Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 30-12-2004, 15.06.01   #21
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Meglio un Amore lungo un sospiro che una vita d'affetto
Ettore is offline  
Vecchio 30-12-2004, 18.14.28   #22
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking sospiri e affetto

Caro Ettore, temo che, spesso, la vita di affetto sia la scelta di chi ha avuto troppi "amori" (metto tra virgolette, perché, per me, la parola amore deve riguardare solo un rapporto sano...) lunghi un sospiro, senza imparare (termine provocatorio, che fa volutamente riferimento ad altro thread) ad amare veramente...

Herzog
herzog is offline  
Vecchio 30-12-2004, 18.47.25   #23
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Ma per me l'affetto è una delle manifestazioni dell'amore!

Fragola is offline  
Vecchio 31-12-2004, 08.49.48   #24
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking affetto

Forse Ettore intendeva l'amore "tiepido", "sopportato", privo di verve, fatto di abitudine, subito...ho capito male, Hector?
Herzog
Auguri
herzog is offline  
Vecchio 03-01-2005, 09.55.10   #25
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Caro Herzog,

complimenti hai centrato al primo colpo.
Stavo leggendo questo argomento e , pam ! Mi è venuta in mente questa frase che è certamente un riflesso di mie esperienze vissute.

Sospiri diversi (di sopportazione, di emozione, di stupore, di condivisione, di passione...) ma pur sempre sospiri.

L'affetto, si, è una manifestazione dell'amore, ma in quella frase intendevo quel tipo di affetto che si prova per l'amico, il padre, la madre.
Per amore intendevo quello passionale, coinvolgente che ti lacera.

Mi riferivo soprattutto ad una esperienza recente in cui mi è stata chiesta amicizia (ma secondo me mi voleva solo scaricare) e io ho dato Passione, con la P maiuscola.
Per questo ho scritto meglio questo di quell'altro...

L'Amore l'ho sempre visto come un rapporto di forze ( si lo so, sembro un pò infantile e primitivo): dare - ricevere in modalità diverse, con intensità diverse, con bisogni e motivazioni diverse.

La bilateralità nel rapporto di queste forze sarebbe auspicabile, ma è quella più difficile da raggiungere. Spesso mi getto nel grande calderone dell'Amore totalizzante: ma mi pare sempre più un'illusione della mia mente, una soddisfazione molto personale e poco bilaterale.
Ettore is offline  
Vecchio 03-01-2005, 11.37.03   #26
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking amore...

E, allora, caro Hector, se ho fatto centro al primo colpo, come dici tu (e ti ringrazio), non posso che ribadire quanto detto poco più sopra, e cioè, ricopiando pari pari:

"Caro Ettore, temo che, spesso, la vita di affetto sia la scelta di chi ha avuto troppi "amori" (metto tra virgolette, perché, per me, la parola amore deve riguardare solo un rapporto sano...) lunghi un sospiro, senza imparare (termine provocatorio, che fa volutamente riferimento ad altro thread) ad amare veramente..."

Consiglio spassionato e privo di (pre)giudizi...la passione, a mio parere, se non accompagnata ad altro (un amore "maturo"...), è destinata a far poca strada, a rimanere autoreferenziale, è solo uno stadio di maturazione che ci deve portare ad un amore, appunto, più "adulto"....questa, caro Hector, è, a mio giudizio, la strada da percorrere...
Con un incoraggiamento...Herzog
herzog is offline  
Vecchio 03-01-2005, 11.58.53   #27
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Grazie dell'incoraggiamento,

ma le parole maturo, adulto e amore richiederebbero ore e ore di discussione!

In questo caso però apprezzo la sintesi.
Ettore is offline  
Vecchio 03-01-2005, 12.12.38   #28
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking e allora?

Beh, Hector....mi sembra che si possa discuterne (è un argomento che mi pare non sia estraneo all'oggetto del thread) e, quindi...a te la palla...attendo fiducioso....
Herzog
herzog is offline  
Vecchio 03-01-2005, 12.33.15   #29
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
amore adulto e maturo

Ho 2 questioni correlate sull'argomento:

1) esistono passioni amorose (mi riferisco comunque a un rapporto di coppia) costruttive?La passione può perdersi solo in soddisfazioni di autoreferenziali immagini della fanciulezza?

La passione è solo non-costruttiva?

2) Adulto e maturo: responsabile, consapevole, costruttivo, conscienzioso, serio, saggio, comprensivo.

Quando dico adulto e maturo non posso che pensare al padre/idea che c'è dentro di noi. Penso ad un cerchio, a qualcosa di spirituale, ad un qualcosa di compiuto, fatto , stabile.

Ma uno stato d'animo, un modo d'essere fatto, compiuto e stabile può esistere in un uomo?

Le mie prime suggestioni..
Ettore is offline  
Vecchio 03-01-2005, 13.06.17   #30
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
L'amore che strappa i capelli...

"l'amore che strappa i capelli è finito ormai,
non resta che qualche carezza, un po' di tenerezza..."
De Andrè

La passione...

Anche la passione è un sentimento complesso.
Non dimentichiamoci di una cosa: non siamo tutti uguali!!
Io sono una persona passionale. Ma anche la passione, all'interno di un rapporto di coppia, cambia. La passione iniziale, quella dell'innamoramento, quella finisce. E' fisiologico. Ma è possibile continuare ad alimentare la passione dell'amore. E' chiaro che bisogna essere in due a farlo. In dua a ..."ritirare la proiezione" (termine psicologico, se serve spiego) e a costruire una relazione fatta magari anche di passioni condivise.
Non si può vivere una vita di emozioni laceranti come quelle dell'innamoramento iniziale. Col tempo si diluiscono in terenezza, complicità, intimità. Ma se si sa alimentarla, la passione riemerge dalla complicità con tutta la sua forza trascinante e assolutamente creativa. Se è per l'altro. Se è anche passione per la ricerca, per il desiderio di conoscere l'altro!!

Le persone meno passionali possono non sentire la necessità di tenerla viva e questo a volte è un problema se uno solo dei due sente la passione come impulso necessario alla vita, perchè in questo caso la cerca altrove. Se la cerca in una altro amore, questo può essere un problema.

Ma anche la passione, se è costruttiva, è .... "adulta e matura"


Fragola is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it