Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 08-04-2006, 13.02.49   #1
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Abuso sessuale nell'infanzia e sue conseguenze

Apro questa discussione per sbrogliare un po' quella sulla pedofilia nel forum "Cultura e Società".

La mia domanda è:

In quale misura il senso di vergogna inflitto alle piccole vittime di abusi sessuali, influenza il loro comportamento da adulti?



Quali sono le terapie proposte per il ripristino di una sana energia vitale?



Parlo di vergogna perché è proprio il sentimento che mi aveva bloccato per tanti anni. Fino a che ho trovato qualcuno che ha saputo ascoltarmi in modo efficace.

Questo prezioso ascolto è stato così potente che qualche anno fa ho affrontato il mio "carnefice". Si è messo quasi a piangere e mi ha detto che da bambino, durante la guerra, il suo amico aveve sparato, gratuitamente, a un vecchio che passava in bicicletta. Poi mi ha regalato un quadro che rappresentava una bambina che salvava un vecchio.

Non ho più rabbia nei confronti di questa persona, perché mi ha permesso di capire tantissime cose che ora mi sono preziose.

Questa domanda può coinvolgerci moltissimo per cui suggerisco che chi sente che sta riaprendo ferite antichissime trovi sedi ed orecchie appropriate per ascoltarlo.

Vorrei che fosse rispettato il cartello sulla porta di questo forum

IL FORUM DI PSICOLOGIA NON OFFRE CONSULENZE PROFESSIONALI E/O SOSTEGNO PSICOLOGICO

Sarebbe interessante sapere cosa pensiamo DOPO aver ottenuto sostegno psicologico.

Tante carezze a tutti i bimbi feriti


Monica 3 is offline  
Vecchio 08-04-2006, 13.14.38   #2
amidar
Ospite abituale
 
L'avatar di amidar
 
Data registrazione: 13-03-2006
Messaggi: 239
Complimenti per il tuo coraggio!
Sei riuscita a guardare negli occhi il tuo "carnefice", a parlargli e a riuscire a non provare più rabbia nei suoi confronti...questo si che è vero coraggio e volontà di affrontare le proprie paure fino in fondo!
Ammiro la tua determinazione nel voler prendere in mano un tuo grosso problema,affrontarlo e cercare di trascenderlo.
Ancora complimenti!!
Con affetto e stima

Ultima modifica di amidar : 08-04-2006 alle ore 13.19.35.
amidar is offline  
Vecchio 08-04-2006, 14.19.43   #3
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Posso togliermi una....... "curiosità"............

xkè affermare una cosa del genere in un forum?

Potevi pubblicare il msg senza specificare della tua... esperienza personale .... xkè l'hai fatto?

Per provare qualcosa? Per..... ?

non lo so... non riesco ad immaginare... nn prenderla come un "accusa" o un "offesa" solo prova a spiegarmi per favore....
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 08-04-2006, 15.10.36   #4
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
..carnefice?!?!

Poi perchè carnefice?
E' vero, è tra virgolette, ma, nonostante le virgolette mi sembra un termine piuttosto pesante per definire una persona per la quale non si prova più rabbia...
perchè questa scelta di termine?
è casuale? O... non so nel tuo percorso è stata definita "carnefice" ed è andata avanti con questo nome.....?
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 08-04-2006, 18.17.36   #5
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O
Posso togliermi una....... "curiosità"............

xkè affermare una cosa del genere in un forum?

Potevi pubblicare il msg senza specificare della tua... esperienza personale .... xkè l'hai fatto?

Per provare qualcosa? Per..... ?

non lo so... non riesco ad immaginare... nn prenderla come un "accusa" o un "offesa" solo prova a spiegarmi per favore....

Io credo, generalizzano e non volendo assolutamente rispondere per Monica, che dopo aver tanto, troppo taciuto perfino con se stessi, parlane in un luogo un po' pubblico come un forum e anche un po' protetto come un forum, sia una tappa importante. Una persona che per moltissimo tempo si è tenuta dentro questa esperienza devastante (perchè è devastante!) senza avere il coraggio di parlarne a nessuno, ad un certo punto ha bisogno di dare a questo vissuto la dignità di esistere e di essere detto. Un po' per se stessi, un po' per gli altri. Per coloro che hanno vissuto la stessa esperienza e non riscono a parlarne.
Faccio anche fatica ad immaginare come, chi ha vissuto un'esperienza del genere, possa riuscire a parlarne "in generale". Non credo ci si riesca.

Ultima modifica di Fragola : 08-04-2006 alle ore 18.22.11.
Fragola is offline  
Vecchio 08-04-2006, 19.02.47   #6
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento alle parole di Fragola

Per coloro che hanno vissuto la stessa esperienza e non riscono a parlarne.

--------------------

Grazie Fragola per aver risposto per me.

Inoltre per non buttare tutto addosso ai preti (vedi discussione sui preti pedofili nell'altro forum).

Non chiedo alla gente di parlare delle loro esperienze



ma di suggerire terapie e soluzioni, soprattutto se qualcuno ha già SUPERATO il problema e può aiutare altri a liberare energie creative, tanto necessarie alla nostra società.
Monica 3 is offline  
Vecchio 08-04-2006, 19.06.38   #7
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Grazie Fragola....
Grazie per la risposta... però ancora non so se riesco a concepire una ragione simile....
credo che basti accettare la cosa con se stessi... vedrei poco salutare ammettere una cosa del genere in un forum...
col passare degli anni l'avvenimento diventa una cosa tua...
non capisco questa cosa di "condividere" su di un forum...

non lo so...

cmq di nuovo Grazie Fragola!
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 08-04-2006, 19.10.07   #8
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: ..carnefice?!?!

Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O
Poi perchè carnefice?
È vero, è tra virgolette, ma, nonostante le virgolette mi sembra un termine piuttosto pesante per definire una persona per la quale non si prova più rabbia...
Perché questa scelta di termine?
È casuale? O... non so nel tuo percorso è stata definita "carnefice" ed è andata avanti con questo nome...?

Scusate l'intrusione...

Nonostante il termine carnefice abbia un'etimologia alquanto cruda, nel senso che sta ad indicare dal latino carnifex, mettere a morte, o fare a pezzi...
È corretto ricordarsi, che al giorno d'oggi il termine può stare ad indicare anche:
Chi commette angherie verso persone che non possono difendersi.

Ed essendo i pedofili delle persone che commettono determinati gesti nei confronti di bambini incapaci di difendersi, il termine sta ad indicare certamente un qualcosa di vero, nonostante magari non si provi più rancore nei confronti degli stessi.

Insomma, dati di fatto, non pareri personali...
Una persona può volere un mondo di bene ai pedofili, ciò non toglie che se essi combinano determinate cose con bambini incapaci di reagire, saranno dei carnefici (collegato al significato odierno).


Elia

Ultima modifica di Elijah : 08-04-2006 alle ore 19.11.24.
Elijah is offline  
Vecchio 08-04-2006, 19.10.40   #9
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Ok Monica3, allora lo vedrò come un gesto altruistico......
Così riesco a concepirlo.................
Grazie per la spiegazione


GRAZIE ANKE A TE Elijah _

Ultima modifica di MocassinoH2O : 08-04-2006 alle ore 19.12.33.
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 08-04-2006, 19.18.34   #10
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Se non si parla del sentimento della vergogna (che è il sentimento più difficile da ammettere e da sentire, e che fa perseverare molta gente nell'errore) in un forum di psicologia, dove altro se ne potrebbe parlare?

Con tutto lo steap tease morboso che ci ha sbattuto in faccia la televisione, che l'ascoltatore lo volesse o no, (con tanto di facce e nomi di persone e conseguente stigmatizzazione), perché mi fai questa domanda?



E molto, ma molto più facile attaccare gli altri che prendersi la responsabilità di uscire dai propri problemi.

Monica 3 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it