Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 14-11-2004, 18.42.36   #21
Akhet
anima vagante
 
L'avatar di Akhet
 
Data registrazione: 27-06-2002
Messaggi: 79
Tuttora mi ritrovo a combattere con l'insicurezza. Un pò come una sorta di duellante che non finisce mai di provocarmi. In realtà percepisco le mie insicurezze un pò come delle sfide. Dei punti di partenza, insomma. Recentemente mi è capitato di affrontarne una faccia-a-faccia ed è stato poco piacevole, a dire il vero. Tuttora ne "subisco", in qualche modo, gli strascichi. Un pò come un'influenza tenace che ti lascia un bel raffreddore. Eppure... Eppure ho guardato in faccia "questa" mia insicurezza. Nonostante la paura sono andata avanti. Non potevo e non sapevo fare altro. E sto imparando ancora...
Akhet is offline  
Vecchio 15-11-2004, 18.51.01   #22
Tery
Ospite abituale
 
L'avatar di Tery
 
Data registrazione: 08-09-2004
Messaggi: 128
Ti ammiro per la tua forza....riconosci di essere insicuro e cerchi di combatterlo....
Ti chiedo una cosa: come può una persona che ti ama aiutarti a combattere le tue insicurezze???
Io sto tentando di aiutare qualcuno, ma ho paura di non riuscirci!
Tento di trasmettere la mia forza e di far capire che io ci sono sempre...
Tery is offline  
Vecchio 15-11-2004, 18.53.37   #23
kantaishi
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 1,885
La risposta del Maestro.

La risposta del Maestro J.Krishnamurti:

"Un uomo sicuro di sè è un uomo morto."

Sayonara.

Kantaishi.
kantaishi is offline  
Vecchio 15-11-2004, 19.15.29   #24
Akhet
anima vagante
 
L'avatar di Akhet
 
Data registrazione: 27-06-2002
Messaggi: 79
[QUOTEcome può una persona che ti ama aiutarti a combattere le tue insicurezze???
Io sto tentando di aiutare qualcuno, ma ho paura di non riuscirci!
Tento di trasmettere la mia forza e di far capire che io ci sono sempre... [/b][/quote]


Talvolta basta solo la presenza. Non credo che si possa "trasfondere" la forza, bisogna trovarla in sè. Trovare un proprio modo di affrontare la vita. Il fatto che i miei amici ci sono stati, per esempio, quando ero "allo sbando" è stato fondamentale. Anche se non sapevano come aiutarmi. C'erano e basta...
Akhet is offline  
Vecchio 15-11-2004, 21.25.29   #25
Akhet
anima vagante
 
L'avatar di Akhet
 
Data registrazione: 27-06-2002
Messaggi: 79
Re: La risposta del Maestro.

[quote]Messaggio originale inviato da kantaishi
[b]La risposta del Maestro J.Krishnamurti:

"Un uomo sicuro di sè è un uomo morto."

Sayonara.



Perdonami l'ardire... ma l'uomo che non ha certezze rischia l'immobilità.
Akhet is offline  
Vecchio 16-11-2004, 22.08.57   #26
sting antonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-10-2004
Messaggi: 314
avete ragione, il mio italiano non è "ottimo" avete ragione devo leggere dei libri cerco di comunicare con qualcuno ma ottengo sempre risultati mediocri
sting antonio is offline  
Vecchio 16-11-2004, 22.46.18   #27
kantaishi
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 1,885
Rispondo a AKET.

Il Maestro Krishnamurti sa quello che dice.
Una persona è sicura quando appartiene a una folla,quando è identificata con qualche ideale o qualche credo.Ma quella sicurezza è fasulla perchè qualsiasi folla o tribù sarà sempre contro l'altra folla o l'altra tribù e ciò crea insicurezza,guerra,miseria ecc.
In un'altra occasione krishnamurti dice:

"Nel Nulla c'è completa sicurezza."

Ma,per il maestro, la parola Nulla equivale alla parola Dio.
Gli uomini adorano un Dio che è al loro stesso livello,se non peggio.Ma si dà il caso che Dio sia superiore all'uomo,che ne sappia di più e pertanto un uomo che vive la vita divina come il maestro,chiama Dio :il Nulla ,nel senso che è assolutamente incomprensibile alla mente umana.
Per spiegare cos'è quel Nulla Krishnamurti ha scritto un libro che non serve neppure leggere.Il titolo è:"La pienezza della vita."
E quella pienezza è il nulla ,è Quello e...."Tu sei Quello"ovvero "Tat tvam asi".

Hare Rama.

Kantaishi.
kantaishi is offline  
Vecchio 16-11-2004, 23.12.30   #28
Fool:
Ospite abituale
 
L'avatar di Fool:
 
Data registrazione: 27-06-2004
Messaggi: 146
l'insicurezza mostra la sensibilità di una persona, solo i sensibili sono insicuri di se stessi, perchè in effetti hanno ragione ad esserlo, nessuno può dire sempre cose vere interessanti, non siamo perfetti. Chi se ne rende conto, e evita di dire cavolate, magari anche perchè si stà parlando di argomenti "importanti" di cui non ci sentiamo all'altezza di esprimere un giudizio li su due piedi, ed è giusto che sia così, chi non se la sente è una persona leale e sensibile, ma purtroppo viene più apprezzato il rozzo che parla e dice ciò che gli frulla per la testa, a volte anche in modo ipocrita, perciò l'insicurezza va combattuta, altrimenti vinceranno i superficialotti, e la gente seria sarà sempre messa da parte!
Fool: is offline  
Vecchio 01-12-2004, 12.45.08   #29
Emanuele
Ospite
 
Data registrazione: 28-05-2003
Messaggi: 9
Bella li Fool hai centrato in pieno... spesso preferisco non dare il mio giudizio per paura di dire ca....te ma vedo che le persone nn si fanno troppi problemi... il problema è che per vivere in questa società ti devi adeguare e a volte non è facile. Però è anche vero che se segui il ragionamento di "star zitto perchè non sai" starai sempre zitto perchè non si può raggiungere la sicurezza in una cosa... c'è sempre da scoprire... non so se mi sono spiegato bene... come in molti casi della vita la via dii mezzo è la soluzione migliore... però a volte è pesante!!! Quante volte in passato ho riso forzatamente ad una battuta idiotissima di uno soltanto perchè sapevo che avrebbero riso tutti oppure perchè effettivamente ridevano tutti... col tempo ho imparato anche io a fare delle battute idiotissime e effettivamente facevano ridere... ora quando le faccio (non sempre, ma questo sempre il discorso dell'insicurezza che mi frena) mi vengono spontanee e nn ci devo neppure pensare... col tempo mi sono così autosuggestionato che sono diventato un generatore di cazzate (anche se di livello contenuto) anche io... e mi sono anche autosuggestionato a ridere automaticamente alle battute idiote che si fanno... per carità ridere fa bene, ma mi rendo conto che per stare al mondo ho dovuto cercare di diventare forse più "scemo"... spero d essermi spiegato!! Ciao e grazie per i posT!!!!!
Emanuele is offline  
Vecchio 01-12-2004, 13.13.18   #30
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
l'insicurezza mostra la sensibilità di una persona, solo i sensibili sono insicuri di se stessi,

Si ha ragione... ma a mio avviso mette in risalto un'altro particolare...
a volte non si risponde perchè sentiamo troppo il peso del giudizio altrui... questo è un altro lato degli insicuri...oltre a quello di credere di dire sciocchezze
Attribuiamo agli altri un'importanza che non hanno, o un'intelligenza sempre superiore alla nostra...od altro, sminuendo sempre noi stessi...siamo noi i primi nemici da vincere...
E' l'opinione che abbiamo di "noi stessi " che non funziona
Ma forse questo lo si piu' inserire nell'eterno amen complesso di inferiorità...in cui ci si infila di tutto...


Kim is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it