Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-06-2007, 14.42.46   #11
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
Facendo il punto

Ho letto gli interventi successivi al mio e devo dire che li trovo tutti belli e sensati, particolarmente quello ironico, ma mai sopra le righe di Marco e quello di Cesare molto...direi paterno.

Consigli tutti utilissimi e molto pratici come piacciono a me, in un forum dove alcune volte si è discusso animatamente per questioni di "lana caprina" su argomenti molto intellettualoidi ben venga un sano problema reale: il nostro amcio vuole sc....re. Evviva! ottimo, cento volte bravo.

E tutti a dargli giù man forte, consigli, suggerimenti magari pozioni.
Non mi stupirei se, con un messaggio privato, qualche anima femminile corragiosa, votata alla gentilezza et al bene, potesse combinare un incontro risolutore con il nostro simpatico amico per dipanare una volta per tutte l'annoso problema. Troppa grazia? Fantasia? Pornoforum?
Ragazzi a a volte le cose succedono...il più delle volte succedono quelle brutte, ma qualche volta anche no.

Mi stupisce il silenzio del nostro protetto, non ricevo cenni da parte sua... che mi abbia preso alla lettera? e trasformato una vita di privazioni in una di piaceri?

We aspettaci..... e noi?
visir is offline  
Vecchio 12-06-2007, 19.25.12   #12
demaservice
Ospite
 
Data registrazione: 10-06-2007
Messaggi: 12
Riferimento: Sessuofobia e cause della verginità in età adulta

Citazione:
Originalmente inviato da luca468
Tempo fa avevo aperto la discussione Uomo vergine a 24 anni, in questi 8-9 mesi ho compiuto 25 anni, sono ancora vergine e ho sperimentato psicofarmaci, psicologi, psichiatri e rassegnazione.

Ma questo non è importante ormai, non voglio un consulto su di me, per quello ho la psicologa, vorrei vedere se si riesce a discutere delle possibili cause che possono far si che un uomo diventi vergine in età adulta senza che la discussione si alteri troppo.

Si può considerare una malattia, CAUSE DEL BASSO DESIDERIO SESSUALE, o un ritardo mentale: Ritardo Mentale :: Ecomind :: Salute mentale e crescita personale.

In particolare se mi considero un sessuofobico, do a me la colpa di quello che sono è riesco a riappacificarmi col mondo, ci ho pensato molto, credo che sia la spiegazione più giusta, sono malato!

Se gli altri sono riusciti dove io ho fallito è perchè sono menomato in quel campo, sessuofobico, ritardato, se così non fosse troverei gente che da colpa al ambiente che mi stà intorno al posto di puntare senza nemmeno pensarci e conoscermi il dito du di me! Invece tranne in poche occasioni la mia psicologa, che quando mi autoaccusavo diceva che non era solo colpa mia per alcuni aspetti, sostanzialmente tutti attribuiscono a me la colpa della mia verginità!

Mi rendo conto di essere sessuofobico, peccato che la sessuofobia non è curabile, ma non è colpa di nessuno di voi, sono io che mi sono ammalato da solo!

Non vivere con questa angoscia il sesso...................se hai poco desiderio, che cosa importa?? Credo che ti occupi troppo del problema, ognuno ha la sua sessualità e non deve paragonarla con nessuno.
Se non ti piace il sesso, non lo fare. Adirittura la verginità è diventato una colpa??? Credo che la tua sessuofobia è solo un aspetto di una serie di altri problemi, ma per questo ha lo psicologo..........
demaservice is offline  
Vecchio 18-06-2007, 23.29.04   #13
dinodatt
Ospite
 
Data registrazione: 01-03-2007
Messaggi: 17
Riferimento: Sessuofobia e cause della verginità in età adulta

Citazione:
Originalmente inviato da Cesare Santucci
Vedo che la stanno buttando sullo scherzo.
Provo a rispondere seriamente.
Prima di tutto, caro amico, devi decidere CHE sesso vuoi fare.
Per un uomo ci sono, nella presente societa', tre strade teoricamente possibili (masturbazione a parte): una relazione seria, rapporti occasionali per mutua attrazione epidermica, rivolgersi alla prostituzione.
Sull'ultima soluzione non spendo parole: l'attuazione e' facilissima, il costo non esorbitante, e la valutazione morale ... ognuno la da' a modo suo.
I rapporti occasionali non venali, al contrario, sono difficilissimi. Poiche' le donne a cio' disposte sono una minoranza e gli uomini che vi aspirano quasi tutti, e' chiaro che tali donne hanno molti corteggiatori e scelgono i piu' attraenti. Inoltre bisogna frequentare assiduamente luoghi di cosiddetto divertimento, che per alcuni sono invece noiosissimi. Bisogna tendere la rete migliaia di volte per aver fortuna con una preda. E poi bisognerebbe avere un po' d'esperienza, altrimenti sarebbe come rubare biciclette senza saperci andare. Insomma: la strada del libertino va lasciata a chi ne ha la vocazione.
Resta una relazione seria. E' quella che ti consiglierei di cercare con pazienza. Se la trovi, non vergognarti di confessare alla donna cui giuri il tuo amore la tua inesperienza. Magari ammantala di motivazioni non neurotiche: sono (o sono stato finora) molto religioso, praticavo uno sport, mi dedicavo tutto agli studi, oppure al lavoro, mi serbavo per te, e finalmente ti ho trovata ... Naturalmente si spera che la signorina (o vedova, o ragazza madre, o divorziata) non sia lettrice di questo forum ... Se e' la persona adatta, se e' una persona perbene, quando decidera' di concederti i suoi favori lo fara' perche' ti ama e non perche' le serva un "prostituto" (in tal caso si rivolgerebbe ai molti Casanova di cui si parlava sopra) e sara' paziente. Se e' stata con altri uomini ti mettera' a parte della sua esperienza, altrimenti consentira' a leggere con te uno dei tanti manuali che esistono in materia e a seguirne i consigli. Non dubito d'una felice conclusione (magari demograficamente utile alla Patria).
Saluti.
CESARE SANTUCCI
Potrebbe anche innamorarsi però nn confessarlo che è vergine...n vedo questa necessità!!!
o mi sbaglio...
dinodatt is offline  
Vecchio 25-06-2007, 11.52.32   #14
luca468
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-09-2006
Messaggi: 46
Riferimento: Sessuofobia e cause della verginità in età adulta

Ma a me interesserebbe solo trovare un posto dove possa frequentare ragazze della mia età con regolarità rivedendole. Frequento solo ambienti maschili e pare che tutto dove vado non ci siano mai ragazze...Ad alcune mi sono avvicinato, le ho chiesto come si chiamavano..... ma non conoscendole bene e non rivedendole più non serve a molto.

Il fatto è che sono stanco di aspettare che succeda per caso, a 25 anni vergine sono certo di essermi straguadagnato il diritto di lamentarmi di non avere ragazze nei miei ambienti. Pensavo di iscrivermi in una palestra magari, ma poi so già che su 10 persone 3 son donne e 7 uomini.... e un inesperto come me in un posto così non avrebbe speranza.

Ho provato volontariato o similari, ma ci sono sempre pochissime ragazze?

Ma mi chiedo vivo proprio in un mondo schifoso fatto su misura per non essere adatto ai vergini adulti in ritardo come me, dove le ragazze della mia fascia d'età stanno chiuse nelle loro compagne fatte da adolescenti senza possibilità per chi è fuori dal loro giro?
luca468 is offline  
Vecchio 25-06-2007, 13.14.10   #15
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
corsi e ricorsi

Prova ad un corso di cucina, mal che vada almeno mangi bene.
visir is offline  
Vecchio 30-06-2007, 14.47.42   #16
luca468
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-09-2006
Messaggi: 46
Riferimento: Sessuofobia e cause della verginità in età adulta

Ma sono 9 mesi ormai, ho provato di tutto, volontariato, biblioteche, piscina... Mi manca solo la palestra, questa settimana mi sono iscritto..... provo per qualche mese, magari mi faccio qualche muscolo, se ho fortuna potrei anche conoscerne qualcuna... Ma anche se fosse, come potrebbe ridarmi il sesso adolescenziale? Come posso essere ripagato per il torto che ho subito?
luca468 is offline  
Vecchio 30-06-2007, 18.19.33   #17
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
Torti e ritorti.

A te che ti senti defraudato del diritto ad un giusto "Jus prime noctis" adolescenziale, rispondo che al passato non c'è rimedio.

Pensa se vuoi, a quante ore hai risparmiato in assidui corteggiamenti, per non parlare delle migliaia di euro rimasti nelle tue tasche e che avresti dilapidato in: cene, regali, motel e macchine tirate a lucido per le uscite galeotte.

Considera tutte le sudate che non hai dovuto stillare dai tuoi pori, per soddisfare ingordi appetiti femminei (a volte insaziabili anche per i più robusti di noi), e tutte le notti pacifiche in cui sei andato a letto presto. Da ultimo, tutte le malattie veneree che hai scampato e che appestano lo mondo immondo....

Lambisco un'ultima considerazione: rifletti, mio verginale amico, a quanta sofferenza e delusione dell'amor perduto ti sei scansato, per non parlare della gelosia e di tutte le umane bassezze che fanno da contorno ad ogni avventura galante.
Alla tua, ancor giovine età, sei intonso e quasi puro del male d'amore, e con grazia puoi indossare la bianca veste della clamidia e risparmiarti la conoscenza con la omonima malattia.

Non hai dovuto, per tua grazia, scelta o necessità, gustare il dolce nettare dell'amore che presto (ahinoi) si trasforma in fiele e alla meglio in noia.

Hai ancora tempo...vai di bilancere e pensa che ogni ripetizione che fai con virile veemenza, ti avvicina alla copula agognata con una trepidante pulzella.
Prima che tu ti trasformi in Hulk avrai assaporato certamente il frutto proibito.
Speriamo ti piaccia e non ti vada per traverso.

Ricorda da ultimo che tutto costa a questo mondo, ma le cose più preziose non si pagano mai col denaro.

Che Priapo ti doni la sua benedizione, affinchè il tuo stendardo irto e gagliardo possa essere apposto in sulla collina ubertosa a imperitura magione di maschia vittoria.

Applausi...qualche fischio, un gesto dell'ombrello colto in lontananza. Vabbè...

Ultima modifica di visir : 30-06-2007 alle ore 19.18.50. Motivo: errori grammaticali
visir is offline  
Vecchio 30-06-2007, 19.26.45   #18
Isaia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 17
Riferimento: Sessuofobia e cause della verginità in età adulta

Ma sono 9 mesi ormai, ho provato di tutto, volontariato, biblioteche, piscina... Mi manca solo la palestra, questa settimana mi sono iscritto..... provo per qualche mese, magari mi faccio qualche muscolo, se ho fortuna potrei anche conoscerne qualcuna... Ma anche se fosse, come potrebbe ridarmi il sesso adolescenziale? Come posso essere ripagato per il torto che ho subito?



pensare che vi sono bambini che muoiono di fame? come potranno essere ripagati del torto subito?
se dunque tutto si riduce a farlo, a scapito della donna (voluta solo come oggetto del desiderio, semmai magari dopo amarla, semmai) come possiamo
aver rispetto di noi stessi? fare volontariato per copulare!
l'ossessione amico mio è una brutta cosa perchè ti riduce a bestia! roderti interiormente per uno scopo, invidiando e magari odiando l'altro, la vita perchè la riteniamo ingiusta non fa altro che sconvolgere il nostro senso stesso di giustizia e dell'esistenza! per te è importante farlo, ma nello stesso tempo qualora ti capitasse di farlo, gridi per un passato che non ti ha dato prima quel piacere; quando lo farai magari non ne sarai capace, non sarai capace di amare veramente una donna perchè ossesionato da te stesso, così una volta lasciato da essa ti roderesti fino ad impazzire?
non starò a dirti del perchè è peccato prima del matrimonio o cos'è il matrimonio, ma ritrova serenità amico mio prima che questa cosa detta lussuria almeno come tu la vivi ti annienti nello spirito e te ne faccia divenire schiavo, dove l'amore e il rispetto in questo non possono sussistere!
mi rendo conto però che molte volte siamo in una cerchia, in un piccolo pozzo di convivenza dove si tratta solo di quel paio di cose da dover fare per poter essere e sentirsi vivi per se stessi nel proprio egoismo, ignorando l'immensità del cielo!
il cielo in questo caso non è solo tutto quel che di meraviglioso può esserci che ci circonda, ad esempio nel volontariato per gli altri che tu non hai nemmeno inteso; ma il cielo può essere ed anzi è, la donna!
Isaia is offline  
Vecchio 30-06-2007, 19.36.10   #19
ciccio_05
Ospite
 
Data registrazione: 09-12-2006
Messaggi: 34
Riferimento: Sessuofobia e cause della verginità in età adulta

Salve a tutti, provo a dire anche io la mia....
Anche io 24 anni, con due storie alle spalle di cui una avuta a 17 anni e durata 4 anni. Entrambe le storie presentano una cosa in comune, niente rapporti sessuali. Fino qui niente di particolarmente strano, se non per un particolare, le ragazze frequentate volevano averne e io ho avuto come paura e ho sempre rimandato fino a che poi la storia non è finita.
Ho provato a vedere dentro di me per scoprire il perchè e sono riuscito a trovare una magra giustificazione, e cioè che la mia sessualità a quell'età e tutt'ora non è ancora ben definita, il che vuol dire che è la causa del mancato desiderio nei confronti delle ragazze. Forse non sono stato mai innamorato perchè la prima storia avuta l'ho avuta apposta per esperienza.
Cmq ho raccontato una parte di me e spero di aver illuminato qualcuno con le mie parole.
ciccio_05 is offline  
Vecchio 02-07-2007, 20.45.44   #20
marco gallione
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-05-2007
Messaggi: 363
Franza o Spagna purché se magna

Ho letto velocemente i vari post intorno alla vicenda di Luca, al quale dico bravo, bene, bis.
Continua a faticare, prova di tutto: volontariato, biblioteche, piscine e palestra. Rileggerei, se fossi in Luca, anche le parole di Cesare, molto equilibrate.

Avvicinarsi alla lei costa fatica, caro Luca, dico in tono sommesso e senza tema di smentita. Sai quanta ne ho fatta io (di fatica)? Se sapessi dei miei sforzi da corteggiamento… (dico ridendo tra me e me del fatto che, di sforzi, ne sto facendo ancora un sacco…).

Nei confronti del mondo femminile mi sento di aver dato l’impossibile, ed è stato in fondo bello così.
Forse ti motiverà il sapere che il mondo è popolato di uomini (le donne non so…, da questo punto di vista sono esseri superiori) che hanno profuso energie davvero notevoli per corteggiarle, per entrare nelle loro grazie. Sforzi senza senso, verso un obiettivo che è ha invece un senso perfetto, sublime e appagante almeno per quei momenti in cui ti dura l’ebbrezza dell’esere innamorato, per quanto duri (ma questo è un altro discorso..).

Insomma, non la fai mica solo tu la fatica, caro Luca. Io e altri enne uomini di questo mondo ne abbiamo fatta di più, ti assicuro.
Continuare, dunque. Perseverare professionalmente.


Non ho condiviso un gran che, invece, l’amico Isaia, che scomoda i bambini che muoiono di fame. Che non hanno bisogno di essere scomodati, e che non saranno ripagati del torto subito attraverso l’Isaia-pensiero.

Non è vero che tutto si riduce a “farlo”, così e semplicemente, direi anzitutto all’amico Isaia, anche se "farlo" è assai importante, e molto sano (sanissimo!). E’ vero invece che il ns. Luca ha una menata, magari una macro-menata, da risolvere. E’ facile da capire, direi.

Avere desiderio per la donna, magari anche solo desiderio (a 24 anni, per giunta), mi sembra del tutto normale e appropriato: altro che provare qualcosa “a scapito” della donna.

Così come il mondo è popolato di uomini che hanno profuso energie (apprezzabilissime, dico io) per entrare nelle loro grazie, quello stesso mondo è pure popolato di donne che desiderano tanto “farlo”. Embè? A me sembra molto bello tutto ciò; oltre che democratico e opportunamente aderente ai principii di par condicio.
La donna è spesso voluta solo come oggetto del desiderio, dice Isaia; come l’uomo del resto, dico io. Ri-embè?
Alla condizione che non si tratti di fenomeni penalmente rilevanti o limitrofi (per quelle robe lì si chiamano i carabinieri, che devono fare il loro mestiere con opportuna severità …), non ci vedrei proprio niente di male nemmeno in questo. Anche se poi l’amore, casomai, dovesse arrivare solo dopo. O non arrivare del tutto.

Ci vedo un supersonico rispetto di noi stessi in tutto ciò.
Andare in palestra e magari anche fare volontariato (utile et dilettevole post-utile) per copulare, è – poi - un peccato veniale almeno per il nostro Luca. Un peccato veniale rispetto al quale non punterei il dito con troppa sollecidutine. Consapevole peraltro del fatto che i bambini che muoiono di fame non trarrebbero alcun giovamento da una eventuale condanna del Luca per protesta anti illibatezza-perdurante e volontariato-molesto (reati ante litteram? proto-reati?!).

L'ossessione evocata dall’amico Isaia – mi pare – non c’entra con il ns. Luca, che non è ridotto – cito la prosa de gustibus di Isaia – “a bestia”. Ha solo un problema da risolvere il ns Luca, torno a dire. Tutto lì.
Non mi pare di poter muovere un j’accuse (francesismo..olè) al Luca-illibato ove questi gridi per un passato che non gli ha dato prima quel piacere; se non ci fosse il Visir, che, con il suo post d’acutezza aritmetica (in tema di costi/benefici e rinunzie subìte), rimette le cose a posto, girerebbero le balle anche a me, a dire il vero, fossi nei panni del Luca.

Peccato – dico laconicamente - che l’amico Isaia non sia stato a dirci del perchè e del per come avere un desiderio è peccato prima del matrimonio, o cos'è il matrimonio. Sebbene si tratti di canoni che già conosciamo (siam studiati anche noi…), per qualcuno sarebbe stato comunque interessante leggere (o leggiere?) il pensiero dell’Isaia. Ma ci vorrebbe un altro Thread apposta, a cui io comunque non parteciperei.

L’ho già detto che mi fa dormire il parlare di sesso e delle relative “pruderie” (non so dove occorre l’accento, se occorre..). Aggiungo qui che parlare di castità pre-matrimoniale mi fa dormire uguale.

Già, la castità. Un non-problema. Un non-issue, direi in inglese (in inglese, nientemeno... e sì che tra l’altro mi sto pure addormentando..).

Saluti.

Ps: per il Luca, invece, è ancora un bel issue, la castità. Altro che non-issue… Luca sei tutti noi. Vai palestra, che vai bene!
marco gallione is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it