Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 04-11-2005, 19.46.51   #1
R@gno
Ospite abituale
 
L'avatar di R@gno
 
Data registrazione: 30-10-2005
Messaggi: 55
Question Amore:chimica effimera o motore dell'essere?

La gente di tutti i giorni,quella che ti spinge in metro, quella che ti frega il posto dal macellaio, quella che gli puzza il fiato o che dice di stare zitto al figlio è sempre troppo presa dal correre per campare che non ha tempo o voglia di pensare.

Allora chiedo a voi, marmaglia di mistici/tuttologi (che ammiro moltissimo),
in questo macello di pensieri, vangeli,apostati,eretici,apocr ifi,saggi,drogati,mistici,curi osi,
ricercatori,professionisti,mer cenari...

Non credete l'unica cosa che spinga,che faccia da motore sia l'amore?

Intendo l'amore erotico,passionale,l'amore per la donna o l'uomo che amiamo.
Quello che ti spinge a fare la spesa al supermercato come a comprare un mazzo di fiori, quello che da senso all'essere.

Oppure è semplicemente frutto dell'effimerità di complicate reazioni chimiche.

Insomma l'amore esiste o no?
bho!

R@gno is offline  
Vecchio 04-11-2005, 23.12.14   #2
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Amore:chimica effimera o motore dell'essere?

Citazione:
Messaggio originale inviato da R@gno
Insomma l'amore esiste o no?
Interessante quesito in filosofia.

Canta e ridi se amor risponde..... piangi forte se non ti sente da - Via del Campo - Di Fabrizio De Andrè.

Esiste o no?
E chi può dirlo?

Ho un "amico", abbastanza adulto e con un matrimonio andato male alle spalle, che sta vivendo una grande stagione di amore. Per lui esiste certamente, lo si sente dall'entusiasmo e dalla gioia con cui confida certe cose.

Un altro "amico" anche lui molto adulto, invece è sempre rimasto invischiato nel rapporto materno e non riesce a sviluppare un amore e forse per lui non esiste.

Esiste o no quella passione che fa volare e mette le ali – che fa cantare e ridere, che fa sognare e che ti fa camminare a mezzo metro da terra?

Ma chi può dirlo?

VanLag is offline  
Vecchio 05-11-2005, 01.08.09   #3
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
questione di supporto fisico...

Citazione:
Messaggio originale inviato da R@gno
Non credete l'unica cosa che spinga,che faccia da motore sia l'amore?

Intendo l'amore erotico,passionale,l'amore per la donna o l'uomo che amiamo.
Quello che ti spinge a fare la spesa al supermercato come a comprare un mazzo di fiori, quello che da senso all'essere.

Oppure è semplicemente frutto dell'effimerità di complicate reazioni chimiche.

Insomma l'amore esiste o no?
bho!

Che sia solo l'amore erotico/passionale a spingere gli esseri umani a compiere le proprie azioni ne dubito profondamente. (Mi sa tanto da Freud.) L'uomo (cioè l'essere umano) dispone, per fortuna, di una amplissima gamma di ragioni/motivi per compiere le azioni che compie.

Se esiste l'amore? Certo che esiste, vediamo tutti i giorni persone che amano altre persone, e persino noi amiamo e veniamo amati.

Ma ovviamente il problema è che cosa sia l'amore, cioè: "Ok l'amore c'è, ma che cos'è?".

Una opzione, quella che ci sembra offerta dalla scienza e da nostre conoscenze ascientifiche (quella che sembra più plausibile), è proprio quella da te esposta: l'amore è il frutto di reazioni chimiche (o meglio: l'amore emerge da eventi cerebrali).

E con ciò? Perchè tu scrivi "...è semplicemente frutto..." e "effimere"?
L'amore è un sentimento, cioè è un insieme di stati mentali e di processi mentali, ma tale sentimento può essere implementato - almeno per principio - su vari supporti fisici: cervelli di uomini, cervelli di ipotetici alieni, menti disincarnate, computer, etc...

Ma che cambia? Il sentimento è sempre lo stesso. Non è che la sua purezza è preservata se l'amore è implementato in menti disincarnate, mentre su cervelli biologici si perde tale purezza. Se vogliamo pronunciarci su gusti estetici allora non ci metto bocca, ma se si pretende di sostenere che solo l'amore delle menti disincarnate è il vero amore allora non ci sto.

epicurus
epicurus is offline  
Vecchio 05-11-2005, 14.35.42   #4
Pippo
Per aspera ad astra.
 
L'avatar di Pippo
 
Data registrazione: 02-11-2005
Messaggi: 64
Scusate il pessimismo di questa riflessione, l'amore esiste o no?
Secondo me nell signiificato che si associa a questo termine solitamente,l'amore vero non esiste, è però secondo me motore di molte azioni umane. L'amore è secondo me una mancanza, un desiderio, desiderio=mancanza, un qualcosa che non è in noi che non possiamo regolare e che molte volte ci fa soffrire, ma ottenuto quello che si ha, svanisce il desiderio, quindi la mancanza, l'amore, se cosi può essere chiamato. Quindi a proncipio dell'amore vi sta il desiderio la mancanza,cosa che nell'accezione del termine amore non'è, semplicemente perchè l'amore non è disinteressato,ma nasce da una necessità comune a tutti gli esseri umani,non da qualcosa di disinteressato,si potrebbe addure che l'amore non è altro istinto di sopravvivenza,adducendo in questo che si ama per poter procreare,per lasciare un'eredità di se al mondo. L'amore per me non da senso all'essere ma è una necessità dell'essere.
Pippo is offline  
Vecchio 05-11-2005, 14.51.11   #5
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Certo che l'amore esiste.

Semplicemente non è una specie di "magia" come molti pensano.

E il prodotto di una serie di effetti chimici elaborati dal cervello.

Alcuni scenziati ritengono che l'uomo non si innamori se non ha una sovrabbondanza di neoadrenalina e un buon olfatto.
alessiob is offline  
Vecchio 05-11-2005, 19.35.25   #6
Pippo
Per aspera ad astra.
 
L'avatar di Pippo
 
Data registrazione: 02-11-2005
Messaggi: 64
Se fosse solo attrazione chimica,dovuta da feromoni,non è amore. E' semplice istinto di sopravvivenza,di continuare la specie,niente più.

Ultima modifica di Pippo : 05-11-2005 alle ore 19.36.58.
Pippo is offline  
Vecchio 05-11-2005, 19.59.51   #7
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Certo che l'amore esiste.

Semplicemente non è una specie di "magia" come molti pensano.

E il prodotto di una serie di effetti chimici elaborati dal cervello.

Alcuni scenziati ritengono che l'uomo non si innamori se non ha una sovrabbondanza di neoadrenalina e un buon olfatto.

Eppure nel momento in cui ci disinnamoriamo l'odore che ci era tanto piaciuto ci provoca insofferenza ed iniziamo a desiderarne un'altro.

Forse dipende anche dalle sensazioni, esterne all'odore, che associamo a quella persona.
rodi is offline  
Vecchio 05-11-2005, 20.46.36   #8
Kama
Ospite
 
Data registrazione: 04-11-2005
Messaggi: 7
E se l'istinto di perpetuare la specie dipendesse da una macchinazione, una volontà esterna a noi volta ad un fine a non conosciuto dagli uomini? Se l'amore non fosse altro che un inganno della natura, di Dio o di un intelletto superiore nei nostri confronti?
Kama is offline  
Vecchio 06-11-2005, 11.09.56   #9
R@gno
Ospite abituale
 
L'avatar di R@gno
 
Data registrazione: 30-10-2005
Messaggi: 55
Re: questione di supporto fisico...

Citazione:
Messaggio originale inviato da epicurus


E con ciò? Perchè tu scrivi "...è semplicemente frutto..." e "effimere"?
L'amore è un sentimento, cioè è un insieme di stati mentali e di processi mentali, ma tale sentimento può essere implementato - almeno per principio - su vari supporti fisici: cervelli di uomini, cervelli di ipotetici alieni, menti disincarnate, computer, etc...


Sono daccordo con te sul fatto che la chimica sia l'automobile sulla quale viaggiano tutti i sentimenti, compreso l'amore, ma mi riferivo al fatto che la chimica non governi tali sentimenti.

Siamo schiavi di chimica dell'olfatto?Simmetria del volto?Vedere per la prima volta il (futuro) partner in periodo fertile oppure no ecc.

Di sicuro fattori come questi hanno un'influenza enorme,ma sono loro a decidere?
L'amore è solo la trasposizione romantica [di esseri intelligenti] dell'inevitabile processo di continuazione della specie?

R@gno is offline  
Vecchio 06-11-2005, 19.29.43   #10
Pippo
Per aspera ad astra.
 
L'avatar di Pippo
 
Data registrazione: 02-11-2005
Messaggi: 64
L'amore cosi, è solo una reazione chimica come dice Alessob, ergo l'amore nell'accezione che oggi si intende,il sentimento,non esiste, perchè è mancanza, necessità, continuazione della specie, mi sa che però cosi invece di amore si parli di sesso, l'amore quello vero , dove il sesso c'entra si ma non è solo quello non esiste.
Pippo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it