Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 05-11-2005, 18.26.00   #1
Kama
Ospite
 
Data registrazione: 04-11-2005
Messaggi: 7
Cos'è la libertà?

Ciao a tutti. Vi pongo questa domanda:Cos'è per voi la libertà?
Oggi si crede di poterla esportare, barattare..non è un po' riduttivo? Nel corso dei secoli le lotte di classe, le rivolte popolari sono sempre state volte al conseguimento della libertà. Ma spesso questa, una volta ottenuta, è stata delegata per non dire consegnata nelle mani dei celebri Leader carismatici, con il consenso popolare...Prendete in considerazione ad esempio i punti cardine della rivoluzione francese "fraternitè, egalitè e fraternitè", soppiantati dopo nemmeno 10 anni dalla loro formulazione dall'ascesa del generale Napoleone e dal suo utopico ideale dellImpero Universale...Cos'è allora la libertà, la per l'uomo? E' semplicemente l'assenza di oppressione, dei cosiddetti percorsi obbligati o è la presenza di qualcosa? E' possibile che sia una tappa di un nostro complesso processo mentale che ci porta da un tipo di dipendenza sociale, politico-economica ad un altro?
Mi aspetto una bella discussione...fatevi avanti.
Kama is offline  
Vecchio 05-11-2005, 18.27.01   #2
Kama
Ospite
 
Data registrazione: 04-11-2005
Messaggi: 7
"EGALITè, FRATERNITè E LIBERTè, naturalmente ho sbagliato a scrivere
Kama is offline  
Vecchio 05-11-2005, 18.47.49   #3
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
La libertà è la cosa più bella che possa esistere?
iudichetta is offline  
Vecchio 05-11-2005, 21.11.22   #4
Kama
Ospite
 
Data registrazione: 04-11-2005
Messaggi: 7
Hai mai provato veramente la senzazione della libertà sulla tua pelle?
Kama is offline  
Vecchio 05-11-2005, 21.20.31   #5
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kama
Hai mai provato veramente la senzazione della libertà sulla tua pelle?

sì, è la spontaneità.
r.rubin is offline  
Vecchio 05-11-2005, 21.30.17   #6
ilcantodelgrillo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-10-2005
Messaggi: 54
Potrei citarti Schopenhauer , Goethe, Freud, Fromm e financo Gesù nel discorso della montagna e dell'ultima cena, ma non basterebbe la serata e, quindi, lascio a Te tali letture che meglio di me conosci e meglio di me saprebbero risponderTi.
Iudichetta Ti ha dato una risposta deliziosa e sincera che trova scaturigine nel profondo del cuore.
Posso aggiungere semplicemente ( stante che non dobbiamo dimostrare niente a nessuno) che la libertà, al postutto, non è altro che la possibilità ( rectius facoltà) di scelta.
Ti faccio degli esempi terra terra:
Se io decido di volermi alzare domattina alle quattro perchè lo voglio la mia decisione trova fondamento nella mia libertà.
Se debbo alzarmi alle quattro del mattino per l'adempimento di un obbligo o perchè un aguzzino mi butta giù dal letto allora questa non è libertà.
Naturalmente la libertà trova dei limiti nei nostri bisogni ( e ne abbiamo tanti che ci rendono dipendenti) e nei rapporti con gli altri ( che hanno le nostre stesse esigenze) e deve essere amministrata con saggezza e con amore.

Non so se sono stato persuasivo.

Saluti per Te e per Iudichetta.
Ilcantodelgrillo
ilcantodelgrillo is offline  
Vecchio 05-11-2005, 21.36.56   #7
Kama
Ospite
 
Data registrazione: 04-11-2005
Messaggi: 7
Grazie per la tua risposta...la mia introduzione è praticamente tratta dal libro di Fromm "Fuga dalla libertà".
Kama is offline  
Vecchio 05-11-2005, 23.06.29   #8
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Gentili amici,
poichè siamo influenzati da un tipo specifico di materia biochimica, da un genoma strettamente personale, dal nostro entourag, dagli archetipi, dalla nostra educazione, dai nostri studi ecc. E' facile chiedersi se fra tutte queste influenze e zone influenzate, ci sia una piccola parte/zona dove abbiamo la possibilità di manifestare liberamente il nostro pensiero, quindi essere VOLITIVI.
############################## ##

Mi domando ancora:
E' sbagliato affermare che:
<<SIAMO LIBERI DI ESSERE SCHIAVI>>?

@@@
Saluti
Ale
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 06-11-2005, 10.17.12   #9
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
LA libertà non è altro che una idea.

Un concetto che ogni uomo interpreta in modo diverso, anche se simile.

La libertà di fatto non esiste.







"E una bella prigione, il mondo".
alessiob is offline  
Vecchio 06-11-2005, 11.37.56   #10
R@gno
Ospite abituale
 
L'avatar di R@gno
 
Data registrazione: 30-10-2005
Messaggi: 55
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob


La libertà di fatto non esiste.
"E una bella prigione, il mondo".

Quoto,
non confondiamo il "libero arbitrio" con libertà, sono due cose molto diverse..........
R@gno is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it