Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 15-07-2002, 11.47.02   #41
Giano
Ospite
 
Data registrazione: 08-07-2002
Messaggi: 7
Non pretendo da altri e non concedo nessun diritto, tanto meno acquisito…, al limite un usufrutto...



Giano
Giano is offline  
Vecchio 21-07-2002, 19.42.58   #42
RAISTLIN
Ospite
 
Data registrazione: 15-07-2002
Messaggi: 18
Per il discorso del terzo occhi mi trovo completamente daccordo con te giano, soprattutto per quel che riguarda lo spirito collettivo,
in me è ancora prevalente il desiderio di pensare autonomamente,
in merito alla questione dell' "attivazione" del terzo occhio: l'importante secondo me è far coesistere tutte le nostre sfaccettature, diciamo far coesistere le tenebre e la luce senza nascondere ed opprimere nessuna delle due, cioè accettare la tenebra nella stessa misura in cui accettiamo la luce che è in noi, anche perchè facendo altrimenti si va ad alterare broscamente e a volte irrimediabilmente il nostro equilibrio interiore con conseguenze per noi devastanti.
In conclusione penso che per ognuno di noi sia possibile aprire il suo "terzo occhio" senza per questo venire a far parte di uno spirito collettivo, cosa qiesta che io non gradirei affatto perchè come ho già detto mi piace pensare e anche provare sensazioni in maniera autonoma......
RAISTLIN is offline  
Vecchio 23-07-2002, 20.32.33   #43
RAISTLIN
Ospite
 
Data registrazione: 15-07-2002
Messaggi: 18
Per quel che riguarda la felicità, posso solo dire che per me cambia di momento in momento, cioè ciò che mi rende felice in questo momento non è ciò che mi renderà felice fra un'ora o fra un giorno, certo ci sono cose che rimangono costanti, come la presenza della persona amata oppure lo sviluppo di una passione
come ad esempio andare in moto oppure dipingere o ancora coltivare fiori e chi più ne ha più ne metta...quindi nella maggior parte dei casi la felicità è dovuta ad episodi sempre diversi; non credo che importi effettivamente la natura di questi episodi, ma la varietà, certo escludendo quelli che rimangono costanti; comunque sia per quel che mi riguarda la felicità è un connubbio di energia, vigore e prontezza mentale (dovuti agli episodi di cui sopra) che mi mettono in uno stato di totale rilassatezza e tranquillità che mi permette di far fronte ad ogni avversità che mi si presenta dinnanzi...
per quanto toste possano essere...
RAISTLIN is offline  
Vecchio 23-07-2002, 20.34.24   #44
RAISTLIN
Ospite
 
Data registrazione: 15-07-2002
Messaggi: 18
Ah dimenticavo.....visto che sono testone alle avversità rispondo così anche quando non sono felice.....
RAISTLIN is offline  
Vecchio 27-07-2002, 12.26.14   #45
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Per me essere felice significa non essere infelice, il resto viene da se.
Troppo palese?
Provate allora a non essere infelici prima di essere felici e poi se ne ripèarla.
Salve
firenze is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it