Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 19-01-2008, 14.06.37   #31
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: ...arroganza sociale che piaga!

Mannaggia le crisi ipoglicemiche, Marco!

Prima del prossimo pappappero.... si dovrebbe esser capito che il tuo intervento non è stato fra quelli che possono darmi l'estasi di sentirmi cretina.


Però è stato comunque stimolante e in qualche modo simpatico.

E, giuro, non te lo dico perchè seguo il consiglio di Espert (detto anche : un nick : un programma)!

donella is offline  
Vecchio 19-01-2008, 14.46.18   #32
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Per tutti

Se continuate a proporre post fuori tema, come da regolamento la discussione verrà chiusa.
Grazie
webmaster is offline  
Vecchio 21-01-2008, 12.25.01   #33
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: ...arroganza sociale che piaga!

Citazione:
Originalmente inviato da hava
Carissima Feng Qi, vorrei comprendere come fai a scansare gli ostacoli dei quali sei pure conscia, per concentrarti sul meglio di una persona.
Io non ci riesco, e forse e' questo un difetto che mi procura spesso delusioni.
Ma se tu ci riesci, e spero che sia cosi', non posso fare a meno di ammirarti.


ciao hava!
Be' il fatto é che sono già io per me stessa una grande delusione per cui più di tanto gli altri non é che possano deludermi.

Quando mi concentro sul meglio degli altri, mi concentro sul meglio di me, ovvero esercito in me la pazienza, la tolleranza, l'ascolto.. e mi do pugni metaforici in testa per fare fluire altrove il desiderio-bisogno di arroganza, intolleranza, superiorità (che in me nasce dal senso di inferiorità)
di aggressività, e questo mi calma. Non so bene perché, ma é così.

Non sono santa, ma questo mio modo di agire mi rende più serena e morbida interiormente.

Come dicevo a donella o a veraluce, ovviamente talvolta quando sono nervosa, o sofferente, o l'aggressione dall'esterno é molto forte, lo scatto inj me di autodifesa c'é. Però adesso riesco a vederlo, a mitigarlo prima che faccia uno scempio sugli altri e su di me.

Però sono diventata abbastanza forte.

un abbraccione sempre
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 21-01-2008, 12.42.11   #34
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: ...arroganza sociale che piaga!

[quote=donella]QUOTE]

Donella
Cado veramente dalle nuvole stavamo così amabilmente discutendo io tu e veraluce...in toni pacifici, quasi prendendo un thé corroborante al tepore di una discussione illuminante e gratificante..e poi...BOOM! Un gran casino.

Senza fare nomi, ma sinceramente, visto il tema del post, é stato AMPIAMENTE di mostrato quanta arroganza esista e quanta intolleranza, e la cosa non riguarda assolutamente te, ma chi ha voluto esprimere tutto se stesso nel "migliore" dei modi.

A questo punto ti direi come scrisse Dante: "Non ti curar di loro, ma guarda e passa."

un abbraccio
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 21-01-2008, 17.08.34   #35
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: ...arroganza sociale che piaga!

Citazione:
Originalmente inviato da feng qi
ciao hava!
Be' il fatto é che sono già io per me stessa una grande delusione per cui più di tanto gli altri non é che possano deludermi.

Quando mi concentro sul meglio degli altri, mi concentro sul meglio di me, ovvero esercito in me la pazienza, la tolleranza, l'ascolto.. e mi do pugni metaforici in testa per fare fluire altrove il desiderio-bisogno di arroganza, intolleranza, superiorità (che in me nasce dal senso di inferiorità)
di aggressività, e questo mi calma. Non so bene perché, ma é così.

Non sono santa, ma questo mio modo di agire mi rende più serena e morbida interiormente.

Come dicevo a donella o a veraluce, ovviamente talvolta quando sono nervosa, o sofferente, o l'aggressione dall'esterno é molto forte, lo scatto inj me di autodifesa c'é. Però adesso riesco a vederlo, a mitigarlo prima che faccia uno scempio sugli altri e su di me.

Però sono diventata abbastanza forte.

un abbraccione sempre
feng qi



Cara Feng Qi, Sono ritornata a leggere i tuoi interventi in questa discussione cercando di comprendere meglio te ed il tuo modo di scansare ostacoli concentrandoti su un lato inverso della medaglia, che esiste in tutti noi.
Penso che tu abbia trovato un meccanismo di difesa, ma tuttora non riesco a convincermi che sia abbastanza efficace.
Sono con te .
hava is offline  
Vecchio 21-01-2008, 18.24.52   #36
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: ...arroganza sociale che piaga!

Citazione:
Da feng qi:
Come dicevo a donella o a veraluce, ovviamente talvolta quando sono nervosa, o sofferente, o l'aggressione dall'esterno é molto forte, lo scatto inj me di autodifesa c'é. Però adesso riesco a vederlo, a mitigarlo prima che faccia uno scempio sugli altri e su di me.

Capisco... anch'io non volutamente mi sono ritrovata a comportarmi in modo troppo aggressivo in passato... più che altro per assorbimento di atteggiamenti aggressivi altrui... nel senso che avevo subito talmente tanto (da persone aggressive a me prossime) non accorgendomi (coscientemente) che stavo subendo, che alla fine quando da queste persone ho avuto la possibilità di allontanarmi (per non morirne)... ho notato che avevo appreso le stesse modalità di linguaggio e di atteggiamento verso il prossimo che quegli altri avevano assunto con me... non mi riconoscevo più... la mia tranquillità era diventata aggressività... stavo malissimo dentro... fortunatamente sono riuscita a tornare come prima... nel senso che ho metabolizzato, digerito tutte le ferite che neanche sapevo di avere e oggi so che, sicuramente ci saranno momenti in cui mi sfogherò con un certo tono, ma comunque la bestiaccia che mi aveva invaso la mente è stata domata dal cuore!

Anch'io, come Hava, sono con te feng qi
veraluce is offline  
Vecchio 22-01-2008, 00.17.58   #37
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: ...arroganza sociale che piaga!

[quote=feng qi]
Citazione:
Originalmente inviato da donella
QUOTE]

Donella
Cado veramente dalle nuvole stavamo così amabilmente discutendo io tu e veraluce...in toni pacifici, quasi prendendo un thé corroborante al tepore di una discussione illuminante e gratificante..e poi...BOOM! Un gran casino.

Senza fare nomi, ma sinceramente, visto il tema del post, é stato AMPIAMENTE di mostrato quanta arroganza esista e quanta intolleranza, e la cosa non riguarda assolutamente te, ma chi ha voluto esprimere tutto se stesso nel "migliore" dei modi.

A questo punto ti direi come scrisse Dante: "Non ti curar di loro, ma guarda e passa."

un abbraccio
feng qi

Onestamente, ma onestamente davvero, mi ha toccata, ancor più della tua gentilezza, il tuo certamente consapevole spregio del pericolo: d'esser fatta possibile oggetto d'offesa con la stessa gratuità per la quale me ne sono trovata, io stessa, allibito oggetto.

"Non ti curar di loro, ma guarda e passa."
Sarei anche allenata, credimi : svolgo una professione che mi porta ogni giorno a contatto col poco e con l'assai. E, come sai bene, il "poco" è più frequente dell'"assai". Se non ci alleniamo volutamente, al "guarda e passa".... ci allena giocoforza il quotidiano!

Lo applico quotidianamente per sopravvivere al cafoncello che incontro dal vivo.
Eppure non credo che questa sia la sede: qui non si incontrano (ritengo) "cafoncelli"... almenio nel senso di cafoncelli veniali.
E' una riflessione che facevo da sola già da parecchio tempo : è il bello e insieme il brutto di punti d'incontro come questo, il fatto che vi si ritrovi puntualmente l'apoteosi degli infiniti possibili "modi d'essere", mai disgiunti da un grado d'alfabetizzazione discretamente funzionale al delirio d'onniscienza.

Cercando di mettere egioisticamente a frutto quest'ultima riflessione, più che altro per scansare nei limiti del possibile d'ossequiare pateticamente la regola... io non vorrei fare che "guardo e passo".

Considero anche la dose di pathos e ministress che è dietro un'offesa apertamente tale, se formulata qui: non siamo in curva nord, i moderatori esistono, uscirsene da Menga è una figuretta..... se non sei idiota... queste cose le valuti! E, se le bypassi non essendo un cafoncello veniale, di ragioni dovevi averne a pressione!

Questo, anzichè guardare e passare, considero!

Se qualcuno mi ha offesa superando tanti freni.... una ragione dev'esserci.

Era quell'offesa una legittima risposta ad una mia offesa a lui?
Certamente no. E questo già mi basterebbe.

Ma solo un idiota offende gratuitamente chi manco lo pensa.
Dalle mie parti lo fanno gli zingari: quando sono ubriachi e cercano una scusa per menare le mani.
Sono certa non circolino in questo furom nè idioti nè zingari.

Resta una sola possibilità : che sia stata vissuta come offesa ad personam... quella che nella mia volontà e nelle mie espressioni letterali non lo era, nè mai avrebbe potuto essere.
E allora: "vissuta come offesa ad personam" ....per un problema che - evidentemente - non è mio e riguardo al quale nulla posso!

E tutto torna nel cuore della serafica discussione che si faceva (senza sentirsi cretine nè men che mai esserlo) :
guardare l'azione, quando l'azione è bassa o volgare, porterebbe ferite e ripudii; guardare i suoi "perchè" , invece, ... ti lascia SERENA.

Davvero grazie, Feng
donella is offline  
Vecchio 22-01-2008, 10.04.52   #38
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: ...arroganza sociale che piaga!

Citazione.
In origine postato da Donella.
Caro Espert,
io ti sono grata di avermi partecipato la tua filosofia al riguardo.

Anzi: usando un aggettivo meno imbarazzante (per la tua immagine) di "saputella", avresti decisamente fatto un figurone.
Così un po' meno, purtroppo.

Eh, beh... sì : sei l'unico (di una unicità che non invidio, giuro) ad aver ceduto alla tentazione decisamente inelegante di epitetare qualcun altro IN CONCRETO.
Come spesso accade - purtroppo - più persone discutono di un argomento... e spunta quello che commenta - INVECE - l'una o l'altra delle persone che discutono....

Simpaticissima Donella, ho notato che la mia espressione ti ha un tantino turbata, mi prostro davanti a te chiedendoti scusa. Lungi da me l'intenzione di offendere qualcuno. L'aggettivo "saputella" mi è venuto in contrapposizione al tuo "cretino",rivolto non so a chi o a quanti partecipanti al forum,non mi è sembrata una espressione dettata da un comportamento gentile,e di bon ton quale tuo solito. Quella tua espressione ha fatto sì che mi esprimessi un pò impulsivamente,per cui ti chiedo nuovamente mille scuse,sperando che tu le voglia accettare.
Con spirito amichevole ricevi un mio ciao sincero espert37
espert37 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it