Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 10-01-2008, 11.44.48   #91
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: giusto due righe

Citazione:
Originalmente inviato da nevealsole
Grazie a tutte per le risposte.
Quoto Hava, perché mi interessa un approfondimento.
Io, sinceramente, non credo di essere una donna-danno.
Credo però che esistano persone capaci di tirare fuori il peggio di me.
Questo mi spiace un sacco, perché il peggio, dopo che è venuto fuori, mi fa sentire uno schifo e mi mette a confronto con un lato che forse vorrei non ci fosse.
Mi son chiesta, proprio in occasione dei fatti recenti, quando si verifica questa cosa.
La risposta è che si verifica quando mi trovo davanti qualcuno che non mi lascia via di fuga (metaforicamente parlando).
Mi stringe all'angolo e insiste.
Ecco, l'assenza di via di fuga mi porta all'attacco, per scappare: e lo faccio, senza escludere i colpi bassi.
Mi domando poi che cosa porti qualcuno a mettere all'angolo una persona pensando di ottenere di più di quanto otterrebbe consentendole libertà di azione.
Devo imparare a far capire a chi mi sta di fronte che non voglio essere messa all'angolo, senza dover graffiare.
Dico la verità, secondo me si ritorna sempre alla comunicazione, ed alla necessità di renderla efficace.


Vuoi dire che ti difendi quando ti senti minacciata nel tuo diritto a liberta' ed autonomia?
Mi sembra che il problema stia nel fatto che tu ti senti colpevole [forse anche troppo...] quando ti trovi costretta a difendere i tuoi diritti con i mezzi a tua disposizione.
Sei molto severa con te stessa.
Credo che Freud abbia parlato si un super-ego aggressivo. Potrebbe essere il tuo caso?
hava is offline  
Vecchio 12-01-2008, 10.47.54   #92
Nadége
Ospite
 
Data registrazione: 10-11-2007
Messaggi: 31
Riferimento: giusto due righe

Citazione:
Originalmente inviato da nevealsole
Grazie a tutte per le risposte.
Quoto Hava, perché mi interessa un approfondimento.
Io, sinceramente, non credo di essere una donna-danno.
Credo però che esistano persone capaci di tirare fuori il peggio di me.
Questo mi spiace un sacco, perché il peggio, dopo che è venuto fuori, mi fa sentire uno schifo e mi mette a confronto con un lato che forse vorrei non ci fosse.
Mi son chiesta, proprio in occasione dei fatti recenti, quando si verifica questa cosa.
La risposta è che si verifica quando mi trovo davanti qualcuno che non mi lascia via di fuga (metaforicamente parlando).
Mi stringe all'angolo e insiste.
Ecco, l'assenza di via di fuga mi porta all'attacco, per scappare: e lo faccio, senza escludere i colpi bassi.
Mi domando poi che cosa porti qualcuno a mettere all'angolo una persona pensando di ottenere di più di quanto otterrebbe consentendole libertà di azione.
Devo imparare a far capire a chi mi sta di fronte che non voglio essere messa all'angolo, senza dover graffiare.
Dico la verità, secondo me si ritorna sempre alla comunicazione, ed alla necessità di renderla efficace.

A me il corteggiatore molesto non è mai capitato.
Forse perché sono apparentemente fredda o... come dice il collega che lavora gomito a gomito con me, Algida! ( lo scrivo volutamente con la maiuscola... come la marca di gelati!)
Rido e scherzo volentieri... ma non ispiro atteggiamenti troppo confidenziali.
Se però la persona mi interessa... basta uno sguardo!

Nadége is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it