Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 03-07-2003, 13.04.46   #1
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
Eden

Vorrei proporre questo argomento di riflessione....
se Dio ha cacciato Adamo, cioè l'Uomo, fuori dal Paradiso Terrestre, ha l'Uomo il diritto di tentare di rientrarvi?
giorgio
SonoGiorgio is offline  
Vecchio 15-07-2003, 15.02.06   #2
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Cacciato? Io non mi sento cacciato.
Perchè, tu ti senti cacciato?

Ciao, Giulio
Giulma is offline  
Vecchio 15-07-2003, 15.13.57   #3
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Re: Eden

Citazione:
Messaggio originale inviato da SonoGiorgio
Vorrei proporre questo argomento di riflessione....
se Dio ha cacciato Adamo, cioè l'Uomo, fuori dal Paradiso Terrestre, ha l'Uomo il diritto di tentare di rientrarvi?
giorgio

Oddio giò ... che domanda ... mi viene un'altra domanda come risposta.

" Se tu compi un'errore sul lavoro, ti fanno pagare le conseguenze, hai poi diritto di riscattarti e meritarti un bonus?"

... come in alto .. così in basso ... hehehe
kri is offline  
Vecchio 15-07-2003, 19.29.08   #4
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
In quanto uomo mi sento profondamente offeso da una divinità superba e capricciosa che prima mi ha creato,poi non gli sono andato bene come lui stesso m'ha fatto,e per questo mi ha costretto per ripicca a subire dolore e pena.Non posso che schierarmici contro...Ribadisco che possiamo costruirci la città dell'uomo lontana da quella di Dio,e poi vedere chi ha la meglio...

Ormai il frutto della conoscienza ce lo siamo pappati..e ne sappiamo quasi quanto lui...ora le leggi possiamo dettarle anche noi,in parte...e crearci una realtà migliore di quella che c'è stata offerta..

Ultima modifica di sisrahtac : 15-07-2003 alle ore 19.31.46.
sisrahtac is offline  
Vecchio 16-07-2003, 10.03.11   #5
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Dici:

"Ormai il frutto della conoscienza ce lo siamo pappati..e ne sappiamo quasi quanto lui...ora le leggi possiamo dettarle anche noi,in parte...e crearci una realtà migliore di quella che c'è stata offerta.."

Quale frutto, e ne sappiamo quasi quanto a lui cosa!
La realtà in cui viviamo è già la migliore, difficile da capire, vero?
Se sei nato qui è perchè questo è il posto giusto per te, è il migliore, anche se non ti piace. Questo ti sei organizzato.


Giulio

Ultima modifica di Giulma : 16-07-2003 alle ore 10.09.13.
Giulma is offline  
Vecchio 16-07-2003, 10.32.41   #6
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Non credo all'esistenza di un paradiso terrestre proprio perchè mi è difficile concepire un dio che ragioni con la mentalità umana, il "mio" dio sta oltre le parti ed oltre il male e bene... in questo modo cade l'ipotesi di un paradiso con annessi e connessi. Per me quella è semplicemente una bella favola, andrebbe interpretata poichè il fatto d'esser cacciato potrebbe significare l'entrata del cosiddetto male nella vita dell'uomo, l'uomo peccatore agli occhi di un dio umanizzato... no, non fa per me....
deirdre is offline  
Vecchio 16-07-2003, 11.43.39   #7
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
Non credo all'esistenza di un paradiso terrestre proprio perchè mi è difficile concepire un dio che ragioni con la mentalità umana, il "mio" dio sta oltre le parti ed oltre il male e bene... in questo modo cade l'ipotesi di un paradiso con annessi e connessi. Per me quella è semplicemente una bella favola, andrebbe interpretata poichè il fatto d'esser cacciato potrebbe significare l'entrata del cosiddetto male nella vita dell'uomo, l'uomo peccatore agli occhi di un dio umanizzato... no, non fa per me....

Non credo ci sia un "entrata del male"; il male e il bene non sono altro che le scelte che ogni essere fa in ogni istante della sua esisteza. Scelte che poi rivivrà su se stesso organizzandosi così, da solo, il suo destino (Karma).
Il paradiso è un invenzione per egoisti, che lo cercano per stare bene dimenticando gli altri che soffrono. Così le religioni ne creano uno per avere i loro "illusi adepti".
Il paradiso, semmai, è quello spazio che si trova dentro ogni essere e nel quale l'essere può sprofondare fino alla sua anima.
Non è nè in cielo, nè in terra. E' dentro l'essere, ed è oltre la sua mente.
Quando si trova, l'essere sarà veramente aperto verso il mondo, e verso chi soffre, ma senza l'egoismo di voler star lui bene.
Solo il mio pensiero.

Giulio.
Giulma is offline  
Vecchio 16-07-2003, 11.48.00   #8
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Citazione:
Messaggio originale inviato da Giulma
Non credo ci sia un "entrata del male"; il male e il bene non sono altro che le scelte che ogni essere fa in ogni istante della sua esisteza. Scelte che poi rivivrà su se stesso organizzandosi così, da solo, il suo destino (Karma).
Il paradiso è un invenzione per egoisti, che lo cercano per stare bene dimenticando gli altri che soffrono. Così le religioni ne creano uno per avere i loro "illusi adepti".
Il paradiso, semmai, è quello spazio che si trova dentro ogni essere e nel quale l'essere può sprofondare fino alla sua anima.
Non è nè in cielo, nè in terra. E' dentro l'essere, ed è oltre la sua mente.
Quando si trova, l'essere sarà veramente aperto verso il mondo, e verso chi soffre, ma senza l'egoismo di voler star lui bene.
Solo il mio pensiero.

Giulio.

quindi il paradiso esiste ... se è uno status emozionale .. cmq esiste per il singolo e se la realtà è relatiìva ad ognuno .. allora esiste!! giusto???
Non si può negare ciò che per altri è vero! Io non posso negare che tu affermi la tua verità! E' da questo che nasce il rispetto ...
kri is offline  
Vecchio 16-07-2003, 12.00.16   #9
Giulma
Utente bannato
 
Data registrazione: 09-07-2003
Messaggi: 558
Citazione:
Messaggio originale inviato da kri
quindi il paradiso esiste ... se è uno status emozionale .. cmq esiste per il singolo e se la realtà è relatiìva ad ognuno .. allora esiste!! giusto???
Non si può negare ciò che per altri è vero! Io non posso negare che tu affermi la tua verità! E' da questo che nasce il rispetto ...



Io dico quello che credo essere per me il paradiso, e basta. Non è una Verità, è solo ciò che io dico. Per me non esiste, se non nei termini che ho spiegato. Non giochiamo troppo con le parole, cerchiamo di capire i contenuti. Lo avrei potuto chiamare anche in altro modo, questo "status emozionale", come dici tu, ma non cambierebbe il contenuto del mio messaggio.
Io non nego nulla a nessuno: dico solo cosa è per me. E non affermo nessuna verità, non sono così sciocco. Dico solo quello che penso, è diverso.

Ciao, Giulio
Giulma is offline  
Vecchio 16-07-2003, 12.07.49   #10
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Uno stato emozionale? Non credo...ciò che per definizione s'intende con il termine paradiso è una sorta di ricompensa per il cristiano che vive seguendo un dogma che io reputo assurdo...
Non vi è paradiso, come non esiste infermo... in paradiso non ci sono angeli (altro termine inventato dall'uomo per dare senso ad un qualcosa...come non esistono demoni, stanno solo nella fantasia di scrittori oppure sono caratteristiche umane che l'uomo ha voluto render "figure"...

Riguardo la verità ed il fatto d'esprimere l'opinione, posso dirti che se vai affermando qualcosa, significa che in quel qualcos tu credi, in caso contrario saresti solo un pazzo che parla di qualcosa che non ha mai fatto suo.... io credo che esistano molte verità quante persone nel mondo (credo l'abbia già detto kri)... in più esiste una verità oggettiva che è tale poichè reale, diviene soggettiva quando l'uomo la fa sua...
Riguardo il rispetto che va citando Kri, posso dire che deve avalere per tutti non solo per chi ha il coraggio di affermare una verità..ma anche epr chi ha paura e si nasconde attendendo il momento di poter acquistare quella forza e sicurezza necessarie per dare un'opinione...
deirdre is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it