Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 22-09-2005, 21.42.39   #21
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Sottoscrivo jack.
Amore vuol dire volere il bene del altro più del proprio.
Chimera is offline  
Vecchio 22-09-2005, 22.35.40   #22
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
non esageriamo

Citazione:
Messaggio originale inviato da Chimera
Sottoscrivo jack.
Amore vuol dire volere il bene del altro più del proprio.

dolce kraphen alla crema

ora proprio più di noi stessi mi sembra esagerato, diamogli il giusto nel nostro rispetto e nel suo, sì?

P.S. quando vuoi ti invito a cena, fai tu la spesa?

Per weyl
Citazione:
a differenza di quanto accade in altre culture, qui da noi i messaggi che le donne inviano agli uomini sono spesso ambigui, quasi sempre contraddittori e a volte opposti al proprio reale sentire.

è così bello invece tirarvi scemi

Citazione:
Il dialogo e la conversazione non servono, notoriamente, a nulla: nessuna donna si innamora di un uomo per la sua intelligenza o per le sue capacità dialettiche, nè tantomeno per la sua cultura.

parli per esperienza diretta?


Per il nostro amico Forestiero
Ah, Forè! dame a trà
Prima o poi toccherà anche a te di fare il pollo, quindi datti pace, tregua e respira profondamente, rilassati, non ci pensare... da cosa nasce cosa ed ogni cosa a suo tempo, il tempo matura i frutti e quando son pronti cadono dall'albero e qualcuno che ti raccolga lo trovi a sicuro.

Ultima modifica di tammy : 22-09-2005 alle ore 22.45.25.
tammy is offline  
Vecchio 22-09-2005, 23.24.50   #23
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Re: non esageriamo

[quote]Messaggio originale inviato da tammy






parli per esperienza diretta?


Certo che parlo per esperienza diretta, osservando me stesso e gli altri, non facendo di quelli che sono i miei accadimenti eventi più o meno rilevanti di tutti gli altri che mi è accaduto di osservare.
No, la donna non si innamora affatto dell'intelligenza, come non di innamora della bellezza maschile, nè delle caratteristiche morali degli uomini: si innamora del rilievo che ad esse (qualità o caratteristiche) viene attribuito nel proprio gruppo.
La donna ambisce all'uomo nella stessa misura e con le stesse moalità con cui ambisce ad un bel vestito o qualche altro oggetto, fatto segno del desiderio del suo gruppo.
Le uniche caratteristiche, indipendenti dalle dinamiche dell'invidia femminile, che possono muovere i suoi sentimenti sono le due seguenti: il potere ed il denaro.
E' per questo che, a volte, mutano opinione.
Weyl is offline  
Vecchio 23-09-2005, 00.16.14   #24
Forestiero
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 21-09-2005
Messaggi: 2
Cari Amici che dirvi, vorrei rispondere ad ognuno di voi, riga per riga, ho apprezzato tantissimo i vostri consigli, che spero mi possano essere utili al momento opportuno.

Vorrei farvi però un'altra domanda, un pò più mirata. Secondo voi, le ragazze di oggi, cosa cercano di più in un uomo? Al primo impatto intendo... la bellezza? (estica e fisica), l'eleganza? (abbigliamento, capelli ecc..), insomma cosa??? Sapete perchè vi faccio questa domanda? Per il semplice fatto che io, personalmente, non riuscirei mai a stare con una ragazza brutta, non c'è niente da fare, io vado a scegliermi SEMPRE ragazze belle.
Probabilmente ora mi risponderete che forse sono io che le vedo belle, perchè la bellezza è soggettiva, ma vi assicuro che non è così, tutte quelle di cui mi sono preso una cotta avevano dei lineamenti perfetti.

Delle brutte, anche se magari simpatiche, non riesco ad innamorami, non mi attirano proprio, neppure sessualmente a anche se dovessero avere un ottimo corpo!

Certo, se una è bella ma allo stesso tempo stupidina, volgare e tutte queste cose allora preferirei stare solo.

Insomma, ditemi un pò se non sono o no un tipo strano. :o

Ultima modifica di Forestiero : 23-09-2005 alle ore 00.26.28.
Forestiero is offline  
Vecchio 23-09-2005, 00.31.43   #25
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
ma veramente non esageriamo!

Citazione:
Messaggio originale inviato da Weyl
...
No, la donna non si innamora affatto dell'intelligenza, come non di innamora della bellezza maschile, nè delle caratteristiche morali degli uomini: si innamora del rilievo che ad esse (qualità o caratteristiche) viene attribuito nel proprio gruppo.
La donna ambisce all'uomo nella stessa misura e con le stesse moalità con cui ambisce ad un bel vestito o qualche altro oggetto, fatto segno del desiderio del suo gruppo.
Le uniche caratteristiche, indipendenti dalle dinamiche dell'invidia femminile, che possono muovere i suoi sentimenti sono le due seguenti: il potere ed il denaro.
E' per questo che, a volte, mutano opinione. [/b]



allora io sono un'aliena...e ce ne sono parecchie altre scese sulla terra!


...so di ripetermi perchè ricordo di averlo già detto a qualcun altro:
cambia giro, esci dal solito ambiente...guarda fuori...guarda...osserva...c'è di tutto al mondo...
e sta anche a noi non scansarle le persone in grado di non misurarci col metro del branco...
offri qualcosa di te magari una volta nella vita si ferma con te anche una donna che va oltre le apparenze e i soldi...

rodi is offline  
Vecchio 23-09-2005, 08.54.03   #26
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Talking ossignur!

Citazione:
Messaggio originale inviato da Forestiero
Cari Amici che dirvi, vorrei rispondere ad ognuno di voi, riga per riga, ho apprezzato tantissimo i vostri consigli, che spero mi possano essere utili al momento opportuno.

Vorrei farvi però un'altra domanda, un pò più mirata. Secondo voi, le ragazze di oggi, cosa cercano di più in un uomo? Al primo impatto intendo... la bellezza? (estica e fisica), l'eleganza? (abbigliamento, capelli ecc..), insomma cosa??? Sapete perchè vi faccio questa domanda? Per il semplice fatto che io, personalmente, non riuscirei mai a stare con una ragazza brutta, non c'è niente da fare, io vado a scegliermi SEMPRE ragazze belle.
Probabilmente ora mi risponderete che forse sono io che le vedo belle, perchè la bellezza è soggettiva, ma vi assicuro che non è così, tutte quelle di cui mi sono preso una cotta avevano dei lineamenti perfetti.

Delle brutte, anche se magari simpatiche, non riesco ad innamorami, non mi attirano proprio, neppure sessualmente a anche se dovessero avere un ottimo corpo!

Certo, se una è bella ma allo stesso tempo stupidina, volgare e tutte queste cose allora preferirei stare solo.

Insomma, ditemi un pò se non sono o no un tipo strano. :o

Ma vi hanno clonato?
tammy is offline  
Vecchio 23-09-2005, 10.17.30   #27
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Re: Re: non esageriamo

Messaggio originale inviato da Weyl
Messaggio originale inviato da tammy

parli per esperienza diretta?

Certo che parlo per esperienza diretta, osservando me stesso e gli altri, non facendo di quelli che sono i miei accadimenti eventi più o meno rilevanti di tutti gli altri che mi è accaduto di osservare.
No, la donna non si innamora affatto dell'intelligenza, come non di innamora della bellezza maschile, nè delle caratteristiche morali degli uomini: si innamora del rilievo che ad esse (qualità o caratteristiche) viene attribuito nel proprio gruppo.
La donna ambisce all'uomo nella stessa misura e con le stesse moalità con cui ambisce ad un bel vestito o qualche altro oggetto, fatto segno del desiderio del suo gruppo.
Le uniche caratteristiche, indipendenti dalle dinamiche dell'invidia femminile, che possono muovere i suoi sentimenti sono le due seguenti: il potere ed il denaro.
E' per questo che, a volte, mutano opinione.


No, Weyl, non sono d'accordo, ...vivo in un altro mondo? Puo' darsi, ...ho avuto storie con uomini belli o brutti esteticamente, uomini di potere e non, ma per un caso, nel senso che in queste persone la cosa che mi ha attratto di piu' e' stata la loro intelligenza, la loro cultura, il loro spessore, e anche... la loro "parte femminile" , ...l'attrazione parte dalla "testa"



Vani
Vaniglia is offline  
Vecchio 23-09-2005, 14.01.08   #28
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
@Forestiero
Dipende da che donna cerchi. Non tutte le donne sono uguali.
Il peso dato ai vari fattori varia.

Ci sono 2 elementi che hanno tutte per questioni istintive.

-Ricerca della sicurezza. Una questione animale cercano l'uomo che può garantirgli la sicurezza necessaria per metter e su familia. Perché possono essere forti ed in carriera quanto vogliono, ma quando sono in cinta hanno bisogno di qualcuno. Questo porta a cercare uomini ricchi,potenti, fisicamente prestanti. Questa sicurezza può essere trasmessa in vari modi, talvolta basta semplicemente sembrar decisi e pronti a proteggerle, talvolta scatta anche la ricerca del "bastardo domato" molte ragazze cercano uomini bastardi e aggressivi non perché sono masochiste ma perché una patner aggressivo aiuta a difendere la prole.

-Bellezza esteriore. Fa sempre piacere a tutte.

Oltre a questi due elementi base. Ne esistono tanti altri che cambiano da ragazza a ragazza. C'è chi vuole l'uomo ricco perché ama le comodità. C'è chi vuole l'uomo sensibile con cui parlare. C'è chi vuole l'uomo potente per soddisfare il proprio senso di conquista.

Qui ti conviene essere te stesso o pensare a che tipo di ragazza vorresti far colpo. Andare in giro vestito elegante in macchinone non ti aiuterà a trovare una ragazza sensibile. Come essere umile e timido non ti aiuterà a trovare una ragazza ambiziosa.

@Tammy:
Non è una esagerazione.

Di solito non sto a sentire i preti ma l’altra settimana quando si è sposato il mio fratellino il prete ha fatto un discorso:
Voler bene è solo un modo di soddisfare le proprie necessità.
Se stiamo con una persona a cui vogliamo bene lo facciamo solo per scacciare le nostra paura della solitudine e per soddisfare i nostri bisogni.
Agiamo per il suo bene finche non dobbiamo compromettere il nostro bene per farlo.
Questo comporta che appena questa persona non riesce più a soddisfare i nostri bisogni siamo portati a cercare di soddisfarli altrove.
Un rapporto basato sul volersi bene rischia di fallire continuamente.
L’amore invece e diverso. L’amore è appunto volere il bene del altro più del proprio. Essere pronti a rinunce e sacrifici per la persona amata.
Un matrimonio basato sul amore (di entrambi) durerà in eterno.

Questo esiste. Esistono persone pronte a farsi del male o morire per amore. Da chi decide di donare un rene per il padre, ad un ragazzo che muore per difendere la ragazza da uno stupratore (cronaca pre estiva ha fornito vari esempi).
Esistono eroi pronte a farlo per un estraneo.
Ma tantissime persone comuni sono pronte a farlo per la proprio/a patner. Sono molto più comuni di quanto non pensi.

PS:
Porto anche il dolce?
Mi pare di aver intuito che ti piacciano i kraphen alla crema
Chimera is offline  
Vecchio 23-09-2005, 15.40.39   #29
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
]Messaggio originale inviato da Chimera
@Forestiero
Dipende da che donna cerchi. Non tutte le donne sono uguali.
Il peso dato ai vari fattori varia.

Ci sono 2 elementi che hanno tutte per questioni istintive.

-Ricerca della sicurezza. Una questione animale cercano l'uomo che può garantirgli la sicurezza necessaria per metter e su familia. Perché possono essere forti ed in carriera quanto vogliono, ma quando sono in cinta hanno bisogno di qualcuno. Questo porta a cercare uomini ricchi,potenti, fisicamente prestanti. Questa sicurezza può essere trasmessa in vari modi, talvolta basta semplicemente sembrar decisi e pronti a proteggerle, talvolta scatta anche la ricerca del "bastardo domato" molte ragazze cercano uomini bastardi e aggressivi non perché sono masochiste ma perché una patner aggressivo aiuta a difendere la prole.

-Bellezza esteriore. Fa sempre piacere a tutte.

Oltre a questi due elementi base. Ne esistono tanti altri che cambiano da ragazza a ragazza. C'è chi vuole l'uomo ricco perché ama le comodità. C'è chi vuole l'uomo sensibile con cui parlare. C'è chi vuole l'uomo potente per soddisfare il proprio senso di conquista.

Qui ti conviene essere te stesso o pensare a che tipo di ragazza vorresti far colpo. Andare in giro vestito elegante in macchinone non ti aiuterà a trovare una ragazza sensibile. Come essere umile e timido non ti aiuterà a trovare una ragazza ambiziosa.



Ma pensi di conoscere cosi bene le donne e di poter generaliizare cosi?....allora quando sarai piu' grande....chissa' che giudizio avrai'


Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 23-09-2005, 16.31.34   #30
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
cosa vogliono le donne

Dunque,
ormai sono mesi che si generalizza: alle donne piace l'uomo bello, alle donne piace l'uomo ricco, alle donne piace alto, alle donne piace quello ben vestito con la macchina sportiva.
Mi sento di dire qualcosa in merito da donna (donna un po' svalvolata, un po' nevrotica, un po' sopra le righe, un po' che non sa cosa vuole forse ma neanche poi tanto)...
Alle donne di solito piace un uomo che ha un nome: Marco, Matteo, Luca, Giovanni (per citare gli evangelisti), ma anche Claudio, Francesco, Simone, Guido, Filippo e chi più ne ha più ne metta. Ovvero una persona fisica iscritta alle anagrafe da qualche parte (non so se mi spiego).
Capita solitamente che questo *Marco* le piaccia per un motivo istantaneo (o meno istantaneo) assolutamente demente: tipo che una volta si è offerto di portarle lo zaino, oppure ha riso per una sua faccia buffa, o le ha scritto una poesia, o le ha passato un compito, o le ha chiesto come stai con un tono premuroso, oppure hanno codiviso l'attesa di un autobus sotto la pioggia e via dicendo. Da quell'istante esatto *Marco* è diventato *Il mio Marco*, più forte del marco (quello tedesco) nei tempi in cui valeva qualcosa. Marco, cioè, è stato capace di suddividere il mondo femminile in due insiemi totalmente indipendenti: *Marco* e *il resto degli uomini*. Ovviamente il resto degli uomini vale ben poco agli occhi di chi vuole Marco.
Questo fa sì che l'uomo possa giocare due ruoli:
a) essere Marco, nel qual caso vivrà ripagato di ogni aspettativa sul genere femminile perchè la donna in questione non avrà interesse a negargli niente.
b) non essere Marco, nel qual caso può anche presentarsi ricoperto di pietre preziose, continuerà a non essere Marco e ad ottenere soltanto "sì grazie, che carino che sei" oppure "possiamo essere amici" oppure "si esco volentieri con te sabato" salvo poi disdire all'ultimo minuto perché uno squillo sospetto sul telefonino ha fatto percepire a lei che forse Marco potrebbe desiderare vederla in un giorno X.
Poi ci sono donne corrette e donne meno corrette, quindi può darsi che troviate chi, aspettando Marco, decida di uscire con voi per ingannare il tempo, o per far ingelosire Marco, o per raccontare qualcosa alle amiche...
Non è un problema di soldi o bellezza o potere: è un problema di amore... che non c'è.
Ovviamente anche voi, per qualcuna, siete *il mio Marco*, cercatela e fatevela piacere. Così la finirete di lamentarvi perché non siete amati...

Ciaoooooooooooooooooooooooo
nevealsole is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it