Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 14-06-2007, 19.55.53   #21
querelle
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 18-04-2007
Messaggi: 48
Riferimento: Il criceto fannullone e altre perversioni.

Citazione:
Originalmente inviato da visir
Il problema (sorrido) secondo me non è se siam criceti corridori, o criceti pigroni, o criceti controcorrente (fenomenale parafrasi di maxim in cui credo lui si identifichi).
Il fatto importante non è nemmeno se siam criceti o se esiste la ruota (sui cui il criceto corre o non corre o si chianta a seconda dei casi) e neppure se in qualche modo poi alla fine ci sia la gabbia che contiene tuttte ste stupidate che ho appena nominato.

Il problema è l'identificazione, annoso problema già evidenziato da uomini mille volte migliori di me.

Appena scatta l'identificazione tutto il circo parte in quarta e ce l'hai in quel posto.

Infine tutto si riduce alla domanda: Può il criceto acricetitamente emanciparsi dalla sua cricetitudine?

E lo chiedete a me? chiedetelo al criceto!

Non può finchè "crede" che lui e la cricetitudine siano (a parte la differenza linguistica, ma non a questo livello) due cose separate. Auguri criceto ;-)
querelle is offline  
Vecchio 14-06-2007, 20.06.44   #22
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: Voglio spezzare questa catena

Verrebbe proprio da chiedersi:

Quando c'è desiderio ( anche forte ) per qualcuno, ci può essere amore?

Quando c'è desiderio, sbaglio o si vuole qualcosa o qualcuno?

E se si vuole qualcosa per se, ci possono essere le basi per l'amore?


Il primo passo è quindi per me capire bene la differenza tra amore e desiderio.
Quando c'è desiderio si fa qualcosa in funzione di..., quando c'è amore si agisce e basta, si fa senza nessuna ricompensa o ritorno...suonerà un pò orientale, ma se si fa qualcosa per ottenere qualcos'altro come lo si può definire amore!!

Ultima modifica di individuo : 14-06-2007 alle ore 23.09.11.
individuo is offline  
Vecchio 14-06-2007, 20.14.42   #23
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: Voglio spezzare questa catena

Se siamo insicuri ci affascina la persona sicura... e diciamo di essere innamorati

Se siamo brutti o ci sentiamo tali e quindi in disarmonia con noi stessi, cerchiamo la bellezza... e diciamo di essere innamorati

Se ci sentiamo " stupidi " e ci sentiamo quindi attratti da persone " intelligenti " diciamo di essere innamorati

Quando desideriamo una persona è molto importante vedere cosa ci attrae di questa persona e quindi vedere se quello che cerchiamo nell'altro è in realtà una mancanza che sentiamo in noi stessi.

Ecco perchè raggiungere la libertà, la comprensione dei nostri limiti è fondamentale per potersi innamorare.


Guarda caso chi è povero cerca la ricchezza, chi è solo la compagnia, chi è brutto cerca di deventare bello e chi sente che la sua vita è vuota cerca la persona che secondo lui ha una vita ricca e cosi via...insomma tendiamo a ricercare gli opposti o se si vuole quello che consciamente o inconsciamente sentiamo che ci manca.
Ma la dipendenza non porterà mai all'amore, anzi ci si modificherà e in alcuni casi ci si annichilirà pure a costo di ottenere quello che si crede essere l'oggetto amore e che altro non è che ciò che ci manca e quindi vogliamo.

Ultima modifica di individuo : 15-06-2007 alle ore 12.22.54.
individuo is offline  
Vecchio 15-06-2007, 10.58.08   #24
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
Identificazione e criceti alati.

Il meccanismo della identificazione che permette ad un ego insostanziale di perpetuarsi in un mondo materiale è stato spiegato molto meglio di quanto potrei fare io (che non ho voglia) da maestri zen, osho, e moltissimi altri uomini.
Questo concetto per operare realmente nella nostra esistenza deve essere sperimantato altrimenti con le chiacchiere si fa solo aria fritta.

Cambiando arogmento...a chi mi chiedeva info sui miei post precedenti.

Purtroppo il mondo del criceto è un mondo misterioso.

Ho cercato di penetrarvi e vi cerco tuttora, ma con successi altalenanti.

Parlo spesso con il capocriceto, un tipo simpatico un pò burbero che quando è in vena (loro dicono in ghianda) mi parla delle loro cose, dei loro riti e imparo molto da lui.

Certo ho delle difficoltà, in particolare nell'addottare le tecniche di QI Gong-criceto (non avendo io ancora sviluppato una coda) ma lui (il capocriceto o criceto antico come viene detto dai suoi allievi) mi dice: no problema, coda verrà appena tu meriti (parla così, come Borat, non chiedetemi perchè ).

Egli mi dice (masticando tra un semino e l'altro): Tu pensa come criceto-alato, lui sa volare perchè sua mente è leggero.
Io annuisco pensoso (non capendo un'acca) e succhio compito un seme di girasole che mi ha offerto con una alzata di pelo, ride e aggiunge: tu sciocco come umano!
Scende poi sempre la sera.
La ruota karmica dei miei amici pelosi gira incessantemente e in lontananza odo un coro intonare un mantra-criceto in una lingua primordiale al ritmo dei tamburi.
Tutto è silenzio...infine, ma questa è un'altra storia.
visir is offline  
Vecchio 18-06-2007, 13.18.58   #25
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Voglio spezzare questa catena

Citazione:
Originalmente inviato da individuo
Se siamo insicuri ci affascina la persona sicura... e diciamo di essere innamorati

Se siamo brutti o ci sentiamo tali e quindi in disarmonia con noi stessi, cerchiamo la bellezza... e diciamo di essere innamorati

Se ci sentiamo " stupidi " e ci sentiamo quindi attratti da persone " intelligenti " diciamo di essere innamorati

Quando desideriamo una persona è molto importante vedere cosa ci attrae di questa persona e quindi vedere se quello che cerchiamo nell'altro è in realtà una mancanza che sentiamo in noi stessi.

Ecco perchè raggiungere la libertà, la comprensione dei nostri limiti è fondamentale per potersi innamorare.


Guarda caso chi è povero cerca la ricchezza, chi è solo la compagnia, chi è brutto cerca di deventare bello e chi sente che la sua vita è vuota cerca la persona che secondo lui ha una vita ricca e cosi via...insomma tendiamo a ricercare gli opposti o se si vuole quello che consciamente o inconsciamente sentiamo che ci manca.
Ma la dipendenza non porterà mai all'amore, anzi ci si modificherà e in alcuni casi ci si annichilirà pure a costo di ottenere quello che si crede essere l'oggetto amore e che altro non è che ciò che ci manca e quindi vogliamo.

l'amore non ha scopo, non ha oggetto, ne soggetto, puoi averne la qualità , ma essa è indipendentemente da noi!
MIMMO is offline  
Vecchio 18-06-2007, 17.04.48   #26
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Voglio spezzare questa catena

Citazione:
Originalmente inviato da individuo
Verrebbe proprio da chiedersi:

Quando c'è desiderio ( anche forte ) per qualcuno, ci può essere amore?

Quando c'è desiderio, sbaglio o si vuole qualcosa o qualcuno?

E se si vuole qualcosa per se, ci possono essere le basi per l'amore?

Il primo passo è quindi per me capire bene la differenza tra amore e desiderio.
Quando c'è desiderio si fa qualcosa in funzione di..., quando c'è amore si agisce e basta, si fa senza nessuna ricompensa o ritorno...suonerà un pò orientale, ma se si fa qualcosa per ottenere qualcos'altro come lo si può definire amore!!

Se stai parlando di Eros, il più antico degli dei, in chiave “vulgaris” ovverosia dell’amore nei confronti di una persona come cieco strumento della volontà, io credo sia praticamente impossibile non esista desiderio. Per dire il vero non scinderei la questione amorosa dalla questione sessuale…sono la stessa identica cosa!
Reprimere il desiderio che porta inevitabilmente con se l’amore, significa non amare ed è possibile che una interpretazione puramente platonica, non fisica, nei confronti dell’”oggetto” amato, sia causata dall’immagine negativa che abbiamo del contatto fisico.

Forse stai confondendo il desiderio dell’amore con il sentimento di possesso della persona…in tal caso son d’accordo con te. La gelosia per esempio non è sintomo di amore puro.

maxim is offline  
Vecchio 18-06-2007, 22.50.36   #27
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: Voglio spezzare questa catena

Citazione:
Originalmente inviato da Cravo&Canela
Mi innamoro sempre di uomini difficili, che non si vogliono legare, che scappano o che mi prendono in giro...sono una bella ragazza, e tutti lo riconoscono...ma dopo un po' vengo sempre lasciata, oppure mi imbatto sempre in storie difficili senza futuro...mi innamoro sempre di gente che inesorabilmente mi farà soffrire.mentre quelli che mi cercano o che vogliono veramente stare con me e prendersi cura di me, li rifiuto oppure anche se mi impegno non ce la faccio ad innamorarmi di loro...tutto ciò sta rovinando la mia vita, sto continuamente soffrendo senza interruzione...come faccio a spezzare questa catena?
Da cosa dipende tutto ciò?

da cosa dipende.?

mah..intanto devi cominciare a considerare che noi amiamo secondo degli schemi di comportamento che si sono selezionati durante la nostra vita. io non sono una psicologa ma spesso se ne é parlato e ese ne parla qui su riflessioni, per cui un'idea davvero interessante e secondo me vicina alla realtà è che per esempio una donna si inamora dell'uomo che più assomiglia o si differenzia in certe caratteristiche del padre. Ciò spiegherebbe perché spesso figli di genitori poco affettuosi cerchino partner o troppo affettuosi, per riempire quel vuoto, o esattamente poco affettuosi a immagine del padre(e il casino dell'infanzia si ripete!).

Questa é una possibilità che se la consideri in se stessa nuda e cruda, può già dirti qualcosa su di te e sugli uomini che scegli. e che spiegherebbe perché scarti quelli che ti potrebbero dire subito sì.

e' un'idea.

Vale però anche ciò che é stato detto credo da gyta, e cioé che ciò che la vita ci propone e ripropone, direi io, é spesso un segnale di qualcosa sul quale dobbiamo lavorare per evolverci.

ti conviene rimboccarti le maniche perchè quando davvero cerchiamo risposte da noi stessi, il lavoro è straordinario ma ci vuole pazienza.

feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 19-06-2007, 13.55.18   #28
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: Voglio spezzare questa catena

Citazione:
Originalmente inviato da maxim
Se stai parlando di Eros, il più antico degli dei, in chiave “vulgaris” ovverosia dell’amore nei confronti di una persona come cieco strumento della volontà, io credo sia praticamente impossibile non esista desiderio. Per dire il vero non scinderei la questione amorosa dalla questione sessuale…sono la stessa identica cosa!
Reprimere il desiderio che porta inevitabilmente con se l’amore, significa non amare ed è possibile che una interpretazione puramente platonica, non fisica, nei confronti dell’”oggetto” amato, sia causata dall’immagine negativa che abbiamo del contatto fisico.

Forse stai confondendo il desiderio dell’amore con il sentimento di possesso della persona…in tal caso son d’accordo con te. La gelosia per esempio non è sintomo di amore puro.



Io parlavo di quelle volte in cui il desiderio scaturisce dall'attrazione chimica pura e semplice, senza quasi manco conoscere l'altro, certo non da escludere come segnale.

Il fatto è che quando non si è " pronti " per amare si viene attratti, c'è desiderio di comunione fisica, ma non si è in grado di andare oltre e tutto finisce e ci si domanda pure il perchè e magari si dice pure che erea la persona sbagliata.

Un mio amico molto più giovane di me mi dice sempre: cavolo sono attratto da quella li e poi mi parla del suo senso di inadeguatezza e mi dice: ma dopo che l'abbiamo fatto cosa le dico?? ...mi viene da sorridere...

E' incentrato su stesso gli interessa soddisfare solo il suo trasporto verso la " prescelta "...ed è per quello che poi tutto finisce...il centro è sempre lui...non sa cosa significa stare con un'altra persona.

Ecco perchè dico, e questo vale anche per me, che occorre fare attenzione al desiderio come spinta a soddisfare le proprie necessità, come bisogno di contatto fisico e compagnia.

Vediamo una persona che ci piace, le palpitazioni aumentano e nella maggior parte dei casi crediamo di aver trovato la persona giusta...e magari lo è, è la persona che soddisfa i nostri canoni inconsci...ma come al solito siamo noi il centro, con i nostri desideri da soddisfare.

E' difficile da capire, soprattutto quando l'attrazione è forte, perchè più lo è e più crediamo di essere " innamorati ".

Adesso effettivamente non riesco a mettere bene a fuoco neppure io questa questione è qualcosa che avverto in amaniera ancora embrionale, forse perchè mi sia veramente chiara mi ci vorrà ancora un pò di " tempo ".

Ultima modifica di individuo : 19-06-2007 alle ore 20.16.23.
individuo is offline  
Vecchio 02-07-2007, 09.57.33   #29
aschilio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2007
Messaggi: 60
Riferimento: Voglio spezzare questa catena

Citazione:
Originalmente inviato da vagabondo del dharma
D'accordo su tutta la prima parte, meno sul finale.

L'amore non esige affatto la reciprocità. L'Amore (con la A) se ne frega di quello che l'altro ti possa dare o meno, quindi può essere a senso unico.

Come dice Osho, che cito a spanne: In amore devi essere un imperatore, non un mendicante: dai e sta a vedere cosa accade senza aspettarti nulla in cambio...

Hai pienamente ragione vagabondo del dharma! Buon sangue non mente. Ho sbagliato a non precisare che parlavo dell'amore con la a minuscola, quello tra un uomo ed una donna; quello relazionale; quello piccolo, piccolo e ancora più piccolo. Non tutti riusciamo a raggiungere le vette che ha raggiunto Osho; L''Amore con la A maiuscola non bada a queste cose...."dà e sta a vedere che succede senza aspettarsi niente in cambio..."
aschilio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it