Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 21-12-2007, 11.41.19   #41
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Dio e il Divino

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
io non chiedo scusa a nessuno e neanche voglio delle scuse.
Sorrido teneramente perche' sembriamo dei bambini. Per fortuna che e' cosi, lo ritengo un buon segno. Questo gioco semantico di illuminazione (questa e' mia, vecchia, e so che piace a Mirror) e' solo un gioco....fatto di tanti blah blah blah blah.
Le scuse fanno parte di un certo "gioco" certo..
(chi è che si offende?)
..
Noor is offline  
Vecchio 21-12-2007, 12.23.33   #42
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Dio e il Divino

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Ti dico perchè Dio (scintilla, in potenza o come preferisci) può essere in tutto pur non manifestandosi in tutto.
Può essere in tutto e non necessariamente pure -non essere- perchè è il principio primo su cui tutto si fonda, dirama, espande.. evolve...
Quindi come una cellula pluripotente si trasforma e origina un corpo che dovendo assumere delle caratteristiche perde la pluripotenza, anche Dio può "decidere" (mica con un ragionamento) di assumere una forma che non lo manifesta, non lo manifesta a pieno, oppure lo manifesta.
Come la cellula pluripotente è comunque presente nel corpo non più pluripotente, anche Dio è presente in tutto.

Non è detto che si manifesti in tutto perchè la manifestazione è una qualità appunto come essere bello o brutto, alto o basso etc... solo che se si parla dell'assoluto l'unica qualità che può manifestarsi è il Divino, altre non ce ne sono in pura filosofia Advaita (ma pure nelle altre...)

Lo scopo dell'evoluzione e della vita, "la famosa" Illuminazione è proprio che si creino le condizioni per cui Dio possa manifestarsi pienamente in una forma.

Buone feste a tutti se non ci rivediamo

ottima spiegazione.. ma non si allontana minimamente dal senso che abbiamo tutti del Divino (e del Dio).. o della presunta nostra Divinità .. manifesta

ne sono certa...

tu hai saputo relazionare (secondo me) al meglio...
ma tutto ciò è ancora mente (elaborazione mentale)..
oltre la stessa so che c'è qualcosa che Dipana (fa Luce) ancor meglio..

c'è chi arriva da un sentiero chi dall'altro..
l'importante e Sviluppare (oltre che riconoscere mentalmente) la propria... manifestazione (per come la intendi tu)

quando si attua in noi un processo del genere io sento che è innarestabile..
ormai fuori dalla propria volontà..
ecco che la Volontà s'incanala...




sarà il Ricordo di Sè??
atisha is offline  
Vecchio 21-12-2007, 13.20.22   #43
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Riferimento: Dio e il Divino

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
ma tutto ciò è ancora mente (elaborazione mentale)..
oltre la stessa so che c'è qualcosa che Dipana (fa Luce) ancor meglio..

sarà il Ricordo di Sè??

Molto chiara quest'immagine!
<Sarà il ricordo di Sé(ad attuare quel processo inarrestabile)? >

Quella Luce che Resta e Risalta al di là dell'elaborazione mentale!
Che <si fa strada>.. O meglio: siamo noi a riconoscerLa!
[Fuori dai confini del sé appare il Sé (!)]


Gyta

Buon <<Natale>> a Voi Tutti!
gyta is offline  
Vecchio 21-12-2007, 14.16.20   #44
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Dio e il Divino

Citazione:
Originalmente inviato da gyta
Penso che l'unica reale problematica sia la mancanza dello sviluppo adeguato, dell'educazione a questo <senso>, a questa <vista> che non usato tende -come ogni altro senso- ad atrofizzarsi, sino alla difficoltà stessa nel riconoscerlo.. Sino all'estrema conseguenza di scordarcene, di crederlo inesistente, un senso mancante!

Anche io penso questo, in particolare nella nostra civilta' e' andata perduta la cultura del silenzio, dell'ascolto.
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it