Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 22-04-2005, 14.26.27   #41
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Chiedo perdono...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
"Se il "nulla" "esiste" deve essere "qualcosa", e allora il concetto di "nulla" è in realtà sbagliato."


Il concetto "mentale" di nulla, è sbagliato! Che è cosa diversa! Il Nulla è qualcosa che, proprio essendo "Nulla", e quindi, non contenendo "nulla", contiene "Tutto"! Non è, il contenuto "mentale" che gli vuoi mettere tu, ne tanto meno, quello che gli togli, "pensando" al nulla!


"Siccome nella sua natura propria è non manifestata, non si può descriverla con termini "manifestati" o creati."


Quindi? Poi: come la descrivi?


Cosa indendi con "stupidaggini"?


Quelle che dici:


"Io provo di spiegare la reincarnazione logicamente, non so che cosa stai facendo tu."


Se non sai cosa sto facendo io, prova prima a vedere, se riesci a "comprenderlo". Poi, puoi dire: che tu provi, mentre io no! O credi di averlo già fatto?


Ciao.
Ovviamente non comprendi la mia analisi, o un discorso logico, oppure per te è più importante essere "guru" che arrivare a una comprensione logica della questione. In quel caso Buona fortuna.
Ciao
Rolando is offline  
Vecchio 22-04-2005, 14.56.16   #42
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Chiedo perdono...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rolando
Ovviamente non comprendi la mia analisi, o un discorso logico, oppure per te è più importante essere "guru" che arrivare a una comprensione logica della questione. In quel caso Buona fortuna.
Ciao

Risposta senza senso, e di inutile giudizio personale! Ora che stavamo entrando nel discorso (stava diventando, troppo diffcile?).

Interventi costruttivi, grazie!

Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 22-04-2005, 17.17.05   #43
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Chiedo pe

Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
Risposta senza senso, e di inutile giudizio personale! Ora che stavamo entrando nel discorso (stava diventando, troppo diffcile?).

Interventi costruttivi, grazie!

Ciao.
Caro Kannon,
Infatti, penso che sia troppo difficile raggiungere qualcosa se il discorso non si fonda sulla logica, perché se no, rimane solo il caos.
A me pare che tu non cerchi la comprensione, ma vuoi sempre "avere ragione", anche se in realtà non sai di che cosa stai parlando. Forse devi sviluppare un po' d'umiltà intellettuale?

Inizialmente ho detto che l'universo deve necessariamente essere infinito, siccome altrimenti deve confinare a "nulla". Ma, come detto, siccome un vero "nulla" non può "esistere", l'universo non può essere limitato. Questo è l'unica conclusione logica possibile, e non può essere confutata logicamente.
Questo viene dimostrato ancora più chiaro quando si rende conto del fatto che una cosa può esistere nel mondo sensoriale, cioè essere percepita, soltanto divergendo dalle cose o dall'ambiente circostanti. L'apparizione di un oggetto dipende quindi di qualcosa da cui può divergere. Se esistesse un "posto" dove l'universo avrebbe confinato a nulla, cioè un posto in cui questo contrasto non esisteva, l'universo non sarebbe stato percettibile e avrebbe infatti "svanito" istantaneamente.

Ma invece di riflettere un po' e dire "Hmm.....forse hai ragione", tu dici che "tutto dimora nel nulla, e che ci sono tanti universi che ognuno sono finiti" ecc..

Penso che sia ovvio per tutti che abbiamo parlato del Universo, cioè della totalità. Se avessimo parlato di più di uno "universo" sarebbe stato meglio parlare di "multiversi".

Quindi sembra ovvio che lo scopo del tuo "ragionamento" non è il presentare delle prove logiche che sostengono le tue idee, ma solo di trovare una via d'uscita che ti permette di mantenere l'illusione.......
Ciao
Rolando is offline  
Vecchio 22-04-2005, 17.32.10   #44
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Chiedo pe

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rolando
Caro Kannon,
Infatti, penso che sia troppo difficile raggiungere qualcosa se il discorso non si fonda sulla logica, perché se no, rimane solo il caos.
A me pare che tu non cerchi la comprensione, ma vuoi sempre "avere ragione", anche se in realtà non sai di che cosa stai parlando. Forse devi sviluppare un po' d'umiltà intellettuale?

Inizialmente ho detto che l'universo deve necessariamente essere infinito, siccome altrimenti deve confinare a "nulla". Ma, come detto, siccome un vero "nulla" non può "esistere", l'universo non può essere limitato. Questo è l'unica conclusione logica possibile, e non può essere confutata logicamente.
Questo viene dimostrato ancora più chiaro quando si rende conto del fatto che una cosa può esistere nel mondo sensoriale, cioè essere percepita, soltanto divergendo dalle cose o dall'ambiente circostanti. L'apparizione di un oggetto dipende quindi di qualcosa da cui può divergere. Se esistesse un "posto" dove l'universo avrebbe confinato a nulla, cioè un posto in cui questo contrasto non esisteva, l'universo non sarebbe stato percettibile e avrebbe infatti "svanito" istantaneamente.

Ma invece di riflettere un po' e dire "Hmm.....forse hai ragione", tu dici che "tutto dimora nel nulla, e che ci sono tanti universi che ognuno sono finiti" ecc..

Penso che sia ovvio per tutti che abbiamo parlato del Universo, cioè della totalità. Se avessimo parlato di più di uno "universo" sarebbe stato meglio parlare di "multiversi".

Quindi sembra ovvio che lo scopo del tuo "ragionamento" non è il presentare delle prove logiche che sostengono le tue idee, ma solo di trovare una via d'uscita che ti permette di mantenere l'illusione.......
Ciao

"A me pare che tu non cerchi la comprensione, ma vuoi sempre "avere ragione", anche se in realtà non sai di che cosa stai parlando. Forse devi sviluppare un po' d'umiltà intellettuale?"


Affermazioni "irrilevanti"!


"Inizialmente ho detto che l'universo deve necessariamente essere infinito, siccome altrimenti deve confinare a "nulla".


L'Universo può essere finito, invece, e non sapere con cosa confini. Magari, con altri universi, ... Perchè negarlo "necessariamente"?


"Ma, come detto, siccome un vero "nulla" non può "esistere"


Affermazione mentale, che crede che esiste ciò che inventa! Nulla può essere escluso, neanche il Nulla!


"l'universo non può essere limitato."


Leggi sopra!


"Questo è l'unica conclusione logica possibile, e non può essere confutata logicamente."


Può essere finito, ed esserci altro ...


"Se esistesse un "posto" dove l'universo avrebbe confinato a nulla, cioè un posto in cui questo contrasto non esisteva, l'universo non sarebbe stato percettibile e avrebbe infatti "svanito" istantaneamente."


1) Il Nulla, non è quella cosa mentale che tu definisci come "nulla", ossia l'assenza mentale di ciò che credi!

2) L'universo può confinare con altri universi, ad esempio, quindi, può essere finito.


"Ma invece di riflettere un po' e dire "Hmm.....forse hai ragione"


Affermazione irrilevante!


"tu dici che "tutto dimora nel nulla, e che ci sono tanti universi che ognuno sono finiti" ecc.."


Ci sono infiniti universi, tutti contenuti nel Nulla!


"Penso che sia ovvio per tutti che abbiamo parlato del Universo, cioè della totalità."


Che? Questo è quello che inventa la tua mente! Quando si parla di Universo, si parla del sistema in cui siamo, che si chiama, appunto, universo, studiato in fisica e astrofisica. L'aggettivo "totalità", ce lo aggiungi tu!


"Se avessimo parlato di più di uno "universo" sarebbe stato meglio parlare di "multiversi".


Quando tocco l'acqua, mi si bagnano le mani!


"Quindi sembra ovvio che lo scopo del tuo "ragionamento" non è il presentare delle prove logiche che sostengono le tue idee, ma solo di trovare una via d'uscita che ti permette di mantenere l'illusione....... "


Affermazione irrilevante!


Risposte serie, per favore!


Ciao.

Ultima modifica di Kannon : 22-04-2005 alle ore 17.37.05.
Kannon is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it