Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 10-12-2004, 10.15.06   #51
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
però non mi hai risposto...

Quando un giorno "mediterai", ti accorgerai, che ti ho "risposto".

Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 10-12-2004, 10.18.17   #52
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Re: ...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator


Béh.., e chi ti ha detto che ho descrito le ‘meditazioni in sé’ che ho fatto?


Qui siamo in un forum, e in un forum, vale quello che scrivi. Se hai da dire altro. modificare quello che haidetto, aggiungere, ecc..., fallo! Le risposte, potrebbero cambiare.

Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 10-12-2004, 18.01.47   #53
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Lightbulb

Che cosa sai o sai dirmi sul kalachakra?
Sté-detonator is offline  
Vecchio 11-12-2004, 11.46.04   #54
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator
Che cosa sai o sai dirmi sul kalachakra?

Kalachakra: kala = tempo; chakra = ruota.

Beelo vero? Sa molto di "esoterico"!

Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 12-12-2004, 05.47.14   #55
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Thumbs down

kannon, ok, come già ho risposto a te sulla discussione kundalini e a yam, ora ti ririspondo: GenteSpiritualSaccente: SIETE STATI NOMINATI. Non avete neanche voce in capitolo....
Sté-detonator is offline  
Vecchio 12-12-2004, 09.28.07   #56
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
edali

tu dici: Io volevo solo sottolineare che pure i poveri hanno diritto alla vita e che pur essendo di più, guarda caso che consumano di meno. Questo è il paradosso. Per adesso prendiamocela con noi (noi i grandi consumatori) e vediamo come fare per non consumare tanto.


E' giustissimo quel che dici. Ed io spero che un giorno tutti gli esseri umani possano vivere dignitosamente.
Però non posso pensare che, visto che consuma meno degli altri, il povero possa moltiplicarsi più degli altri.
Ci dovrebbe solo essere una più ragionevole spartizione delle ricchezze del pianeta e una capacità di amare questo mondo in cui viviamo.
Ciao
Mary
Mary is offline  
Vecchio 12-12-2004, 09.42.53   #57
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
x Kannon

Ma quale cancro, quale tumore. L'umanità sperimenta, è nata per questo, e la Terra, che si va rispettata, è solo un mezzo che serve a questo scopo. Finita la Terra, che per quanto la vuoi preservare un giorno sparirà lo stesso, (scientificamente dimostrato), in quanto anche il sole stesso finirà, ce ne sarà pronta un altra (creata apposta) per continuare l'esperienza. E' così semplice. Il problema e che si è legati ancora a queste concezioni illusorie come se ci fosse qualcosa di reale che rimane. Non rimane nulla, tutto sparisce perchè serve solo all'essere per "sperimentare", ma poi, sparisce. Ciò che invece rimarrà, saremo proprio noi, cioè, l'essere. Per questo ti ho fatto quel discorso. Questo è il mio pensiero.

Mi dispiace che tu la pensi così, perchè vuol dire che non stai vivendo questa esperienza terrena con amore.
Se entri in campo per una partita di calcio non tiri calci al pallone un po' di qua e un po' di la, tanto fra poco la partita finirà! e non c'è ragione di giocare una buona partita.
Tutto finirà, è giusto che sia così. Ma la nostra partita va giocata bene, anzi al nostro meglio.
Non credo proprio che tu davanti ad una persona con un cancro le dica: lascia perdere, tanto prima o poi dovrai morire.

La terra è la nostra madre. Non possiamo lasciarla morire. Specialmente se sta morendo per causa nostra.

Un tempo me la prendevo con dio perché ci aveva abbandonato in questa situazione, poi mi sono resa conto che Dio ci ha dato un paradiso che noi quotidianamente trasformiamo in inferno.

Se il tuo amico ti regala una splendida auto e tu vai a sbattere contro un albero non puoi certo prendertela con chi ti ha fatto quel dono ma con te stesso che non sei stato capace di guidarla correttamente, di usarla e servirtene correttamente.

Per concludere, potrei anche ritenermi pessimista, ma se io vedo in casa un po' di fumo e mi metto ad urlare "al fuoco al fuoco" e poi scopro che è l'arrosto che brucia. Meglio così non ti pare?! Ma se io, per non essere pessimista penso: è solo l'arrosto che brucia, è inutile mettersi ad urlare. Bene per il mio ottimismo potrei perdere la casa quando potevo salvarla.


Ciao
Mary
Mary is offline  
Vecchio 12-12-2004, 09.49.33   #58
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mary

Tutto finirà, è giusto che sia così. Ma la nostra partita va giocata bene, anzi al nostro meglio.
Non credo proprio che tu davanti ad una persona con un cancro le dica: lascia perdere, tanto prima o poi dovrai morire.

La terra è la nostra madre. Non possiamo lasciarla morire. Specialmente se sta morendo per causa nostra.

Un tempo me la prendevo con dio perché ci aveva abbandonato in questa situazione, poi mi sono resa conto che Dio ci ha dato un paradiso che noi quotidianamente trasformiamo in inferno.

Ciao
Mary

rodi is offline  
Vecchio 12-12-2004, 18.45.59   #59
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Thumbs up


"Per concludere, potrei anche ritenermi pessimista, ma se io vedo in casa un po' di fumo e mi metto ad urlare "al fuoco al fuoco" e poi scopro che è l'arrosto che brucia. Meglio così non ti pare?! Ma se io, per non essere pessimista penso: è solo l'arrosto che brucia, è inutile mettersi ad urlare. Bene per il mio ottimismo potrei perdere la casa quando potevo salvarla."



Questo è esattamente il comportamento che anchio non posso fare a meno di avere quando vedo qualcosa di 'allarmante'. è così.

" Mary..." (chi erano? ...i Supertramp! )
Sté-detonator is offline  
Vecchio 13-12-2004, 10.49.39   #60
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mary
x Kannon

Mi dispiace che tu la pensi così, perchè vuol dire che non stai vivendo questa esperienza terrena con amore.
Se entri in campo per una partita di calcio non tiri calci al pallone un po' di qua e un po' di la, tanto fra poco la partita finirà! e non c'è ragione di giocare una buona partita.
Tutto finirà, è giusto che sia così. Ma la nostra partita va giocata bene, anzi al nostro meglio.
Non credo proprio che tu davanti ad una persona con un cancro le dica: lascia perdere, tanto prima o poi dovrai morire.

La terra è la nostra madre. Non possiamo lasciarla morire. Specialmente se sta morendo per causa nostra.

Un tempo me la prendevo con dio perché ci aveva abbandonato in questa situazione, poi mi sono resa conto che Dio ci ha dato un paradiso che noi quotidianamente trasformiamo in inferno.

Se il tuo amico ti regala una splendida auto e tu vai a sbattere contro un albero non puoi certo prendertela con chi ti ha fatto quel dono ma con te stesso che non sei stato capace di guidarla correttamente, di usarla e servirtene correttamente.

Per concludere, potrei anche ritenermi pessimista, ma se io vedo in casa un po' di fumo e mi metto ad urlare "al fuoco al fuoco" e poi scopro che è l'arrosto che brucia. Meglio così non ti pare?! Ma se io, per non essere pessimista penso: è solo l'arrosto che brucia, è inutile mettersi ad urlare. Bene per il mio ottimismo potrei perdere la casa quando potevo salvarla.


Ciao
Mary
“Mi dispiace che tu la pensi così, perchè vuol dire che non stai vivendo questa esperienza terrena con amore.”

Certo, certo, la stai vivendo tu, invece, … e con quello che dici:
“Siamo un cancro malefico per questo pianeta. Il cancro è una cellula impazzita che distrugge se stessa uccidendo le cellule sane.”
Chi parla così, non vive con “Amore”, perché non comprende il reale motivo della Creazione.
Odiando il suo “prossimo”.

”Tutto finirà, è giusto che sia così. Ma la nostra partita va giocata bene, anzi al nostro meglio.
Non credo proprio che tu davanti ad una persona con un cancro le dica: lascia perdere, tanto prima o poi dovrai morire.”

E questo cosa centra, oltre che ovvio, …

La terra è la nostra madre. Non possiamo lasciarla morire. Specialmente se sta morendo per causa nostra.

Si, certo, ma questo lo sappiamo. Rimane il fatto che tu ti esprimi e vivi in modo negativo e pessimista, visto le affermazioni che fai. L’essere non è un cancro malefico, proprio no. E’ questo il punto che devi affrontare. Per il resto siamo tutti d’accordo.

Ciao.

Kannon
Kannon is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it