Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 09-03-2004, 21.07.36   #1
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Uomo pro e contro.

Riflettendo sul fenomeno uomo e sulla sua intelligenza:

L’uomo è una creatura divina o è il prodotto di un errore genetico della natura?

L’intelligenza è un dono che ci rende superiori agli animali o è una distorsione che ci rende la peggiore delle bestie.

Basta il dominio del pianeta ad affermare che siamo superiori agli altri animali, o pensate che ci possono essere altre forme di vita, più evolute di noi?


Mi piacerebbe conoscere le riflessioni di chi ci ha riflettuto su questo argomento con l’animo scevro da ogni preconcetto e con la volontà di cercare la risposta più vera, anche se può essere amara e dolorosa.
VanLag is offline  
Vecchio 09-03-2004, 21.43.20   #2
Lord Enrico
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2004
Messaggi: 79
L’uomo è una creatura divina o è il prodotto di un errore genetico della natura?

L'uomo non è nessuna di queste cose, è natura e nient'altro.

L’intelligenza è un dono che ci rende superiori agli animali o è una distorsione che ci rende la peggiore delle bestie.

<<L 'intelligenza>> nell'uomo è maggiore per quantita', ma non sempre per qualita'.
Esistono uomini assomiglianti all'uomo e altri simili alle bestie.

Basta il dominio del pianeta ad affermare che siamo superiori agli altri animali, o pensate che ci possono essere altre forme di vita, più evolute di noi?

E perche' mai il <<dominio dell'uomo>> sul pianeta dovrebbe comportare questa <<superiorita'?>
Questo <<dominio dell'uomo>> non esiste, è solo superbia e menzogna.
Tali uomini superiori non sanno controllare se stessi ed ora parlano di dominare il pianeta', poveri schiavi dominati.

Ciao.

Ultima modifica di Lord Enrico : 09-03-2004 alle ore 21.51.08.
Lord Enrico is offline  
Vecchio 09-03-2004, 22.18.38   #3
dana
Ospite abituale
 
L'avatar di dana
 
Data registrazione: 18-10-2003
Messaggi: 0
Penso che l'uomo abbia in sè infinite potenzialità, tra cui l'intelligenza, ma non solo: mi piace la parola che hai usato
"creatura divina". Non solo intelligenza, dunque, ma molto di
più.

L'uomo non ha affatto il dominio del pianeta, forse si illude di
averlo, ma non controlla niente. Forse la natura ha il dominio del pianeta.
In realtà l'uomo sta distruggendo il pianeta, in tutti i sensi, sia fisico, sia morale: un mondo migliore sarebbe possibile, ma la creatura divina spesso si comporta da bestia.

Il nostro mondo non ha futuro, molto dovrà cambiare: l'intelligenza è un dono che gli uomini non hanno usato per il bene comune, ma solo per il proprio piccolo tornaconto. Peccato!

Spero di non aver detto delle sciocchezze, ma non avevo mai riflettuto su questo argomento...

ciao
dana is offline  
Vecchio 09-03-2004, 22.38.06   #4
Lord Enrico
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2004
Messaggi: 79
Penso che l'uomo abbia in sè infinite potenzialità, tra cui l'intelligenza, ma non solo: mi piace la parola che hai usato "creatura divina".

Quali sono le<<infinite potenzialita'?>> di cui parli?

L'Uomo, <<creatura divina>> ?
Perche'?


Non solo intelligenza, dunque, ma molto di piu'.
Per intelligenza cosa si sta intendendo? cos'altro di piu'?

ciao.
Lord Enrico is offline  
Vecchio 10-03-2004, 14.28.16   #5
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Citazione:
L’uomo è una creatura divina o è il prodotto di un errore genetico della natura?

Sulla natura divina dell’uomo evito di ripetermi. Per quanto riguarda l’errore genetico invece : non esiste nessun errore poiché il concetto di errore è limitato alla concezione umana, alla sua idea di utile, vantaggioso, dannoso, ecc…; l’errore non è riferibile quindi al Tutto, così come il giusto e lo sbagliato, il bello e il brutto, il bene e il male, ecc… .

Citazione:
L’intelligenza è un dono che ci rende superiori agli animali o è una distorsione che ci rende la peggiore delle bestie.

Non è l’intelligenza a renderci superiori agli animali, poiché ogni specie ha “l’intelligenza” di cui ha bisogno per sopravvivere e svolgere le proprie funzioni, “un’intelligenza adattativa”. La differenza principale risiede nella maggior coscienza di sé; l’intelligenza umana, o meglio, la sua capacità di elaborare dati è sicuramente quantitativamente maggiore a quella di altre specie, ma questo – com’è già stato scritto – non è indice di maggior qualità “sintetica”.
Il "peggiore" è contestualizzabile al "fine" del "giudice", ma sicuramente la nostra intelligenza ha arrecato più danni al pianeta di quanti ne abbiano causati le altre specie nel loro insieme.

Citazione:
Basta il dominio del pianeta ad affermare che siamo superiori agli altri animali, o pensate che ci possono essere altre forme di vita, più evolute di noi?

Per quanto mi riguarda non credo che l’uomo possa mai avere il dominio del pianeta e tantomeno che già ne è padrone; che cosa potrebbe far parlare di dominio del pianeta da parte dell’uomo? Forse sarebbe meglio dire che l’uomo può, con maggior facilità, “sfruttare” a suo piacimento le sue risorse, ma questo, fino ad ora, lo ha portato alla modificazione "dannosa" del suo habitat naturale, alla modificazione dell’ habitat che gli ha donato la "Vita", rendendolo meno adatto allo all'accoglienza umana e delle altre specie sue contemporanee.
Il concetto di "evoluto" è anch'esso contestualizzabile all'idea umana di sviluppo e se esiste forma di vita maggiormente evoluta in questo senso, sicuramente non si trova sulla terra. Se per evoluto si intende invece, "in equilibrio", allora la maggior parte delle speci presenti su questo pianeta sono sicuramente più evolute dell'uomo.

Ciao, Marco .
Marco_532 is offline  
Vecchio 10-03-2004, 21.50.32   #6
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
......Per quanto riguarda l’errore genetico invece : non esiste nessun errore poiché il concetto di errore è limitato alla concezione umana, alla sua idea di utile, vantaggioso, dannoso, ecc…; l’errore non è riferibile quindi al Tutto, così come il giusto e lo sbagliato, il bello e il brutto, il bene e il male, ecc… .
Marco un ecosistema regolato da leggi naturali dove, l’eccedenza di una specie veniva bilanciata dall’aumento degli elementi di un’altra specie che, ad esempio, si cibavano dei primi mi pare che si possa definire un Tutto.
Questo ecosistema ha funzionato per milioni di anni prima che arrivasse l’uomo…ora si tratta di capire se l’uomo con la sua intelligenza è un errore nella natura, (una degenerazione maligna tipo un tumore) o un tentativo di perfezionamento della specie che la natura stessa sta tentando.

Mi rendiconto che così facendo stò sostituendo al concetto di “dio” quello di una natura con velleità di perfezione……… ma lo scopo del 3d è anche quello di capire, (col contributo di chi vuole usare la ragione e non la fede), se esista un fine nella vita oppure no…


P.S. Sul dominio del pianeta forse mi sono espresso male, visto che anche Dana lo ha contestato. Con quell’espressione intendevo il predominio che l’uomo ha acquisito attraverso la tecnologia sulle altre specie.

GrAzIe a chi ha contribuito fin qui.....
VanLag is offline  
Vecchio 10-03-2004, 22.29.58   #7
dana
Ospite abituale
 
L'avatar di dana
 
Data registrazione: 18-10-2003
Messaggi: 0
Un applauso a quanto detto da Marco.

L'uomo creatura divina non per motivi religiosi o di fede, ma perchè nella sua umanità c'è qualcosa di più dell'intelligenza e della tecnologia, c'è il cuore (nel senso di altruismo, solidarietà, idealismo, ...).

Con il cuore e l'intelligenza può smuovere montagne: penso a Gandhi, a Gino Strada e ai medici di Emergency, a Madre teresa, a Martin Luther King, a chi rischia la vita per gli altri, a chi è disposto a morire per un ideale.

e qui mi fermo, perchè come potete ben vedere non mi intendo di filosofia.

ciao a tutti
dana is offline  
Vecchio 10-03-2004, 22.44.29   #8
Lord Enrico
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2004
Messaggi: 79
Marco un ecosistema regolato da leggi naturali dove, l’eccedenza di una specie veniva bilanciata dall’aumento degli elementi di un’altra specie che, ad esempio, si cibavano dei primi mi pare che si possa definire un Tutto.

Quindi la natura è <<equilibrio>>.
Muta finche' non trova l'equilibrio.


Questo ecosistema ha funzionato per milioni di anni prima che arrivasse l’uomo…ora si tratta di capire se l’uomo con la sua intelligenza è un errore nella natura, (una degenerazione maligna tipo un tumore) o un tentativo di perfezionamento della specie che la natura stessa sta tentando.

E quando avrebbe smesso di <<funzionare>>?
Come detto da Marco, l'errore è un invenzione dell'uomo, come Dio, il bene e il male, il giusto e l'ingiusto...

Perche' mai il tumore dovrebbe essere una degenerazione maligna?


ma lo scopo del 3d è anche quello di capire
se esista un fine nella vita oppure no…


Il fine della vita? l'equilibrio!
Lo scopo dell'equilibrio?

ciao.
Lord Enrico is offline  
Vecchio 10-03-2004, 23.05.28   #9
Lord Enrico
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2004
Messaggi: 79
L'uomo creatura divina non per motivi religiosi o di fede, ma perchè nella sua umanità c'è qualcosa di più dell'intelligenza e della tecnologia, c'è il cuore (nel senso di altruismo, solidarietà, idealismo, ...).


Tra tutti gli animali l'uomo è il meno altruista... con la solidarieta', con la compassione, col cuore si è costruito la sua maschera luccicante.

Con il cuore e l'intelligenza può smuovere montagne: penso a Gandhi, a Gino Strada e ai medici di Emergency, a Madre teresa, a Martin Luther King, a chi rischia la vita per gli altri, a chi è disposto a morire per un ideale.

Bha'.


ciao.
Lord Enrico is offline  
Vecchio 11-03-2004, 01.01.38   #10
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: Uomo pro e contro.

L’uomo è una creatura divina o è il prodotto di un errore genetico della natura?
L'uomo è parte della natura.

L’intelligenza è un dono che ci rende superiori agli animali o è una distorsione che ci rende la peggiore delle bestie.
Ma, anche gli altri animali sono intelligenti.

Basta il dominio del pianeta ad affermare che siamo superiori agli altri animali, o pensate che ci possono essere altre forme di vita, più evolute di noi?
I delfini!!!

Ma stai parlando solo degli uomini, vero? non delle donne! Perchè in questo caso le risposte potrebbero cambiare. Almeno l'ultima: le delfine! Dai, scherzo!

ciao



Fragola is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it