Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 03-11-2007, 15.48.17   #41
erasmo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2007
Messaggi: 92
Riferimento: E se non fosse risorto?

Citazione:
Originalmente inviato da Heraclitus
Potrei iniziare citando una frase dello scienziato Carl .............................. .............................. .............................. .............................. .............................. .............................. ...



5)Inoltre c'è da chiedersi: la notizia che qualcuno torni in vita perchè dovrebbe essere importante per ogni essere umano? E si pensi peraltro alla questione di cui discutevano i missionari anni fa: se gli indios d'America per millenni non hanno (per chiari motivi geografici) sentito parlare nè del dio degli ebrei nè di Gesù Cristo risorto allora anche loro sono esseri umani che Gesù ha voluto salvare con il suo arrivo sulla terra, la sua morte e resurrezione?

Come vedete, prima di rispondere a "E se non fosse risorto?" occorre rispondere ad altre domande sottintese nella prima domanda...


Heraclitus
interessante l'articolata argomentazione che ci presenti.

A parte alcune battute ad effetto , tutta la discussione che tu riporti, è assai presente ( in modi diversi e con esiti diversi ) in molte parte della teologia, soprattutto attuale.
A parte il citatissimo Bultmann, ma anche fra i contemporanei come Barbaglio e altri, le cose che tu dici trovano buoni riscontri di discussione.

E' anche vero che si potrebbe discutere sul Miracolo.
Ma ( a parte che credo sia OT, ma si può sempre fare altrove ) ma non come i positivisti del secolo scorso che prima dicevano dogmaticamente che il miracolo non poteva avvenire e poi dimostravano ( si fa per dire ) che non esiteva.

L'ultima tua battuta è una ipotesi plausibile e una bella domanda.
Credo però che ora la domanda più vera è rovesciata:
Se Gesù è risorto, quale significato ha questo fatto per tutti gli uomini?
Ma anche qui OT.

Rispetto poi al tuo quinto emendamento, pardon domanda, non voglio essere scortese, ma mi pare che sia una domanda oramai ampiamente superata nell'attuale teologia.
Per cui non capisco perchè tu la riponga, visto che dimostri di essere ben informato sulle cose che dici ( ma su questa non capisco...).
ciao
erasmo is offline  
Vecchio 03-11-2007, 16.30.31   #42
rigolen
.
 
Data registrazione: 31-10-2007
Messaggi: 31
Riferimento: E se non fosse risorto?

Citazione:
Originalmente inviato da berenger11
Per favore Rigolen mi daresti qualche dettaglio, ho sentito di questa ipotesi ma non ho approfondito. Ne so poco.

la storia è lunga ma cerco di riassumere:
1 :la storia del Cristo "cattolico",quella del Dio romano Mitra,del dio Indiano Krishna e quella di altri 18 dei di religioni di tutto il mondo e di tutti i tempi,sono identiche:nascita nella grotta il 25 Dicembre,i Re Magi.la stella cometa e infine morte,resurrezione e ascesa al cielo ecc.Dunque il buon senso dice che quella storia rappresenta un mito solare e non la storia di un uomo realmente esistito.
2 : Ma,nel caso di Gesù la cosa si complica perchè Johsua bar Joseph,detto Isa ibn'Maryam dagli Arabi e "Santo Issa" dai Tibetani,è un personaggio realmente esitito e si hanno tutte le prove storiche .
3 Nel Kashmir c'era la comunità Ebraica che veniva chiamata:"Le pecore perdute della casa di Israele" e sembra che gesù sia partito alla volta del kashmir già all'età di 17 anni.Ritorna in Israele all'età di 30 anni sperando che nessuno l'avrebbe conosciuto ma si sbagliava.
Qualcuno gli chiese:"Sei tu il re di Israele?" e cioè:"Sei tu il nipote del principe Antipatro e cioè il legittimo successore di re Erode?"e lui che non sapeva mentire,disse di sì e lì cominciarono i guai.
4: Come poi sia andata avanti la storia non lo si sa esattamente ma si sa che Gesù ritornò nella sua comunità Ebraica e vi rimase fino alla sua morte avvenuta nell'anno 112 circa.

Vedi:"Storia del Santo Issa,il migliore fra i figli degli uomini."-manoscritto Tibetano del monastero di Hemis,consegnato nel 1880 circa all'esploratore Russo Nicolaj Notovitch.

Rigolen.
rigolen is offline  
Vecchio 03-11-2007, 16.37.09   #43
rigolen
.
 
Data registrazione: 31-10-2007
Messaggi: 31
Riferimento: E se non fosse risorto?

Citazione:
Originalmente inviato da Rising Star
Scusatemi voi tutti, ma la ressurrezione riguarda lo spirito, non certo il corpo! Oppure credete che i vostri cari, defunti e messi nella "nuda terra" siano stati cancellati ed ora non esistono più? Il loro spirito o anima o come la si vuole chiamare, che è e rimane l'"essenza" di una persona, continua a vivere, e non ha più nulla a che fare con il corpo che ha lasciato; fino a quando ... "verrà l'ora in cui tutti coloro che sono nei sepolcri udranno la sua voce [di Dio] e ne usciranno: quanti fecero il bene per una risurrezione di vita e quanti fecero il male per una risurrezione di condanna." (Gv 5,28)
Gesù non disse, sulla croce, al ladrone pentito che sarebbe stato con Lui in Paradiso lo stesso giorno? (Lc 23,43)
E cosa dire delle apparizioni successive alla risurrezione?
Infine vi rammento ciò che disse Gesù a dei sadducei (che costituivano una corrente spirituale del tardo giudaismo) i quali affermarono che non c'era risurrezione (questo passo fa proprio al caso nostro): "Quanto poi alla risurrezione dei morti, non avete letto quello che vi è stato detto da Dio: Io sono il Dio di Abramo e il Dio di Isacco e il Dio di Giacobbe? Ora non è Dio dei morti, ma dei vivi". (Mt 22,31)
In realtà, anche se si trovasse il corpo di Gesù, non cambierebbe proprio nulla, neanche uno iota.

Ciò che nel mondo Induista e Buddhista si chiama "Illuminazione" o "Risveglio"
nel linguaggio degli Ebrei Esseni veniva chiamata "Resurrezione".
Gli Ebrei ortodossi invece dicono che i loro "Baruch"(Santi) sono ascesi al cielo mentre erano ancora in vita e ciò significa che divennero illuminati,o andarono in Paradiso ,da vivi.Praticamente Resurrezione significa tutto tranne che un morto riprende a vivere.
Ma perchè a certi Cristiani interessa tanto che Gesù sia risorto e non sanno nulla del suo insegnamento?Perchè per loro Cristo è un Idolo da venerare e non un Maestro da capire e l'Idolo deve avere le credenziali.
E' un ragionare infantile:"Il mio Dio è risorto mentre il tuo no,tiè !"

Rigolen.
rigolen is offline  
Vecchio 04-11-2007, 15.13.56   #44
Heraclitus
Panta rei...
 
L'avatar di Heraclitus
 
Data registrazione: 28-01-2006
Messaggi: 181
Riferimento: E se non fosse risorto?

Citazione:
Originalmente inviato da erasmo
Credo però che ora la domanda più vera è rovesciata:
Se Gesù è risorto, quale significato ha questo fatto per tutti gli uomini?
Ma anche qui OT.

Rispetto poi al tuo quinto emendamento, pardon domanda, non voglio essere scortese, ma mi pare che sia una domanda oramai ampiamente superata nell'attuale teologia.
Per cui non capisco perchè tu la riponga, visto che dimostri di essere ben informato sulle cose che dici ( ma su questa non capisco...).
ciao

Penso che il significato che ha per tutti gli uomini la resurrezione di Gesù penso non sia affatto OT, dato che solo se questo fatto è reale allora ha significato.

In quanto alla mia quinta domanda io non conosco bene le posizioni della teologia attuale, mi puoi citare qualche riferimento bibliografico? Ciao
Heraclitus is offline  
Vecchio 04-11-2007, 18.52.17   #45
and1972rea
Moderatore
 
Data registrazione: 12-09-2004
Messaggi: 781
Riferimento: E se non fosse risorto?

Citazione:
Originalmente inviato da berenger11
Il giorno di nascita e i re magi da MITRA, KRISHNA, ATTIS, la nascita da una vergine e identica per i tre che ho citato e per altri 5 tra cui l'egizio RA. " Io sono la verità e la via, sono l'agnello" sono frasi di HORUS che tra l'altro fu ucciso e rivisse dopo tre giorni come altri vari dei...

...quindi, siccome nella tradizione e nel credo cristiano compare la figura di una vergine madre, e siccome compare pure una resurrezione a tre giorni da una morte ed una frase che richiama due parole ed un simbolo gia' presente nel Vangelo, ecco che si fa risalire il cristianesimo ad una specie di evoluzione antropologica , una rielaborazione delle credenze e dei miti precristiani; ...quindi, altrettanto argutamente possiamo inferire che: siccome nella formula di Newton compare l'energia , la massa e la velocita' al quadrato, ecco allora che in quella di Einstein, del tutto simile, dovremmo ravvisare solo una piccola ed effimera evoluzione rispetto alla teoria della meccanica classica, e invece sono due visioni del mondo completamente diverse. Dovremmo pure far notare che il dio dei cristiani e' spesso raffigurato completo di una testa, 2 braccia e due gambe, cosi' come innumerevoli divinita' precristiane ,...ecco che avremmo argutamente dimostrato l'esistenza di un altro importante anello che congiunge il cristianesimo alle tradizioni religiose precedenti...
...Sulla scia e sulla portata di simili mirabolanti argomentazioni , oserei affermare che se mio nonno alzasse una ruota , diventerebbe inconfutabilmente una carriola.
Coloro che portano tutto questo lustro all'intelletto umano usando la logica della carriola,porteranno in trionfo ,con la stessa carriola, le ossa del dio cristiano; per loro sara' banalissimo ricollegare un po' di materia calcificata alla tradizione dei Vangeli Canonici, bastera' affermare che nei Vangeli si scrive di un uomo morto e resuscitato un paio di millenni fa in un certo luogo ed ecco che un mucchietto di ossa umane diventeranno la prova provata che Dio e' morto.
Questo approccio un po' comico e un po' naif alla confutazione storica delle credenze cristiane e' una vera e propria apologia del Cristianesimo, uno strumento potentissimo nelle mani di tutti i piu' ferventi bigotti che vogliono gettare discredito sopra quel poco di vera scienza che cerca di fare luce sulla storia delle religioni.


Saluti
and1972rea is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it