Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-03-2003, 20.29.33   #1
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
immortalità

Lo scopo della mia vita è dissolvere tutte le mie paure. Scavando
nel mio essere ho scoperto che ogni paura risale ad una sola: la
morte. Osservando me stesso e il mondo ho intuito il modo per
eluderla. La strada è lunga ma io non ho fretta, l' importante è
mettersi in cammino. Questo è un invito a chi ha il coraggio di af-
frontare questo tema: il più grande tabù.
La morte è reale o una illussione dell' ego?
Noi siamo il corpo, la mente o lo spirito?
Quando una goccia dell' oceano evapora, le altre gocce la credo-
morta, eppure continua a esistere nelle nuvole ed è destinata a
ricader tra le onde. Ma come faranno le altre gocce a saperlo sen-
compiere esse stesse lo stesso viaggio?

Si può fare quel viaggio prima di morire fisicamente?
Naturalmente ho molte risposte a questi interrogativi, ma solo
intellettuali, che significa non sapere nulla.
Grazie per l' attenzione.
osho is offline  
Vecchio 10-03-2003, 20.41.09   #2
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Credo che la Morte nasconde una paura ben più potente e atavica:l'Ignoto!Cosa c'è aldilà?Boh...e quando le cose non si conoscono,parte la fantasia...

So di persone clinicamente morte...poi tornate alla luce...(guardavo l'altro giorno un documentario sui Megadeth...D.Mustaine,dopo una mega pera è stato un po' di tempo di là...per poi fortunatamente ritornare a noi...beh,se vuoi sapere cosa dopo la vita potrebbe essere una via)
Credo che effettivamente l'unico modo per sapere cosa c'è dopo la morte sia...sperimentarla!Possibilme nte in modo temporaneo...

Comunque io non credo nell'anima.
sisrahtac is offline  
Vecchio 11-03-2003, 13.20.24   #3
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
Tutti prima o poi abbiamo paura di morire, tutti prima o poi dovremo fare i conti con questa realtà.
Il problema, se mai si può definire un problema, non è morire...Ma vivere!
Chi non ha ben vissuto (godendo e soffrendo pienamente e senza distinguere né preferire) non può che aver paura del grande salto.

E' l'egoismo che ci incatena alla paura. Siamo giunti su questo pezzo di roccia che gira intormo ad una stella grazie alla morte di qualche altro che ci ha lasciato il posto, a nostra volta saremo chiamati a restituire quello che gratuitamente ci è stato donato. Soli siamo venuti soli ce né andremo, ma è altrettanto vero che quanto moriamo tutto il cosmo e tutte le esistenze moriranno con noi.
Guardati intorno e godi più che puoi, immergiti nella vita completamente è l'unico modo di essere immortali.
Certezze non nè ho.
Faccio conto solo sul coraggio... che quando verra la mia ora sappia guardare dritto ciò che mi viene incontro e serenamente lascier andare ciò che non mi appartiene più.
visir is offline  
Vecchio 11-03-2003, 13.38.56   #4
falcorum
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-01-2003
Messaggi: 66
Re: immortalità

Non so perchè, ma nel tuo dire leggo una sottile provocazione. In effetti è come se tu "invitassi" chi legge a riflettere sull'argomento ed intervenire. Se così non fosse, però, se in effetti desideri affrontare l'argomento per "te stesso", sono ben disposto ad intavolare una discussione seria.
In ogni caso, piacere di incontrarti, non ti avevo mai letto su questo forum. :-)

falcorum ()


Citazione:
Messaggio originale inviato da osho
Lo scopo della mia vita è dissolvere tutte le mie paure. Scavando
nel mio essere ho scoperto che ogni paura risale ad una sola: la
morte. Osservando me stesso e il mondo ho intuito il modo per
eluderla. La strada è lunga ma io non ho fretta, l' importante è
mettersi in cammino. Questo è un invito a chi ha il coraggio di af-
frontare questo tema: il più grande tabù.
La morte è reale o una illussione dell' ego?
Noi siamo il corpo, la mente o lo spirito?
Quando una goccia dell' oceano evapora, le altre gocce la credo-
morta, eppure continua a esistere nelle nuvole ed è destinata a
ricader tra le onde. Ma come faranno le altre gocce a saperlo sen-
compiere esse stesse lo stesso viaggio?

Si può fare quel viaggio prima di morire fisicamente?
Naturalmente ho molte risposte a questi interrogativi, ma solo
intellettuali, che significa non sapere nulla.
Grazie per l' attenzione.
falcorum is offline  
Vecchio 11-03-2003, 14.05.12   #5
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Sai che non sono così sicura che la più grande paura sia la paura della morte?
Mi è capitato molto spesso di incontrare la paura della Vita!
Chissà, potrebbero essere la stessa cosa?
Cosa ne pensate?
Fragola is offline  
Vecchio 11-03-2003, 14.45.15   #6
anael_la
Ospite abituale
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 41
Red face

Nessuna paura di morire, immagino la morte come un riposo assoluto e così mi sento pronta ad affrontarla in piena tranquillità.
Penso che come il corpo si rilassa in quell'attimo bellissimo che precede l'arrivo del sonno ristoratore, altrettanto rilassante sarà vivere il momento finale, almeno così credo poi......basta provare per esserne certi!!!!!!.

Lo storico Lucano diceva; "Gli dei nascondono agli uomini la dolcezza della morte, affinchè essi possano sopportare la vita"

Ciao
anael_la is offline  
Vecchio 11-03-2003, 15.05.02   #7
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Ciao !

riferimento:

"Noi siamo il corpo, la mente o lo spirito?"

Tutti questi fenomeni sono delle manifestazioni temporali.

"La morte è reale o una illussione dell' ego?"

La morte è la nascita al mondo spirituale.

"Naturalmente ho molte risposte a questi interrogativi, ma solo
intellettuali, che significa non sapere nulla."

Diventare saggio non significa perdere l´intelletto.
Le risposte sono sempre intellettuali, anche concernente le domande spirituali o esistenziali.

Ciao
Rolando is offline  
Vecchio 11-03-2003, 15.15.13   #8
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
Re: Re: immortalità

Citazione:
Messaggio originale inviato da falcorum
Non so perchè, ma nel tuo dire leggo una sottile provocazione. In effetti è come se tu "invitassi" chi legge a riflettere sull'argomento ed intervenire. Se così non fosse, però, se in effetti desideri affrontare l'argomento per "te stesso", sono ben disposto ad intavolare una discussione seria.
In ogni caso, piacere di incontrarti, non ti avevo mai letto su questo forum. :-)

falcorum ()


Piacere mio Falcoforum, non esistono risposte. Chi le ha significa
che è identificato con esse. Avere opinioni è il nostro limite per
avere un terreno su cui appoggiare i piedi. Sei una persona intel-
ligente, hai capito il mio scopo. Se dovessi incontrarmi ancora ricorda che la persona intelligente secondo me è chi sa di non sa-
pere. Grazie dell'attenzione e arrivederci.
osho is offline  
Vecchio 11-03-2003, 15.34.19   #9
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
La morte non mi fa paura, mi spaventa maggiormente vivere.... come scrisse un mio caro amico, la morte toglie il respiro , calma la vita.... la vita riempie di preoccupazioni, di dolori, di sofferenze... talvolta il pensiero della morte giunge come una liberazione dal male di vivere...
deirdre is offline  
Vecchio 11-03-2003, 15.56.40   #10
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
La morte non mi fa paura, mi spaventa maggiormente vivere.... come scrisse un mio caro amico, la morte toglie il respiro , calma la vita.... la vita riempie di preoccupazioni, di dolori, di sofferenze... talvolta il pensiero della morte giunge come una liberazione dal male di vivere...

Perchè vivi se è meglio la morte? La stai aspettando? Valle incontro. Devi vivere in un inferno se dici che la morte è un sollievo
Chiediti il perchè del male di vivere,Sii consapevole che la vita è cio
che noi ne facciamo, prenditi le tue responsabilità. Non scappare nel futuro(morte), resta qui e ora. Dov' è la morte, Guarda dalla
finestra, gli alberi, gli uccelli. Non esiste l' infelicità tranne nell' uomo. Osserva a fondo, non giudicare resta aperto/a, sei il centro
dell' universo.
Sei influenzato/a dal decadentismo?
Arrivederci.
osho is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it