Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum Ŕ in modalitÓ solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ci˛ che Ŕ, e ci˛ che non Ŕ spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 23-10-2004, 09.40.12   #1
Giullare di Corte
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-10-2004
Messaggi: 105
tempo

e se non fosse il tempo a passare ma noi ad attraversarlo?!
Giullare di Corte is offline  
Vecchio 23-10-2004, 15.48.47   #2
nicola185
al di lÓ della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
In che senso? Che finchŔ non ci siamo ne siamo al di fuori?
A proposito benvenuto
nicola185 is offline  
Vecchio 23-10-2004, 17.44.46   #3
Giullare di Corte
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-10-2004
Messaggi: 105
non l'avevo scritto in quel senso, era solo una riconsiderazione del punto di vista dal quale viene "osservato" il tempo, visto ke l'importanza dell'uomo tende a zero se paragonata al tempo.
Per˛ Ú proprio quest'ultimo ad essere descritto in relazione all'uomo e non viceversa..


thx x il benvenuto e fammi sapere kosa ne pensi...

ps: per rispondere alla tua domanda penso ke finkÚ non ci siamo non esistiamo, dunque non Ú possibile nÚ esser dentro nÚ fuori dal tempo (ammesso ke esista una dimensione fuori dal tempo).
Giullare di Corte is offline  
Vecchio 23-10-2004, 17.59.13   #4
nicola185
al di lÓ della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
Citazione:
Messaggio originale inviato da Giullare di Corte
non l'avevo scritto in quel senso, era solo una riconsiderazione del punto di vista dal quale viene "osservato" il tempo, visto ke l'importanza dell'uomo tende a zero se paragonata al tempo.
Per˛ Ú proprio quest'ultimo ad essere descritto in relazione all'uomo e non viceversa..


thx x il benvenuto e fammi sapere kosa ne pensi...

ps: per rispondere alla tua domanda penso ke finkÚ non ci siamo non esistiamo, dunque non Ú possibile nÚ esser dentro nÚ fuori dal tempo (ammesso ke esista una dimensione fuori dal tempo).

Forse pi¨ che attraversarlo lo percepiamo proprio perchŔ facciamo parte di una realtÓ in continua mutazione. Percepiamo i cambiamenti dell'ambiente circostante in tutti i suoi infiniti aspetti.
Il mutare del clima, l'invechiamento delle cose delle persone, e ahimŔ la morte stessa dÓ senso all'esistenza del tempo. Di fronte all'eternitÓ che senso avrebbe parlare di tempo?
nicola185 is offline  
Vecchio 23-10-2004, 23.20.01   #5
Giullare di Corte
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-10-2004
Messaggi: 105
concordo pienamente quello che dici kon la sulla percezione del tempo, ed Ú proprio su kuello ke mi basavo.

Dalla percezione ke ne abbiamo oggigiorno ci risulta impossibile dire chi dei due si "muova" (tipiko esempio del treno in stazione), infatti abbiamo un punto di vista interno.

La stessa kosa Ú successa anke per il movimento della terra attorno al sole, prima di certe accurate osservazioni di punti esterni nessuno osava mettere in dubbio il fatto ke fosse il sole a orbitare attorno alla terra.

pensate che kualkosa di simile possa accadere anke per il tempo?! CioÚ, un'ulteriore decentralizzazione della figura umana, giÓ tolta dal centro "fisico" dell'universo, togliendolo anke da quello "temporale" in modo da ridurre nuovamente quell'irrisoria illusione di importanza umana?!
e quali potrebbero essere i "punti di riferimento esterni" per il tempo?!

Lo so ke la referenza del tempo Ú lontanissima d'esser quella assoluta (ne pu˛ esistere una assoluta?!) ma penso ke sarebbe kmq un grande passo in avanti..

Ultima modifica di Giullare di Corte : 23-10-2004 alle ore 23.30.33.
Giullare di Corte is offline  
Vecchio 05-02-2005, 20.17.04   #6
Mr. Bean
eternitÓ incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
cosa cambierebbe in tal caso?
Mr. Bean is offline  
Vecchio 06-02-2005, 17.44.58   #7
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
movimento

una realtÓ in continua mutazione. Percepiamo i cambiamenti dell'ambiente circostante in tutti i suoi infiniti aspetti.
Il mutare del clima, l'invechiamento delle cose delle persone, e ahimŔ la morte stessa dÓ senso all'esistenza del tempo


Tutto questo pu˛ indicare "mutamento" rispetto ai nostri "fallibili" sensi, ma non riesco ha vedere il tempo penso pi¨ ad modo differente di essere (ed anche qusto pu˛ essere relativo, un'aquila, un leone o un lombrico non credo che abbiano percezione del "tempo" Ŕ un' invezione umana per sfuggire all'infinitÓ
fallible is offline  
Vecchio 07-02-2005, 19.39.03   #8
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
giullare, penso che questo sia un pseudoproblema.

"e se non fosse il tempo a passare ma noi ad attraversarlo?"

il tempo e` ne piu` ne meno quello che noi chiamiamo mutare degli stati delle cose.
quindi quando diciamo 'il tempo scorre' stiamo dicendo esattamente 'vi sono oggetti che modificano la loro configurazione'.

per questo 'il tempo scorre' e 'noi vediamo gli oggetti mutare' e` la stessa identica cosa.


epicurus
epicurus is offline  
Vecchio 08-02-2005, 16.46.26   #9
Mr. Bean
eternitÓ incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
All'Europa Center di Berlino c'Ŕ un congegno denominato "l'orologio del tempo che scorre" visitabile alla pagina internet http://www.europa-center-berlin.de/i...=sights&page=2 (in inglese e tedesco), che rende abbastanza bene, credo, l'idea di questo scorrere del tempo.
Mr. Bean is offline  
Vecchio 27-04-2005, 18.55.30   #10
lady_weed
Ospite abituale
 
L'avatar di lady_weed
 
Data registrazione: 15-04-2005
Messaggi: 122
Citazione:
Messaggio originale inviato da Giullare di Corte
non l'avevo scritto in quel senso, era solo una riconsiderazione del punto di vista dal quale viene "osservato" il tempo, visto ke l'importanza dell'uomo tende a zero se paragonata al tempo.
Per˛ Ú proprio quest'ultimo ad essere descritto in relazione all'uomo e non viceversa..


thx x il benvenuto e fammi sapere kosa ne pensi...

ps: per rispondere alla tua domanda penso ke finkÚ non ci siamo non esistiamo, dunque non Ú possibile nÚ esser dentro nÚ fuori dal tempo (ammesso ke esista una dimensione fuori dal tempo).

..il problema Ŕ che il tempo in veritÓ non esiste...Ŕ un'invenzione dell'uomo...ad esempio a livello spirituale l'unico "metro" che si avvicina alla realtÓ rispetto a cio che noi abbiamo inventato Ŕ la misura di spazio...
lady_weed is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright ę Riflessioni.it