Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 19-05-2006, 11.29.03   #31
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Re: Re: Re: conflitti generazionali

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
beh, mi pareva implicito: mia nipote pesta la madre e mio fratello ese ne va in bicicletta....

no sai è che mi pareva così strano!

Non posso e non voglio entrare nel merito delle responsabilità dei genitori, sono anche dell'idea che una bella strigliata a tua nipote non farebbe male.

Ho un fratello di 17 anni e i rimandi che gli do quando fa un po' lo stupido coi miei sono che, visto che vuol fare l'adulto e ha fatto scelte da adulto, è ora che si comporti da adulto e si levi certi atteggiamenti da saputello e ribelle.
Lui mi ha risposto spesso che i suoi non erano atteggiamenti ma che comportamenti naturali, che è fatto così......gli rispondevo che si rendeva ridicolo.

In qualche modo ho toccato qualche sua corda, perchè le cose da questo punto di vista sono migliorate, ora ha un atteggiamento più naturale e funzionale con i miei.

Però io e lui siamo molto uniti, e questo mi permette di avere ascendente. Non so tu con tua nipote che tipo di rapporto avete.

Spesso gli adolescenti vogliono dimostrare di avere le palle, di avere carattere: pensano che ciò significhi non portare rispetto, rispondere male (roba da reality show: dico quello che penso, faccio quello che dico, ecc). Qualcuno deve insegnare loro che essere forti, essere grandi, significa portare rispetto, essere sensibili, tacere qualche volta, mai ferire gratuitamente.
odissea is offline  
Vecchio 20-05-2006, 11.38.30   #32
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
guarda forse è fuori luogo anche perchè questo libro parla di una situazione che sfugge fuori dai limiti, però magari trovi degli elementi comuni alla situazione di tuo fratello.

Padre mite, buono, che non si arrabbia mai; moglie succube; figlia terrorista. E' un romanzo parodia della società americana, ma secondo me fa un'ottima analisi di quello che prova un padre in una situazione che vede la figlia uscire da qualsiasi rango, le reazioni diverse padre/madre, moglie/marito, uomo/donna davanti a una figlia che non li rispetta più.

Non ti dà delle soluzioni, ma forse qualche strumento di analisi in più.

Philip Roth, "Pastorale americana", tra l'altro si è meritato il Pulitzer.
odissea is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it