unità dell’essenza in esso contenuta. Non esiste quindi intelligenza del Tutto, ma solo intelligenza dei singoli fenomeni. Non esiste quindi fine del Tutto, ma il sol fine dei singoli fenomeni. Non esiste quindi errore del Tutto, ma solo la contingenza umana nello stesso. Il Tutto è un concetto astratto alla pari dell’infinito e non può essere inscritto in nessuna logica dualistica. Esprimendo quindi il Tutto come “positività” d’Essenza è quindi perfetto in Sé e l’uomo è solo una realtà fenomenica la cui interazione con le altre realtà non influisce sull’essenza del Tutto.

Ciao, Marco .
Marco_532 is offline  
Vecchio 12-03-2004, 21.35.27   #22
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Re: Un po' di corsa ma ci tenevo ad esserci

Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
Esprimendo quindi il Tutto come “positività” d’Essenza è quindi perfetto in Sé e l’uomo è solo una realtà fenomenica la cui interazione con le altre realtà non influisce sull’essenza del Tutto.
Marco sei tremendo…… ti ho chiesto una condanna o un’assoluzione dell’uomo e tu continui a parlare della perfezione dell’insieme.

La tua "realtà fenomenica priva di valore, se vista dal Tutto", rischia di spegnere la vita sul pianeta..... senza contare il dolore che sparge in continuazione.

Ti sei oggettivato troppo al punto di identificarti con la natura e disentificarti dalla tua realtà umana....
VanLag is offline  
Vecchio 13-03-2004, 13.17.10   #23
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: Re: Re: Un po' di corsa ma ci tenevo ad esserci

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
... ti ho chiesto una condanna o un’assoluzione dell’uomo ...

...in questo caso : nessuna condanna e nessuna assoluzione dell'uomo rispetto al Tutto ... ... e nessuna una condanna e assoluzione rispetto all'evidente e forse inevitabile distruzione del suo habitat, poichè ciò che è stato - viste le condizioni - non poteva non essere e non esiste colpevole ma solo una linea evolutiva ... l'uomo è diventato "troppo potente" (pro-distruzione) nonostante rimanga "troppo impotente" (pro-equilibrio del suo habitat) ...

Ciao, Marco .
Marco_532 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it