Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 19-01-2005, 21.46.58   #31
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
per Van Lag e tutti quelli che desiderano partecipare:

...e se le tue considerazioni le condividi si possono fare dei passi in avanti, chiarendoci a vicenda su una base reale.
Spesso noi umani quando parliamo di queste cose ci dimentichiamo di non essere dei santi e partiamo alla grande con tanti bei pensieri alati, che poi diffilmente sono supportati da una rispondenza tra la nostra vita 'parlata' e la nostra vita 'vissuta'.
rodi is offline  
Vecchio 19-01-2005, 21.50.27   #32
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
“Badate bene, io vi spingo ad agire secondo ciò che "sentite" …..(ma) è lecito violentare se stessi solo per non danneggiare gli altri.” – cf77 – Ho modificato un po’ questa frase perché io la capisco in questo modo


Quando si apre un bivio. Cosa fare se qualsiasi decisione prendi sarà qualcuno che sarà danneggiato? Arrivato a questo bivio comunque devi violentare te stesso.
edali is offline  
Vecchio 19-01-2005, 21.50.29   #33
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Re: Quanto può la nostra volontà?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Se tutta la nostra volontà fosse indirizzata in una direzione chissà, potrebbe anche accadere "un miracolo". Forse
L'ho detto anche io in questa discussione, rispondendo a Dana e citando i saggi.....

dicono i saggi che se riesci ad identificare quell'unico desiderio, sicuramente trovi il mezzo ed i modi per ghermirlo. Il problema è che ci disperdiamo, haimè, in tanti desideri diversi.
VanLag is offline  
Vecchio 19-01-2005, 22.00.03   #34
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Provo

Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
...e se le tue considerazioni le condividi si possono fare dei passi in avanti, chiarendoci a vicenda su una base reale.
Io faccio abbastanza fatica a parlare di me perché sono poco abituato….. (me la cavo meglio ad ascoltare). Diciamo che il tema del “dovere” che per indole ed educazione, sento molto me lo trovo spesso davanti.

comunque, nella fattispecie il problema di ora è dato dalla madre, (novantenne), di mia moglie che richiede sempre più attenzioni, da parte di mia moglie e condiziona sempre più pesantemente le nostre vite.
Non esiste ancora un’ipotesi di scelta, però mi chiedo fino a che punto dobbiamo “metterci da parte”, quando scattano i doveri verso noi stessi, e quale sia la via giusta da seguire?
Faccio una fatica tremenda a vedere "quel punto" (so difendermi malissimo).
VanLag is offline  
Vecchio 19-01-2005, 22.03.18   #35
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da edali
“Badate bene, io vi spingo ad agire secondo ciò che "sentite" …..(ma) è lecito violentare se stessi solo per non danneggiare gli altri.” –

La chiami "violenza" è giusto..... Come si gestisce quella violenza?
VanLag is offline  
Vecchio 19-01-2005, 22.05.56   #36
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: Re: Re: Quanto può la nostra volontà?

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
L'ho detto anche io in questa discussione, rispondendo a Dana e citando i saggi.....

dicono i saggi che se riesci ad identificare quell'unico desiderio, sicuramente trovi il mezzo ed i modi per ghermirlo. Il problema è che ci disperdiamo, haimè, in tanti desideri diversi.

Mi scusi, sono ancora in tempo a cancellare?
Tu hai detto che siamo frammentati in mille desideri, io dico che non desideriamo mai nulla in modo intero. Forse intendevi questo? Io, veramente, avevo capito un'altra cosa.
Il problema non è proprio capire ciò che si vuole, ma volerlo davvero.

E chi sarebbero mai sti "saggi"?

cordiali saluti
Fragola is offline  
Vecchio 19-01-2005, 22.12.03   #37
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Re: Re: Re: Quanto può la nostra volontà?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Mi scusi, sono ancora in tempo a cancellare?
Tu hai detto che siamo frammentati in mille desideri, io dico che non desideriamo mai nulla in modo intero. Forse intendevi questo? Io, veramente, avevo capito un'altra cosa.
Il problema non è proprio capire ciò che si vuole, ma volerlo davvero.

E chi sarebbero mai sti "saggi"?

cordiali saluti
Si per me "siamo frammentati in mille desideri" e "non desideriamo mai nulla in modo intero", si equivalgono....... però non vorrei cadere in uno dei miei vezzi interpretativi.

I saggi sono i soliti che quoto..... Non farmeli ridire dai che hanno inflazionato il forum.

Cordiali saluti anche a lei.... (ma perché ci diamo del lei)?

VanLag is offline  
Vecchio 19-01-2005, 22.19.31   #38
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: Re: Re: Re: Re: Quanto può la nostra volontà?

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
Si per me "siamo frammentati in mille desideri" e "non desideriamo mai nulla in modo intero", si equivalgono....... però non vorrei cadere in uno dei miei vezzi interpretativi.

I saggi sono i soliti che quoto..... Non farmeli ridire dai che hanno inflazionato il forum.

Cordiali saluti anche a lei.... (ma perché ci diamo del lei)?


1) Perchè se rispondi ad un mio post dicendo "lo avevo già detto io" e rivendicando un diritto di priorità, allora non ho voglia di parlare con te. Soprattutto perchè ho premesso che stavo riscrivendo una cosa scritta giorni fa e che puoi trovare un una discussione (non ricordo quale) aperta da Ettore.

2) perchè se citi qualcuno definendolo saggio mi devi dire chi è, potrei citare pure mio zio definendolo saggio.

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 19-01-2005, 22.22.35   #39
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
non ti volevo spingere a parlere direttamente del problema...solo a condividere le sensazioni...bè visto che lo hai fatto...proseguo...
Dovremmo sempre cercare l'equilibrio tra la situazione che necessità delle nostre cure e la necessità di non schiantarci al suolo noi.
Il senso del dovere ci può spingere ad andare oltre le nostre capacità e questo non sempre è di vero aiuto nel gestire una situazione...specialmente se è qualcosa che è in casa nostra e se l'aspetto del problema è 'cronico', come può essere l'età avanzata.
Riuscire ad avere dei ritmi che consentano di tirare il fiato è positivo anche nei riguardi dell'anziano che vogliamo assistere.
Prendersi degli spazi per alimentare noi stessi fa si che poi abbiamo anche qualcosa di veramente vitale da dare all'altro.
Mi rendo conto che non è facile da mettere in pratica ed è anche un equilibrio sempre precario, perchè esistono anche gli imprevisti e lo dice la parola...capitano sempre quando tu pensi di fare qualcos'altro.
Non sei il solo a fare una fatica tremenda a vedere quel punto (anche se non è di consolazione sembra sia la caratteristica di noi umani).
Però non devi dimenticare che hai dei diritti anche tu e che te e tua moglie insieme avete dei diritti anche come coppia e dei doveri reciproci.
Se vi ritagliate degli spazi per voi non potete che essere poi più positivi nei confronti di questa anziana donna...che sicuramente non ha tra i suoi desideri vedere entrare in crisi il matrimonio della figlia perchè lei sta invecchiando.
Quanti e con quali modalità lo vedrete man mano.

Ma assolutamente non ti far fregare da chi sottovaluta il problema e si ispira alla santità.
Sono parole...nessuna persona che si occupa veramente degli altri lo sottovaluterebbe mai il problema...figurati se ti direbbe che non esiste...perchè se tu sei Lui e sei il Tutto il problema non c'è.
Il problema c'è...poi magari lo affronti e ci convivi e lo risolvi al meglio...ma c'è!
rodi is offline  
Vecchio 19-01-2005, 22.26.16   #40
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Quanto può la nostra volontà?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
1) Perchè se rispondi ad un mio post dicendo "lo avevo già detto io"
Per me non era la rivendcazione di un diritto di priorità bensì la gioia di una assenso e di concordia.
Ma evidentemente devo mettere maggiore attenzione nello scrivere.
Se basta ti chiedo scusa per essermi espresso male.

I saggi sono Nisargadtta, Ramana Maharishi, Douglas Harding, credo lo abbia detto anche U.G. da qualche parte.

VanLag is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it