Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 26-01-2008, 13.20.48   #21
crepuscolo
viandante
 
Data registrazione: 19-11-2006
Messaggi: 199
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Perché dovrei offendermi... a me stai tanto simpatica..
Io parlo solo per me stessa... non mi tange cosa sembra a chi mi legge, non è mio compito cercare la verità per gli altri... ho esposto tutto ciò che ho potuto per quel che sono.. con tutto il cuore... penso che debba essere la vita a parlare per noi, il nostro approccio nei confronti dell'esistenza e del prossimo... ho sempre detto che ciò che ho esposto è "relativo" a me stessa... dimmi cosa vuol dire per te esporsi e lo farò se potrò farlo... per me va bene che gli altri pensino a loro stessi...
...io ascolto e non giudico...
...ho detto mi è successo di vedere quel Qualcosa... punto... a me è successo spontaneamente, devo farmene una colpa solo perché gli altri non lo comprendono che può avvenire anche così? Che quello che mi è accaduto mi ha resettato completamente a livello interiore...?
Ti posso dire che è probabile che sia accaduto perché ero libera da punti fermi esistenziali.. ma che io ti dica questo, cosa te ne fai? Sei sincera e spontanea.. guarda te stessa... io penso che tu sai tante cose.. da come scrivi si intuisce... perché vuoi tentare di giudicare me?... sei già sulla tua buona strada... io posso solo volerti bene... niente di meno e niente di più... Io do una testimonianza, non faccio proselitismo... e non mi permetterei mai neanche di dirti che tu non puoi conoscere la verità... chi sono io per giudicare te? Chi sono io per sapere quali siano o non siano i limiti di un essere umano?
L'essere umano è una creatura "infinita" in sé stessa... non è colpa mia se vuole credere il contrario... io, ripeto, guardo solo me stessa...




Non so se si debba pur fare qualcosa, perché io non ho fatto nulla di ché......sono soltanto stata una persona "pane al pane e vino al vino"... ho sempre e solo guardato a me stessa, sin da bambina... ecco, proprio come ha detto alcune volte Atisha... si deve guardare a sé stessi... e lì c'è tutto... e quando vedrai questo, vedrai che da quel tutto, tutto viene avvolto...questo riesco ad esprimere... e mi dispiace se non sono all'altezza di farmi comprendere... io, sinceramente sto ancora cercando di capire bene perché mi sia accaduto questa cosa inspiegabile... se non riesco ancora a comprenderla bene io, credi potrei riuscire a farla comprendere a te o a qualcun altro? Vuoi tu condannarmi per questo?


Io non ho mai cercato nulla, forse sta lì la differenza...

SE CERCHI,
COME PUO' QUESTO DIFFERIRE
DAL PERSEGUIRE SUONO E FORMA?

SE NON CERCHI
COME PUOI ESSERE DIVERSO
DALLA TERRA, DAL LEGNO O DALLA PIETRA?

DEVI CERCARE SENZA CERCARE.

Wu-Men


Mi dispiace Crepuscolo, se ti è sembrato che io non volessi espormi... ma sinceramente, io sto dando tutto ciò che riesco... e vedo che anche altri lo fanno su questo forum... ognuno dà la propria esperienza... per quel che sa fare, per quelle che sono le sue possibilità umane... io le apprezzo tutte... le rispetto... e penso che ognuno sia una piccola sfaccettatura di quella verità più grande... e infinita... che spaventa talvolta i nostri infantili sensi...


Ti abbraccio... non so se ho saputo dirti qualcosa di ciò che volevi... ... se stai cercando qualcuno che ti dica fa così o fa cosà, beh, non sono io...ciao cara !

P.S.:


Se Dio, l'Essere, la Verità o chiamalo come ti pare, è infinito e ovunque... allora basta fare attenzione per accedervi... non si ha bisogno di rincorrere alcunché.. la relatività umana porta a rincorrere... perché suppone che vi siano dei "limiti"... ma chi ha oltrepassato quei limiti sa che essi sono tutte illazioni... questo intendevo quando dicevo che i limiti fanno parte della relatività... il relativo, in realtà non esiste.. l'ho sperimentato direttamente.. e se per te sto dicendo una cavolata, non è un problema mio.. mi può dispiacere, ma io sono sincera con te... non mi porterebbe a nulla raccontarti cavolate... queste son cose che ho esperito e a posteriori ho avuto modo di incontrare fortunatamente persone che parlavano la mia stessa lingua... anche su questo forum... ma ribadisco, a me non me ne importa un piffero neanche di essere creduta... le cose sono quel che sono... credenze o non credenze... quel che è, è!

Di nuovo ciao cara... e se ti ho confuso ancora di più, mi spiace ulteriormante... !

Credo di capire, hai avuto una forte esperienza illusoria e ti ha scosso. Credo bisogna uscirne, non aggrapparsi agli effetti speciali...capitano ma poi scompaiono.

Mi dici "se stai cercando qualcuno che ti dica...etc...a me non me ne importa un piffero neanche di essere creduta... non si ha bisogno di rincorrere alcunché..
Mi dispiace Crepuscolo, se ti è sembrato che io non volessi espormi... ma sinceramente, io sto dando tutto ciò che riesco... e vedo che anche altri lo fanno su questo forum... ognuno dà la propria esperienza... per quel che sa fare, per quelle che sono le sue possibilità umane... io le apprezzo tutte... le rispetto... e penso che ognuno sia una piccola sfaccettatura di quella verità più grande... e infinita... che spaventa talvolta i nostri infantili ...

Sono scioccata (femmina sono) non volevo creare scompiglio, solo parlare partendo da cose che avevi scritto, ma ripeto scusa non volevo offenderti
crepuscolo is offline  
Vecchio 26-01-2008, 13.55.51   #22
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Alla buon'ora!
Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Forse ti è sfuggito Freedom... ma ho parlato già della mia esperienza...

Forse è bene che prenda atto del fatto che nè io nè altri siamo tenuti a leggere tutto ciò che scrivi nel Forum. In questo thread ho proposto un argomento ben preciso e, se vuoi intervenire, sarebbe bene che tu sviluppassi qui i tuoi ragionamenti.

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Gradirei che non si facesse del sarcasmo, ma certo almeno il rispetto per l'espressione del pensiero altrui non dovrebbe venir meno...
Sarcasmo e mancanza di rispetto lo vedi solo tu. La prova è che chi manca di rispetto viene ammonito dal moderatore o dal Webmaster. Quando non bannato. In ogni caso, per tua maggiore convinzione, ti ribadisco che certe esperienze spirituali danno la senzazione (come anche tu affermi) di volare. Pur tuttavia, come sanno tutti coloro che le hanno provate, ci sono alti e bassi. Si ritorna a terra, si torna su, etc. E quando si torna a terra si comprende che quando si è su non è tutto oro quello che luccica. Dovresti saperlo! Un'altra volta, tuttavia, prima di attribuirmi comportamenti o intenzioni che non ho, cerca di indagare con un minimo di attenzione il mio reale pensiero. Grazie!

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
mi spiace se c'è chi esperisce e chi non esperisce...
Anche qui parli di ciò che non sai e che non ho mai affermato. Mi piacerebbe che tu dimostrassi dove ho espresso questo mancato esperire. Almeno da tre anni ad oggi. Per essere precisi dal 21/11/04!

E per concludere, ma non lo dico solo a te, siccome questo sito si chiama Riflessioni, invito tutti (me compreso) a riflettere se fare certe esperienze non porti a pensare di essere, in qualche modo, superiori agli altri.


Ciao

P.S.
resto in attesa di avere una definizione di verità, di ricerca spirituale e della risposta al quesito che ho proposto: la ricerca spirituale avvicina alla verità?
freedom is offline  
Vecchio 26-01-2008, 14.11.08   #23
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Citazione:
Da Crepuscolo:
Credo di capire, hai avuto una forte esperienza illusoria e ti ha scosso. Credo bisogna uscirne, non aggrapparsi agli effetti speciali...capitano ma poi scompaiono.

Se per te la mia esperienza è un illusione, va bene... rispetto ciò che credi... ma è pur sempre un tuo parere e giudizio... e sta bene dove sta...

Citazione:
Da Crepuscolo:
Sono scioccata (femmina sono) non volevo creare scompiglio, solo parlare partendo da cose che avevi scritto, ma ripeto scusa non volevo offenderti

Tranquilla, non c'è motivo di scioccarsi... ribadisco che non mi sono offesa... e neanche mi hai scompigliato... anzi mi ha fatto piacere lo scambio... siamo diverse, ma è solo un dettaglio per me!

Ciao cara ... scusa se avevo pensato che fossi un uomo, come ti ho detto nell'mp... ma alcuni ti avevano chiamato "amico"... e quindi ero dubbiosa... sei stata gentile ad esplicitarti in proposito... grazie ancora!

Buona giornata!

P.S.: Aggiungo una tua bellissima poesia, quello che tu in me hai descritto come "esperienza illusoria" tu la racconti con le tue poesie... forse siamo unite nella stessa illusione?..chissà..

Dove si nasconde la Verità?
Se cerchi tra i testi sacri
Le verità degli altri
Maestri o insegnanti
Potrai soltanto apprendere
Ma non è la verità
Che illumina il cammino

Dovrai lasciare all’intuizione
Accendere il fuoco della conoscenza
E dovrai bruciare
Pagina per pagina tutto l’ imparato
La verità sta nel conosciuto ma dimenticato

Se cerchi Maestri in luoghi speciali
E profumi d’incensi
Scoprirai ben presto che la mente
Si adagerà nell’osservazione critica
Nel diluvio di parole
Nell’interesse intellettuale
Sarai attratto dal loro sapere

Ma se non abbandoni quel sapere
Non potrai percepire il suono profondo
Che solca le parole e nascosto tra le pause
Arriva dritto al cuore


Per me questo non è illusione...cara Crepuscolo... hai descritto in poesia ciò che ti ho detto io in modo più rudimentale...
credo che ora ci siamo comprese!

Di nuovo buona giornata cara!
veraluce is offline  
Vecchio 26-01-2008, 17.00.08   #24
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
siccome questo sito si chiama Riflessioni, invito tutti (me compreso) a riflettere se fare certe esperienze non porti a pensare di essere, in qualche modo, superiori agli altri.
Ogni tanto sguscia fuori ..da tutte le parti,come è d'uopo per l'ego quella tentazione di sentirsi superiori,è vero..
L'ego spirituale bussa sempre alle porte fragorosamente o in modo strisciante e silenzioso,ma ci prova sempre...
Ci vuole molta,troppa attenzione e umiltà per vedere ciò..

PS per la domanda del thread,ti avevo già risposto.
Noor is offline  
Vecchio 26-01-2008, 18.17.25   #25
crepuscolo
viandante
 
Data registrazione: 19-11-2006
Messaggi: 199
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Se per te la mia esperienza è un illusione, va bene... rispetto ciò che credi... ma è pur sempre un tuo parere e giudizio... e sta bene dove sta...



Tranquilla, non c'è motivo di scioccarsi... ribadisco che non mi sono offesa... e neanche mi hai scompigliato... anzi mi ha fatto piacere lo scambio... siamo diverse, ma è solo un dettaglio per me!

Ciao cara ... scusa se avevo pensato che fossi un uomo, come ti ho detto nell'mp... ma alcuni ti avevano chiamato "amico"... e quindi ero dubbiosa... sei stata gentile ad esplicitarti in proposito... grazie ancora!

Buona giornata!




P.S.: Aggiungo una tua bellissima poesia, quello che tu in me hai descritto come "esperienza illusoria" tu la racconti con le tue poesie... forse siamo unite nella stessa illusione?..chissà..

Dove si nasconde la Verità?
Se cerchi tra i testi sacri
Le verità degli altri
Maestri o insegnanti
Potrai soltanto apprendere
Ma non è la verità
Che illumina il cammino

Dovrai lasciare all’intuizione
Accendere il fuoco della conoscenza
E dovrai bruciare
Pagina per pagina tutto l’ imparato
La verità sta nel conosciuto ma dimenticato

Se cerchi Maestri in luoghi speciali
E profumi d’incensi
Scoprirai ben presto che la mente
Si adagerà nell’osservazione critica
Nel diluvio di parole
Nell’interesse intellettuale
Sarai attratto dal loro sapere

Ma se non abbandoni quel sapere
Non potrai percepire il suono profondo
Che solca le parole e nascosto tra le pause
Arriva dritto al cuore


Per me questo non è illusione...cara Crepuscolo... hai descritto in poesia ciò che ti ho detto io in modo più rudimentale...
credo che ora ci siamo comprese!

Di nuovo buona giornata cara!


Sono contenta ti sia piaciuta, ha un significato molto profondo e personale, poi ognuno può trarre la sua interpretazione. E' il silenzio tra le parole che crea la sinfonia e arriva al cuore. Forse mi scambiano per uomo perchè il nik è crepuscolo in fondo che sesso ha il crepuscolo, come me d'altronde. Donna forse ma anche uomo forse, però non voglio creare confusione credo di essere donna ciao e buona domenica
crepuscolo is offline  
Vecchio 26-01-2008, 18.48.37   #26
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Ciao Freedom!

Citazione:
Freedom:
Forse è bene che prenda atto del fatto che nè io nè altri siamo tenuti a leggere tutto ciò che scrivi nel Forum. In questo thread ho proposto un argomento ben preciso e, se vuoi intervenire, sarebbe bene che tu sviluppassi qui i tuoi ragionamenti.

Infatti avevo solo detto che già ne avevo parlato e non che obbligatoriamente bisognava leggerlo...


Citazione:
Freedom:
Sarcasmo e mancanza di rispetto lo vedi solo tu.

Mi era sembrata una battuta sarcastica la tua ("torna a terra veraluce" etc..)... avrò capito male allora... scusami... forse era un momento delicato per me e ho interpretato a modo mio...


Citazione:
Freedom
La prova è che chi manca di rispetto viene ammonito dal moderatore o dal Webmaster. Quando non bannato. In ogni caso, per tua maggiore convinzione, ti ribadisco che certe esperienze spirituali danno la senzazione (come anche tu affermi) di volare. Pur tuttavia, come sanno tutti coloro che le hanno provate, ci sono alti e bassi. Si ritorna a terra, si torna su, etc. E quando si torna a terra si comprende che quando si è su non è tutto oro quello che luccica. Dovresti saperlo!

Non lo so io cosa accade per gli altri... io Dio ce l'ho sempre davanti agli occhi... che ci posso fare...?


Citazione:
Freedom:
Un'altra volta, tuttavia, prima di attribuirmi comportamenti o intenzioni che non ho, cerca di indagare con un minimo di attenzione il mio reale pensiero. Grazie!

Sarai servita! Starò più concentrata... scusa ancora...


Citazione:
Freedom:
Anche qui parli di ciò che non sai e che non ho mai affermato. Mi piacerebbe che tu dimostrassi dove ho espresso questo mancato esperire. Almeno da tre anni ad oggi. Per essere precisi dal 21/11/04!

Veramente non mi riferivo a te.. ho generalizzato... niente di meno e niente di più...

Citazione:
Freedom:
E per concludere, ma non lo dico solo a te, siccome questo sito si chiama Riflessioni, invito tutti (me compreso) a riflettere se fare certe esperienze non porti a pensare di essere, in qualche modo, superiori agli altri.

Io non penso che qui ci siano persone che si ritengono superiori agli altri... per me ci sono persone che hanno entusiasmo ad esprimere un proprio vissuto o punto di vista... ma ripeto: questo è solo il mio parere...
se vedo superiorità nel prossimo forse è perché io mi sento inferiore... non so...


Citazione:
P.S.
resto in attesa di avere una definizione di verità, di ricerca spirituale e della risposta al quesito che ho proposto: la ricerca spirituale avvicina alla verità?[

Io ho cercato di darti una mia risposta... lascio spazio agli altri...

Buona serata!
veraluce is offline  
Vecchio 27-01-2008, 09.31.14   #27
oroboros
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-01-2008
Messaggi: 175
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

In generale si può ragionevolmente dire che tutta l'esperienza di vita avvicina o allontana dalla verità ma, in ultima analisi, tutto avvicina necessariamente alla verità, a causa del fatto che la vita è verità relativa che ha come scopo la Verità Assoluta. Ci sono individui che dedicano la loro esistenza alla ricerca spirituale senza per questo cogliere un solo frutto, e altri che pur non essendosi mai posti il problema e neppure essere mai stati nella condizione di poter immaginare che ci potesse essere un problema di quest'ordine... si sono ritrovati improvvisamente in mezzo alla situazione che gli ha concesso il "Vedere diretto dello Spirito". Non c'è un luogo dove ricercare, inutile è il mettersi in coda dietro a qualche supposto "maestro". L'allievo non può scegliere il maestro e il maestro non può scegliere l'allievo. È il Padre che sempre sceglie per entrambi. Ciò non significa che non è necessario porsi il problema e cercare la condizione interiore che disponga alla grande responsabilità che l'essere coscienti dei principi universali comporta, ma non può mai essere la cultura esteriore che conduce al sapere diretto dell'Intelligenza universale. Un saluto.
oroboros is offline  
Vecchio 27-01-2008, 10.37.30   #28
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Citazione:
Originalmente inviato da oroboros
In generale si può ragionevolmente dire che tutta l'esperienza di vita avvicina o allontana dalla verità ma, in ultima analisi, tutto avvicina necessariamente alla verità, a causa del fatto che la vita è verità relativa che ha come scopo la Verità Assoluta. Ci sono individui che dedicano la loro esistenza alla ricerca spirituale senza per questo cogliere un solo frutto, e altri che pur non essendosi mai posti il problema e neppure essere mai stati nella condizione di poter immaginare che ci potesse essere un problema di quest'ordine... si sono ritrovati improvvisamente in mezzo alla situazione che gli ha concesso il "Vedere diretto dello Spirito". Non c'è un luogo dove ricercare, inutile è il mettersi in coda dietro a qualche supposto "maestro". L'allievo non può scegliere il maestro e il maestro non può scegliere l'allievo. È il Padre che sempre sceglie per entrambi. Ciò non significa che non è necessario porsi il problema e cercare la condizione interiore che disponga alla grande responsabilità che l'essere coscienti dei principi universali comporta, ma non può mai essere la cultura esteriore che conduce al sapere diretto dell'Intelligenza universale. Un saluto.
Ciao e benvenuto.

Condivido ciò che scrivi e quoto integralmente. A questo punto.......mi piacerebbe sentire la tua opinione sul passaggio successivo.

Se la ricerca spirituale NON necessariamente avvicina alla verità cosa, viceversa, lo fa?
freedom is offline  
Vecchio 27-01-2008, 11.17.55   #29
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Citazione:
Originalmente inviato da oroboros
L'allievo non può scegliere il maestro e il maestro non può scegliere l'allievo. È il Padre che sempre sceglie per entrambi. Ciò non significa che non è necessario porsi il problema e cercare la condizione interiore che disponga alla grande responsabilità che l'essere coscienti dei principi universali comporta.
Già,e questa responsabilità e coscienza cui accenni non può che offrircela la consapevolezza.
Noor is offline  
Vecchio 27-01-2008, 15.14.25   #30
oroboros
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-01-2008
Messaggi: 175
Riferimento: La ricerca spirituale avvicina alla verità?

Avvicina alla Verità centrale di tutte le verità parziali... l'attenzione fissata alla buona intenzione, perché l'intenzione è pura e scindibile dal risultato, che può essere modificato dall'intervento dell'ambiente e di altre individualità. Quando si cerca il Centro ci si dovrebbe anche immaginare che la totalità da Quello deriva, e che Quello nulla può escludere attraverso nessuna sistemizzazione di pensiero. Il Centro è totale e l'uomo deve essergli disponibile attraverso la propria di totalità, quindi la sua intelligenza, il suo sentimento e la sua volontà devono armoniosamente tendere all'unicità dalla quale derivano. Questa unicità è la stessa che si esprime, nella dimensione relativa dell'esistenza, nel punto infinitesimale senza forma ed estensione dal quale originano tutte le forme estese e le realtà non estese, formali e informali, quindi. Quel punto che ci appare come la realtà più piccola nel relativo esistere è, capovolto nella Realtà dello Spirito, e in quella è il Centro più grande che tutto abbraccia e ama. Questo Centro è il fine del cercare, oltre che la culla del poterlo cercare attraverso il vivere, conoscendone direttamente e immediatamente i principi universali, che da Quello derivano.
oroboros is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it