Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 29-01-2003, 15.07.25   #11
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Fanciulla mia...io non metto in dubbio la parola altrui...come prendo per buona la tua, e sai che ti stimo moltissimo (ecco ora mi sento Fantozzi ...vuoi fare la mia Pina? )...... prendo per valide anche le risposte di altri....voglio solo dire che va diversificato il discorso...se si parla di amore in senso generico..oppure se si parla di amore dei sensi.... hai mai sentito parlare di delitti passionali o affini?
Credo che quando si toccano argomenti come l'amore "carnale" (diciamo cosi )...tutto il discorso vada rivalutato.... se parliamo invece di affetto per amici, parenti ecc... ammetterai che il senso del possesso....cambia..e non di poco...ed è sicuramente inferiore!

Scusa..diversa dalla mia relatà cosa?
Io sono possessiva... lo so....(sto "lavorado" per modificare questo mio aspetto).... e non ho né paura, né vergogna ad ammetterlo...e perchè mai dovrei?


deirdre is offline  
Vecchio 29-01-2003, 15.10.26   #12
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
kri is offline  
Vecchio 29-01-2003, 15.49.54   #13
anael_la
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 41
possesso .....

Possessiva lo sono sempre stata con i miei affetti, è molto difficile per me cercare di non esserlo, il solo pensiero che qualcuno o qualcosa possa distogliere da me gli affetti più cari mi fa sentire un immediato nodo allo stomaco difficilmente slegabile, eppure poi la vita ti presenta un conto che vuoi o non vuoi devi saldare specialmente quando i figli ormai grandi devono intraprendere la loro strada, accettare non basta, bisogna crederci e farsene una ragione, con alti e bassi ci sto provando , e però vero che i figli ,nonostante siano un affetto grandissimo , non si possono ritenere e considerare proprietà personale, pertanto prima ci si prepara al distacco meno dura sarà l'accettazione.
Per quanto riguarda il possesso d'amore credo che sia molto più difficile accettare un distacco.... l'amore vuole presenza, calore, vicinanza e più il tempo ti ha visto vicina ad una persona ,più diventa impensabile immaginarla lontana da noi.

ciao, ciao
anael_la is offline  
Vecchio 29-01-2003, 16.46.33   #14
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: possesso .....

Citazione:
Messaggio originale inviato da anael_la
Possessiva lo sono sempre stata con i miei affetti, è molto difficile per me cercare di non esserlo, il solo pensiero che qualcuno o qualcosa possa distogliere da me gli affetti più cari mi fa sentire un immediato nodo allo stomaco difficilmente slegabile, eppure poi la vita ti presenta un conto che vuoi o non vuoi devi saldare specialmente quando i figli ormai grandi devono intraprendere la loro strada, accettare non basta, bisogna crederci e farsene una ragione, con alti e bassi ci sto provando , e però vero che i figli ,nonostante siano un affetto grandissimo , non si possono ritenere e considerare proprietà personale, pertanto prima ci si prepara al distacco meno dura sarà l'accettazione.
Per quanto riguarda il possesso d'amore credo che sia molto più difficile accettare un distacco.... l'amore vuole presenza, calore, vicinanza e più il tempo ti ha visto vicina ad una persona ,più diventa impensabile immaginarla lontana da noi.

ciao, ciao

Finalmente qualcuno che ammette le proprie debolezze.... .... sai, ammettere è già un piccolo passo... accettare...il secondo... poi, spero che il resto venga da sé...altrimenti è un delirio hehheheh...
deirdre is offline  
Vecchio 29-01-2003, 21.41.21   #15
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Non si può ammettere di avere quello che non si ha.

Se qualcunodice di non sentire questo sentimento così forte, e lo dice sinceramente, non vedo perchè non credere.

Se poi andiamo a ragionare se uno è sincero oppure no, che sia in buona fede o lo faccia apposta, non ne usciamo più.

Parere mio.
Attilio is offline  
Vecchio 30-01-2003, 08.20.31   #16
Frodo
Ospite
 
L'avatar di Frodo
 
Data registrazione: 30-09-2002
Messaggi: 25
Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
Ok...stabilito a priori che l'uomo è egoista ed il senso del possesso, portato all'esasperazione è deletereo... cosa concludiamo?

Che lasciar libero chi si ama..è estremamente difficile..nel senso che, tendenzialmente l'uomo vuole tenere accanto a se ciò che presumibilmente "possiede"....

non ricordo chi fosse..ma qualcuno diceva che tutto ciò che si possiede reca dolore... nulla di più vero......
La materialità... questa brutta bestia che vive avvinghiata al collo dell'uomo portandolo a divenire un ingordo di "tutto"......

D'altro canto..se esiste questo istinto è perchè quel famoso Dio..l'ha creato..meglio, l'ha in se..... allora... adesso come la mettiamo.... anche dio è egoista?

Se è vero che l'uomo è fatto a sua immagine e somiglianza...bhe allora direi che andiamo proprio bene!

Tutti bravi a dire... amare significa volere il bene dell'altro... si vero...fintanto che questo "fantomatico" bene non va ad intaccare il nostro.... allora si che la versione cambia...cadono tutte le teorie retoriche... del tipo... "se lo ami lo devi lasciar libero"...... sincerità... innanzitutto... facile parlare quando non si è toccati in prima persona... ma quando la ruota gira ed arriva il nostro turno..bhe..sfido chiunque a mantenere, meglio... a mettere in pratica ciò che afferma...hahahah

Scusate, ma non sopporto più i discorsi campati in aria... le solite frasi trite e ritrite ove chiunque è buono è bravo e sopratutto.... non fa del male, anzi...se ama..lascia libero.... bha..sarò pessimista..ma credo che tra il dire ed il fare...c'è di mezzo il famoso mare....
Perchè mai sottovalutarci tanto? E' Dio che è a immagine e somiglianza dell'uomo
Però sono d'accordo...l'istinto è possesso, è ingordigia, è calore, è egoismo...ma è anche abnegazione, eroismo, dolcezza e innamoramento.
L'Amore vero però è altra cosa...e mi sa che solo pochi uomini al mondo riescono a provarlo. Io non ci sono ancora riuscito...
Frodo is offline  
Vecchio 30-01-2003, 08.43.17   #17
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da Attilio
Non si può ammettere di avere quello che non si ha.

Se qualcunodice di non sentire questo sentimento così forte, e lo dice sinceramente, non vedo perchè non credere.

Se poi andiamo a ragionare se uno è sincero oppure no, che sia in buona fede o lo faccia apposta, non ne usciamo più.

Parere mio.

Ciao Gemellino .... da quanto non ci si sente....

Non ripeterò quanto ho detto a Kri... comunque sia, sono convinta di ciò che ho affermato.
Un bacio Attilio...salutami Ernestina!
deirdre is offline  
Vecchio 30-01-2003, 12.48.15   #18
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Chi mai vorrebbe perdere una cosa amata? E' naturale il senso di possesso che si ha per ciò che si ama. Credo anche che chi ama davvero desidera il bene per l'altro più che per sè stesso... ma non c'é amore se non si é in due ad amare, c'é solo male d'amore.
Ed allora, se si é in due ad amare, il senso di possesso viene a cadere, perchè nessuno dei due darebbe mai motivo all'altro di temere la perdita.
In definitiva, credo che é possessivo chi non ha fiducia nell'altro, probabilmente perchè l'amore dell'altro non é poi tanto quanto si vorrebbe.

Mi sà che ho detto una banalità...


Ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 30-01-2003, 13.34.07   #19
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
No non è una banalità ma il nocciolo della questione!
kri is offline  
Vecchio 30-01-2003, 14.11.51   #20
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Chi mai vorrebbe perdere una cosa amata? E' naturale il senso di possesso che si ha per ciò che si ama. Credo anche che chi ama davvero desidera il bene per l'altro più che per sè stesso... ma non c'é amore se non si é in due ad amare, c'é solo male d'amore.
Ed allora, se si é in due ad amare, il senso di possesso viene a cadere, perchè nessuno dei due darebbe mai motivo all'altro di temere la perdita.
In definitiva, credo che é possessivo chi non ha fiducia nell'altro, probabilmente perchè l'amore dell'altro non é poi tanto quanto si vorrebbe.

Mi sà che ho detto una banalità...


Ciao...

La tua risposta non è banale... ma posso dirti che amare una persona significa volere il BENE dell'altro..quando questo bene implica il lasciar andare qualcuno... il tutto si complica...

Ti contesto il fatto che chi è possessivo non ha fiducia nell'altro... io credo si tratti di mancanza di fiducia in se stessi.... l'amore dell'altro? ognuno ama in modo diverso e mettere insieme le due cose non sempre è facile.....
deirdre is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it