Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 27-12-2007, 10.25.26   #11
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
"mi piac erebbe un commento e una definizione della parola "salvezza" così usata e indicata da ogni "percorso o religione".
Salvezza da che? o da chi?

COSA NE PENSATE DI QUESTA FRASE?
Chiunque vi dica: Questo sentiero è l'unica via che porta a Casa vi insegna la paura e non l'amore.....e pertanto vi impedisce l'illuminazione!

Buona Luce solare natalizia a tutti

infatti salvezza sarebbe una parola da abolire.
anche il buddismo, come religione di massa, ha insito questo concetto, ovvero il buddista "popolare" vede la dottrina (dharma) come un "percorso" che porta alla "liberazione" (nirvana), quindi una sorta di salvezza.
ma chi approccia più attentamente il buddismo, si accorge che la sua parola chiave è "comprensione". parola che non vincolata a traguardi, obiettivi, assunta come base l'impermanenza e l'insostanzialità del mondo...
andre2 is offline  
Vecchio 27-12-2007, 11.03.00   #12
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Sulla salvezza.....

Salvezza compare nella Bibbia, 150 volte.
E' ineliminabile dal lessico ebraico- cristiano.

All'inizio si configura come salvezza dai nemici. Il concetto di salvezza si va poi esplicitando come salvezza dal peccato e dalle sue conseguenze che vanno oltre la morte.
Ebrei 5,9 (Cristo), reso perfetto, divenne per tutti quelli che gli ubbidiscono, autore di salvezza eterna

Si può estendere l'idea di salvezza a quello di salvezza dall'infelicità eterna.

Salvezza coincide di fatto con regno dei cieli per cui lo stato di salvezza inizia in questa vita.

(Luca 17,20-21) Interrogato poi dai farisei sul quando verrebbe il regno di Dio, rispose loro: «Il regno di Dio non viene in modo da attirare gli sguardi; né si dirà:
"Eccolo qui", o "eccolo là"; perché, ecco, il regno di Dio è in mezzo a voi».
Giorgiosan is offline  
Vecchio 27-12-2007, 12.08.29   #13
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
Originalmente inviato da Giorgiosan
Salvezza[/i] coincide di fatto con regno dei cieli per cui lo stato di salvezza inizia in questa vita.

(Luca 17,20-21) Interrogato poi dai farisei sul quando verrebbe il regno di Dio, rispose loro: «Il regno di Dio non viene in modo da attirare gli sguardi; né si dirà:
"Eccolo qui", o "eccolo là"; perché, ecco, il regno di Dio è in mezzo a voi».
No.
Dice:"è in mezzo a voi".
Cioè:non "inizia in questa vita",
ma: E' Adesso.
Noor is offline  
Vecchio 27-12-2007, 12.43.45   #14
Gianfry
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-06-2003
Messaggi: 401
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
Originalmente inviato da Nefonos
Credo che nel termine salvezza adottato dalla religione cristiana come da altre sia incluso il significato di "luogo in cui non ci saranno più sofferenze".
Infatti, quando adottiamo l'espressione "in salvo", designamo una situazione nella quale non incombe su di noi alcun genere di pericolo.
Mi scuso se riprendo la citazione di Koli, ma voglio sottolineare un particolare

ho evidenziato la parte che vorrei mettere in luce. Se, come dice Paolo, i discendenti di Adamo ed Eva, erano sottposti alle conseguenze del peccato originale per colpa di un solo uomo, è anche vero che il debito è stato pur saldato con lo stesso sacrificio di Cristo. Questo che scrivo non è un concetto puramente astratto in quanto, facendo un collegamento logico si giunge a comprendere come non incomba più il pericolo del atto di colpevolezza iniziale. Con questa precisazione intendevo solo mostrare la separazione effettiva tra peccato originale e salvezza per evitare di discorrere di qualcosa che presenta un diverso significato.

Penso che tu non conosca la Legge del Karma né il significato di Karma. A mio avviso, il presunto sacrificio di Cristo non ha cancellato nessun peccato originale.
Gianfry is offline  
Vecchio 27-12-2007, 12.49.46   #15
Nefonos
Ospite abituale
 
L'avatar di Nefonos
 
Data registrazione: 24-12-2007
Messaggi: 41
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
"Ora, interrogato dai Farisei sul quando verrebbe il regno di Dio, rispose loro e disse: ‘Il regno di Dio non viene in maniera che si possa osservare: né si dirà: ‘Eccolo qui’, o ‘eccolo là’: poiché, ecco, il regno di Dio è dentro di voi" (Lu. 17:21).
ritengo che sia un qualcosa di più interiore il regno di Dio, piuttosto che qualcosa che esista, adesso, come un qualcosa di materiale.
Nefonos is offline  
Vecchio 27-12-2007, 13.39.09   #16
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
No.
Dice:"è in mezzo a voi".
Cioè:non "inizia in questa vita",
ma: E' Adesso.


(Mt 11,4-5) Andate e riferite a Giovanni ciò che voi udite e vedete: i ciechi recuperano la vista, gli storpi camminano, i lebbrosi sono guariti, i sordi riacquistano l'udito, i poveri, i morti resuscitano, ai poveri poveri è predicato la buona notizia.


( Lc 11,20; cf Mt 12,28) Se io scaccio i demoni con il dito di Dio, è dunque giunto a voi il regno di Dio.


Quello che ho affermato lo afferma l'esegesi cattolica e la teologia cattolica che, in questo, condivido in pieno.

Se vuoi un riscontro leggiti l'articolo nel Nuovo dizionario di Teologia edito dalle Paoline. Il tema regno di Dio è trattato da S. Dianich.

Ciao
Giorgiosan is offline  
Vecchio 27-12-2007, 14.06.37   #17
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
Originalmente inviato da Nefonos
ritengo che sia un qualcosa di più interiore il regno di Dio, piuttosto che qualcosa che esista, adesso, come un qualcosa di materiale.
E' così difatti.
Viene preso tutto alla lettera invece...
Da ciò nascono le cattive interpretazioni.
Il Tempo dello Spirito è non la manifestazione nello spazio-tempo.
Come poteva mai farsi capire Gesù?
Ma almeno i teologi oggi dovrebbero..
(per fortuna c'è sempre qualcuno fuori dal "coro" come Panikkar che lo fa...)
Noor is offline  
Vecchio 27-12-2007, 14.10.32   #18
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
Originalmente inviato da Nefonos
ritengo che sia un qualcosa di più interiore il regno di Dio, piuttosto che qualcosa che esista, adesso, come un qualcosa di materiale.

E' spirituale, perché in ultima analisi il regno di Dio è lo Spirito Santo che abita nei credenti e li costituisce come popolosalvato ma c'è anche un'azione dello Spirito che agisce nella storia, in difesa di questo popolo, per la propagazione della buona notizia, per la continuità, ecc. ecc., azione complessa che si chiama provvidenza.
Giorgiosan is offline  
Vecchio 27-12-2007, 14.36.31   #19
Nefonos
Ospite abituale
 
L'avatar di Nefonos
 
Data registrazione: 24-12-2007
Messaggi: 41
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
(Mt 11,4-5) Andate e riferite a Giovanni ciò che voi udite e vedete: i ciechi recuperano la vista, gli storpi camminano, i lebbrosi sono guariti, i sordi riacquistano l'udito, i poveri, i morti resuscitano, ai poveri poveri è predicato la buona notizia.


( Lc 11,20; cf Mt 12,28) Se io scaccio i demoni con il dito di Dio, è dunque giunto a voi il regno di Dio.
potresti rendermi edotto e spiegarmi dove in queste affermazioni di Matteo e Luca ritrovi gli elementi che presuppongano la venuta del regno di Dio adesso?
Se poi viene considerato l'inizio della salvezza (e quindi del regno dei Cieli) in questa vita l'Apocalisse di Giovanni perderebbe tutto il senso. Come può esserci la distruzione in un luogo dove la salvezza è già giunta?
Comunque se potessi anche visionare, tramite una tua pubblicazione dell'articolo, ciò che intendevi dire, mi sarebbe più chiaro il tuo punto di vista. Ci tengo però a ricordare che qualunque Dizionario di teologia si deve basare (almeno per quanto riguarda il cristianesimo) sulla Bibbia e quindi sarebbe logico trovare degli elementi che mostrino chiaramente la venuta del regno di Dio sulla terra in questo momento. Eventuali rifacimenti della dottrina ad opera di personaggi postumi a Cristo non certificano la conservazione originale del pensiero cristiano.
Nefonos is offline  
Vecchio 28-12-2007, 08.12.22   #20
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Sulla salvezza.....

Citazione:
Originalmente inviato da Nefonos
potresti rendermi edotto e spiegarmi dove in queste affermazioni di Matteo e Luca ritrovi gli elementi che presuppongano la venuta del regno di Dio adesso?
Se poi viene considerato l'inizio della salvezza (e quindi del regno dei Cieli) in questa vita l'Apocalisse di Giovanni perderebbe tutto il senso. Come può esserci la distruzione in un luogo dove la salvezza è già giunta?
Comunque se potessi anche visionare, tramite una tua pubblicazione dell'articolo, ciò che intendevi dire, mi sarebbe più chiaro il tuo punto di vista. Ci tengo però a ricordare che qualunque Dizionario di teologia si deve basare (almeno per quanto riguarda il cristianesimo) sulla Bibbia e quindi sarebbe logico trovare degli elementi che mostrino chiaramente la venuta del regno di Dio sulla terra in questo momento. Eventuali rifacimenti della dottrina ad opera di personaggi postumi a Cristo non certificano la conservazione originale del pensiero cristiano.

Se vuoi posso stamparti l'intero articolo....non sarebbe più semplice se tu andassi in biblioteca e consultassi il dizionario di teologia che ti ho indicato, fotocopiando l'articolo in questione?
In ogni caso se non hai una biblioteca a disposizione te lo stamperò e te lo invierò.

L'anima della teologia è la Scrittura però non è detto che tu debba essere d'accordo sulla interpretazione che ne danno i cattolici.

Mi sembra di capire che dai una interpretazione "millenaristica" al libro Apocalisse e quindi anche al regno dei cieli.

Perpensiero originale del cristianesimo cosa intendi? Quello dei Padri?

Ciao
Giorgiosan is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it