Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-11-2004, 21.57.06   #71
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da il pensiero
...
P.S.
Per quelli (ottusi) che ancora non avessero capito come si fa a perdonare do loro un compito per casa... una novità assoluta... cosa mai detta prima... una cosa orientata al massimo del nichilismo!:
...
un Vs fratello umile umilissimo... debole... insignificante... assente.... [/b]

umiltà associata ad un giudizio...
interessante...
decisamente il silenzio sembra la cosa migliore
rodi is offline  
Vecchio 05-11-2004, 00.55.26   #72
il pensiero
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-10-2004
Messaggi: 1,265
X Rodi

è uno stato d'animo...liberatorio...
(liberatorio da cosa?)

è un passo interiore con se stessi...
(non è chiara la natura del “passo”)

il perdono invita solo a lasciar defluire un'energia molto negativa per noi stessi...il risentimento...
....meccanismo del risentimento: meccanismo di blocco, che ci impedisce di staccarci dall'idea del danno subito, mantenendo nel nostro presente un'azione passata.
(cos’è che impedisce di staccarsi dall’idea? E come è possibile sbloccarsi?)

il superamento di un ostacolo, il lasciarselo dietro le spalle...senza portarlo continuamente con se.
(che strategia utilizzi per superare questo ostacolo? Anzi come fai a non “portarlo” con te?)

Se alle mie domande risponderai così:

umiltà associata ad un giudizio...interessante...
decisamente il silenzio sembra la cosa migliore


allora continuerai a domandarti all’infinito...

Si può perdonare qualunque cosa?
bella domanda! non lo so! in teoria si, non c'è nulla che lo impedisca se non qualcosa dentro di noi, ed infatti alcuni ci riescono.


e in pratica?...

buona fortuna! ...Che qualcuno ti dia una mano...
il pensiero is offline  
Vecchio 05-11-2004, 01.03.34   #73
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
beh in un certo senso metaforico abbattare i muri dell'incomprensione serve per creare un contatto profondo con l'altro, da cui riuscire a essere coscienti dell'errore della persona che hai d'avanti per interpretare il suo essere e capire in che il modo in cui si è arrivati a quel punto di rottura.
----------------------------------------------------------------------
Avrai anche ragione ma io sono una sostenitrice dell'incomunicabilità umana...e sono le parole la prima causa

Creare "contatti profondi" ? dubito anche di questo...passando irrimediabilmente attraverso la parola

Interpretare l'altrui? partiresti comunque da tè...massimo puoi usare l'intuito perchè li tu non ci sei, o meglio non muovi il cervello
rimani solo in ascolto

Riflessioni....


beh la problmeatica della comunicazione non e data dal semplice fatto che rimane difficile esprimere essattamente quello che pensiamo anche perche alla fine e vero si usano delle lingue diverse ...
pero e anche vero che a volt ti accorgi se stai attento che piccole cose non le dici o se mai le metti sotto un altra luce anche se sai che non sono importanti ma alla fine per una persona che non ti conosce anche quelle piccole differenze sono importanti ...
poi sarebbe bello anche riuscire ad utilizzare un linguaggio comprensivo anche degli stati d'animo ti dico che sei ,... ma in questo momento non sono sicuro di questo e poi ci sto anche un po male ....
insomma usare tante parole che a volte riteniamo inutili ma che poi per chi ha voglia di asocltarci cosi inutili non sono ...
bomber is offline  
Vecchio 05-11-2004, 12.41.12   #74
Guen
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 03-11-2004
Messaggi: 10
maschere...


Intendevi questo....


Cerco un gesto, un gesto naturale

GIORGIO GABER


Mi guardo dal di fuori come fossimo due persone

osservo la mia mano che si muove, la sua decisione

da fuori vedo chiaro, quel gesto non è vero

e sento che in quel momento io non c'ero

A volte mi soffermo e guardo il fumo di una sigaretta

la bocca resta aperta forse troppo poi si chiude in fretta

si vede chiaramente che cerco un'espressione

che distacco, che fatica questa mia finzione!

Cerco un gesto, un gesto naturale

per essere sicuro che questo corpo è mio

Cerco un gesto, un gesto naturale intero come il nostro io

E invece non so niente, sono a pezzi, non so piú chi sono

capisco solo che continuamente io mi condiziono

devi essere come un uomo, come un santo, come un Dio

per me ci sono sempre i come e non ci sono io

Per tutte quelle cose buone che non ho ammazzato

chissà nella mia vita quante maschere ho costruito

queste maschere ormai sono una cosa mia

che dolore, che fatica buttarle via!

Cerco un gesto, un gesto naturale ....
Guen is offline  
Vecchio 05-11-2004, 19.29.58   #75
il pensiero
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-10-2004
Messaggi: 1,265
tre!
il pensiero is offline  
Vecchio 05-11-2004, 22.43.02   #76
Guen
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 03-11-2004
Messaggi: 10
Non è utile dare definizioni... le definizioni e gli aforismi sono trastullamenti per pensiero

Ora trova una bella definizione che renda l'idea
di qualcuno che aggirato l'ostacolo alla fine porta a termine comunque i sui fini

io se vuoi ti posso dare la definizione dell'ostacolo....inizia per c
Guen is offline  
Vecchio 06-11-2004, 15.42.56   #77
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da il pensiero
X Rodi
...
allora continuerai a domandarti all’infinito...

Si può perdonare qualunque cosa?
bella domanda! non lo so! in teoria si, non c'è nulla che lo impedisca se non qualcosa dentro di noi, ed infatti alcuni ci riescono.


e in pratica?...

buona fortuna! ...Che qualcuno ti dia una mano...

in pratica...dovrei aver provato per avere una certezza...
di pensieri e di parole se ne possono esporre infiniti...
è da vedere poi se hanno una rispondenza con la realtà...
e non mi interessa avere una certezza su un futuro che non so se si presenterà mai...
preferisco vivere il mio presente...

rodi is offline  
Vecchio 06-11-2004, 18.34.54   #78
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
in pratica...dovrei aver provato per avere una certezza...
di pensieri e di parole se ne possono esporre infiniti...
è da vedere poi se hanno una rispondenza con la realtà...
e non mi interessa avere una certezza su un futuro che non so se si presenterà mai...
preferisco vivere il mio presente...




importante e vivere il presente ...pero importante non dimenticare che ce sempre un futuro che ci attende...
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it