Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 23-09-2014, 07.52.42   #21
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Differenti attrazioni

Citazione:
Originalmente inviato da vanina
E sì, ok, ma non è che le "regole" possiamo inventarcele pur di dare una risposta purchessia (che in realtà non abbiamo affatto).............

appunto,non ce le dobbiamo inventare perché esistono già,prima ancora che l'uomo facesse la sua apparizione…ma qui si andrebbe completamente OT,pero puoi sempre aprire un nuovo topic sull'argomento
acquario69 is offline  
Vecchio 08-10-2014, 02.06.54   #22
leibnicht
Ospite abituale
 
L'avatar di leibnicht
 
Data registrazione: 06-09-2003
Messaggi: 486
Riferimento: Differenti attrazioni

Citazione:
Originalmente inviato da altamarea
Fra i diversi tipi di attrazione ne usiamo due per la scelta del/la partner: l’attrazione estetica e l’attrazione sessuale, ma spesso le due distinzioni le facciamo confluire nell’onnicomprensiva frase “attrazione fisica”, che non è collegata con la bellezza ma induce soltanto ad avvicinarsi ad un’altra persona per soddisfare il proprio piacere tattile tramite il contatto: i baci, le carezze, gli abbracci, le coccole.

L’attrazione estetica fa valutare soltanto la silhouette, il profilo del volto o il contorno del corpo di una persona. Se considerata bella viene guardata, ammirata come un oggetto artistico, senza coinvolgimento della libido.

Invece l’attrazione sessuale è motivata dall’immaginario erotico che induce l’individuo a pensare al coito con la persona desiderata.

Il desiderio sessuale nasce da fattori biologici, psichici e relazionali. Insieme formano le forze che inducono al comportamento sessuale.

La sessuologa Alessandra Graziottin evidenzia che il desiderio sessuale è attivato da stimoli endogeni ed esogeni.

Tra gli stimoli endogeni ci sono l’immaginario erotico, le fantasie sessuali volontarie e involontarie, i bisogni pulsionali, le emozioni, gli affetti.

Invece gli stimoli esogeni comprendono i segnali consci e subliminali, visivi, tattili, gustativi, uditivi e olfattivi che, veicolati attraverso gli organi di senso, attivano le vie e i centri che coordinano il comportamento sessuale.

Siete d’accordo con i contenuti di tali distinzioni ?

E’ vero che con l’avanzare dell’età rimane il piacere dell’ammirazione estetica e diradano i fattori e gli stimoli dell’attrazione sessuale ? Da cosa dipende ?

Due esempi:
considero l’attrice Monica Bellucci un mix di bellezza corporea e di attrazione sessuale;
l’attrice Laura Morante è una bella donna ma l’attrazione sessuale verso di lei mi perviene dal suo sguardo.

Gli occhi, il modo di guardare hanno potere seducente ? E bastano per suscitare l’immaginario erotico ?


L'attrazione sessuale (erotica o fisica) non rappresenta altro se non il ghigno del Fauno della nostra specie.
Egli si dispone accanto al più puro sentimento della scimmia più timida, allo scopo di "elevarla", nel senso di Nietszche.
Per tutto il resto l'attrazione è un fatto bestiale, interessante come i documentari del National Geographics.
Per tutto il resto, io so che non vi condividerò: che non avrò luogo, come il trapassato remoto tra gli indicativi.
Quindici anni fa il Web era un luogo libero, meraviglioso.
Oggi tutto è oggetto di censura, controllo, cautela, ma "CENSURA" sempre.
Il fatto che la Censura piaccia ai più, che nascondere risponda a questa esigenza sentimentale, personalmente lo accetto, lo comprendo.
Voglio dire: la "sentinella" di ieri con "Mein Kampf" e quella con il Corano, intesa pro IS, io non le censurerei, ma capisco le intenzioni di chi le censura.
Capisco, ma, nello stesso tempo, sento di chiedere le ragioni di ciò.
14 anni fa si parlava di tutto sul web... Era bello. Oggi chi si azzarda combatte: tra le esigenze di dire ancora qualcosa che abbia il valore filosofico dello "scandalo" (non quello cristiano!) e la paura dei procedimenti penali...
Non potete immaginare quanta Libertà era qui!
Ed il rimpianto non deve essere solo dei vecchi!!!
leibnicht is offline  
Vecchio 09-10-2014, 10.13.31   #23
Koirè
Ospite
 
L'avatar di Koirè
 
Data registrazione: 26-12-2012
Messaggi: 111
Post Riferimento: Differenti attrazioni

Citazione:
Originalmente inviato da leibnicht
L'attrazione sessuale (erotica o fisica) non rappresenta altro se non il ghigno del Fauno della nostra specie.
Egli si dispone accanto al più puro sentimento della scimmia più timida, allo scopo di "elevarla", nel senso di Nietszche.
Per tutto il resto l'attrazione è un fatto bestiale, interessante come i documentari del National Geographics.
Per tutto il resto, io so che non vi condividerò: che non avrò luogo, come il trapassato remoto tra gli indicativi.
Quindici anni fa il Web era un luogo libero, meraviglioso.
Oggi tutto è oggetto di censura, controllo, cautela, ma "CENSURA" sempre.
Il fatto che la Censura piaccia ai più, che nascondere risponda a questa esigenza sentimentale, personalmente lo accetto, lo comprendo.
Voglio dire: la "sentinella" di ieri con "Mein Kampf" e quella con il Corano, intesa pro IS, io non le censurerei, ma capisco le intenzioni di chi le censura.
Capisco, ma, nello stesso tempo, sento di chiedere le ragioni di ciò.
14 anni fa si parlava di tutto sul web... Era bello. Oggi chi si azzarda combatte: tra le esigenze di dire ancora qualcosa che abbia il valore filosofico dello "scandalo" (non quello cristiano!) e la paura dei procedimenti penali...
Non potete immaginare quanta Libertà era qui!
Ed il rimpianto non deve essere solo dei vecchi!!!
Parto dalla fine anche se non è inerente alla domanda posta.
Io non posso sapere quanto libero fosse il web una volta,quante conversazioni interessanti e leggere allo stesso tempo...
però secondo mè può essere ancora così,basta saperlo usare..anche qui, dove è vero che l'aria e pregna di saccenza,basta rispondere con la semplicità del nostro sapere..senza chissà dove arrampicarci x scrivere una risposta da "laurea 100 e lode".....poi quando si vuole essere ancora più bambini,leggeri..ci sono giochi che fanno divertire,o impegnano la mente in modo intelligente....comunque...que sto è il mio parere.
Quello che ti voglio contestare è l'"espressione" che l'attrazione sia un fatto bestiale ....diciamo che si poteva dire che è un fatto che istintivamente "forse"anche gli animali provano;...ma dirlo così fa schifo.
Anche perchè l'attrazione ,oltre ad essere un fatto chimico,ormonale etc...,e anche una emozione talmente intensa che si possono scrivere tante poesie e non film pornografici.

“Io so soltanto che sono attratto da lei come dall'aria quando sono sott'acqua.”
COLIN FARRELL....

Un saluto a tutti.
Koirè is offline  
Vecchio 09-10-2014, 14.12.52   #24
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Differenti attrazioni

Citazione:
Originalmente inviato da Koirè
basta rispondere con la semplicità del nostro sapere..senza chissà dove arrampicarci x scrivere una risposta da "laurea 100 e lode".....poi quando si vuole essere ancora più bambini,leggeri..ci sono giochi che fanno divertire,o impegnano la mente in modo intelligente....comunque...que sto è il mio parere.
Quello che ti voglio contestare è l'"espressione" che l'attrazione sia un fatto bestiale ....diciamo che si poteva dire che è un fatto che istintivamente "forse"anche gli animali provano;...ma dirlo così fa schifo.
Anche perchè l'attrazione ,oltre ad essere un fatto chimico,ormonale etc...,e anche una emozione talmente intensa che si possono scrivere tante poesie e non film pornografici.

“Io so soltanto che sono attratto da lei come dall'aria quando sono sott'acqua.”
COLIN FARRELL....

Un saluto a tutti.

Desidero soltanto esprimere la mia sincera condivisione con questo intervento di Koirè.
vanina is offline  
Vecchio 09-10-2014, 15.40.17   #25
nikelise
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 28-05-2012
Messaggi: 198
Riferimento: Differenti attrazioni

Citazione:
Originalmente inviato da Koirè
Parto dalla fine anche se non è inerente alla domanda posta.
Io non posso sapere quanto libero fosse il web una volta,quante conversazioni interessanti e leggere allo stesso tempo...
però secondo mè può essere ancora così,basta saperlo usare..anche qui, dove è vero che l'aria e pregna di saccenza,basta rispondere con la semplicità del nostro sapere..senza chissà dove arrampicarci x scrivere una risposta da "laurea 100 e lode".....poi quando si vuole essere ancora più bambini,leggeri..ci sono giochi che fanno divertire,o impegnano la mente in modo intelligente....comunque...que sto è il mio parere.
Quello che ti voglio contestare è l'"espressione" che l'attrazione sia un fatto bestiale ....diciamo che si poteva dire che è un fatto che istintivamente "forse"anche gli animali provano;...ma dirlo così fa schifo.
Anche perchè l'attrazione ,oltre ad essere un fatto chimico,ormonale etc...,e anche una emozione talmente intensa che si possono scrivere tante poesie e non film pornografici.

“Io so soltanto che sono attratto da lei come dall'aria quando sono sott'acqua.”
COLIN FARRELL....

Un saluto a tutti.

E allora scriviamo giocando e giochiamo scrivendo con un po' di ironia e di erudizione ( che non guasta ma al solo scopo di accedere a contenuti che a noi '' mortali comuni'' sarebbero irraggiungibili ) come direbbe acquario :
Goethe individua 4 stadi dell'erotismo con 4 figure dell'oggetto del desiderio maschile ( chie3do scusa alle donne per questo maschilismo ) :
EVA , l'amore carnale ....bestiale? ,
ELENA l'amore estetico in cui prevale la bellezza che , non dimentichiamolo , non e' solo un aspetto superficiale solo legato alla forma degli esseeri ma anche la chiave per entrare nel profondo delle anime , laddove stanno gli ideali piu' alti ,
MARIA l'amore idealizzato e non sensuale ,
SOPHIA l'amore come conoscenza dell'altro e quindi come sapienza .

Il bello e' che Jung riprende questa partizione dell'amore e la prende per buona per descrivere 4 stadi dell'anima , cioe' 4 livelli di uomo .
A parte il fatto che lo stesso dovrebbe valere per gli uomini dal punto di vista delle donne ......ma non esiste nella storia una simile tipizzazione maschile ...chissa' perche' , mi viene da chiedere :
questi livelli di Amore o questi livelli di Anima possono essere compresenti in un uomo od in una donna o l'uno preclude l'accesso al successivo ? Attraverso queste tipizzazioni possiamo dire che vi sono altrettanti attrazioni corrispondenti ai 4 tipi ? In altre parole per arrivare a Sophia dobbiamo per forza passare per Eva od Elena e Maria o possiamo , se ne fossimo capaci ( cosa che dubito ) , essere attratti direttamente da Maria e Sophia ?

Ah un'altra cosa per Goethe ma anche per Jung , Sophia e' superiore a Maria ma non perché Maria sia meno di Sophia anzi , Maria raggiunge vette inarrivabili a Sophia ( credo ) ma perché Sophia ha il pregio della completezza potendo comprendere ( forse ) anche le prime due : EVA ed Elena .
Che ne pensate ?
nikelise is offline  
Vecchio 10-10-2014, 02.46.02   #26
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Differenti attrazioni

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise
E allora scriviamo giocando e giochiamo scrivendo con un po' di ironia e di erudizione ( che non guasta ma al solo scopo di accedere a contenuti che a noi '' mortali comuni'' sarebbero irraggiungibili ) come direbbe acquario :
Goethe individua 4 stadi dell'erotismo con 4 figure dell'oggetto del desiderio maschile ( chie3do scusa alle donne per questo maschilismo ) :
EVA , l'amore carnale ....bestiale? ,
ELENA l'amore estetico in cui prevale la bellezza che , non dimentichiamolo , non e' solo un aspetto superficiale solo legato alla forma degli esseeri ma anche la chiave per entrare nel profondo delle anime , laddove stanno gli ideali piu' alti ,
MARIA l'amore idealizzato e non sensuale ,
SOPHIA l'amore come conoscenza dell'altro e quindi come sapienza .

Il bello e' che Jung riprende questa partizione dell'amore e la prende per buona per descrivere 4 stadi dell'anima , cioe' 4 livelli di uomo .
A parte il fatto che lo stesso dovrebbe valere per gli uomini dal punto di vista delle donne ......ma non esiste nella storia una simile tipizzazione maschile ...chissa' perche' , mi viene da chiedere :
questi livelli di Amore o questi livelli di Anima possono essere compresenti in un uomo od in una donna o l'uno preclude l'accesso al successivo ? Attraverso queste tipizzazioni possiamo dire che vi sono altrettanti attrazioni corrispondenti ai 4 tipi ? In altre parole per arrivare a Sophia dobbiamo per forza passare per Eva od Elena e Maria o possiamo , se ne fossimo capaci ( cosa che dubito ) , essere attratti direttamente da Maria e Sophia ?

Ah un'altra cosa per Goethe ma anche per Jung , Sophia e' superiore a Maria ma non perché Maria sia meno di Sophia anzi , Maria raggiunge vette inarrivabili a Sophia ( credo ) ma perché Sophia ha il pregio della completezza potendo comprendere ( forse ) anche le prime due : EVA ed Elena .
Che ne pensate ?

Il gioco è molto carino e ...provo a giocare.

Sul piano erotico, secondo me, esiste solo Eva, da vera imperatrice giocosa.
Elena , Maria e Sofia sono soltanto le maschere/costumi che Eva indossa quando può, e quando sono necessarie all'uomo per viversi la bestialità (che per me non ha nulla di squallido e ha molto di autentico) dovendo superare il complesso di sentirsi "solo" bestiale.
vanina is offline  
Vecchio 10-10-2014, 09.46.44   #27
nikelise
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 28-05-2012
Messaggi: 198
Riferimento: Differenti attrazioni

Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Il gioco è molto carino e ...provo a giocare.

Sul piano erotico, secondo me, esiste solo Eva, da vera imperatrice giocosa.
Elena , Maria e Sofia sono soltanto le maschere/costumi che Eva indossa quando può, e quando sono necessarie all'uomo per viversi la bestialità (che per me non ha nulla di squallido e ha molto di autentico) dovendo superare il complesso di sentirsi "solo" bestiale.
Eva la sola sul piano erotico ? all'inizio sicuramente sconvolge l'anima ma poi si eclissa , come ben sappiamo o meglio sarebbe dire che da sola non è' in grado di dare continuità ad Eros . Quindi da quel momento Eros per investire nuovamente l'anima della sua forza ha bisogno di ' lavorare ' ad altri livelli , quelli delle altre 3 . Se questo e' vero anche le attrazioni si modificano , cambiano .
nikelise is offline  
Vecchio 10-10-2014, 10.48.06   #28
maral
Moderatore
 
L'avatar di maral
 
Data registrazione: 03-02-2013
Messaggi: 1,314
Riferimento: Differenti attrazioni

[quote=leibnicht]L'attrazione sessuale (erotica o fisica) non rappresenta altro se non il ghigno del Fauno della nostra specie.
Egli si dispone accanto al più puro sentimento della scimmia più timida, allo scopo di "elevarla", nel senso di Nietszche.
Citazione:
Per tutto il resto l'attrazione è un fatto bestiale, interessante come i documentari del National Geographics.
E proprio perché bestiale l'attrazione sessuale è pura e innocente come solo le bestie possono essere finché il fauno ghignando non ci ricorda il nostro dover morire essendo destinati al nulla e allora ogni innocenza bestiale nella bestia-uomo si dilegua e si comincia così a girare i documentari.
Citazione:
Originalmente inviato da nikelise
EVA , l'amore carnale ....bestiale? ,
ELENA l'amore estetico in cui prevale la bellezza che , non dimentichiamolo , non e' solo un aspetto superficiale solo legato alla forma degli esseeri ma anche la chiave per entrare nel profondo delle anime , laddove stanno gli ideali piu' alti ,
MARIA l'amore idealizzato e non sensuale ,
SOPHIA l'amore come conoscenza dell'altro e quindi come sapienza .
Chissà chi è che usa le altre per i suoi giochi seduttivi, chi è il soggetto e chi la maschera. Che stia qui il mistero profondo di ogni donna?
maral is offline  
Vecchio 10-10-2014, 16.45.30   #29
altamarea
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-02-2008
Messaggi: 90
Riferimento: Differenti attrazioni

Proviamo ad ampliare l’argomento Eros.

Nella teoria psicoanalitica l'Eros può essere interpretato in due modi: secondo Freud o secondo Jung.

Sigmund Freud usò il lemma Eros per indicare, a livello inconscio, l’energia psichica innata, biologicamente determinata e collegata al principio del piacere.

Nella teoria freudiana la libido (= desiderio) è l’istintiva pulsione sessuale che motiva l’individuo a cercare il piacere genitale.

Per Carl Gustav Jung, invece, la libido è energia psichica, energia vitale presente in tutto ciò che è desiderabile dall’individuo, dunque energia non esclusivamente sessuale.

La sociologa Catherine Hakim nel suo libro dedicato al “Capitale erotico” afferma che questo è una risorsa personale ed è composto da un mix di bellezza, eleganza, doti relazionali, sex appeal e competenze sessuali, ma di solito la parola “erotico” evoca il desiderio sessuale, le fantasie erotiche, nel passato considerate “peccaminose”. Nel nostro tempo vengono finalmente accettate per quelle che sono, normali pensieri che aiutano il desiderio sessuale.

Invece l’erotismo è una forza vitale, l’impulso collegato all’immaginario, al desiderio sessuale; permette di conoscere il piacere derivante dal coito, ma può esplicitarsi anche in forme ed attività non connesse con la sessualità, ad esempio con la creatività artistica. Secondo Freud la pulsione sessuale può essere psicologicamente spostata tramite la sublimazione anche verso la religiosità.

Dall’antichità l’eros è fonte d’ispirazione per versi poetici, racconti, romanzi; venne espresso in opere scultoree, ceramiche dipinte, affreschi ed oggetti d'uso quotidiano.

L'iconografia erotica dell'arte greco-romana aveva legami con la religiosità, la simbologia e la mitologia.
altamarea is offline  
Vecchio 11-10-2014, 01.02.49   #30
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Differenti attrazioni

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise
Eva la sola sul piano erotico ? all'inizio sicuramente sconvolge l'anima ma poi si eclissa , come ben sappiamo o meglio sarebbe dire che da sola non è' in grado di dare continuità ad Eros .

E siamo sicuri che Eros possa vivere la continuità, forse?

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise
Quindi da quel momento Eros per investire nuovamente l'anima della sua forza ha bisogno di ' lavorare ' ad altri livelli , quelli delle altre 3 . Se questo e' vero anche le attrazioni si modificano , cambiano .

E...di fatto...quante volte Eros comincia da Sofia o proprio da Maria...e poi torna a Eva o, se proprio è molto "auto-controllato" , a Elena che spera si riveli almeno un po' Eva?
vanina is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it