Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 24-07-2004, 05.29.29   #11
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
societa' segrete

Paolo77
esistono molti percorsi che ti portano a contatto con dei gruppi particolari per non chiamarli segreti. Questi percorsi possono essere di varie nature: politiche, filosofiche, scientifiche, spirituali ed altri che non mi vengono in mente adesso. Questi gruppi semplicemente operano nei ambiti di scarso interesse della grande massa, forse perche non pronta ad accogliere certe vedute ed idee. Cosi lo erano all'epoca i communisti, ora lo sono le cosidette forze nuove dei neo nazisti....per esempio. Ovviamente, qui ti chiederei a che cosa ti riferisci per segreto dato che viviamo in un epoca in cui sembra che sappiamo tutto su tutti, anche dell'esistenza di organizazzioni segrete, se non con la ricerca reale allora con la fantasia. Il punto e' allora trovarle, entrarci in contatto diretto. Forse intendevi questo per il termine: difficile da trovare.
Un' altra interpretazione che mi viene in mente e' il operare nel anonimato....che porta a moltissimi vantaggi, per es. lavorare indisturbati dai media e pettegolezzi, il che non e' poco. Non credo che abbiano qualcosa a che fare con lo snobare della gente, anzi senz'altro operano per diffondere le proprie idee, come lo facciamo tutti i noi...la questione dunque solo il metodo della cautela a non lasciare traccie, prove della propria esistenza e dell'anonimato. Dato che ottenere tali capacita' in questi tempi sembra difficile....forse e' quella la condizione per sintonizzarsi con queste organizazzioni. E dato che pensi che sono loro a tirare i fili, allora da un'altra parte del filo sei legato anche tu....trovalo! Cmq, solo un'idea....Ciao
neman1 is offline  
Vecchio 24-07-2004, 23.00.25   #12
Numero 2
Ospite
 
Data registrazione: 02-01-2004
Messaggi: 3
a proposito di segretezza..

I culti misterici sono sempre stati "segreti" (a livello ritualistico).

Secondo voi, non può essere che la segretezza sia dovuta *semplicemente* al fatto che determinate situazioni sono inesplicabili a parole ma vanno vissute in prima persona, e che la spiegazione verbale andrebbe a snaturalizzare la realtà dell'esperienza stessa? Come si fa a descrivere VERAMENTE ed in maniera esaustiva una sensazione se l'interlocutore non ha un termine di paragone (se non ha avuto la stessa esperienza) di riferimento?

Saluti
Numero 2
Numero 2 is offline  
Vecchio 25-07-2004, 14.45.28   #13
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
Re: a proposito di segretezza..

Citazione:
Messaggio originale inviato da Numero 2
I culti misterici sono sempre stati "segreti" (a livello ritualistico).

Secondo voi, non può essere che la segretezza sia dovuta *semplicemente* al fatto che determinate situazioni sono inesplicabili a parole ma vanno vissute in prima persona, e che la spiegazione verbale andrebbe a snaturalizzare la realtà dell'esperienza stessa? Come si fa a descrivere VERAMENTE ed in maniera esaustiva una sensazione se l'interlocutore non ha un termine di paragone (se non ha avuto la stessa esperienza) di riferimento?

Saluti
Numero 2

Ciao Nr.2....benvenuto da parte mia.

Credo che ti riferisci a cose sconosciute, cose che non sai di non sapere, ecco. Mentre io mi riferivo all'essere segreto inquanto cosa che sai di non sapere, al massimo, massimo: non sai di sapere. Infine, le parte ristretta di conoscenze aquisite individualmente parlando: le cose che sappiamo di sapere...cioe' il conosciuto. Ciao
neman1 is offline  
Vecchio 29-08-2004, 19.12.53   #14
ermes
Utente bannato
 
Data registrazione: 26-08-2004
Messaggi: 388
Ciao ragazzi!!Ho studiato per un bel pò il fenomeno della Massoneria,e come ormai tutti sapete la casa madre risiede in Gran Bretagna,le altre logge sparse per il mondo sono affiliate al grande oriente,quindi dovrebbero eseguire gli ordini impartiti da esso,credo che loro stiano facendo il modo che si realizzi il disegno del grande architetto(così definiscono dio).
Mi riferisco al gran demiurgo,comunque il motto di tutte le società esoteriche (compresa la massoneria,rosacroce,scientolo gy ecc..) è; Volere,potere,osare e tacere,nessuno di loro può svelare i loro rituali,specialmente quelli simbolici riferiti al restauro del tempio di Salomone,però a pensarci bene anche le chiese sono sette(non mi riferisco alle sette chiese citate dall'apocalisse di san Giovanni,anche se,a pensarci bene vi è una strana analogia).
Ma se la chiesa sarebbe il corpo del cristo,la massoneria potrebbe esserne la mente,non vi pare?
ermes is offline  
Vecchio 30-08-2004, 15.46.12   #15
iris_1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-06-2004
Messaggi: 493
Citazione:
Messaggio originale inviato da ermes
Ma se la chiesa sarebbe il corpo del cristo,la massoneria potrebbe esserne la mente,non vi pare?

Tutto può essere tutto... visto che non abbiamo nessuna prova... e visto che la chiesa ha fatto tanto per annientare alcune società segrete, qualche dubbio viene no?
iris_1 is offline  
Vecchio 30-08-2004, 19.43.01   #16
ermes
Utente bannato
 
Data registrazione: 26-08-2004
Messaggi: 388
Certe volte penso che tutto sia accaduto perchè i tempi non erano ancora maturi,penso a tutti quelli cui la chiesa cattolica ha fatto morire sul rogo,e se doveva essere questo il tempo del risveglio spirituale collettivo??Sto cominciando da poco a navigare in internet(mi è arrivata una bolletta salata,spero di riuscire a giustificarmi con mia moglie) e sono rimasto a dir poco sconvolto da quello che certa gente racconta nei forum .io posso raccontare la mia esperienza perchè l'ho vissuta in prima persona,capisco che ognuno di noi ha il beneficio del dubbio,riguardo alla chiesa anche Gesù predisse che tanti lupi si travestiranno da agnelli per confondere gli uomini sulla vera parola di dio,io per esempio non l' ho mai frequentata,grazie a mio padre(che dio l'abbia in gloria)però non impedisco a mia figlia di andarci,la cosa non mi infastidisce affatto.
Ma ripercorrendo a ritroso la storia dell'Italia,credo davvero che ci sia sotto un disegno divino,con tutte le mea culpa che il nostro papa ha fatto,forse non vuole che i cattolici perdano il treno!!
ermes is offline  
Vecchio 16-02-2005, 14.41.55   #17
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
... è divertentre scoprire che loro stessi , gli iniziati, non conoscono il motivo della loro segretezza.

Ripetono rituali antichi, riveduti e corretti, senza conoscerne il vero significato .. sono in attesa che vengano riscoperti. Intanto ri-cercano.

A cosa servono allora queste società segrete!?
kri is offline  
Vecchio 16-02-2005, 15.41.53   #18
iris_1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-06-2004
Messaggi: 493
Citazione:
Messaggio originale inviato da kri
... è divertentre scoprire che loro stessi , gli iniziati, non conoscono il motivo della loro segretezza.

Ripetono rituali antichi, riveduti e corretti, senza conoscerne il vero significato .. sono in attesa che vengano riscoperti. Intanto ri-cercano.

A cosa servono allora queste società segrete!?

Ciao kri,
non credo che sia esattamente così.. i rituali sono nati con dei significati specifici che non si sono perduti nel tempo (o almeno non tutti).
E' probabile che alcuni iniziati non conoscano il vero senso di ciascun rituale oppure lo conoscono ma non lo sentono proprio e non riescono a cogliere il vero significato come accadeva invece nell'antichità; ma non è detto che tutti siano così.
Cmq lo scopo delle società segrete non si esaurisce nel tramandare antichi rituali e mantenerne la segretezza, ma c'è ben altro.
Forse per capire il perché dell'esistenza delle società segrete dovremmo chiederci perché gli uomini, in generale, tendono a riunirsi in gruppi, grandi o piccoli che siano, creando una società isolata all'interno della società degli uomini... il significato è lo stesso
iris_1 is offline  
Vecchio 16-02-2005, 16.01.07   #19
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
purtroppo invece è esattamente così

dispiace a me più di quanto tu non riesca ad accettarlo
kri is offline  
Vecchio 16-02-2005, 21.24.13   #20
iris_1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-06-2004
Messaggi: 493
Citazione:
Messaggio originale inviato da kri
purtroppo invece è esattamente così

dispiace a me più di quanto tu non riesca ad accettarlo

Per poter affermare una cosa del genere dovresti conoscere i pensieri di tutti gli iniziati di ogni società segreta esistente al mondo, cosa impossibile. Non si tratta di una mancata accettazione dei fatti da parte mia, ti ricordo che cmq non mi conosci e non sai perché affermo determinate cose, ma ti posso assicurare che non parlo mai a vanvera
Kri...spero che non te la prenda, perché giuro che non vorrei suscitare questa reazione, ma che tu possa parlare per ogni persona presente su questo pianeta è illogico.
Un caro saluto
iris_1 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it