Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-04-2007, 18.34.46   #1
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Forumisti di Riflessioni di nuovo bentrovati.
Non avrei aperto un apposito topic sull'argomento in oggetto se non avessi notato con una certa costanza (ed insistenza oserei dire) un particolare:
negli annunci matrimoniali o simili di moltissime donne si trovano scritte frasi tipo "cerco un uomo che mi faccia ridere" oppure "cerco un uomo che mi faccia divertire" , o ancora "cerco un uomo non musone, che abbia il senso dell'umorismo" ecc....

A questo punto una riflessione è quasi obbligatoria....

le donne si sentono auto-esonerate dal portare un pò di allegria nel rapporto di coppia?

Il riso, l'umorismo è un "compito" naturale del maschio?

E soprattutto: chi l'ha detto che per un uomo essere "musone" non possa essere una reazione alla scarsa verve della compagna?

Grazie come sempre a chi darà un contributo

Catoblepamente vostro.
catoblepa is offline  
Vecchio 04-04-2007, 22.58.49   #2
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Riferimento: Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Forumisti di Riflessioni di nuovo bentrovati.
Non avrei aperto un apposito topic sull'argomento in oggetto se non avessi notato con una certa costanza (ed insistenza oserei dire) un particolare:
negli annunci matrimoniali o simili di moltissime donne si trovano scritte frasi tipo "cerco un uomo che mi faccia ridere" oppure "cerco un uomo che mi faccia divertire" , o ancora "cerco un uomo non musone, che abbia il senso dell'umorismo" ecc....

A questo punto una riflessione è quasi obbligatoria....

le donne si sentono auto-esonerate dal portare un pò di allegria nel rapporto di coppia?

Il riso, l'umorismo è un "compito" naturale del maschio?

E soprattutto: chi l'ha detto che per un uomo essere "musone" non possa essere una reazione alla scarsa verve della compagna?

Grazie come sempre a chi darà un contributo

Catoblepamente vostro.

Hai ragione, quello dell'uomo che deve per forza far divertire è uno stereotipo comune.

Personalmente sono un po' insofferente alle suddivisioni di ruoli: ad esempio a me piace offrire la cena anche a un amico, ma spesso questa cosa non viene accettata di buon grado.

Ho avuto amiche che si aspettavano effettivamente tutto: dall'invito alla scarrozzamento in auto, ai fiori e naturalmente, come osservi tu, che l'uomo del momento fosse anche in grado di far divertire.

Però è anche vero che l'umorismo (un po' come la guida dell'auto) è vista in genere come prerogativa maschile: sono pochi gli uomini che troverebbero sexy una donna che conduce il gioco dell'umorismo; dell'ironia sì, ma sempre partecipativa, non da conduttrice, e sempre un po' velata, mai evidente.

Insomma nel gioco dei ruoli una donna è spettatrice.

E tu ti sei mai sentito attratto dal senso dell'umorismo di una donna?

Secondo me per entrambi quella è una dote fondamentale, senza naturalmente l'eccesso che porta all'istrionismo.
cannella is offline  
Vecchio 04-04-2007, 23.12.06   #3
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
Riferimento: Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Forumisti di Riflessioni di nuovo bentrovati.
Non avrei aperto un apposito topic sull'argomento in oggetto se non avessi notato con una certa costanza (ed insistenza oserei dire) un particolare:
negli annunci matrimoniali o simili di moltissime donne si trovano scritte frasi tipo "cerco un uomo che mi faccia ridere" oppure "cerco un uomo che mi faccia divertire" , o ancora "cerco un uomo non musone, che abbia il senso dell'umorismo" ecc....

A questo punto una riflessione è quasi obbligatoria....

le donne si sentono auto-esonerate dal portare un pò di allegria nel rapporto di coppia?

Il riso, l'umorismo è un "compito" naturale del maschio?

E soprattutto: chi l'ha detto che per un uomo essere "musone" non possa essere una reazione alla scarsa verve della compagna?

Grazie come sempre a chi darà un contributo

Catoblepamente vostro.

La capacità di ironizzare e guardare alla vita con occhio gaio e spiritoso è molto apprezzata da noi donne, inutile negarlo, l'uomo che sa far sorridere, divertire con naturalezza, risulta essere molto seduttivo.
L'allegria rincuora l'animo, fa cadere tensioni, contagiando anche le indoli più taciturne e introverse...

Non penso affatto che sia un compito maschile quello di portare "allegria",secondo me l'essere spiritosi, ironici, è un fatto caratteriale che chi possiede ...dona

Pantera Rosa is offline  
Vecchio 05-04-2007, 01.02.55   #4
Jade_de_Montaigne
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-02-2007
Messaggi: 131
Riferimento: Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Concordo nel dire che l'uomo allegro che sa fare ridere è sicuramente più interessante di quello musone, almeno, per quelli che sono i miei gusti.

Ma non concordo nel dire che debba essere lui a tenere in mano le retini del gioco e che la donna debba fare da spettatrici o che debba, comunque, comportarsi di conseguenza, adeguandosi al compagno.
Io in genere sono sempre la più "kasinara" e le persone che mi frequentano non sono mai dei musoni: sai che noia!
Non credo che "portare l'allegria" in una coppia debba essere una prerogativa specifica o dell'uno o dell'altra partner, così come non deve diventare un paradigma fondamentale: se vogliono la creano, sennò, se a loro sta bene così, si...
Jade_de_Montaigne is offline  
Vecchio 05-04-2007, 08.42.36   #5
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Citazione:
Originalmente inviato da cannella
Hai ragione, quello dell'uomo che deve per forza far divertire è uno stereotipo comune.

Personalmente sono un po' insofferente alle suddivisioni di ruoli: ad esempio a me piace offrire la cena anche a un amico, ma spesso questa cosa non viene accettata di buon grado.

Ho avuto amiche che si aspettavano effettivamente tutto: dall'invito alla scarrozzamento in auto, ai fiori e naturalmente, come osservi tu, che l'uomo del momento fosse anche in grado di far divertire.

Però è anche vero che l'umorismo (un po' come la guida dell'auto) è vista in genere come prerogativa maschile: sono pochi gli uomini che troverebbero sexy una donna che conduce il gioco dell'umorismo; dell'ironia sì, ma sempre partecipativa, non da conduttrice, e sempre un po' velata, mai evidente.

Insomma nel gioco dei ruoli una donna è spettatrice.

E tu ti sei mai sentito attratto dal senso dell'umorismo di una donna?
Secondo me per entrambi quella è una dote fondamentale, senza naturalmente l'eccesso che porta all'istrionismo.

Si tantissimo. Adoro le donne spiritose!
catoblepa is offline  
Vecchio 05-04-2007, 08.45.26   #6
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Insomma nel gioco dei ruoli una donna è spettatrice. (perche?)


..trovo vera questa affermazione..un po come essere dei giullari,anzi dei veri e propri attori sempre sulla cresta dell'onda..mi sembra di capire dai vari interventi che le suddivisioni dei ruoli (stereotipi) in teoria non ci dovrebbero nemmeno essere,nella pratica pero' vengono pure accettate di buon grado mi sembra..
acquario69 is offline  
Vecchio 05-04-2007, 09.21.49   #7
Fantasy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 120
Riferimento: Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

non credo che ci debbano essere "ruoli" chi deve far ridere chi ecc...l'ilarità deriva dalla felicità, se si sta bene in coppia si ride...insieme!!
Fantasy is offline  
Vecchio 05-04-2007, 12.17.21   #8
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Riferimento: Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Forumisti di Riflessioni di nuovo bentrovati.
Non avrei aperto un apposito topic sull'argomento in oggetto se non avessi notato con una certa costanza (ed insistenza oserei dire) un particolare:
negli annunci matrimoniali o simili di moltissime donne si trovano scritte frasi tipo "cerco un uomo che mi faccia ridere" oppure "cerco un uomo che mi faccia divertire" , o ancora "cerco un uomo non musone, che abbia il senso dell'umorismo" ecc....

A questo punto una riflessione è quasi obbligatoria....

le donne si sentono auto-esonerate dal portare un pò di allegria nel rapporto di coppia?

Il riso, l'umorismo è un "compito" naturale del maschio?

E soprattutto: chi l'ha detto che per un uomo essere "musone" non possa essere una reazione alla scarsa verve della compagna?

Grazie come sempre a chi darà un contributo

Catoblepamente vostro.


Se non mi fa ridere ci posso pure passare sopra... se invece non ride alle mie battute decisamente no!
Musone = quello che non ride alle mie battute.

Ovviamente giocavo un po', in realtà col conoscersi l'allegria diventa di coppia, almeno secondo me.
E' una grande dote perché consente di sdrammatizzare anche i momenti di tensione.
I simpaticoni a tutti i costi mi piacevano di + nell'adolescenza, oggi trovo che il prendere tutto in scherzo possa essere un modo per celare se stessi, e non farsi conoscere sul serio.

P.S. Ovviamente deve esserci un complementare concetto di umorismo, perché persone diverse ridono per cose molto diverse...
nevealsole is offline  
Vecchio 05-04-2007, 15.41.07   #9
devil
Ospite
 
L'avatar di devil
 
Data registrazione: 31-01-2007
Messaggi: 20
Riferimento: Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Escludo totalmente che in una coppia debbano esserci dei ruoli, tantomeno quello di portare allegria. A parte che questo credo sia un aspetto più caratteriale che un ruolo in sé e comunque dipende sempre dalla sintonia che si riesce a trovare con il partner. E' indubbio che l'umorismo giovi anche al rapporto di coppia..e non solo.
devil is offline  
Vecchio 05-04-2007, 16.32.20   #10
Pierre
Ospite abituale
 
L'avatar di Pierre
 
Data registrazione: 14-03-2004
Messaggi: 58
Chi ha il compito di portare l'allegria in una coppia?

Che la donna desideri che il suo uomo sappia farla ridere, credo sia una caratteristica prettamente femminile.

A questa osservazione ne aggiungo un'altra non meno vera, e cioè che la donna non ama aver a fianco un giullare, ma un uomo molto INTELLIGENTE, che poi utilizzi questa sua dote non di rado in senso umoristico.
Dunque lei ama ridere per quello che lui le dice mantenendo uno sguardo intelligente ed un'acutezza di pensiero.

Allora ritengo valga l'equazione:

intelligenza + (simpatia x ironia x allegria) = SICUREZZA

Perché un uomo intelligente che non di rado prende il mondo con ironia ed humour, cosa dimostra?
Di controllare bene la vita, di esserne padrone, cioè di essere sicuro di se stesso!

E le donne hanno un bisogno, direi fondamentale, di avvertire sicurezza nel loro uomo, perché loro possano continuare a sentirsi come per natura si sentono: più delicate, più sensibili, talvolta più fragili, più complesse, dotate di un'interiorità importante e profonda.

Dunque, sì, secondo questa logica, il riso e l'umorismo è TENDENZIALMENTE compito dell'Uomo.
O quanto meno, in genere è gradito che lo sia.
Pierre is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it