Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 26-10-2007, 17.41.59   #1
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Question Karma e perdono

Ciao a tutti ! Volevo chiedere un chiarimento a chi ne sa più di me ( o a chi si è fatto almeno un idea ) sul rapporto che c'è tra Karma e perdono.
La teoria della reincarnazione ci dice ( se non erro ) che durante la vita abbiamo il "compito" di rimediare a situazioni negative scaturite dalle nostre azioni passate. Quindi dovremmo comportarci in modo da ristabilire un Karma "positivo". Ora pensavo, ad esempio, se ho causato del male a qualcuno ( = karma negativo ) e non facessi nulla per rimediare, ma nonostante ciò, la persona che ha subito conseguenze negative da mie azioni mi perdona: il mio Karma negativo verrebbe "azzerato" da quel perdono? In altri termini, il perdono altrui può avere effetti sui ( nostri ) debiti karmici ( anche se noi non compiamo alcuna azione )? O forse non esiste rapporto tra Karma e perdono?
veraluce is offline  
Vecchio 26-10-2007, 18.39.57   #2
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Karma e perdono

Salve e buana sera!
sicuramente il tuo quesito verrà affrontato in modo più "profondo" ma se ci pensi il perdono è un'azione che è si oggetto dell'azione (del perdonare),ma non coinvolge il perdonato che rimane con l'eventuale Karma negativo; eventualmente ne beneficia il soggetto (il perdonante), credo claudio
fallible is offline  
Vecchio 26-10-2007, 18.48.23   #3
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Karma e perdono

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
il perdono altrui può avere effetti sui ( nostri ) debiti karmici ( anche se noi non compiamo alcuna azione )? O forse non esiste rapporto tra Karma e perdono?

C'è da dire intanto che ,perchè il perdono sia realmente effettivo ,non è sufficiente che la parte offesa perdoni,quanto soprattutto, che la parte offesa si senta realmente perdonata..
I sensi di colpa insegnano,e sono secondo me un grosso debito karmico da assolvere (ma prima da riconoscere).
Per il resto concordo..
Noor is offline  
Vecchio 26-10-2007, 19.23.01   #4
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Karma e perdono

Nella mia abissale ignoranza credo che più che il perdono a fare "uno sconto" sia l'amore. L'amore di chi ha subito il "danno", ma vi è anche un altro amore quello di chi ha cagionato il male per chi ha cagionato il male e per chi ha subito il male. (ovvero per se stesso e per l'altro)

Il senso di colpa credo che rafforzi il danno per entrambi vittima e carnefice.

Quando comprendi l'amore il perdono scompare, non ha più senso, non esiste.

Un esempio: il tuo amico o nemico vuol provare a camminare su di un tronco ma perde l'equilibrio e cade nel fango e tu ti prodighi per salvarlo. E' inevitabile che ti sporchi, che ti si attacchi del fango addosso. E devi ripulirti.

La vita credo sia simile a questo gioco di sperimentare e salvare. Provare, sbagliare, riprovare, imparare, sperimentare.

Come non puoi imparare a nuotare se non ti bagni, così è inevitabile sbagliare se vuoi imparare.
Con il karma credo si vengano a creare dei debiti-crediti che devi pareggiare, alla fine devi necessariamente pareggiare e siccome solo l'amore può ridare l'equilibrio, dobbiamo imparare a riconoscerlo come un diamante sporco di fango che è solo da ripulire.

Non so se sono riuscita ad esprimere il mio pensiero in poche parole ma non volevo perdermi allungano.... il brodo.

Il fatto è che io mi sono fatta una mia idea e spiegarla non è facile.
Mary is offline  
Vecchio 26-10-2007, 19.40.03   #5
giudrago
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2006
Messaggi: 21
Riferimento: Karma e perdono

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Ciao a tutti ! Volevo chiedere un chiarimento a chi ne sa più di me ( o a chi si è fatto almeno un idea ) sul rapporto che c'è tra Karma e perdono.
La teoria della reincarnazione ci dice ( se non erro ) che durante la vita abbiamo il "compito" di rimediare a situazioni negative scaturite dalle nostre azioni passate. Quindi dovremmo comportarci in modo da ristabilire un Karma "positivo". Ora pensavo, ad esempio, se ho causato del male a qualcuno ( = karma negativo ) e non facessi nulla per rimediare, ma nonostante ciò, la persona che ha subito conseguenze negative da mie azioni mi perdona: il mio Karma negativo verrebbe "azzerato" da quel perdono? In altri termini, il perdono altrui può avere effetti sui ( nostri ) debiti karmici ( anche se noi non compiamo alcuna azione )? O forse non esiste rapporto tra Karma e perdono?

La legge del Karma è valida esclusivamente all'interno del mondo materiale (prakriti) come sapevo, ed ammesso che sia da considerare, ma non ha nessuna facoltà di redimere, perchè chi redime è solo Dio.
Ma il punto è un pò complesso da inquadrare;
se, abbiamo avuto attraverso prove, esperienze di persone che sono arrivati quasi alla morte, che asseriscono di avere veduto il loro stesso corpo ed ancora con i fatti biblici inconfitabili, sappiamo di avere un certo rapporto con l'anima, e non parlo dei sogni che in un modo misterioso ci colegano con i nostri cari defunti; come possiamo andare a cercare sorgenti mistiche e dicerie varie.
Certo,tutto è necessario sapere, ma è meglio guardare il grano;perchè devo ammirare l'intruso?
un saluto
giudrago
giudrago is offline  
Vecchio 26-10-2007, 20.29.14   #6
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Karma e perdono

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Ciao a tutti ! Volevo chiedere un chiarimento a chi ne sa più di me ( o a chi si è fatto almeno un idea ) sul rapporto che c'è tra Karma e perdono.
La teoria della reincarnazione ci dice ( se non erro ) che durante la vita abbiamo il "compito" di rimediare a situazioni negative scaturite dalle nostre azioni passate. Quindi dovremmo comportarci in modo da ristabilire un Karma "positivo". Ora pensavo, ad esempio, se ho causato del male a qualcuno ( = karma negativo ) e non facessi nulla per rimediare, ma nonostante ciò, la persona che ha subito conseguenze negative da mie azioni mi perdona: il mio Karma negativo verrebbe "azzerato" da quel perdono? In altri termini, il perdono altrui può avere effetti sui ( nostri ) debiti karmici ( anche se noi non compiamo alcuna azione )? O forse non esiste rapporto tra Karma e perdono?
Il perdono dell’altro è benefico per lui, cioè chi perdona, e genera Karma positivo, ma non influisce positivamente sul tuo Karma.
I debiti karmici sono legati a noi da una catena di causa ed effetto e sono inderogabili al pari delle leggi fisiche.

P.S. ho visto dopo che avevo scritto le stesse parole di Claudio. Comunque la penso anche io cosiì.

VanLag is offline  
Vecchio 26-10-2007, 23.58.09   #7
Rising Star
Ospite abituale
 
L'avatar di Rising Star
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 213
Riferimento: Karma e perdono

Ciao a tutti. Scusate l'intromissione ma mi chiedevo se la frase di Gesù "Perdonate e vi sarà perdonato", poteva centrarvi qualcosa in questa discussione? ...
Di nuovo ciao a tutti.
Rising Star is offline  
Vecchio 27-10-2007, 00.19.44   #8
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Karma e perdono

Salve!
telegraficamente la frase di Gesù "Perdonate e vi sarà perdonato", la legge "causa effetto" è il karma...ma è applicata a chi compie l'azione che da soggetto può divinire oggetto ma da "oggetto" non ha "miglioramenti" karmici claudio
fallible is offline  
Vecchio 27-10-2007, 00.55.41   #9
Rising Star
Ospite abituale
 
L'avatar di Rising Star
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 213
Riferimento: Karma e perdono

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve!
telegraficamente la frase di Gesù "Perdonate e vi sarà perdonato", la legge "causa effetto" è il karma...ma è applicata a chi compie l'azione che da soggetto può divinire oggetto ma da "oggetto" non ha "miglioramenti" karmici claudio
Come sempre fallible si dimostra veloce nell'aiuto a chi lo chiede. Grazie!
Credo di aver capito ciò che intende veraluce e la tua spiegazione. Cercherò allora di essere ancora più chiaro perché vorrei capire di più:
se "B" commette un'azione negativa verso "A" ed "A" perdona "B" per la sua azione, allora se "A" ha commesso una azione negativa verso "C", per il fatto che "A" ha perdonato "B", può essere perdonata per l'azione verso "C"? Scusa ma mi si sta quasi impallando il cervello . A parte gli scherzi, spero di aver reso chiara la mia questione.
Saluti all'amico fallible.
Rising Star is offline  
Vecchio 27-10-2007, 02.03.48   #10
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Karma e perdono

Salve...nel reparto tutto tace e possso...divagare vorresti applicare una sorta di proprietà transitiva ma non è fattibile ; se B colpisce A e questi perdona se poi da un calcio a C il fatto rimane...chiiedilo a C ...scherzi a parte la negatività dell'atto rimane claudio
fallible is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it