Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-09-2014, 14.35.04   #21
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Ma, scusami Freedom, proprio rimanendo strettissimamente al titolo del 3d nonchè al più che perfetto Tuo suggerimento di verifica delle fonti, ma ...quali elementi abbiamo, ad ora, per dire che sia fasullo?

Ma francamente, che sia una sciocchezza, non si riesce a capirlo da soli? Va contro qualsiasi morale cristiana, insegna a dissimulare ed a condannare, chiama il Papa "vice-reggente" (termine mai utilizzato). Poi come se non bastasse:
"(lui scrive il suo proprio nome con la punta della daga intinta del suo proprio sangue preso dal suo cuore)"... ma la gente cosa fuma per credere a queste baggianate?

Inoltre l'onere della prova spetta a chi mostra il documento, e non a chi giudica! E' come se ad un giudicando venisse detto "dimostra che non sei colpevole!".

Siamo al ribaltamento del diritto e della logica.

Puoi stare tranquilla vanina: è incontrovertibilmente una bufala.
freedom is offline  
Vecchio 10-09-2014, 16.22.28   #22
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Bufala o meno, desidero porre il faro della riflessione su qualcosa di semplice e necessario.

Il restare basita di @vanina è lecito, anche se molto scriba e fariseo, ed è giustificato dal fatto che lei ammette di essere refrattaria alla Dottrina Cattolica.
E, così come qualsiasi persona idolatra (l'accezione ateo non esiste nella Bibbia, proprio perché nessuno può esistere senza idoli), pensa che, secondo il suo livello di cultura spirituale, se un uomo o una donna della Chiesa (in questo caso il Papa) commettessero una scelta, un volere od un "giuramento" non consone col Vangelo, con il messaggio universale ed incrollabile della Chiesa, questi (il Vangelo e la dottrina ed i dogma che ne discendono), forse forse, potrebbero anche non essere validi e da non prendere seriamente in considerazione per il proprio accrescimento e ricerca spirituale.

Infatti, nel primo scritto di @vanina in questa discussione, essa afferma:- Papa Francesco mi ispirava una buona dose di fiducia.
Fiducia in che se tu non credi in Cristo Gesù (la Dottrina Cristiana)?
Non si giunge a Gesù perché il Papa ispira fiducia (quello è un modello valido in politica, specialmente italiana!), ma solo perché si risponde ad una grazia di Dio.
Poi continua:- Dopo questa lettura mi sono proprio persa.
Persa in che se ancora non hai incontrato nello Spirito Santo (Ente da cui dipende il Papa) la tua vocazione, il senso vero della tua esistenza?
Se ci si perde, specialmente in materia spirituale, è perché manca luce, ossia: discernimento, fede, preghiera, religiosità, liturgia; non penso (anche se spero di sbagliarmi) che, queste facoltà, facciano parte del tuo navigatore (TomTom) introspettivo.



Quindi il basire di vanina (legittimo poiché in guerra ed in amore tutto è lecito) era in cerca di una conferma di quel "giuramento", per poter giustificare la propria miscredenza (cattolica/cristiana) ed il diofaidate che dirige la sua coscienza (anima/spirituale), ma purtroppo il riferimento è fondato sul gossip invece che sul gospel.


Pace&Bene

** Gli uomini non sono turbati dalle cose che accadono, ma dall’opinione che hanno delle cose che accadono. -- Epitteto --
Duc in altum! is offline  
Vecchio 10-09-2014, 22.12.01   #23
laryn
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 14-07-2014
Messaggi: 134
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Ma francamente, che sia una sciocchezza, non si riesce a capirlo da soli? Va contro qualsiasi morale cristiana, insegna a dissimulare ed a condannare, chiama il Papa "vice-reggente" (termine mai utilizzato). Poi come se non bastasse:
"(lui scrive il suo proprio nome con la punta della daga intinta del suo proprio sangue preso dal suo cuore)"... ma la gente cosa fuma per credere a queste baggianate?

Inoltre l'onere della prova spetta a chi mostra il documento, e non a chi giudica! E' come se ad un giudicando venisse detto "dimostra che non sei colpevole!".

Siamo al ribaltamento del diritto e della logica.

Puoi stare tranquilla vanina: è incontrovertibilmente una bufala.

Amico Freedom, è indubbio che quel giuramento va contro ogni morale cristiana... non ci piove sopra e mi pare di averlo anche sostenuto.
Può anche essere vero che il giuramento di cui trattasi possa essere una bufala.
E' verissimo che l'onere della prova spetterebbe a chi sostiene che quel documento è assolutamente autentico e vero. Ma qui non siamo in un aula di tribunale, nè si intende esprimere giudizio alcuno o condannare chicchessia.
Suppongo poi che tu sappia a chi appartiene pratica e teoria del sospetto, ma noi qui, credimi, non vogliamo mandare nessuno al rogo, ci mancherebbe... si tratta di semplici disquisizioni che lasciano il tempo che trovano, ma non per questo possiamo impedire a chi legge il web di costruirsi le proprie opinioni (e tu hai ragione a dichiararle illogiche), come ha ben detto Vanina.

E a Duc vorrei dire che la sua è apologia di un suo legittimo indeale di fede, ammirevole se vogliamo... con essa, però, non può esprimere giudizi, nei confronti altrui, di mancanza di "discernimento, fede, preghiera, religiosità, liturgia..." tantomeno deve sentirsi autorizzato ad esprime giudizi fondati sul sospetto che "vanina (legittimo poiché in guerra ed in amore tutto è lecito) era in cerca di una conferma di quel "giuramento", per poter giustificare la propria miscredenza (cattolica/cristiana) ed il diofaidate che dirige la sua coscienza (anima/spirituale)"

Sbaglio?

Buona serata a tutti
laryn is offline  
Vecchio 10-09-2014, 22.56.26   #24
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da laryn
Ma qui non siamo in un aula di tribunale, nè si intende esprimere giudizio alcuno o condannare chicchessia.
Non è vero laryn, guarda cosa hai scritto:
Citazione:
Originalmente inviato da laryn
Quel che a me sorprende, gentile freedom, L'IGNORARE I FATTI DI UNA STORIA CRIMINOSA PRESENTE E PASSATA.
Non è possibile ridurre la storia dei gesuiti ad una sentenza come questa. E' una questione complessa, articolata, da analizzare in chiave storica, spirituale, umana. E comunque, quali che siano le tue conclusioni, devi avere il massimo rispetto per l'altrui sensibilità. Sia chiaro vale per tutte le religioni.

Citazione:
Originalmente inviato da laryn
si tratta di semplici disquisizioni che lasciano il tempo che trovano.
Non sottovalutare la portata delle discussioni di questo Forum.
freedom is offline  
Vecchio 11-09-2014, 00.11.32   #25
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

@laryn

Se rileggi con calma la mia riflessione (ossia senza pregiudizi), il mio pensiero non è un giudizio, ma una mia propria opinione (forse anch'essa sconclusionata), fondata sullo scetticismo spirituale cristiano di @vanina, con il quale ho interagito già in altre discussioni.

Infatti in nessun momento io ho pensato che queste affermazioni di @vanina fossero un giudizio:- "Dire che il testo di questo giuramento sia raccapricciante è del tutto insufficiente a rendere l'idea. Papa Francesco mi ispirava una buona dose di fiducia".
E neanche tu.


-- Pace e Bene --
Duc in altum! is offline  
Vecchio 11-09-2014, 00.46.17   #26
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Ma francamente, che sia una sciocchezza, non si riesce a capirlo da soli? Va contro qualsiasi morale cristiana, insegna a dissimulare ed a condannare

Se mi è consentito esprimere quel che penso...no, Freedom, a me non risulta così lampante che qualcosa sia assurdo e inventato ...sol perchè alla mia mente risultino alieni e privi di logica alcuni percorsi.
Se procedessi in tal modo dovrei giungere al più assertivo negazionismo di interi capitoli di Storia Umana (che invece è certa) .
Prendo un esempio a caso, il primo che mi viene in mente (e comprendi bene che potrebbero essere migliaia, gli esempi) : la Shoah è (purtroppo) Storia, e con essa siamo già oltre i confini di ogni ragionevolezza e logica; non fosse Certezza Storica...a qualunque normodotato verrebbe da considerarla bufala di mente perversa. Invece è storia, che in nome di una ideologia ha coinvolto Nazioni intere...
Altro esempio è proprio quello dell'Inquisizione (che sto usando a semplice titolo di esempio e non per entrare nel merito) , di cui potrebbe ripetersi quanto ho appena detto circa la Shoah, con la differenza saliente che in quest'ultima ...il movente era proprio la tutela della Fede!!!

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Inoltre l'onere della prova spetta a chi mostra il documento, e non a chi giudica! E' come se ad un giudicando venisse detto "dimostra che non sei colpevole!".
Siamo al ribaltamento del diritto e della logica.

In realtà tra i siti che sono "fonte dell'accusa" ...la prova di parte attrice c'è (vedasi sito da me linkato quest'oggi, con tanto di bigliografia come prova documentale e di Alberto Rivera come prova testimoniale).

A mancare in tutto il web sono (in termini giuridici) la "comparsa di costituzione e risposta" di controparte.
E' controparte che è "contumace" (nell'intero web, da anni).

Naturalmente : non è affatto detto che si sia contumaci perchè si è colpevoli di qualcosa.
Si può essere contumaci perchè non si è ricevuta notifica..
Ma si può essere contumaci persino per oggettiva superiorità rispetto all'avversario. E ho visto vincere cause da contumaci, perchè la loro verità vittoriosa arrivava pur nel loro silenzio al "libero convincimento del Giudice".

Quel che mi permetto di sottolineare (e proprio perchè sono una estimatrice storica e convinta della Serietà di Riflessioni e dei suoi Nick) è soltanto che : questo "libero convincimento" non è forse legittimo che si formi soltanto sul concetto del tutto ipotetico "mah...l'accusa è così enorme, che non mi pare possibile!"
Sarà cosa buona e giusta, come si insegna ad ogni Uditore Giudiziario (e quindi futuro Magistrato) , che questo "libero convincimento" abbia a formarsi sulla base della maggior quantità e qualità possibile di elementi indagati, e non soltanto (ovviamente) sulla "prima sensazione epidermica" che il Giudice prova al contatto con una qualunque rappresentazione di realtà.
E in questo, non posso esimermi per correttezza, comprendo perfettamente l'iter logico seguito da Laryn, che per quanto mi arriva...sta semplicemente cercando (proprio come farebbe un Giudice Togato) di portare nel Giudizio la personalità del contumace (che in quanto tale è silente) affinchè possa per esso parlare (a favore o contro) almeno la sua storia.
vanina is offline  
Vecchio 11-09-2014, 00.47.11   #27
laryn
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 14-07-2014
Messaggi: 134
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Non è vero laryn, guarda cosa hai scritto:
Non è possibile ridurre la storia dei gesuiti ad una sentenza come questa. E' una questione complessa, articolata, da analizzare in chiave storica, spirituale, umana. E comunque, quali che siano le tue conclusioni, devi avere il massimo rispetto per l'altrui sensibilità. Sia chiaro vale per tutte le religioni.


Non sottovalutare la portata delle discussioni di questo Forum.

Ma guarda, amico freedom, non è che io mi sia inventato di storie criminose, ma ne ho tratto conoscenza, ad esempio, dagli scritti di un sacerdote, tale Vincenzo Gioberti, in "il Gesuita
Moderno"
http://www.stregoneriapagana.it/giob...cristiana.html

Oppure di Vania Lucia Gaito
http://www.vanialuciagaito.it/index....=148&Itemid=81

http://viaggionelsilenzio.ilcannocch...?TAG=ratzinger

Non mi pare che per quello che ha scritto sia stata denunciata dalla CC.

Per non menzionare di altri.
Tutti falsari?

Siamo tutti qui che in qualche modo ripetiamo le notizie che si raccontano nel web, forse anche tu. In linea di massima nessuno ha informazioni di prima mano. Ci dobbiamo accontentare di ciò che si legge in giro, nella speranza che alla base dello scritto vi sia stata onestà intellettuale. Questo però vale anche per chi afferma il contrario e difende l'operato di scritti che scagionano i soggetti di cui al presente thread.

Ti ringrazio per la disponibilità manifestata nei miei riguardi.

Buona notte
laryn is offline  
Vecchio 11-09-2014, 00.58.28   #28
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

@ DUC IN ALTUM



Rispondendoti nel merito della (per te) impegnativa prolusione elaborata al riguardo della mia persona............andrei matematicamente in OT, e me ne dispiacerebbe.

Ma mi dispiace anche (poco, passa subito, ma mi dispiace) dover verificare che in questo 3d , sensibilissimo agli OT, tu che cerchi di farmi la psicanalisi (partendo da premesse fideistiche che ....Dio te le benedica, ma NON sei IL Verbo) ...INVECE... (incredibilmente) risulteresti pure In Topic!!!!!!

Il Topic non ha ad oggetto la psicanalisi degli atteggiamenti spirituali di tale Vanina.
Ha ad oggetto : IL GIURAMENTO DEI GESUITI E PAPA FRANCESCO.

Baci baci baci.
vanina is offline  
Vecchio 11-09-2014, 08.35.57   #29
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da laryn
Ma guarda, amico freedom, non è che io mi sia inventato di storie criminose, ma ne ho tratto conoscenza, ad esempio, dagli scritti di un sacerdote, tale Vincenzo Gioberti, in "il Gesuita
Moderno"
http://www.stregoneriapagana.it/giob...cristiana.html

Oppure di Vania Lucia Gaito
http://www.vanialuciagaito.it/index....=148&Itemid=81

http://viaggionelsilenzio.ilcannocch...?TAG=ratzinger

Non mi pare che per quello che ha scritto sia stata denunciata dalla CC.

Per non menzionare di altri.
Tutti falsari?
Come ho già detto e ripeto
Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Non è possibile ridurre la storia dei gesuiti ad una sentenza come questa. E' una questione complessa, articolata, da analizzare in chiave storica, spirituale, umana. E comunque, quali che siano le tue conclusioni, devi avere il massimo rispetto per l'altrui sensibilità. Sia chiaro vale per tutte le religioni.
laryn ci sarebbe moltissimo da discutere sulla storia dei gesuiti ma adesso basta insistere, non è questo il Topic e non puoi concludere arrogandoti la parola conclusiva. Questa è la mia ultima replica. E ti invito a cessare la tua polemica.

Citazione:
Originalmente inviato da laryn
Ti ringrazio per la disponibilità manifestata nei miei riguardi.
Lo faccio come stile di vita (e di moderazione) e lo faccio con tutti.

Cordiali saluti
freedom is offline  
Vecchio 11-09-2014, 08.41.59   #30
donquixote
Moderatore
 
Data registrazione: 23-05-2007
Messaggi: 241
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da vanina

Mi interessa tantissimo conoscere le ragioni per cui parli come parli di P. Francesco e di Papa G.P. II.


Forse parlarne qui è un pochino OT e magari si potrà aprire un thread apposito, ma solo per darne qualche cenno questi sono Papi che a mio avviso hanno, più di altri, completamente stravolto la dottrina e la tradizione, umiliandone la nobiltà, la grandezza e lo spessore intellettuale per ridurla ad una serie di vuote enunciazioni buoniste e portando la Chiesa ad assomigliare in un caso ad un'agenzia di organizzazione di grandi eventi "storici" ed "epocali", e nell'altro ad un centro di coordinamento di congreghe di beneficienza.
In pratica hanno negato lo spirito e la lettera del Concilio di Trento per assimilare ed esaltare l'iperumanismo del Vaticano II che nei fatti ha "protestantizzato" il cattolicesimo facendo di Gesù Cristo un "bonhomme", un mero modello di filantropia da imitare.
Hanno inoltre progressivamente adattato la Verità (di cui dovrebbero essere gelosi custodi) alle opinioni dominanti in funzione dell'acquisizione del consenso popolare, e questa "democratizzazione" del pensiero della Chiesa non c'entra assolutamente nulla con il ruolo che è chiamata a svolgere. Un vecchio proverbio arabo recita: saggio è colui che cambia le proprie opinioni per adattarle alla verità, disonesto colui che cambia la verità per adeguarla alle proprie opinioni: la Chiesa di GPII e Francesco (soprattutto quest'ultima) ha adottato proprio il secondo atteggiamento, interpretando la dottrina in modo tale da svuotarla dei contenuti più profondi per renderla adattabile ad ogni coscienza (anche a quelle appunto dei non credenti che lo citano ad ogni piè sospinto) e acquisire popolarità e consenso, e il fatto che entrambi abbiano trascurato l'evangelizzazione dei luoghi in cui il Cristianesimo è nato per andare a cercare adepti in ogni altra parte del mondo la dice lunga. Siamo passati dal cristianesimo da rockstar di GPII a quello debole e annacquato di Francesco, che lo porta a dire "chi sono io per giudicare?" legittimando in tal modo il più spinto relativismo e facendo coincidere il concetto di verità con quello di opinione personale. Tutto l’opposto dell’atteggiamento da “guardiano della fede” che l’appartenenza all’ordine dei Gesuiti dovrebbe presupporre. E anche all’opposto del francescanesimo a cui si ispira il nome che ha scelto poiché San Francesco era povero per scelta ma nient’affatto pauperista come molti vogliono far credere.
donquixote is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it