Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 18-11-2003, 18.34.37   #31
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
beh tanto per essere in tema mi faccio qualche riflessione su quello che ho sentito in questi giorni


ho sentito dire che sono eroi :
ma perche dovrebbero non hanno fatto nessuna azione eroica almeno che io sappia
ho sentito dire che erano in missione di pace :
mi pare falso visto che erano li per aiutare ma non in missione di pace ma per compiacere gli americani
ho sentito che erano la per difendere l italia :
mi piacerebbe sapere da chi ??non capisco ..ddal terrorismo ?
ma se in italia gli unici attentati ce li siamo fatti da soli
ho sentito dire che erano la solo per fare del bene :
sicuramente ,ma anche il fattore econmico era molto rilvevante in piu aggiugno anche se volevono fare solo del bene ci sono anche le associazioni umanitarie

Ultima modifica di bomber : 18-11-2003 alle ore 18.40.18.
bomber is offline  
Vecchio 19-11-2003, 10.52.29   #32
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sngniaus
eehhmmmm.... in realtà l'esempio del coniglio e del sacco di yuta non era riferito a una questione di sessi ma all'emozioni in particolar modo. Sebbene l'ho poi riferito anche all'individuo; ma individuo come tale a prescindere dal sesso.

Kri mi sembri una donna ..diciamo.. "litigiosa". Non devi per forza cercare un confronto a muso aperto magari per far valere i tuoi pensieri che solo attraverso una discussione per così dire animata riesci a farlo (da piccola ti dicevano sempre di stare zitta???).
Il punto è un'altro, io ho esposto comunque la mia analisi (tesi) non xchè cercavo un motivo di discussione, di sfogo verso gli altri (inteso come faccia a faccia alla "Porta a Porta" o come "Uomini e Donne" o peggio ancora quei programmi della De Filippi) ma di confronto tra persone che vogliono confrontarsi x una migliore riflessione e una maggiore apertura attraverso di essa. Vedi anche il discorso che ho fatto io.

Non importa se a rispondere sia un maschio o una femmina, ciò che davvero importa è che si possa avere degli scambi, inerenti comunque al forum, maturi e costruttivi



ho preso il tuo esempio e l'ho trasformato nel mio ... le interpretazioni a volte nello scrivere peccano ... ho apprezzato la tua analisi .. . come già detto .. di più non aggiungerei
kri is offline  
Vecchio 19-11-2003, 11.22.29   #33
Sngniaus
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2003
Messaggi: 49
Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
beh tanto per essere in tema mi faccio qualche riflessione su quello che ho sentito in questi giorni


ho sentito dire che sono eroi :
ma perche dovrebbero non hanno fatto nessuna azione eroica almeno che io sappia
ho sentito dire che erano in missione di pace :
mi pare falso visto che erano li per aiutare ma non in missione di pace ma per compiacere gli americani
ho sentito che erano la per difendere l italia :
mi piacerebbe sapere da chi ??non capisco ..ddal terrorismo ?
ma se in italia gli unici attentati ce li siamo fatti da soli
ho sentito dire che erano la solo per fare del bene :
sicuramente ,ma anche il fattore econmico era molto rilvevante in piu aggiugno anche se volevono fare solo del bene ci sono anche le associazioni umanitarie


Bhè, tanto per essere in tema vorrei anche io fare un'altra considerazione, forse più vergognosa.
Stavo rileggendo le varie considerazioni fatte riguardo all'argomento, anche ieri sera ho avuto di che discutere in casa guardando il telegiornale, e, come spesso mi accade quando faccio determinati riscontri, rimango indignata.
Guarda anche come è stato affrontato il tema, a parte determinate riflessioni influenzate perchè servite daverosamente dai mass-media, ci si ritrova come consumatore davanti alla pubblicità.
Mi spiego meglio: quei militari non erano eroi, li hanno fatti diventare; come tu hai fatto notare erano in missione di pace, può darsi ma non per aiutare i civili locali ma per compiacimento degli americani. E il punto è soprattutto quì. Hanno strumentalizzato la morte di 19 persone, tra cui 14 militari italiani, per buttar fango sugli islamici, paglia sul fuoco dei terroristi e quindi giustificare l'appoggio che il governo italiano (vigliaccamente) stà dando al governo americano in una guerra che non gli compete, che, fondamentalmente, non gli appartiene. Gli americani sono abili a rendere di altri, immischiandoli, le guerre che appartengono solo a loro (chiamali scemi!).

(tanto per non fare nomi)
Berl.. stratega???
Da una settimana tv, giornali, mass-media non fanno che inculcarci tutti la stessa solfa: la santificazione di finti eroi partiti per una missione di pace contro il terrorismo.
Bhè, l'hanno dovuto fare se si considera che, all'inizio di questa guerra il Premier in questione si compianse di aver stretto la mano a Bu.. promettendo "una grandiosa leccata di culo per una cospicua alleanza" in una vendetta che non ci riguardava. Sollevando non poche polemiche da parte degli italiani tutti. Se andiamo un pò indietro in un modo o nell'altro Berl... aveva perso la faccia davanti all'Italia (e molti politici non erano da meno - ma è una delle tante).
Così ti arrivano 19 morti proprio a fagiolo.
Cambiamento di strategia.
E non hanno fatto altro per una settimana che vantare, sotto le righe, la decisione di Berl.. di andare a ficcare il naso in cose che non ci riguardano appoggiando gli americani (per non parlare dei loro scopi) in questa lotta contro un terrorismo che non ci pensa due volte a uccidere degli innocenti e benchè meno degli "eroi". Un terrorismo da annientare senza riserve, con ogni mezzo!
E in questi giorni è risultato evidente in che direzione va il gregge.
Eppure, di contro, i militari nostri che sono lì vogliono tornare a casa, mentre quelli che sono quì non vogliono andare là.

Che all'improvviso hanno avuto paura? (bhè un conto è combattere per il proprio paese un conto è combattere per gli altri)
Che hanno capito il reale scopo di tutto questo putiferio? Che si siano indignati della meschinità che vi aleggia?


A voi l'ardua sentenza.
Sngniaus is offline  
Vecchio 20-11-2003, 01.25.40   #34
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sngniaus
Bhè, tanto per essere in tema vorrei anche io fare un'altra considerazione, forse più vergognosa.
Stavo rileggendo le varie considerazioni fatte riguardo all'argomento, anche ieri sera ho avuto di che discutere in casa guardando il telegiornale, e, come spesso mi accade quando faccio determinati riscontri, rimango indignata.
Guarda anche come è stato affrontato il tema, a parte determinate riflessioni influenzate perchè servite daverosamente dai mass-media, ci si ritrova come consumatore davanti alla pubblicità.
Mi spiego meglio: quei militari non erano eroi, li hanno fatti diventare; come tu hai fatto notare erano in missione di pace, può darsi ma non per aiutare i civili locali ma per compiacimento degli americani. E il punto è soprattutto quì. Hanno strumentalizzato la morte di 19 persone, tra cui 14 militari italiani, per buttar fango sugli islamici, paglia sul fuoco dei terroristi e quindi giustificare l'appoggio che il governo italiano (vigliaccamente) stà dando al governo americano in una guerra che non gli compete, che, fondamentalmente, non gli appartiene. Gli americani sono abili a rendere di altri, immischiandoli, le guerre che appartengono solo a loro (chiamali scemi!).

(tanto per non fare nomi)
Berl.. stratega???
Da una settimana tv, giornali, mass-media non fanno che inculcarci tutti la stessa solfa: la santificazione di finti eroi partiti per una missione di pace contro il terrorismo.
Bhè, l'hanno dovuto fare se si considera che, all'inizio di questa guerra il Premier in questione si compianse di aver stretto la mano a Bu.. promettendo "una grandiosa leccata di culo per una cospicua alleanza" in una vendetta che non ci riguardava. Sollevando non poche polemiche da parte degli italiani tutti. Se andiamo un pò indietro in un modo o nell'altro Berl... aveva perso la faccia davanti all'Italia (e molti politici non erano da meno - ma è una delle tante).
Così ti arrivano 19 morti proprio a fagiolo.
Cambiamento di strategia.
E non hanno fatto altro per una settimana che vantare, sotto le righe, la decisione di Berl.. di andare a ficcare il naso in cose che non ci riguardano appoggiando gli americani (per non parlare dei loro scopi) in questa lotta contro un terrorismo che non ci pensa due volte a uccidere degli innocenti e benchè meno degli "eroi". Un terrorismo da annientare senza riserve, con ogni mezzo!
E in questi giorni è risultato evidente in che direzione va il gregge.
Eppure, di contro, i militari nostri che sono lì vogliono tornare a casa, mentre quelli che sono quì non vogliono andare là.

Che all'improvviso hanno avuto paura? (bhè un conto è combattere per il proprio paese un conto è combattere per gli altri)
Che hanno capito il reale scopo di tutto questo putiferio? Che si siano indignati della meschinità che vi aleggia?


A voi l'ardua sentenza.


adesso poi si sta scaenando la tattica politicia ,urlare alla strage sono capaci tutti pero adesso si puo perdere voti con una parola sbagliata sara x quello che adesso come adesso tutti i politici sono molto cauti su quel tipo di argomento .
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it