Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 21-09-2005, 11.00.03   #1
Forestiero
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 21-09-2005
Messaggi: 2
Grave problema a socializzare (con le ragazze).

Salve a tutti, sono un nuovo iscritto, spero di essere approdato nel posto giust per cercare di risolvere il mio problema, che ormai mi attanaglia da un sacco di tempo.

Vengo subito al punto.

Non sono mai stato un grande "socializzatore", nel senso che non sono la classica persone che non si perde neppure un ballo in discoteca o altri intrattenimenti, anzi per dire la verità preferisco si la compagnia, ma ben ristretta e con "poco chiasso". Sono sempre stato così da sempre.

Tempo fa (un paio d'anni) mi ero innamorato di una ragazza, ma di cui non ho mai avuto il coraggio per farmi avanti. So che anche lei provava qualcosa (lo intuivo da come mi guardava e salutava), e io, cretino, non ho mai fatto nulla, non riuscivo neppure ad avvicinarmi dalla paura.

Oggi, due anni dopo, quella ragazza è ormai fidanzata e praticamente non ci siamo più visti.

Nel frattempo però ne è subbentrata un'altra, bellissima, ha dei lineamenti indiani (d'america), e una voce dolcissima... insomma mi ha stregato! :eek:

.... ma e la cosa più incredibile è che è stata lei a salutarmi per primo e a lanciarmi sguardi dolci (come la tipa di due anni fa).
Credo sia gia fidanzata (non ne sono certissimo però), però non riesco a capire perchè si comporti così, è come se ogni volta che ci incontriamo volesse fermarsi a parlarmi, forse aspetta che sia io a fare la prima mossa invece, che faccio? Me ne sto li come un deficiente, salutandola con un banale "ciao" e nient'altro, ma si può essere più scemi?

Il problema è che HO PAURA, paura di aver frainteso male il suo comportamento e essere respinto se volessi confessare i miei sentimenti. Per quanto mi sforzi non ci riesco, sono completamente bloccato e sinceramente non so proprio come uscire fuori da questa situazione.

Tra l'altro (e questo è veramente ridicolo) ho anche vergogna, letteralmente VERGOGNA di innamorarmi, immagino la scena di me e una ragazza, abbracciati e tutta la gente che ci fissa, è una cosa che mi terrorizza questo, ma vi pare normale?

Sono disperato amici, cosa posso fare?
Forestiero is offline  
Vecchio 21-09-2005, 11.40.42   #2
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Ognuno di noi è fatto in modo speciale, non crederti una eccezione.

Sei fortunato pur sentendoti gravato da un "impedimento" che stà, però, soltanto nella tua convinzione.

Sei fortunato, dicevo, perchè per come sei tu, stringere un legame con una ragazza più "aperta" di te sarebbe un dramma. Non durerebbe e mentre tu resteresti attaccato a lei come puoi ben immaginare... lei non avrebbe problemi a ripetere il suo approccio con qualcun altro senza troppi ripensamenti.

Il mio consiglio è di non avere fretta.

Guardati intorno con pazienza e troverai quel che è adatto a te e cioè quella per cui tu sei adatto.

Non ci sono mezze soluzioni che durino. Se cadi in una buca tu ci finisci dentro ed uscire non è facile ugualmente per tutti: La buca può risultare più profonda di quanto pensi e tu potresti non essere forte abbastanza per scalare qualunque pendio.

Fai in modo che l'approccio sia molto lungo. Avrai il tempo per studiare chi ti interessa. Se tu non interessi sarà un bene "perdere il treno". Se tu interessi... la tua donna perderà apposta qualunque treno in partenza per attendere te!

Prendi le cose con calma. Persone come te meritano uno di quei rarissimi rapporti destinati a non scoppiare e perciò sei la metà di un grande valore: Trova l'altra metà e poi riderete insieme di ogni attuale paura.
Mistico is offline  
Vecchio 21-09-2005, 13.35.40   #3
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Re: Grave problema a socializzare (con le ragazze).

Citazione:
Messaggio originale inviato da Forestiero
Tra l'altro (e questo è veramente ridicolo) ho anche vergogna, letteralmente VERGOGNA di innamorarmi, immagino la scena di me e una ragazza, abbracciati e tutta la gente che ci fissa, è una cosa che mi terrorizza questo, ma vi pare normale?
Non ti preoccupare di questo, come dici tu stesso è ridicolo vergognarsene. Di che cosa dovresti poi vergognarti? Di voler bene ad una persona? Non aver paura, la gente non ti fisserà e se ti dovesse fissare lo farà perché vorrebbero essere al tuo posto.
Knacker is offline  
Vecchio 21-09-2005, 13.57.43   #4
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Questo è certo.
Mistico is offline  
Vecchio 21-09-2005, 15.44.38   #5
Nemo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-08-2005
Messaggi: 297
Nessuno di noi è speciale tutti siamo diversi...
Nessuno è più intelligente di un altro;Se un calciatore è bravo a giocare a pallone è perchè si è allenato tutta la vita ,un calciatore è più bravo quando ha più volontà,combattività e perseveranza...lo stesso vale per l'intelligenza...
La bellezza è una delle poche variabili con cui si nasce o non si nasce...
è una caratteristica fisica molto importante per l'uomo che al contrario degli animali ha deviato la propia evoluzione sul più bello anzichè sul più forte...
Tra 15 generazioni tutti saranno belli...
I brutti sono destinati ad estinguersi.
E così come l'altezza può essere migliorata solo di qualche cm da un paio di anfibi o da scarpe alte,così la bellezza può essere migliorata di qualche "cm" con qualche aggiustamento(EX:attività sportiva,trucco,creme,ecc...).
Il tuo problema in realtà come tutte le cose è una questione di allenamento...
Se non chiederai mai ad una ragazza di uscire con te, non ti abituerai mai ai "no" e se nessuna ragazza ci proverà con te resterai solo...
La prima volta che ti dicono di "no" fà male,specialmente se sei innamorato,la seconda volta fà un pò meno male,la terza non ti aspetti che ti dica di si,la quarta ci provi anche gusto a farti dire di no,la quinta probabilmente ti dirà un altro no...
La media dei "Bruttini" è 1 su 10...
Se, la bellezza non può essere migliorata più di tanto ,il fascino può essere anche ipertrofizzato.
Ora,statisticamente con più ragazze ci provi e più probabilità avrai che una ti dica di si,inevitabilmente(sempre secondo statistica) se non ci provi con nessuna,nessuna ti potra dire di sì...
Mi spiegp, al dolore mentale ci si abitua,la paura non è più tale se la si affronta e la si supera e anzi se superi una tua paura ti senti 10 volte più sicuro...
Il mio consiglio è questo,vai in un altra città ,fatti un giro in centro e provaci con TUTTE quelle che ti capitano vicino...
Probabilmente ti diranno tutte no...probabilmente una ti dirà di si?
Non ha importanza,come un pugile si abitua a prendere i colpi, così tu ti abituerai a sentirti dire di no...Tanti no presi ti servono a farti capire che devi prendere il corteggiamento come un giuoco e soprattutto devi cercare di innamorarti DOPO che stai insieme a lei e non PRIMA...
Certo l'amore purtroppo non è una cosa che si può decidere e avvolte ti cade in testa sensa un perchè e sensa che tu lo abbia richiesto...
Quando sei innamorato di una ragazza è difficile dirle ciò che provi...
Allora puoi dirle semplicemente che lei ti piace e che la vorresti invitare ad uscire con te...
Se ti dice di nò probabilmente ti saluta perchè le stai solo simpatico.
Se ti dice di no e continua ad ammiccare:
Possibilità 1)
Lei è una provocatrice si diverte a "sedurti"
Possibilità 2)
Lei ti stà chiedendo di insistere e allora tu le chiederai di nuovo di uscire con te perchè non hai mai visto occhi così belli in tutta la tua vita...
Possibilità 3)
Lei ti dice di sì

In tutti e tre i casi non hai niente dà perdere...

PS Mai dare tempo al tempo prima ti muovi meglio è...
PPS Il più grande rischio è non rischiare mai
PPPS Fammi sapere come è andata...
Nemo is offline  
Vecchio 21-09-2005, 16.31.55   #6
Darkina
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-05-2005
Messaggi: 110
Io ho già messo in pratica quello che Nemo ha appena scritto.
Non ho avuto mai una grande fortuna con i ragazzi. Ho dovuto provarci sempre io, e mi è andata sempre male. Con alcuni sono riuscita a raggiungere la meta, ovvero siamo stati insieme, ma è sempre finita male ( mi hanno rinfacciato che stavano con me perchè non c'era niente di meglio e quindi si erano accontentati di me...bei *******!), con altri mi sono fatta avanti ed ho ricevuto soltanto no. Non mi sono mai scoraggiata, ma più mi faccio avanti con i ragazzi che mi interessano e più ricevo rifiuti.
Qualcuno mi dice che questo succede perchè la donna non dovrebbe cercare l'uomo, ma dovrebbe avvenire il contrario...cioè l'uomo dovrebbe farsi avanti con la donna.
Ma con me si sono fatte avanti solo persone che non mi piacevano, a cui anch'io ho detto di no perchè non mi interessavano...non è possibile che da quelli che mi piacciono ottenga solo rifiuti e venga invece cercata da chi non mi piace.
Ultimamente mi sono molto scoraggiata! Dopo aver ricevuto infiniti NO, la voglia di continuare a provare e ad andare avanti è un po' svanita...perchè ogni volta che ricevo un rifiuto rimango sempre male e ci soffro...e mi fa sentire spiacevole e poco gradita.
Ci sono ragazze ( la maggior parte ) che si lasciano con uno e ne trovano subito un altro, lì pronto! Io invece sono sempre costretta a disperdere un monte di energie per cercarne uno nuovo, per poi, dopo lunghi tentativi, ricevere un bel "scusa ma non mi interessi" sputato in faccia.
Forse sbaglio metodo di approccio con l'altro sesso?
Darkina is offline  
Vecchio 21-09-2005, 19.46.13   #7
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
@ Forestiero
Per quanto mi riguarda ho sempre pensato che il rimorso per qualcosa che si è fatto non sarà mai forte come il rimorso per qualcosa che non si è fatto.

Dovresti farti avanti. Magari con cautela.

Non sono molto indicato per consigliarti le modalità in quanto non sono un playboy... i consigli di altri forse potrebbero essere più utili.

@Darkina
Premetto che sono un ragazzo "atipico" quindi prendi con le pinze le mie opinioni.
Secondo me non sbagli.
"Accontentarsi" accettando qualcuno di cui non si è sicuri, o forzare le cose per stare con qualcuno a cui non interessiamo non porta alla felicità.
Meglio essere se stessi, quando si troverà qualcuno sarà vero amore.
Rispondere male al male porta altro male.
Chimera is offline  
Vecchio 21-09-2005, 20.13.37   #8
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Ciao Forestiero

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
sei la metà di un grande valore: Trova l'altra metà e poi riderete insieme di ogni attuale paura.

la discussione merita un intervento soprattutto per questa frase, grazie Mistico... la metà di un grande valore.

Non credo che l'amore vada a braccetto con la statistica, provarci con chiunque capiti a tiro svaluta te e chi hai di fronte... dissento totalmente dall'atteggiamento di Nemo e Darkina.
Collezionare rifiuti porta l'autostima a zero, più ti interessa chi hai di fronte e meno è produttivo esporsi.
Bisogna respirare piano, predisporre l'animo e attendere.
Te lo dice una che con l'impulsività ha collezionato solo fregature.
Ci vuole del tempo per capire chi si ha di fronte.
Bisogna riuscire a captare i segnali.
Gioca d'astuzia: cercala come amico... è sempre una buona partenza e non fa venire l'ansia...
Quanto al resto... l'imbarazzo passa con l'età, tutto normale.
nevealsole is offline  
Vecchio 21-09-2005, 21.59.44   #9
oizirbaf
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 11-01-2005
Messaggi: 168
Re: Grave problema a socializzare (con le ragazze).

Citazione:
Messaggio originale inviato da Forestiero



Il problema è che HO PAURA, paura di aver frainteso il suo comportamento e di essere respinto se volessi confessare i miei sentimenti. Per quanto mi sforzi non ci riesco, sono completamente bloccato e sinceramente non so proprio come uscire fuori da questa situazione.


Sono disperato amici, cosa posso fare?

... non parlare: prendile la mano e passeggia con lei in silenzio! ... è quanto ho fatto io a suo tempo ... il resto viene da sè ed è tutto tuo!!!

Citazione:


Tra l'altro (e questo è veramente ridicolo) ho anche vergogna, letteralmente VERGOGNA di innamorarmi, immagino la scena di me e una ragazza, abbracciati e tutta la gente che ci fissa, è una cosa che mi terrorizza questo, ma vi pare normale?


... e chi ti dice di abbracciarla in mezzo a tutti? ... opperdincibacco!

... forza e coraggio, Forestiero!
oizirbaf is offline  
Vecchio 21-09-2005, 23.08.48   #10
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Il consiglio "cercala come amico" è pericoloso.

Porta su una strada di amicizia senza via d'uscita. Te lo dice uno pieno zeppo di amiche ma con grave carenza di amanti proprio per questo motivo.
Chimera is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it