Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-02-2007, 18.24.45   #11
sarahh
Ospite
 
Data registrazione: 01-02-2007
Messaggi: 11
Riferimento: cambio continuo di personalità

Citazione:
Originalmente inviato da anam_cara
Sua moglie cosa dice di ciò che tu pensi?
sarà poi vero che non lo ha mai assecondato?
E' giusto assencondare un uomo di 40 anni o o è giusto farlo crescere?
L'amico/a vero/a non dovrebbe accettare l'altro/a per ciò che è?
Chi siamo noi che per forza vogliamo modificare il corso della vita altrui o il suo carattere?
Dici che è lunatico, bene chi non lo è di noi almeno un po', scagli la prima pietra.
Goditi la sua amicizia, le sue lacrime emozionali, le sue gioie , le sue "paure" direi timidezze.
Rifletti, hai detto che la sua indole è quella di un artista......
"Artista" una parola che racchiude tutto di lui
ciao, grazie della risposta (così come tutti voi)..
si, ma anch'io credo che un pò quel modo di fare artistico possa c'entrarci ma non so se è solo questo..e ne dubito.
per quanto riguarda l'assecondazione della moglie, non parlo di adesso. loro stanno insieme tipo da 20 anni!
e quando lui era giovane e poteva fare qualcosa non l'ha fatto per colpa sua (non me lo sto immaginando, me l'ha detto lui, è così).
non mi sembra giusto spiegare nei dettagli ovviamente..
comunque concordo sul fatto di accettare l'amico in tutti i suoi aspetti, prenderlo così com'è, ma talvolta cerca di capirmi.. è un pò imbarazzante..
ho già spiegato perchè.


p.s. per angelo della luce: me ne accorgo io e gli altri che lo conoscono, diciamo tutti.. ovviamente lui non si cura affatto di questo suo aspetto un pò 'scomodo'..
ho visto comunque che è non è una cosa che migliora col tempo, anzi..
sarahh is offline  
Vecchio 04-02-2007, 19.02.46   #12
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
Riferimento: cambio continuo di personalità

Cara Sarha io ho avuto a che fare con persone instabili, ho cercato di aiutarli come meglio potevo però non è servito a nulla perchè loro non vogliono capire il loro stato e si cullano nel loro comportamento chiamiamolo artistic, anche se ritengo che siamo artisti tutti. Dalle tue parole capisco quanto ti sta a cuore questa amicizia però stai soffrendo per lui. Credimi è difficile tagliare i rapporti con una persona che ha bisogno di aiuto, infatti io non ti dico di smettere di vederlo però cerca di vedere altre persone che ti possono caricare perchè frequentando solo lui ti scarichi terribilmente e poi sarai tu a non farcela pscologicamente.
uranio is offline  
Vecchio 04-02-2007, 20.38.30   #13
anam_cara
Ospite
 
Data registrazione: 15-10-2006
Messaggi: 4
Riferimento: cambio continuo di personalità

Citazione:
Originalmente inviato da sarahh
loro stanno insieme tipo da 20 anni!
e quando lui era giovane e poteva fare qualcosa non l'ha fatto per colpa sua (non me lo sto immaginando, me l'ha detto lui, è così).
Cara sarahh, non metto in dubbio le tue parole, da come ne parli gli vuoi bene e si vede, ma sei assolutamente certa di ciò che lui ti ha raccontato sul suo passato?

Perdona i miei dubbi, ma sarà poi vero che la moglie gli habbia tarpato le ali?
Tu stessa dici che è instabile, emotivamente inaffidabile, quindi potrebbe anche essersi fatto un film tutto da solo non credi?
Esistono persone abituate a raccontare bugie autoconvincendosi che sono fatti veri.
anam_cara is offline  
Vecchio 05-02-2007, 12.51.50   #14
sarahh
Ospite
 
Data registrazione: 01-02-2007
Messaggi: 11
Riferimento: cambio continuo di personalità

Citazione:
Originalmente inviato da anam_cara
Cara sarahh, non metto in dubbio le tue parole, da come ne parli gli vuoi bene e si vede, ma sei assolutamente certa di ciò che lui ti ha raccontato sul suo passato?

Perdona i miei dubbi, ma sarà poi vero che la moglie gli habbia tarpato le ali?
Tu stessa dici che è instabile, emotivamente inaffidabile, quindi potrebbe anche essersi fatto un film tutto da solo non credi?
Esistono persone abituate a raccontare bugie autoconvincendosi che sono fatti veri.
ti assicuro che è vero, non me l'ha detto solo lui, non è questo il problema principale, ovviamente non posso dire di più..
quello che però non so esattamente è se si tratti di cambio di personalità o solo di umore, ed eventualmente quali sono le differenze..
grazie comunque a tutti voi, veramente.
sarahh is offline  
Vecchio 05-02-2007, 13.30.41   #15
angelo della luce
l.'amore è vita...
 
L'avatar di angelo della luce
 
Data registrazione: 30-06-2004
Messaggi: 99
Riferimento: cambio continuo di personalità

E' proprio vero ci sono persone bravissime a fingere specie se recepiscono che hanno presa nel cuore di un amica come tu lo sei nei suoi riguardi.Se questa è una persona diciamo istrionica....così mi è sembrato di capire...non mi permetto di dire che recita ma ....prendi con le pinze ciò che dice...potrebbe non essere tutto nero.e poi il fatto stesso che tu ne parli significa che hai molti dubbi su di lui .Nei panni della moglie:stare vicino ad una persona così per 20 anni non è facile ....e secondo me la realtà al conosce molto bene prorprio la moglie ...con te potrebbe non essere sincero al cento per cento.anche perchè se dici che sta peggiorando....la cosa non promette bene....ma tu ci tieni proprio tanto per questa persona?non è un fardello troppo pesante da portare per te?semmai solo un dare amicizia comprensione ...energie che se ne vanno.l'importante è che tu non ne rimanga svuotata.scusa se mi permetto ...forse esagero.
angelo della luce is offline  
Vecchio 05-02-2007, 15.13.34   #16
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: cambio continuo di personalità

Ciao Sahara!

Quando ti ho letto e ho pensato subito a mandarti ....

Il disturbo bipolare....

non è particolarmente frequente nella popolazione generale. Sembra infatti che ne sia affetto una percentuale che va dallo 0.4% al 1,5% della popolazione.
Ciononostante è un disturbo serio e invalidante, che merita una certa attenzione.
Chi soffre di questa condizione tende a presentare fasi depressive seguite da fasi maniacali.
Le fasi depressive sono caratterizzate da un umore particolarmente basso, una marcata e profonda tristezza e dalla sensazione che non ci sia più nulla in grado di dare piacere. Inoltre, durante queste fasi, il sonno può facilmente aumentare o diminuire, così come l’appetito; concentrarsi su un’attività diventa più difficile. A volte la disperazione ed il senso di vuoto sono così marcati che le persone pensano al suicidio.
Le fasi maniacali, in alcuni casi, sono esattamente il contrario delle fasi depressive. Sono caratterizzate, infatti, da un umore particolarmente euforico, dalla sensazione che tutto sia possibile e da un ottimismo eccessivo. Le idee ed i pensieri si accavallano rapidamente nella mente ed a volte diventano così veloci che spesso diventa difficile seguirli. Il comportamento diventa disorganizzato ed inconcludente. L’energia è tanta che spesso chi attraversa queste fasi non sente il bisogno di mangiare o dormire ed ha la sensazione di poter fare qualsiasi cosa, a tal punto da commettere azioni impulsive o compromettenti, come spese folli o imprese avventate.
In altri casi, tuttavia, la fase maniacale non è caratterizzata da umore euforico, bensì disforico, ovvero da un senso costante di rabbiosità e ingiustizia subita, intolleranza, irritabilità e, spesso, vera e propria aggressività, mancando la capacità di valutare adeguatamente le conseguenze delle proprie azioni.
Generalmente le fasi depressive tendono a durare maggiormente rispetto a quelle maniacali: di solito le prime durano da qualche settimana a qualche mese, mentre le seconde da una a due settimane.
A volte il passaggio da una fase all’altra è immediato, a volte, invece, intercorre un periodo di umore normale. Solitamente una fase insorge lentamente, mentre a volte può arrivare improvvisamente.


Scusami...non soffrirà di questo distrubo,ma,ho pensato di mandarti questo
testo molto interessante.
klee is offline  
Vecchio 05-02-2007, 17.26.11   #17
sarahh
Ospite
 
Data registrazione: 01-02-2007
Messaggi: 11
Riferimento: cambio continuo di personalità

Citazione:
Originalmente inviato da angelo della luce
E' proprio vero ci sono persone bravissime a fingere specie se recepiscono che hanno presa nel cuore di un amica come tu lo sei nei suoi riguardi.Se questa è una persona diciamo istrionica....così mi è sembrato di capire...non mi permetto di dire che recita ma ....prendi con le pinze ciò che dice...potrebbe non essere tutto nero.e poi il fatto stesso che tu ne parli significa che hai molti dubbi su di lui .Nei panni della moglie:stare vicino ad una persona così per 20 anni non è facile ....e secondo me la realtà al conosce molto bene prorprio la moglie ...con te potrebbe non essere sincero al cento per cento.anche perchè se dici che sta peggiorando....la cosa non promette bene....ma tu ci tieni proprio tanto per questa persona?non è un fardello troppo pesante da portare per te?semmai solo un dare amicizia comprensione ...energie che se ne vanno.l'importante è che tu non ne rimanga svuotata.scusa se mi permetto ...forse esagero.
grazie del messaggio, ma se devo dir la verità.. qui non si tratta tanto di bugie, anzi.
si tratta di un cambio di umore continuo, non so dovuto a cosa..
io ci tengo, ma riesco ancora ad avere una visuale abbastanza razionale, ho scritto qui giusto per sapere altre opinioni, se eventualmente esisteva un disturbo specifico a riguardo e come voi lo affrontavate.
da parte mia è ok, solo, ripeto.. un giorno lo vedi radioso, felice e ti tratta stupendamente.
due giorni dopo può anche mandarti a quel paese, senza un motivo reale!
è l'alternanza così netta di momenti di gioia, dolore, tristezza e rabbia a spaventarmi un pò..
io reggo ancora, ci sto facendo l'abitutine ormai..
solo che a volte rimango un pò perplessa vedendo certe situazioni..

per klee: grazie anche a te della risposta..
molto interessante quello che hai scritto, per fortuna non credo il mio amico soffra di questo, ma è comunque un pò simile a quello che gli succede, in maniera molto amplificata..
mio dio.. vorrei solo sapere perchè, ma mi rendo conto che è impossibile..
e anzi, ringrazio nuovamente tutti che cercate di darmi pareri, e di confrontarvi con questa situazione..

Ultima modifica di sarahh : 05-02-2007 alle ore 20.15.30.
sarahh is offline  
Vecchio 07-02-2007, 08.11.03   #18
angelo della luce
l.'amore è vita...
 
L'avatar di angelo della luce
 
Data registrazione: 30-06-2004
Messaggi: 99
Riferimento: cambio continuo di personalità

SARAH.....qualsiasi sviluppo ci sia in positivo o negativo facci sapere....almeno se ne parla ed è meglio ,ci si sente meno soli con i problemi e i dubbi
...il tuo amico non avra' una malattia...si può avere anche solo un disturbo di personalità...diventa patologico quando la persona diventa ingestibile.il peggioramento si nota.
angelo della luce is offline  
Vecchio 13-02-2007, 15.39.21   #19
sarahh
Ospite
 
Data registrazione: 01-02-2007
Messaggi: 11
Riferimento: cambio continuo di personalità

..grazie angelo, allora sì, racconto qualcos'altro.
questo mio amico fa il professore di musica, ho sentito dire dai genitori dei ragazzi che li tratta malissimo.. li fa stare male moralmente, li insulta, un pò li sfotte, gli fa le imitazioni.. e non solo, mette voti assurdi (quasi tutti 3.. 4.. al massimo 5)..
del tipo: li minaccia persino di andarsene dalla scuola, e che poi, di scatto, diventa simpatico, alla mano..
beh, che si comporti così con gli amici non ne avevo dubbio, ma non credevo arrivasse a farlo anche sul posto di lavoro!
anzi, diciamo che con gli amici si comporta meglio.. poveri ragazzi..

comunque gli sbalzi di umore continuano, anche in una stessa giornata,
a questo punto dovrei capire se è pazzo o se gioca a fare il pazzo..

p.s. la costante artistica può giustificare una certa bipolarità, però..
sarahh is offline  
Vecchio 15-02-2007, 11.50.56   #20
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
i rapporti come specchio della nostra interiorità

Ciao, Sarahh.
La prima volta ti ho scritto cogliendo il lato più estremo e leggero della questione ma andando avanti nel leggere lo sviluppo della discussione mi viene spontaneo ora porre in analisi un altro aspetto della questione ovvero mi viene da chiedermi quale sia il tuo reale "problema" alla questione,
quale la tua reale difficoltà di rapporto con questo tuo amico;

mi viene da domandarmi se non sia proprio l'impossibilità a racchiudere il carattere del tuo amico in uno schema prevedibile a crearti in realtà un profondo disagio non semplicemente verso il rapporto col tuo amico ma principalmente a te, verso la tua vita, ponendoti quesiti ed andandoti a toccare noccioli profondi di ciò che la vita e la sua mutevolezza assume e scatena in te, nel tuo profondo, nell'esigere da te una risposta,
una risposta di lettura.




Gyta
gyta is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it