Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 21-06-2005, 13.42.41   #21
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
z4nz4r0, in effetti la teoria è abbastanza problematica. inoltre la teoria del big bang è una teoria che si pronuncia dal tempo di planck in poi (10-43 secondi dopo il Big Bang), non dice nulla sul prima.

comunque attualmente sempra che questa teoria non abbia rivali degni, quindi....


epicurus
epicurus is offline  
Vecchio 22-06-2005, 18.48.48   #22
z4nz4r0
weird dreams
 
L'avatar di z4nz4r0
 
Data registrazione: 22-05-2005
Messaggi: 483
Per universo suole comunemente intendersi evoluzione nel tempo dell'infinito spazio contenente "materia",(quella strana "cosa" avvolta nel mistero che è distribuita pseudoomogeneamente nello "spazio")... Se non fossi certo di non averla capita sarei tentato di dire spavaldamente che è una teoria davvero ingenua. Ma proviamo a speculare un pochetto...

senso (o verso)=da un punto ad un altro, allontanarsi dall'inizio per avvicinarsi alla fine, tendere a... fermarsi?
Universo=senso unico
Big bang=origine dell'universo=partenza,espansi one,espressione verso "l'esterno".
Big crunch=(dopo la) fine dell'universo,inversione di rotta.

Ma per esterno all'universo, cosa s'intende? Complementare di universo, verso opposto? Uniinverso?
Mentre l'universo si espande l'uniinverso si contrae?
Forse dal loro punto di vista, ma sono versi opposti chiusi nello stesso periodo, nello stesso cerchio.

Ora trascendendo gli opposti giungiamo alla costante assoluta: l'esistenza (completezza matematica che comprende: tutto, niente, la molteplicità, l'unità... insomma, comprende tutti i paradossi, le opposizioni, ovvero niente di coerente e continuo, non comprende se stessa, non è elemento di se stessa), l'equilibrio, somma di tutte le manifestrazioni, lo 0 che può essere "sminuzzato e suddiviso" in infiniti modi tramite le simmetrie (che sono tutte le possibili manifestazioni dell' opposizione).

In breve: sarà manifesto tutto ciò che può essere annullato!

E adesso, riportando le speculazioni (che sono simmetrie palesate da "superfici" riflettenti) alla teoria del big bang, ne verrebbe che l'universo non è altro che una generalizzazione del senso che percorre la vita dalla nascita(big bang) alla morte(appena prima dell'inizio del big crunch).

legenda
Universo fisico=dall'energia cinetica allenergia potenziale(dal moto allo spazio)
Uniinverso fisico=dall'energia potenziale all'energia cinetica

ecco che "l'universo" che noi chiameremmo anche "sistema isolato" mostra gli estremi ove è racchiuso: spazio e tempo. Così spazio e tempo per lo svolgersi dell'universo sono opposizioni elementari e irriducibili (solo + generalmente trascendibili)
z4nz4r0 is offline  
Vecchio 31-12-2007, 19.43.43   #23
Ernestinho
Ospite
 
L'avatar di Ernestinho
 
Data registrazione: 19-06-2007
Messaggi: 10
Animali e percezione del tempo

Sono da tempo interessato al fenomeno "tempo" e alla sua percezione.
Ho letto molte cose nella discussione e non sono d'accordo con tutto; ma non sono un fisico e preferisco occuparmi di come l'uomo o gli animali percepiscono il passare del tempo (sì anche loro! Ci sono diversi articoli scientifici che lo provano; alcuni fatti sui piccioni sono davvero molto interessanti).
Ho scritto un articolo sull'argomento (http://www.kalidoxa.com/index.php?ac...=show &id=107) e vi consiglio un libro molto bello che tratta questo argomento: L'idea del tempo di Margherita Hack, Pippo Battaglia e Rosolino Buccheri edito da UTET.

Ma vorrei sapere se avete esperienze dirette di come gli animali percepiscono il passare del tempo.

Marco
Ernestinho is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it