Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 24-06-2005, 14.42.25   #21
Plat
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-07-2004
Messaggi: 63
Citazione:
Messaggio originale inviato da La_viandante
bene dunque esistono tutti e due o tutti e due non esistono?

non si puo' fare un discorso diverso per entrambi il tuo discorso deve potersi fare per entrambi, senno' c'e'qlksa che nn va'

Mi sa che stai facendo un po' troppa confusione.
Plat is offline  
Vecchio 24-06-2005, 16.52.10   #22
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Re: !?!?!??

Citazione:
Messaggio originale inviato da La_viandante
e dunque babonatale anche se nn si puo' provare che esista o meno.. potrebbe comunque esistere?
e' una bella notizia, posso tornare a scrivere le letterine, e nn e' nemmeno detto che porti doni solo la note di natale, visto che nn si puo' dimostrare, e quindi potrebbe lavorare 365 gg all'anno
che bella la flosofia!!!

ma se la logica non serve ad appurare cosa e' reale e cosa no.... a che serve?

viand ti vedo particolarmente energica in questi giorni

la logica non ci dice che cosa c'è o che cosa non c'è nel mondo, per questo - eventualmente - ci sono le svariate discipline scientifiche. non è che studiando logica scopri che Giove ha un satellite in più di quelli che si credevano. Non scopri se esistono corvi bianchi o a che velocità certi virus si propagano in certi organismi.

la logica si propone come un metodo di fare affermazioni in modo 'controllato', nel senso che ci dice se noi abbiamo creato proposizioni che sono intrinsecamente impossibili (per le nostre stesse regole linguistiche) o se noi abbiamo creato inferenze corrette (sempre per le nostre stesse regole linguistiche).

immaginati infiniti mondi 'virtuali' che rappresentano tutti i mondi logicamente possibili. una proposizione sarà fattuale (o contingente) se è vera in almeno un mondo, sarà impossibile se è falsa in tutti i mondi, e sarà necessaria se è vera in ogni mondo.

è ovvio che babbo natale non è contraddittorio, infatti esso esisterà in alcuni mondi 'virtuali'. ma è razionale credere che nel nostro non esista.


epicurus
epicurus is offline  
Vecchio 24-06-2005, 17.11.42   #23
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
Citazione:
viand ti vedo particolarmente energica in questi giorni

e...... non ho un cavolo d'altro da fare!!!
almeno riflessioni mi fa passare il tempo
comunque io qui riporto quello a cui magari tengo, ma nn sono stata abbastanza brava per difenderlo, tipo l'errore logico, cosi' lo rimetto in pasto tipo cavolata e qlkno si risente e mi da le dritte giuste per replicare la' dove ho cannato io
ora pero' mi devi spiegare cosa siano i mondi possibili e perche' babbonatale in questo mondo nn puo' esistere
La_viandante is offline  
Vecchio 24-06-2005, 17.22.53   #24
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Citazione:
ora pero' mi devi spiegare cosa siano i mondi possibili e perche' babbonatale in questo mondo nn puo' esistere

i mondi possibili, sono mondi 'virtuali'. tu hai un sistema dove ci sono oggetti in relazione tra loro e questo è un mondo possibile. cioè è un mondo che non è contraddittorio.

ritornando al caro babbo natale... questo non è impossibile, e ciò è chiaramente vero. infatti io non ho detto che babbo natale non può esistere, ma ho solo detto che irrazionale credervi.

epicurus is offline  
Vecchio 24-06-2005, 17.48.12   #25
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
ma nn ho capito perche' e' irrazionale credere in babbonatale, dopotutto nn si puo' mica dimostrare che nn esiste
La_viandante is offline  
Vecchio 24-06-2005, 18.23.27   #26
Jack Sparrow
Pirate of the Caribbean
 
L'avatar di Jack Sparrow
 
Data registrazione: 23-05-2005
Messaggi: 363
più che irrazionale credo che si debba dire che

"è altamente improbabile"

anche se non è dimostrabile che non esista; però siccome tutti gli indizi portano a credere che sia un'invenzione popolare, diremo che chi crede a babbo natale crede a una cosa che è altamente improbabile che esista;

quindi è un credulone
Jack Sparrow is offline  
Vecchio 24-06-2005, 19.05.35   #27
z4nz4r0
weird dreams
 
L'avatar di z4nz4r0
 
Data registrazione: 22-05-2005
Messaggi: 483
(chiedo scusa "se" distolgo l'attenzione dal caro Babbo Natale che ha già tanti piccoli fan riconoscenti).
------------------------------------------------------------------------------------

Questo enunciato è falso.

Commento:
Oggettivamente non è un enunciato poichè non esprime alcuna informazione. Pertanto è falsa l'idea che vuole subdolamente trasmettere (apparire enunciato), mentre ad un altro livello logico (quello dialettico), dice il vero mettendoci in guardia sulla propria natura.
-remake- Mente al nostro istinto (o"inconscio", alle nostre sensazioni), ma allo stesso tempo, a impedire in se l'insorgere dei sensi di colpa (hehe), dice il vero al nostro livello razionale.
Così la contraddizione rimane, è conservata dalla distanza tra i due livelli, che ne impedisce l'annullamento.
A metterci in tilt sono le nostre affettazioni, la composizione di strutture sovrapposte e stratificate (...) della discontinuità che ci dà forma.
Ma meditando un pochetto può "crearsi" un ponte (ad esempio neurale) che come una nuova dimensione colleghi le opposizioni e... abra cadabra: puf! La contraddizione torna da dove era venuta.
Trovo che quella frase di un falso enunciato, con garbato silenzio ed infinita discrezione, lasci vagamente intuire il circolo chiuso dell'autocoscienza.

ECCO I PASSI DELLA CREAZIONE:

1) Questo enunciato è falso.
2) L'enunciato che segue è falso.
L'enunciato precedente è vero.
e

c
o
s
ì

v
i
a

f
i
n
o

a
Questo.
z4nz4r0 is offline  
Vecchio 24-06-2005, 20.08.54   #28
T-Dragon
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-06-2005
Messaggi: 130
A mio avviso va distinta la logica formale, alias l'insieme delle varie logiche matematiche, dalla "logica" di una comune discussione. In questo caso sarebbe infatti impossibile procedere formalmente. Il linguaggio naturale è troppo specifico e poco potente per poterci lavorare in maniera corretta. Ad ogni modo si può cercare di ridurre al minimo gli errori. Io ho cercato di compilare un testo ove ho elencato i principi di una conversazione sostanzialmente corretta. ( http://www.freeforumzone.com/viewmes...65842&idd= 16 )
T-Dragon is offline  
Vecchio 25-06-2005, 10.42.18   #29
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Citazione:
Messaggio originale inviato da epicurus
io non ho detto che babbo natale non può esistere, ma ho solo detto che irrazionale credervi.

Nessuna specie conosciuta di renne può volare. Ma ci sono 300000 specie di organismi viventi ancora da classificare. Benchè la maggior parte di questi siano insetti o germi, ciò non esclude completamente la possibilità che esistano renne volanti, che peraltro solo Babbo Natale stesso sembra aver visto.

Ci sono due miliardi di ragazzi, ossia persone al di sotto dei 18 anni, nel mondo. Tuttavia, dato che Babbo Natale non tratta con Musulmani, Indù, Ebrei, Buddisti ecc., questo riduce il lavoro a circa il 15% del totale (378 milioni, secondo l'Ufficio per le Popolazioni). Ad una media (censita) di 3.5 per abitazione, tutto ciò comporta un totale di 91.8 milioni di case. Si presume che ci sia almeno un bravo ragazzo in ogni casa.

Grazie ai fusi orari ed alla rotazione della Terra, Babbo Natale ha 31ore a disposizione per il suo lavoro, assumendo, come sembra logico, che viaggi da est ad ovest. Questo comporta 822.6 visite per secondo. Ciò significa che, per casa di cristiani con almeno un bravo ragazzo, Babbo Natale ha 1/1000 di secondo per parcheggiare, saltare fuori dalla slitta, scendere per il camino, riempire le calze, mettere i regali sotto l'albero, mangiare e bere qualsiasi cosa sia stata lasciata (assumendo a tal proposito che Babbo Natale sia dotato di un appetito paragonabile a quello di un buco nero e sia astemio, o comunque capace di reggere una quantà infinita di alcool, perchè in caso contrario sarebbe morto di indigestione già dopo poche fermate, o comunque sarebbe ubriaco fradicio...), risalire per il camino, balzare sulla slitta e dirigersi alla casa successiva. Dando per scontato che ciascuna di queste 91.8 milioni di fermate sia distribuita omogeneamente sulla Terra (cosa che sappiamo non essere vera, ma che per amore di calcolo assumiamo come vera), stiamo parlando di uno spazio medio percorso tra due fermate di circa 1.154 km, e di un viaggio totale di 112 milioni di km, senza contare le fermate per fare quello che la maggior parte di noi fa almeno una volta ogni 31 ore, più il cibo, ecc. Questo implica che la slitta di Babbo Natale si muove a 962 km/sec, cioè 3000 volte la velocità del suono. A titolo indicativo, il più veloce veicolo costruito dall'uomo,
la sonda spaziale Ulisse, viaggia alla misera velocità di 40.5 km/sec. Una renna normale può raggiungere al massimo 22 km/ora.

Il carico della slitta fornisce un altro aspetto interessante.
Assunto che ogni ragazzo non ottenga nulla di più che un Lego medio (900 grammi circa), la slitta dovrà trasportare 321300 tonnellate, senza contare Babbo Natale stesso, che è sempre descritto sovrappeso. Su terreno, una renna convenzionale può trainare 136 kg. Anche accettando l'ipotesi che le renne volanti (vedere punto 1) possano trainare un peso dieci volte superiore a quello di una renna normale, non ci basteranno otto renne, e neppure nove.
Avremo bisogno di 214200 renne. Questo incrementa il peso lordo a 353400 tonnellate, senza contare la slitta! Ancora, a titolo di comparazione, questo è quattro volte il peso della Queen Elizabeth.

Le oltre 353000 tonnellate che viaggiano a 962 km/sec creano un enorme attrito con l'atmosfera, e questo provocherà il riscaldamento delle renne nella stessa misura di un'astronave al rientro nell'atmosfera. La prima coppia di renne assorbirà 14.3 quintilioni di Joule di energia. Al secondo.
Per ciascuna renna. In breve, si volatilizzeranno praticamente all'istante, esponendo le renne alle loro spalle e creando un assordante bang supersonico nella loro scia. L'intero gruppo di renne verrà vaporizzato in 4.26 millesimi di secondo. Babbo Natale, contemporaneamente, sarà soggetto a forze centrifughe pari a 17500.06 volte quella di gravità. Un Babbo Natale di 113 Kg, che sembrerebbe comicamente magro, sarebbe inchiodato al fondo della slitta da una forza di 1957420 kg.

Sono possibili almeno quattro conclusioni distinte:

1)Babbo Natale, se ha mai tentato di distribuire regali per Natale senza ricorrere a un qualche mezzo soprannaturale o una qualche capacità sovraumana., a quest'ora è già morto.

2)Babbo Natale porta a termine il suo compito violando radicalmente tutte le note leggi della fisica (forse la sua slitta viagga a velocità superiori a quella della luce).

3)Babbo Natale non lavora da solo: dispone di un numero di illimitato di cloni, oppure la distribuzione del carico di doni è in buona parte demandata ai suoi assistenti gnomi.

4)La stima di un bambino buono per ogni casa è super-ottimistica: il numero dei bambini buoni non è che una frazione infinitesimale della popolazione mondiale, il che alliverebbe drasticamente il fardello di Babbo Natale, eventualmente fino a ridimensionarebbe ragionevolmente il suo compito entro limiti umani.

Ultima modifica di epicurus : 25-06-2005 alle ore 10.45.51.
epicurus is offline  
Vecchio 25-06-2005, 11.35.14   #30
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
uh mamma epi... eheh ti sei propri impegnato bene a distruggere il povero babbonatale, e cmq ieri leggevo una cosa a proposito di credere in cose irazionali, e ho capito come mai se qualcuno davvero c credesse in babonatale starebbe li' a risponderti irrazionalmente a ogni parola sensata tua per una sua convinzione di essere razionale, lo devo ileggere meglio perche' nn ho capito bene quali siano le aree cerebrali adibite a questa funzione, pero' e' una funzione biologica, e quindi in automatico parte anche la convinzione che solo perchje' losi sta credendo debba essere razionale

http://www.uaar.it/documenti/cultura...scienza13.html

quindi nn ce' logica che tenga, non c'e' argomentazione, razionalita', evidenza che possa fare desistere un credente per quanto irrazionale sia la sua credenza
La_viandante is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it