Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 28-02-2006, 09.58.37   #11
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
Benvenuta Leli...ti senti sola??
Sei nel posto giusto!!

Sono certa che si tratta di un momento passeggero...e magari goditi i tuoi attimi di solitudini...perchè in futuro potrebbero mancarti!!!
Joolee is offline  
Vecchio 28-02-2006, 11.52.19   #12
Akhet
anima vagante
 
L'avatar di Akhet
 
Data registrazione: 27-06-2002
Messaggi: 79
Ritorno dopo un lungo periodo di assenza... Ciao Leli, ciao a tutti. Parli di solitudine. E' una dimensione che mi è familiare, malgrado ho più anni dei tuoi venti . In qualche modo, nella vita, con la solitudine bisogna farci i conti, cercare di conoscerla e di accettarla. Ci sono molti momenti, e talvolta sono i più importanti nella vita di una persona, in cui si è necessariamente soli. Probabilmente la tua giovinezza, le tue vicende familiari, hanno influito in senso negativo su una dimensione che - in fondo - è naturale, per molti versi. Non tutte le persone hanno, poi, lo stesso sentire. A maggior ragione a vent'anni. Più in là, forse, si è disponibili a mettersi in discussione, ad ascoltare, a scavare, a scoprire. A vent'anni non tutti sono in grado di "sfoderare" una sensibilità del genere, ma è giusto che sia così, in fondo. Devi avere molta pazienza, soprattutto con te stessa. E' un consiglio che do spesso anche a me stessa che, malgrado l'età , tendo a pensare che tutti debbano sapermi "decifrare". Abbi, pertanto, molta pazienza con te. Hai accanto delle persone sulle quale, in ogni modo, puoi far conto. Non aspettarti mai niente ed ogni cosa che ti capiterà considerala un dono utile... Io cerco di fare sempre così e spesso ho avuto sorprese piacevoli...
Akhet is offline  
Vecchio 28-02-2006, 14.19.57   #13
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
Sai Leli, è peggio sentirsi soli ed essere consapevoli di essere attorniato di gente... La tua sensazione è tipica delle anime sensibili... Punta sulla qualità della compagnia e mai sulla quantità... sono le anime che accompagnano i nostri istanti di vuoto. Forse hai fatto bene cominciando a scrivere qua... anch'io mi sento un po' un anima sola quindi, dopotutto, ti scoprirai meno "diversa" di quanto a volte ti possa sembrare... scrivi... il confronto costruttivo è la miglio medicina...
Ish459 is offline  
Vecchio 28-02-2006, 23.58.05   #14
LelianaBrindisi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 54
RINGRAZIO VIVAMENTE TUTTI COLORO CHE CON LE LORO PAROLE HANNO CERCATO DI DARMI CONFORTO E FARMI RIFLETTERE..GRAZIE DI CUORE!


KIM
Se vuoi parlare e approfondire quanto mi hai accennato,sono a disposizione.

OIZIRBAF
Grazie dell'accoglienza!Approfitterò sicuramente di questa bella oppotrunità di conoscere e confrontarmi con persone nuove!

MELANY
hai ragione...devo imparare a contare soprattutto su me stessa,devo imparare a vedere il bicchiere mezzo pieno e devo rendermi conto che mi sento sola,ma non lo sonon in realtà.

FENG QI
come sempre parole profonde e sensate..
Hai ragione quando dici che sotto il peso della responsabilità di un'altra persona,che si somma alla nostra, non siamo in grado di farcela.
Hai ragione quando dici che nel momento in cui ci si aspetta un sostegno dagli altri si finisce a gambe all'aria.
Cercherò di contare solo sulle mie forze senza essere di peso per le altre persone.

KLEE
Sto insieme al mio ragazzo da 4 anni. Siamo due persone distinte e,pur essendo molto legati,abbiamo sempre mantenuto una nostra individualità.
Il nostro rapporto è sano e costruttivo.

ELIA
Hai ragione..devo proprio ritenermi fortunata.

DARKINA
Sono sicura che anche tu presto troverai una persona che ti sappia apprezzare e amare per quello che sei.In bocca al lupo!

SARPINA
Sono proprio felice di conoscere una ragazza che a 20 anni mostra il tuo livello di sensibilità e profondità.Belle parole anche le tue.

JOOLEE
Grazie per l'accoglienza!

AKHET
Hai ragione quando dici che non mi devo aspettare mai niente e devo considerare un dono ogni cosa positiva che mi capiterà.

ISH
Grazie per avermi dipinto come una persone sensibile.Penso che anche tu lo sia.
LelianaBrindisi is offline  
Vecchio 01-03-2006, 07.56.22   #15
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
una parolina

[quote]Messaggio originale inviato da Leli

Cercherò di contare solo sulle mie forze senza essere di peso per le altre persone.
---------------------------------------------------

Vorrei aggiustare una parolina..se posso ..non é che sei un peso per le altre persone, nessuno di noi è mai un peso.
Lo diventiamo per gli altri, perché loro ci sentono come un peso, anche se vorrebbero aiutarci..non ce la fanno.

Tu sei una presenza forte..ecco la parola giusta..una presenza che chiede attenzione, ascolto, che chiede di essere guardata negli occhi.

Allora magari potresti cominciare a guardarti tu negli occhi, ad ascoltarti e capire chi sei, a toccarti fisicamente e poi spiritualmente, per conoscerti fuori e dentro.

Non é che io ti parli dal mio trono! Sono in cammino. Ho fatto poca strada, ma in rapporto a come ero..passi da gigante!Pensaci..e a presto.

un abbraccione
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 01-03-2006, 20.30.24   #16
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: Sentirsi soli

Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
...bisognerebbe approfondire...

Yam yam yam...
Oltre al fatto che come da regolamento "evito questioni personali", e sebbene in passato in un qualche frangente non sia riuscito ad evitarle... , e senza pensare che il discorso sarebbe esattamente l'opposto del sentirsi soli come forma di disagio - tema di questo thread -, ma il sentirsi circondati come disagio...
Non posso negare che io sono aperto a qualsiasi argomento bene o male, ma quando si tratta di parlare di me, preferisco cambiare conversazione, oppure rimango in silenzio, perché non ho nulla da dire... Non mi reputo tanto interessante fino ad arrivare al punto di diventare il soggetto di una discussione...
E comunque, la mia è una scelta, e non ho - a dire il vero - difficoltà a instaurare delle relazioni con il prossimo. Come non è nemmeno tanto vero che abbia timore del prossimo... io provo in genere indifferenza...
Una mia definizione potrebbe essere se vogliamo: introverso ma non timido... (non sono in genere aperto, ma quando lo sono, non ho difficoltà ad esserlo...)
Il fatto è insomma che ritengo inutile instaurare relazioni con le persone, per non dire vano, effimero, labile... E la cosa triste è che temo di avere ragione... La nostra vita non è che un soffio... un giorno siamo qua, e il prossimo non lo siamo già più...


Elia
Elijah is offline  
Vecchio 02-03-2006, 00.14.47   #17
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Quando sarai riuscita a non aver più paura della solitudine ti scoprirai in un mondo stupendo.

Chi riesce a confrontarsi con se stesso e la propria solitudine, può avere la stupenda sorpresa di ..... non essere più solo.

Io ci ho messo una vita a capirlo e realizzarlo.

Non mi spaventa nè la solitudine nè la compagnia, riesco ad apprezzare entrambe e a viverle pienamente.

Nessuno può rompere definitiviamente quel senso di "essere soli".
Ci si può illudere che questo accada, ma la vita in questa realtà ci porta inevitabilmente a confrontarci con il nostro essere soli.

E può anche accadere di ricevere il grande dono della scoperta dell'inesistenza della solitudine.
Ma questo non so se è facilmente comprensibile.

Impara a contare sulle tue forze, impara a offrire compagnia e appoggio più che a sperare e attendere di riceverlo.

Nessuno dispone di bacchette magiche, e anche le cose che appaiono le più facili possono essere molto difficili.
L'importante è iniziare, non scoraggiarsi.

Non sei sola, nessuno lo è mai per davvero.
Crediamo di esserlo, ma non lo siamo mai.

Ti abbraccio
Mary
Mary is offline  
Vecchio 02-03-2006, 09.08.05   #18
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Anche se non è facile ammetterlo, spesso l'insoddisfazione del proprio vivere nasce dal confronto con gli altri, di cui, è banale ma vero, si vede solo la facciata.

Mi dispiace scriverlo ma sono così rare le situazioni famigliari dove tutti i componenti sono al loro posto, felici, che qualsiasi equilibrio si riesca a raggiungere dovrebbe essere considerato un privilegio.

Personalmente mi spaventa di più l'ambiguità di situazioni dove l'apparenza è assolutamente "normale" e dove in realtà ognuno coltiva personalmente una propria esistenza distaccata e fasulla.

Hai una madre forte e in gamba, un rapporto autentico e di qualità con poche persone.
cannella is offline  
Vecchio 02-03-2006, 13.00.53   #19
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
la solitudine è la base per l'evoluzione.
Sta a te capire il perchè.
cmq la tua è cercata (e te lo dissi già tempo fa)
turaz is offline  
Vecchio 02-03-2006, 17.54.40   #20
ellea
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 05-08-2005
Messaggi: 77
Un saluto e un abbraccio anche da me...
il senso di solitudine è una tappa, quando si crede poco nelle proprie forze e ci si sente abbandonati dagli altri che non possono sostituirsi comunque alle forze che pensiamo di non avere...ma conoscendosi e sperimentandosi si fanno delle scoperte fantastiche su noi stessi e quello che prima appariva come un deserto si trasforma in una terra fantastica da conquistare...


ciao
ellea is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it