Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 31-01-2007, 08.56.59   #41
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Dio è ogni cosa e in ogni luogo

Citazione:
Originalmente inviato da Nemo
Non credevo di essere DIO!!!!!
Evvai adesso con la mia onnipotenza mi metto a sbirciare i gratta e vinci così vinco un mucchio di soldi!!!!!!!

quell'"io " che dovrebbe grattare non è reale quindi non è dio ...esso è pura memoria riflettici sopra...tutta la volontra è il desiderio sono il risultato della tua memoria essa è passato dio è presente
MIMMO is offline  
Vecchio 31-01-2007, 09.50.51   #42
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: Dio è ogni cosa e in ogni luogo

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
ma se il LOGOS era da sempre(in principio)

ed è con il Logos che Dio crea e manifesta

con la parola l'uomo lo manifesta; lo manifesta
e lo rende visibile in ogni cosa che nomina.
LOGOS e Manifestazione non possono pertanto mai finire
poichè ciò che è in principio è eterno
e ciò che è eterno è Dio/vita
e pertanto tutto è eterno........

mentre scrivevo quella chiosa alla citazione ho pensato proprio a "in principio era il verbo..."

è chiarissimo quello che dici, ma non pensi che la parola abbia contribuito in maniera fortissima ad alterare la capacità percettiva e sensoriale, quindi proprio insita nell'uomo, di cogliere il miracoloso che è nella vita, in ogni dove.

La parola ha creato separazione dove c'era il tutto e l'uno. I significanti hanno "astratto" l'uomo dalla sua percezione di Dio in ogni dove.

Lo so è molto naive come spiegazione, meno elegante della tua, ma io la vedo così...non credo che si possa arrivare a Dio attraverso un sillogismo...
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 31-01-2007, 13.33.18   #43
Lola
Jesus is my only hope!!!
 
Data registrazione: 30-01-2007
Messaggi: 4
Post Riferimento: Dio è ogni cosa e in ogni luogo

Citazione:
Originalmente inviato da angelo2
anche per me è così, ma se un bambino ti chiedesse: se è ovunque come mai non si vede? Sai, è facile in fondo raffigurarlo come l'omone con la barba bianca e pensarlo in qualche recondito angolo dell'universo, siccome lì è irragiungibile, credere che stia da qualche parte in fondo è abbastanza facile ma... "ovunque" vuol dire che è proprio qui, anche davanti al tuo naso, lo vedi? No! nemmeno il bambino lo vede, è a questo punto che le risposte semplici si complicano.

Ciao,scusa nn vorrei essere invadente,ma mentre leggevo le discussione sn arrivata alla tua,e prorpio qnd ho letto la frazse ke dice "... "ovunque" vuol dire che è proprio qui, anche davanti al tuo naso, lo vedi? No! nemmeno il bambino lo vede"mi è venuto in mente un passo della bibbia KE DICE : " Il mio essere e il mio amore per TE è come il vento,non si vede ma lo percepisco..."ciao a presto...
Lola is offline  
Vecchio 31-01-2007, 13.44.35   #44
Lola
Jesus is my only hope!!!
 
Data registrazione: 30-01-2007
Messaggi: 4
Wink Riferimento: Dio è ogni cosa e in ogni luogo

Citazione:
Originalmente inviato da vagabondo del dharma
mentre scrivevo quella chiosa alla citazione ho pensato proprio a "in principio era il verbo..."

è chiarissimo quello che dici, ma non pensi che la parola abbia contribuito in maniera fortissima ad alterare la capacità percettiva e sensoriale, quindi proprio insita nell'uomo, di cogliere il miracoloso che è nella vita, in ogni dove.

La parola ha creato separazione dove c'era il tutto e l'uno. I significanti hanno "astratto" l'uomo dalla sua percezione di Dio in ogni dove.

Lo so è molto naive come spiegazione, meno elegante della tua, ma io la vedo così...non credo che si possa arrivare a Dio attraverso un sillogismo...
IO mi domando il perchè,la maggioir parte delle persone ke scrivono su questo forum( e nn solo) su unargomento così pieno di gioia e felicità,si debba parlare in un modo così eloquente e imprignato di parolone ke fanno si scena ,ma credetemi dal punto di vista divino nn hanno alcun significato.
Perkè ,mi kiedo,si debbano dare spiegazioni alla domanda Dio è in ogni cosa e in ogni luogo,del tipo :il principio il logos....mi spiace ma la vertà è un 'altra,o meglio, ad qst domanda nella mia ignoranza,risponderei ke nn c'è domanda e spiegazine ke tenga ,in quanto Dio è ovunque,è in ogni uno di noi,pure adesso ke leggerai qst mia risposta,egli è presente in qst mie parole,xkè egli è l'essenza della vita...ciao e scusa ancora
Lola is offline  
Vecchio 31-01-2007, 14.09.41   #45
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: Dio è ogni cosa e in ogni luogo

Citazione:
Originalmente inviato da Lola
IO mi domando il perchè,la maggioir parte delle persone ke scrivono su questo forum( e nn solo) su unargomento così pieno di gioia e felicità,si debba parlare in un modo così eloquente e imprignato di parolone ke fanno si scena ,ma credetemi dal punto di vista divino nn hanno alcun significato.
Perkè ,mi kiedo,si debbano dare spiegazioni alla domanda Dio è in ogni cosa e in ogni luogo,del tipo :il principio il logos....mi spiace ma la vertà è un 'altra,o meglio, ad qst domanda nella mia ignoranza,risponderei ke nn c'è domanda e spiegazine ke tenga ,in quanto Dio è ovunque,è in ogni uno di noi,pure adesso ke leggerai qst mia risposta,egli è presente in qst mie parole,xkè egli è l'essenza della vita...ciao e scusa ancora

cara lola,

si vede che non hai visto che la mia era una risposta a chi diceva che "in principio era il logos..."

sono d'accordo con te, Dio non può essere definito con i paroloni, però converrai sul fatto che se ti chiedono di spiegare "come dio sia in ogni cosa" tu non puoi startene in silenzio...

Se vengono usati paroloni credo sia per cercare di spiegare concetti complessi, per far capire meglio, dal punto di vista appunto della parola...

Dio secondo me va colto in un altro modo, ma non ti so spiegare come...

Hai usato comunque delle parole anche tu...
vagabondo del dharma is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it