Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 01-04-2008, 18.09.51   #21
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Citazione:
Originalmente inviato da antares
Personalmente credo che sofferenza e dolore, che tu mi sembra tratti indistintamente, non siano la stessa cosa.
Sì..ci vedrei una sfumatura tra i due termini..ma null'altro..
Oltretutto nemmeno Tolle la fa..
Ecco cosa ne dice il dizionario online:

soffrìre :
patire, sentire, provare dolori fisici o morali
Noor is offline  
Vecchio 02-04-2008, 08.08.30   #22
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Sì..ci vedrei una sfumatura tra i due termini..ma null'altro..
Oltretutto nemmeno Tolle la fa..
Ecco cosa ne dice il dizionario online:

soffrìre :
patire, sentire, provare dolori fisici o morali

Mah, invece secondo me il dolore è legato al qui ed ora, mentre la sofferenza può proseguire anche quando il dolore non c'è più...
antares is offline  
Vecchio 02-04-2008, 09.13.10   #23
ciro6
AgaeflamO
 
L'avatar di ciro6
 
Data registrazione: 01-03-2008
Messaggi: 76
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Sì..ci vedrei una sfumatura tra i due termini..ma null'altro..
Oltretutto nemmeno Tolle la fa..
Ecco cosa ne dice il dizionario online:

soffrìre :
patire, sentire, provare dolori fisici o morali

Infatti hai una descrizione data da chi prova questi dolori completamente
come se fossero finalizzanti.
Quella che intendevo io non sta nel dizionario, ovvero è questa ma è interpretata a senso unico.
Infatti nel dire che non vedi differenza tra materia e spirito, che può essere anche vero, però in questo aspetto si cela tale differenza.La percezione è una parte importante del percorso, certo questo per mia esperienza.
ciro6 is offline  
Vecchio 02-04-2008, 10.44.30   #24
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Mettetela come volete...va bene..
ma pur ponendo quella differenza tra sofferenza e dolore che avete rilevato,
che cioè possano appartenere più al corpo (dolore) o alla mente (sofferenza)
il ribaltamento del Senso proposto nel thread non cambia..senso o valore..
Se invece c'è qualcosa che mi proponete e che mi sfugge..
cercate di comunicarmelo con altre parole.
Ciao
Noor is offline  
Vecchio 02-04-2008, 11.29.34   #25
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
...
Comunque soffriremo.
...
Noor, ... questo stava scritto nel thread originale ed è questa affermazione che io ho contestato.
Soffriremo soltanto se sceglieremo di farlo...
Comunque, se vuoi tornare IT, non vorrei che si dimenticasse che quel ribaltamento appartiene a costruzioni fatte da uomini dopo che Gesù se n'era andato da tempo...
Non credo che ci sia nessun senso di colpa originario... credo che la colpa non esista e che qualcuno l'abbia inventata soltanto per poter rendere "dipendente" il maggior numero possibile di persone.
Felice me ne sto, senza peccati e senza colpe...
antares is offline  
Vecchio 02-04-2008, 12.01.15   #26
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Citazione:
Originalmente inviato da antares
Soffriremo soltanto se sceglieremo di farlo...
Comunque, se vuoi tornare IT, non vorrei che si dimenticasse che quel ribaltamento appartiene a costruzioni fatte da uomini dopo che Gesù se n'era andato da tempo...
Non credo che ci sia nessun senso di colpa originario... credo che la colpa non esista e che qualcuno l'abbia inventata soltanto per poter rendere "dipendente" il maggior numero possibile di persone.
Felice me ne sto, senza peccati e senza colpe...
Stai leggendo troppo alla lettera..
La colpa è una metafora di un'illusione,certo..
Così la Croce descritta all'inizio del thread da Tolle non è quella del Cristo..è ancora una metafora della sofferenza umana..
Qui non c'entra nulla il Cristianesimo..
anche se il Vangelo-Sutra può entrarci senza problemi...
(D'altronde il "sia fatta la Tua Volontà" non è un'assunto solo cristiano..)
Noor is offline  
Vecchio 02-04-2008, 12.11.11   #27
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
La croce è un simbolo,non leggere alla lettera,berenger...
Perchè umanizzi Dio?
Non rientra nelle nostre facoltà mentale capire:giusto o ingiusto...buono o cattivo...
L'Amore che s'intende qui è aldilà di queste categorie mentali.
Solo arrendendoci al non senso umano può nascere il Senso,questo il succo.
Ma non si può spiegare a parole questo Senso..la mente non può capirlo.
mah, perchè ricamarci sopra così tanto?
se quanto riportato dai vangeli è storia vera (non mi pare che tutti gli studiosi siano concordi), gesù predicava il ritorno alla legge mosaica, in un contesto, la giudea di allora, prima ellenizzata e poi romanizzata.
ha pestato i piedi ai sacerdoti e l'hanno fatto fuori.

per il resto, a questo mondo, la sofferenza è inevitabile, non c'è bisogno di cercarla e neppure ci sono escamotage per eluderla.
il messaggio del budda, la meditazione, è l'indagine che porta all'origine e alla comprensione del dolore.
andre2 is offline  
Vecchio 02-04-2008, 12.35.36   #28
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Citazione:
Originalmente inviato da andre2
mah, perchè ricamarci sopra così tanto?
se quanto riportato dai vangeli è storia vera (non mi pare che tutti gli studiosi siano concordi), gesù predicava il ritorno alla legge mosaica, in un contesto, la giudea di allora, prima ellenizzata e poi romanizzata.
ha pestato i piedi ai sacerdoti e l'hanno fatto fuori.

per il resto, a questo mondo, la sofferenza è inevitabile, non c'è bisogno di cercarla e neppure ci sono escamotage per eluderla.
il messaggio del budda, la meditazione, è l'indagine che porta all'origine e alla comprensione del dolore.
Ci stai solo ricamando tu mi pare..
Hai perso il punto che ho fornito tramite le parole iniziali vedo..
magari a rileggerle comprenderesti meglio il senso..
Ripeto: non m'interessa la secolarità del Cristianesimo,e non era assolutamente menzionato da me o Tolle..
ma la croce vi ha un po' ingannati tutti vedo..e vi siete attaccati al simbolo..
Non sai uscire dai cardini della "lettera buddhista" per leggere la realtà in modo meno condizionato?
Ma chi è che cercava di eludere la sofferenza?
Noor is offline  
Vecchio 02-04-2008, 16.45.22   #29
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

“La croce è uno strumento di tortura.Rappresenta la sofferenza più estrema,la limitazione e l’impotenza più grande che un essere umano possa incontrare.Poi improvvisamente questo essere umano si arrende,soffre di buon grado,consapevolmente,pronunci ando queste parole:
<<Non la mia volontà, ma sia fatta la Tua Volontà>>.
In quel momento la croce,lo strumento di tortura, rivela la sua faccia nascosta:è anche un simbolo sacro, un simbolo per il divino.
Quello che sembra negare alla vita l’esistenza di ogni dimensione trascendentale,attraverso l’arrendersi,diventa un’apertura a quella dimensione.”

Eckhart Tolle



Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Ci stai solo ricamando tu mi pare..
Hai perso il punto che ho fornito tramite le parole iniziali vedo..
magari a rileggerle comprenderesti meglio il senso..
Ripeto: non m'interessa la secolarità del Cristianesimo,e non era assolutamente menzionato da me o Tolle..
ma la croce vi ha un po' ingannati tutti vedo..e vi siete attaccati al simbolo..
Non sai uscire dai cardini della "lettera buddhista" per leggere la realtà in modo meno condizionato?
Ma chi è che cercava di eludere la sofferenza?
effettivamente, la lettura dei posts un pò veloce, mi ha fatto essere non attinente al tuo, nella risposta.
comunque, per l'attaccamento al simbolo della croce proprio no. per me è stato un atto violento, un suppizio come tanti. la mia indole rifugge al voler attribuire a queste cose risvolti trascendenti.
piuttosto mi sembra che sia il tolle a manifestare un certo attaccamento. ne fa una filippica tanto lunga....
mi sembra poco rispettoso per chi patimenti del genere li ha subiti e li subisce davvero.
andre2 is offline  
Vecchio 02-04-2008, 17.13.17   #30
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Il dolore,la Croce e il ribaltamento del Senso.

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Stai leggendo troppo alla lettera..
La colpa è una metafora di un'illusione,certo..
Così la Croce descritta all'inizio del thread da Tolle non è quella del Cristo..è ancora una metafora della sofferenza umana..
Qui non c'entra nulla il Cristianesimo..
anche se il Vangelo-Sutra può entrarci senza problemi...
(D'altronde il "sia fatta la Tua Volontà" non è un'assunto solo cristiano..)
Ma da qualche altra parte ti ho letto... carino...
Ti ho letto asserire di essere Dio...
non sfuggire, ora... è facile e comodo addossare i problemi della propria esistenza all'altrui volontà...
Ma se asserisci di essere Dio...
antares is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it