Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 01-06-2006, 08.58.57   #11
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Citazione:
Messaggio originale inviato da Pantera Rosa


Indiscutibilmente il tradimento, provoca forti sofferenze.

............................


Indiscutibilmente il tradimento provoca anche grandi gioie!

Solo tradendo puoi comprendere quanto ami realmente il partner "ufficiale"

maxim is offline  
Vecchio 01-06-2006, 11.28.00   #12
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Re: tradimento

Citazione:
Messaggio originale inviato da Bunny
cosa ne pensate delle donne che perdonano i proprio compagni/fidanzati/mariti uno o più tradimenti?
ritenete possibile eprdonare appieno?

Perchè il tradimento è cosi' ATROCE ed INSOPPORTABILE solo nella coppia e mai nei rapporti tra amici e/o parenti ?

Come mai al tradimento viene sempre associata la COPPIA ?

Come si comporterebbe una coppia basata SULLA LEALTA' e non su quell'effimero, quanto mai falsa ed inutile supposizione di FEDELTA' ?

Puo' una coppia essere FEDELE ?
bluemax is offline  
Vecchio 01-06-2006, 11.41.20   #13
Bunny
Ospite abituale
 
L'avatar di Bunny
 
Data registrazione: 15-02-2006
Messaggi: 222
Citazione:
Messaggio originale inviato da maxim
Indiscutibilmente il tradimento provoca anche grandi gioie!

Solo tradendo puoi comprendere quanto ami realmente il partner "ufficiale"


ho chiesto questo perchè in questo momento mi interessa questa discussione.
ma certamente il tradimento riguarda anche amici parenti conoscenti...
Bunny is offline  
Vecchio 01-06-2006, 11.42.53   #14
Bunny
Ospite abituale
 
L'avatar di Bunny
 
Data registrazione: 15-02-2006
Messaggi: 222
Re: Re: tradimento

Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax
Perchè il tradimento è cosi' ATROCE ed INSOPPORTABILE solo nella coppia e mai nei rapporti tra amici e/o parenti ?

Come mai al tradimento viene sempre associata la COPPIA ?

Come si comporterebbe una coppia basata SULLA LEALTA' e non su quell'effimero, quanto mai falsa ed inutile supposizione di FEDELTA' ?

Puo' una coppia essere FEDELE ?

ups ho sbagliato, volevo rispondere a questo
Bunny is offline  
Vecchio 01-06-2006, 11.57.25   #15
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea
secondo me è difficile che esista il "tradimento sessuale puro";
se un uomo ha una relazione stabile con me, condivide un progetto di vita con me, e se ne va in cerca di altre donne....c'è anche un qualcosa di "mentale", un'insoddisfazione che va oltre il bisogno sessuale.

Scontato? Forse si.

Però una relazione clandestina è raro che rimanga limitata alla pura sfera sessuale; anche nel caso più ridicolo del mondo, quello del marito che tradisce la moglie con la giovane segretaria: il marito è quasi sempre un po' invaghito della biondina tutto pepe....ha una "cotta", altrimenti se ne sarebbe andato in cerca di una prostituta, e avrebbe scelto una via meno incasinata e rischiosa.


No, io non credo che ci sia qualcosa che non va. O almeno non sempre. Ma per me è oramai abbastanza difficile concepire l'esclusività. Sia quella sessuale che quella affettiva. Non che non capiti. L'"esclusività" capita, nel senso che se è quella la persona che hai scelto e che ami, non è che ogni trenta secondi incontri un altro o un'altra con cui ti piacerebbe approfondire la relazione. Però succede, anche se ami moltissimo la persona con cui stai, di incontrare altre persone che ti interessano su vari piani. Io non ci trovo niente di male e niente di doloroso. Insomma, non credo alla monogamia per forza. La monogamia va bene se viene spontanea.
Io credo che sia possibilissimo amare più persone e non vedo perchè dovrebbe ferirmi il fatto che la persona che amo ami anche un'altra persona. Lui non mi appartiene. Io non appartengo a lui.

La "fedeltà" come è comunemente intesa è secondo me soprattutto una convenzione sociale. Capisco da dove viene il grande dolore che molti (quasi tutti!) associano al tradimento sessuale, ma non lo condivido.

Diverso è per il tradimento vero. (per me vero!) Il tradimento che ti tradisce come essere. Che non è "non ti amo più", quello può succedere. Che non è "amo anche lei", ma che è "ti disconosco".
Tradimento che, per rispondere a bluemax, ci può essere in qualsiasi relazione. Che ovviamente fa più male là dove ti senti più coinvolta, ma che ci può essere in qualsiasi relazione.

Fragola is offline  
Vecchio 01-06-2006, 12.59.23   #16
romolo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2005
Messaggi: 278
Galeotto fu il libro...

Nel rapporto di coppia occorre introdurre il principio della flessibilità, come nel rapporto di lavoro: se ne deve stabilire la scadenza come per i prodotti deteriorabili o per l'età pensionabile.
L'amore istintivo non esiste a tempo indeterminato come certi contratti, e l'amore di elezione, come il volontariato, non si può imporre.

Mi sa che serve un libro bianco dell'amore.
romolo is offline  
Vecchio 01-06-2006, 15.27.43   #17
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
ci ho pensato su.....è inutile far finta, io questo salto di flessibilità e "apertura" non riesco mica a farlo.

io sono una che si incavola se il mio uomo, mentre facciamo una passeggiata, guarda una bella ragazza che passa più in là.

lo so benissimo se una ragazza oggettivamente è bella, e pure se è più bella di me: però di sicuro non vado a dire al mio ragazzo "guarda che bella quella lì"....è più facile che gli copro gli occhi.
Stessa cosa se siamo in un locale e qualcuna comincia a conversare con lui: se la vedo interessata, o se la vedo comunque "pericolosa" tiro fuori le unghie, mi piazzo nel mezzo....e speriamo che non volino ceffoni.

Sono gelosa, anzi, gelossissima.
Ovviamente Dio li fa, poi li accoppia; sinceramente questa mia caratteristica è sempre piaciuta tantissimo alle persone che ho frequentato; la mia idea è che ad un uomo, se ciò non gli rende la vita impossibile, piace avere accanto una donna che se lo tiene stretto.

A me viene spontaneo così.

Poi non so come reagirei davanti ad un tradimento: di sicuro diventerei una bestia; se poi lui dopo sopravvive, allora valuterei le varie contingenze, e deciderei se vale la pena provare a continuare o no.
Dura sarebbe per me....
odissea is offline  
Vecchio 01-06-2006, 15.59.09   #18
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea
ci ho pensato su.....è inutile far finta, io questo salto di flessibilità e "apertura" non riesco mica a farlo.

io sono una che si incavola se il mio uomo, mentre facciamo una passeggiata, guarda una bella ragazza che passa più in là.

E perchè ? guarda che è normale guardare le cose belle. E' normale desiderare le cose piacevoli che danno benessere. Il tuo ragazzo non puo' mica pagare il prezzo della tua insicurezza...

Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea

lo so benissimo se una ragazza oggettivamente è bella, e pure se è più bella di me: però di sicuro non vado a dire al mio ragazzo "guarda che bella quella lì"....è più facile che gli copro gli occhi.
Stessa cosa se siamo in un locale e qualcuna comincia a conversare con lui: se la vedo interessata, o se la vedo comunque "pericolosa" tiro fuori le unghie, mi piazzo nel mezzo....e speriamo che non volino ceffoni.

Seconod me non puoi relazionarti con le persone. Gli faresti solo del male. Se veramente dici di amare il tuo ragazzo (e non te) lascialo libero...

Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea

Sono gelosa, anzi, gelossissima.
Ovviamente Dio li fa, poi li accoppia; sinceramente questa mia caratteristica è sempre piaciuta tantissimo alle persone che ho frequentato; la mia idea è che ad un uomo, se ciò non gli rende la vita impossibile, piace avere accanto una donna che se lo tiene stretto.

Si... come no...
sai che palle...

Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea

Poi non so come reagirei davanti ad un tradimento: di sicuro diventerei una bestia; se poi lui dopo sopravvive, allora valuterei le varie contingenze, e deciderei se vale la pena provare a continuare o no.
Dura sarebbe per me....

evidentemente non ti sei mai innamorata di qualcuno ma di te stessa...
bluemax is offline  
Vecchio 01-06-2006, 16.25.29   #19
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax

...guarda che è normale guardare le cose belle. E' normale desiderare le cose piacevoli che danno benessere. Il tuo ragazzo non puo' mica pagare il prezzo della tua insicurezza...

Seconod me non puoi relazionarti con le persone. Gli faresti solo del male. Se veramente dici di amare il tuo ragazzo (e non te) lascialo libero...



Dai Blue...perchè non lo diciamo chiaramente che stiamo solo cercando una giustificazione del nostro operare in modo un pò troppo "virile"...

...concordo tutto ciò che dici!
maxim is offline  
Vecchio 01-06-2006, 16.37.25   #20
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
si lo so che non sono proprio la tua donna ideale blumax.

Ma ti assicuro che non tutti sono come te, e che ho spezzato più di qualche cuore....e non per sfinimento
Se il mio uomo durante una festa conversa con una donna, non è che mi incavolo con lui....ma sto all'occhio. Sono gelosa se il suo desiderio viene rivolto, anche per poco, ad un'altra.

Ho molte insicurezze personali; ma se lui mi ama, pagherà questo prezzo per avermi, se no, pedali pure verso altri lidi.

Sono già stata con quelli "sicuri di se", quelli che guardano le "cose" belle, e che sbavano ogni paio di belle gambe: se ne andassero a quel paese, palloni gonfiati! Sono quelli fatti così i veri egoisti, innamorati di loro stessi. Fanno quel che vogliono, prendono sempre ciò che vogliono fregandosene, e se ti lamenti di dicono pure che sei una rogna. O che dopo che ti hanno tradito hanno capito quanto ti amano.
Così si preparano il terreno per i prossimi paio di corni. Non è quello che desidero. Mi voglio troppo bene, sono troppo piena di me stessa, è vero; non sono una che fa buon viso a cattivo gioco, come taaaaaante donne. Preferisco passare per una rompi co...ni, e non tradire me stessa.
odissea is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it