Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 05-10-2006, 14.48.22   #1
Shinook
Ospite
 
Data registrazione: 05-10-2006
Messaggi: 5
Sull'esistenza...

L' albero potrebbe esistere perchè noi siamo in grado di vederlo o di toccarlo

Molti di voi, compreso il sottoscritto saranno del parere che non è sufficente vedere qualcosa perchè quella cosa esista, ma il punto non è questo.
Mi chiedevo quali potrebbero essere le prove inconfutabili dell' esistenza di qualcosa, se qualcosa (tempo,spazio,uomo,Dio,pensier o), realmente esiste...
e che vuol dire esistenza?

Personalmente sono giunto alla conclusione che le uniche cose che possano esistere sono i concetti, come quello semplice di libertà o quello più complesso di un universo governato da leggi fisiche.
I concetti non hanno bisogno di essere creati, non hanno un tempo nè uno spazio, essi esistono e basta.

E secondo voi?
Shinook is offline  
Vecchio 05-10-2006, 16.05.46   #2
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Sull'esistenza...

Citazione:
Originalmente inviato da Shinook
L' albero potrebbe esistere perchè noi siamo in grado di vederlo o di toccarlo

Molti di voi, compreso il sottoscritto saranno del parere che non è sufficente vedere qualcosa perchè quella cosa esista, ma il punto non è questo.
Mi chiedevo quali potrebbero essere le prove inconfutabili dell' esistenza di qualcosa, se qualcosa (tempo,spazio,uomo,Dio,pensier o), realmente esiste...
e che vuol dire esistenza?

Personalmente sono giunto alla conclusione che le uniche cose che possano esistere sono i concetti, come quello semplice di libertà o quello più complesso di un universo governato da leggi fisiche.
I concetti non hanno bisogno di essere creati, non hanno un tempo nè uno spazio, essi esistono e basta.

E secondo voi?
I concetti sono i riflessi plastici di un’unica realtà che si frangono e sembrano esistere, laddove c’è l’esistenza e l’unica esistenza certa sei tu stesso.
Anche tu dici che persino l’esistenza dell’albero che vediamo e tocchiamo è dubbia, ma certamente è indubbia l’esistenza di colui che tocca l’albero, questo, a meno che tu riesca a "concepire" la tua non esistenza…..

VanLag is offline  
Vecchio 05-10-2006, 16.44.49   #3
Shinook
Ospite
 
Data registrazione: 05-10-2006
Messaggi: 5
Riferimento: Sull'esistenza...

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
I concetti sono i riflessi plastici di un’unica realtà che si frangono e sembrano esistere, laddove c’è l’esistenza e l’unica esistenza certa sei tu stesso.

che intendi dire?
Shinook is offline  
Vecchio 05-10-2006, 17.29.41   #4
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Sull'esistenza...

Citazione:
Originalmente inviato da Shinook
che intendi dire?
Che la tua esistenza è incontrovertibile. E’ così ovvia che non la noti ma è incontrovertibile e in un certo senso sei tu la prova dell’esistenza di tutto.

Per me un albero è più reale del pensiero, (i concetti), ma non escludo che sia l’uno che gli altri siano mie proiezioni. Quello che sicuramente non può essere una mia proiezione sono io stesso….. Non posso essermi auto-proiettato, ne convieni?

VanLag is offline  
Vecchio 05-10-2006, 18.04.36   #5
Fausto Intilla
Ospite abituale
 
L'avatar di Fausto Intilla
 
Data registrazione: 19-09-2006
Messaggi: 94
Riferimento: Sull'esistenza...

"Dunque,se un programma o,più in generale, una teoria fisica che contenga osservatori esiste in senso matematico,necessariamente esiste in senso fisico,nell'unica accezione ragionevole di esistenza fisica: gli osservatori osservano se stessi esistere". (Frank Tipler)

Fausto
www.oloscience.com
Fausto Intilla is offline  
Vecchio 05-10-2006, 18.54.40   #6
pascal
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-09-2006
Messaggi: 41
Riferimento: Sull'esistenza...

non esistono concetti semplici o concetti complessi
è la nostra mente che li caratterizza
per un grande pensiero sono "solo" concetti


per il tuo quesito:
niente esiste e tutto ciò che esiste è nulla

sei sicuro di esistere?
chi lo è?
pascal is offline  
Vecchio 05-10-2006, 19.22.42   #7
Shinook
Ospite
 
Data registrazione: 05-10-2006
Messaggi: 5
Riferimento: Sull'esistenza...

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Che la tua esistenza è incontrovertibile. E’ così ovvia che non la noti ma è incontrovertibile e in un certo senso sei tu la prova dell’esistenza di tutto.

Per me un albero è più reale del pensiero, (i concetti), ma non escludo che sia l’uno che gli altri siano mie proiezioni. Quello che sicuramente non può essere una mia proiezione sono io stesso….. Non posso essermi auto-proiettato, ne convieni?


Credo che su questo argomento ci sia molta confusione e che non possa essere discusso ulteriormente senza prima averne approfondito le premesse.
VanLag mi daresti una tua definizione di "esistenza"?
Esempio:"Per me sono esistenti tutte le cose che riesco a vedere..."
Quando dici che l' unica cosa a non essere sicuramente una mia proiezione è me stesso....qual'è l' immagine di te stesso che ritorna nella tua mente?
Shinook is offline  
Vecchio 05-10-2006, 19.53.09   #8
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Riferimento: Sull'esistenza...

...prima di tutto...ciao vanlag...è un pezzo che non ci scrive......

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
...ma certamente è indubbia l’esistenza di colui che tocca l’albero, questo, a meno che tu riesca a "concepire" la tua non esistenza...E’ così ovvia che non la noti ma è incontrovertibile e in un certo senso sei tu la prova dell’esistenza di tutto. Quello che sicuramente non può essere una mia proiezione sono io stesso….. Non posso essermi auto-proiettato, ne convieni?
...a prima vista potrebbe sembrare vero cio' che scrivi...
...ma l'esistenza di cuolui che tocca l'albero è alla pari dell'esistenza dell'albero...
...non sono due cose distinte...
...ma entrambe percezioni...
...una dell'albero...
...l'altra di me stesso...

ciao..
Marco_532 is offline  
Vecchio 05-10-2006, 21.01.06   #9
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Sull'esistenza...

Citazione:
Originalmente inviato da Shinook
qual'è l' immagine di te stesso che ritorna nella tua mente?

L'esistenza

Non c'è confusione..... Puoi pensarti non esistente?
Se si.......Colui che ti pensa non esistente esiste oppure no?

Puoi pensarti solo come una proiezione?
Se si..... colui che ti proietta chi è?


Citazione:
Originalmente inviato da Marco_532
...prima di tutto...ciao vanlag...è un pezzo che non ci scrive......

...a prima vista potrebbe sembrare vero cio' che scrivi...
...ma l'esistenza di cuolui che tocca l'albero è alla pari dell'esistenza dell'albero...
...non sono due cose distinte...
...ma entrambe percezioni...
...una dell'albero...
...l'altra di me stesso...
Un passo per volta



................. stay with us...
VanLag is offline  
Vecchio 05-10-2006, 21.43.05   #10
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Sull'esistenza...

Citazione:
Originalmente inviato da pascal
non esistono concetti semplici o concetti complessi
è la nostra mente che li caratterizza
per un grande pensiero sono "solo" concetti


per il tuo quesito:
niente esiste e tutto ciò che esiste è nulla

sei sicuro di esistere?
chi lo è?

Io sono convintissimo della mia esistenza, dove 'mia' in realtà andrebbe lasciato da parte. sempre partendo dal Cartesiano cogito ergo sum.
L'esistenza di tutto il resto, cioè delle cose esterne, entra nel campo della possibilità, non della certezza, io sento solo degli stimoli, che mi fanno dedurre la mia esistenza, ma non so se ciò che io immagino abbia provocato questi 'stimoli' esista o meno.
S.B. is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it