Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 07-09-2014, 12.36.00   #1
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Si trovano molti siti web in cui è riportato il testo di questo giuramento, che non conoscevo fino a tre giorni fa. (basta digitare in Google "giuramento gesuiti" e si aprono mille siti in cui poterne leggere il testo letterale, prescindendo dalle varie strumentalizzazioni ideologiche o para-ideologiche inevitabili in ogni sito).

Io ci sono arrivata per caso, come spesso succede nella navigazione in web.
In realtà stavo cercando qualcosa di innocuo che riguardava Papa Francesco , Gesuita (non Francescano).

Dire che il testo di questo giuramento sia raccapricciante è del tutto insufficiente a rendere l'idea.

Papa Francesco mi ispirava una buona dose di fiducia.
Dopo questa lettura mi sono proprio persa, e - sul Tema - mi resta grande Fiducia verso questo forum e quanto potranno dire, se vorranno, i tanti Nick che ne sanno certamente più di me.

Grazie infinite a chi vorrà affrontare l'argomento.
vanina is offline  
Vecchio 08-09-2014, 09.19.38   #2
laryn
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 14-07-2014
Messaggi: 134
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Si trovano molti siti web in cui è riportato il testo di questo giuramento, che non conoscevo fino a tre giorni fa. (basta digitare in Google "giuramento gesuiti" e si aprono mille siti in cui poterne leggere il testo letterale, prescindendo dalle varie strumentalizzazioni ideologiche o para-ideologiche inevitabili in ogni sito).

Io ci sono arrivata per caso, come spesso succede nella navigazione in web.
In realtà stavo cercando qualcosa di innocuo che riguardava Papa Francesco , Gesuita (non Francescano).

Dire che il testo di questo giuramento sia raccapricciante è del tutto insufficiente a rendere l'idea.

Papa Francesco mi ispirava una buona dose di fiducia.
Dopo questa lettura mi sono proprio persa, e - sul Tema - mi resta grande Fiducia verso questo forum e quanto potranno dire, se vorranno, i tanti Nick che ne sanno certamente più di me.

Grazie infinite a chi vorrà affrontare l'argomento.

Scandalosissimo, ma non ne sono sorpreso!!!

La regola di san Benedetto manco scherzava... non tanto in rapporto agli eretici, quanto al rapporto fra gli stessi frati. Le coscienze venivano marchiate indelebilemte, a vita, senza pudore alcuno, tutto nel nome di un cristianesimo che di cristianesimo non avevano nemmeno l'odore.
http://ora-et-labora.net/RSB_italiano.html
laryn is offline  
Vecchio 08-09-2014, 13.38.14   #3
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da laryn
Scandalosissimo, ma non ne sono sorpreso!!!



Laryn ...ti assicuro che per il mio sentire "scandalosissimo" non rende neanche pallidamente l'idea....

In termini di Spiritualità (non affatto "psicologici" in questo caso) ne sono rimasta devastata.

Non ho mai pensato che Spiritualità equivalga necessariamente ad una Dottrina e ad un Credo, ma sai... mi è inevitabile avere rispetto (quanto meno) di secoli di Teologia ...

Trovare la negazione assoluta di tutto questo, trovare il CALCOLO POLITICO, mi ha fatto lo stesso effetto di uno stupro, ma in danno di tutti i Credenti e non solo mio (che sono solo una miscredente ...fiduciosa nel prossimo).

Continuo a confidare nei Tanti Nick di questo splendido Forum che in fatto di Spiritualità hanno Cultura e Sensibilità imparagonabili alle mie.

Spero che Qualcuno mi dica "Vanì...sono bufale...il giuramento dei Gesuiti è quest'Altro!"............

Giuro solennemente che..da miscredente...Papa Francesco mi aveva fatto (almeno) interessare.
Ma...se nella sua vita c'è stato quel giuramento....mi passa direttamente al comparto dell'Orrore Politico Più Assoluto, e mi ci passa anche come diabolico capofila..................

HELP!!!!
vanina is offline  
Vecchio 08-09-2014, 14.16.11   #4
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Scusate ma a me non risulta che quel giuramento che si legge in giro nel web sia autentico: mi sembra una barzelletta.

Non rilevo i crismi dell'ufficialità.

Forse, prima di prendere per buona un'informazione, è bene verificarla.
freedom is offline  
Vecchio 08-09-2014, 14.21.35   #5
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Scusate ma a me non risulta che quel giuramento che si legge in giro nel web sia autentico: mi sembra una barzelletta.

Non rilevo i crismi dell'ufficialità.

Forse, prima di prendere per buona un'informazione, è bene verificarla.


Ho postato esattamente per verificarla presso chi ne sa più di me....

Anche a me sembra assurdo il testo, ma non ho trovato nessuna smentita in web e i siti in cui è riportato il testo sono proprio TANTI..................
vanina is offline  
Vecchio 08-09-2014, 14.30.34   #6
laryn
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 14-07-2014
Messaggi: 134
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Scusate ma a me non risulta che quel giuramento che si legge in giro nel web sia autentico: mi sembra una barzelletta.

Non rilevo i crismi dell'ufficialità.

Forse, prima di prendere per buona un'informazione, è bene verificarla.

Non risulta?
Sarà ima bufala?
Supponiamo che sia così, ma io ci credo poco.
Se è una bufola il giuramento non lo è il corso storico che ci racconta esattamente, in perfetta coincidenza con quel giuramento, secoli di storia criminale, antieretica, dell'ordine dei gesuiti.
I fatti parlano.
laryn is offline  
Vecchio 08-09-2014, 14.51.36   #7
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

io non sono in grado di dire qualcosa sul papa,il giuramento dei gesuiti ecc..ma so come orientamento generale che poi lo riscontro puntualmente sul particolare che quello che stiamo vivendo attualmente e' stato da molti profetizzato e nei dettagli più rigorosi,come quella definita la spiritualità alla rovescia (regno dell'anticristo)
il discorso sarebbe molto articolato e complesso,perché ci sarebbero da ricollegare molte cose che li per li sembrerebbero delle assurdità,pero solo se prese separatamente..ma una volta che verresti a conoscenza della situazione fin nelle radici allora ti comparirebbe davanti come un puzzle che rimontato pazientemente nei suoi singoli pezzi,ti farebbe vedere chiaro l'intero disegno e che ora può sembrare solo indecifrabile ed oscuro…io sono solo un novellino principiante,e non posso dirti niente di meglio..ma mi e' bastato quel poco finora conosciuto per aprirmi almeno un po gli occhi

ti lascio un link..magari lo puoi considerare come il "primo tassello del puzzle" alla tua ricerca..

http://www.gianfrancobertagni.it/mat...ndeparodia.htm
acquario69 is offline  
Vecchio 08-09-2014, 15.05.33   #8
donquixote
Moderatore
 
Data registrazione: 23-05-2007
Messaggi: 241
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Si trovano molti siti web in cui è riportato il testo di questo giuramento, che non conoscevo fino a tre giorni fa. (basta digitare in Google "giuramento gesuiti" e si aprono mille siti in cui poterne leggere il testo letterale, prescindendo dalle varie strumentalizzazioni ideologiche o para-ideologiche inevitabili in ogni sito).

Io ci sono arrivata per caso, come spesso succede nella navigazione in web.
In realtà stavo cercando qualcosa di innocuo che riguardava Papa Francesco , Gesuita (non Francescano).

Dire che il testo di questo giuramento sia raccapricciante è del tutto insufficiente a rendere l'idea.

Papa Francesco mi ispirava una buona dose di fiducia.
Dopo questa lettura mi sono proprio persa, e - sul Tema - mi resta grande Fiducia verso questo forum e quanto potranno dire, se vorranno, i tanti Nick che ne sanno certamente più di me.

Grazie infinite a chi vorrà affrontare l'argomento.

Anche ammesso che quella che si trova in rete sia la formulazione ufficiale di tale giuramento non è sicuramente quella attuale, e credo che nessun gesuita pronunci nel secolo presente quelle parole.
Per la semplice ragione che ogni regola umana va contestualizzata nel luogo e nel tempo in cui è stata stabilita. Lo stesso Gesù Cristo disse che il Sabato è fatto per l'uomo, non l'uomo per il sabato, intendendo che le regole devono adattarsi alle varie comunità umane e non (come purtroppo accade sempre nella modernità) viceversa.
Detto questo bisogna quindi calarsi mentalmente in un periodo in cui era appena nata la Riforma e stava facendo adepti in tutta Europa. I Gesuiti sono nati nel 1534, 17 anni dopo lo strappo di Lutero e 13 anni prima del Concilio di Trento che sancì la Controriforma, quindi in un momento di altissima tensione che sfociò nei decenni successivi in sanguinossissimi scontri in tutta Europa. Bisogna inoltre tenere presente che il Papa in quel periodo aveva un grande potere temporale che da qualche secolo risultava in competizione con quello dei vari sovrani, e possedeva territori e un esercito.
Considerato il contesto, il Papa dell'epoca necessitava quindi non di meri distributori di elemosine, che quando la Chiesa era più seria di oggi non sono mai esistiti, ma di veri e propri guerrieri che fossero disposti ad obbedire agli ordini del Papa e, se del caso, a morire per lui, né più e né meno di come si faceva nei confronti di un qualsiasi sovrano, con la non insignificante differenza che il Papa era ufficialmente il vicario di Cristo in terra, mentre gli altri sovrani necessitavano di una legittimazione che dovevano ottenere dal Pontefice stesso.
In quel periodo dunque un giuramento di tal fatta è più che comprensibile, mentre lo sarebbe molto meno oggi. Detto ciò non so quale giuramento abbia pronunciato Bergoglio nel momento in cui è entrato nella Compagnia di Gesù, ma se posso esprimere la mia modesta opinione qualunque impegno avesse assunto lo ha sicuramente disatteso, perché questo è il Papa più anticristiano che si sia mai visto nella storia, peggio anche di Giovanni Paolo II, e incarna alla perfezione il tipo umano e il portatore di quelle idee che hanno ispirato a Nietzsche l' Anticristo che era indirizzato non certo alla persona di Gesù per la quale provava ammirazione, ma alla decadente Chiesa di allora che ha raggiunto il proprio culmine esprimendo un Papa come quello attuale, che certo non per caso viene incensato ed esaltato da tutti i non credenti a cominciare da Scalfari.
donquixote is offline  
Vecchio 08-09-2014, 16.44.24   #9
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Ho postato esattamente per verificarla presso chi ne sa più di me....
Ma hai già tratto delle conclusioni:
Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Laryn ...ti assicuro che per il mio sentire "scandalosissimo" non rende neanche pallidamente l'idea....

In termini di Spiritualità (non affatto "psicologici" in questo caso) ne sono rimasta devastata.


Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Anche a me sembra assurdo il testo, ma non ho trovato nessuna smentita in web e i siti in cui è riportato il testo sono proprio TANTI..................
Non è solo questione di smentire e dunque cercare smentite: la prima cosa da fare è verificare le informazioni verificando tutto il verificabile. E non è la quantità che conta ma la qualità.

Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Continuo a confidare nei Tanti Nick di questo splendido Forum che in fatto di Spiritualità hanno Cultura e Sensibilità imparagonabili alle mie.

Spero che Qualcuno mi dica "Vanì...sono bufale...il giuramento dei Gesuiti è quest'Altro!"............
Io mi ritengo a tua disposizone e a disposizione di qualunque ricercatore ma non per emettere "sentenze" bensì per dare il mio modesto contributo alla ricerca.

In questo caso il mio aiuto, per quello che vale naturalmente, è di non accontentarti nè di quello che trovi in giro per il web nè di chi può arbitrariamente smentire o avvalorare alcunchè.

Vai alle fonti, ai siti ufficiali e anche allora non sarà, forse, abbastanza. Fidati solo di te stessa, della tua sensibilità. Ascolta tutte le campane: gesuiti, mangiapreti, etc. E chissà potrebbe non essere ancora sufficiente per trarre conclusioni corrette.

Forse anzi certamente anche le mie parole sono del tutto inadeguate.

Ciao e.........buona ricerca!
freedom is offline  
Vecchio 09-09-2014, 01.11.18   #10
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Fidati solo di te stessa.


Ma...Gesuita pure Tu?

Scherzo, naturalmente. E fuor dallo scherzo è tutto più che condivisibile ciò che suggerisci e di cui ti ringrazio. Il problema (pratico ma reale) è che non per ogni quesito, e per quanto importante sia, risulti materialmente possibile svolgere anche e soltanto quello splendido lavoro di ricerca necessario ad una banale ma genuina ...tesi di laurea.
In questo tipo di Argomenti, poi, le difficoltà sono oggettive, vuoi perchè ci sarebbe da consultare secoli di documenti in ogni lingua, ma vuoi soprattutto perchè parliamo pur sempre di atti e rituali di tipo iniziatico e come tali istituzionalmente noti solo ed esclusivamente agli iniziati che quel grado hanno raggiunto.
Qui non si tratta di intuire una dinamica chimica, fisica o biologica.
Si tratta di verificare una dinamica umana, e ...se hai dinanzi umani in solidissima congrega che si impegnano anzitutto ad occultarti la loro dinamica...sei impotente e punto!
Puoi solo confidare nel fatto che qualcuno abbia vissuto quel percorso e poi lo abbia ripudiato denunciandone le nefandezze, ma non puoi molto altro.

A farmi riflettere fidandomi di me stessa c'è (ma è ben pochissima cosa) proprio questo dato che mi diventa...luminoso nell'assenza.
Troviamo transfughi-disertori-traditori-pentiti (chiamiamoli come vogliamo) in ogni sorta di organizzazione sociale (Nasa, Eserciti, Partiti Politici, bande criminali, Servizi Segreti, Mafie, ecc.).
Vero che quando questi "sputtanano" la congrega di provenienza e ne rivelano alcuni gangli...le rispettive congreghe si mobilitano per farli passare per pazzi e inattendibili o veri delinquenti. Però...almeno ci sono!
Alcuni saranno delinquenti davvero, altri magari son davvero fuggiti con l'orrore e la voglia di sconfessare tutto...

Su questo argomento dei Gesuiti, invece, nell'immenso web...non si trova un solo ex gesuita che dica "ma cosa state dicendo?" e neanche che dica "sì, è così, ci sono passato!".
O meglio: ci sarebbe un solo signore (tale Dr. Aberto Rivera) , fatto regolarmente passare per pazzo e truffatore, che...pare abbia confermato di aver lasciato i Gesuiti nel 1967 e di aver fatto esattamente lo stesso giuramento di cui si parla qui (con questo rispondo , per quel che posso, anche al gentilissimo Donquixote, la cui spiegazione ho apprezzato molto sinceramente).

La stessa cosa mi era già successa chiedendomi dei riti e giuramenti massonici, a cui avevo dedicato molto più tempo ed energie e per anni, senza ovviamente arrivare a capo di NULLA.
L'input alla ricerca, in quel caso, era ancora più perverso : conoscendo diversi massoni, anche ultra "venerabili", e conoscendone il livello etico sottozero e sapendoli anche minimi, pettegoli, pronti (come disse crudamente qualche comico) "a vendersi anche la mamma se valesse qualcosa"...rimasi per anni avvinta dal mistero gaudioso del: PERCHE' persone da mezza lira riuscivano essere serie, serissime, incorruttibili (pur vivendo di corruzione ad ogni piè sospinto) solo sul punto "ma cosa giurate?".
Partii per mio conto in una ricerca appassionata, durata anni, Freedom.
Ricordo che il miglior risultato fu relativo a un qualcuno che a fine ottocento (credo in Francia) uscì dalla congrega e pubblicò qualcosa. Fatto regolarmente passare per pazzo e truffatore, praticamente non ha storia.

Oggi...anno di grazia 2014... c'è chi vende figlie adolescenti per sesso, chi la propria faccia e dignità per sempre, chi vende l'utero e chi i figli anche prima di partorirli, chi vende parti anatomiche e chi le confidenze dette prima su mafie, servizi segreti, e storiche bande criminali. Non può sfuggire il fatto che ...svelare alcuni rituali e finalità secretatissimi da secoli sarebbe un business milionario...

E (qui il dato luminoso nell'assenza, che già mi chiedevo circa la massoneria) : ma quali saranno le credibilissime crudeltà esiziali riservate, da giuramenti fatti, a chi li ha fatti....se è vero che ogni umano è mutevole e volitivo e che solo certe congreghe non sembrano registrare pubbliche defezioni e successive (anche fisiologiche) pubbliche e liberatorie rivelazioni di ciò che s'è abbandonato per orrore (e benchè questo "liberarsi" possa anche rendere proprio molto, molto, molto, anzi moltissimo????? ).

Ripeto Freedom : dei Gesuiti non so nulla, ma dei massoni di cui parlo ...so anche troppo a livello personale: e NON è l'etica che li guida nell'osservanza maniacale della secretazione!!!!!! E cos'è, allora, che li rende "impeccabili" SOLO in questa secretazione? Come i Gesuiti....nè più nè meno...
Ce ne saranno (come in tutte congreghe della vita) di persone che hanno aderito e poi hanno cambiato idea, no?
Ma non si sa NULLA.
Questa storia dell'allarmante giuramento dei Gesuiti gira da anni in web.
Possibile che non ci sia un solo gesuita che dica "non è così" e nessun ex gesuita che dica "è così!" ???
Ma non è già conturbante questo?

Sono stata lunghissima e me ne scuso, ma non posso chiudere senza salutare Acquario e rigraziarlo per il link, che...devo leggere e rileggere perchè appunto...è interessante quanto complesso.

Posso chiedere una cosina a Donquixote?
Mi ha molto colpita questo Tuo passaggio: " questo è il Papa più anticristiano che si sia mai visto nella storia, peggio anche di Giovanni Paolo II, e incarna alla perfezione il tipo umano e il portatore di quelle idee che hanno ispirato a Nietzsche l' Anticristo che era indirizzato non certo alla persona di Gesù per la quale provava ammirazione, ma alla decadente Chiesa di allora che ha raggiunto il proprio culmine esprimendo un Papa come quello attuale, che certo non per caso viene incensato ed esaltato da tutti i non credenti a cominciare da Scalfari."
Ero tra coloro che lo consideravano una svolta positiva (ora sono sotto trauma e non ci riesco più, anche se...devo confessare che un po' mi si era sbiadito per mani proprie...perchè vedevo un clichè populista ormai, e anche molto povero e ripetitivo...)
Giovanni Paolo II ...non mi hai mai ispirato NULLA (forse un po' di urto di nervi, ogni tanto).
Ratzinger...colpa mia ...siccome era Papa e non era teatrale...non potrei mai dire di conoscerlo. Non ho mai letto nulla di suo (grave, lo so). Ne intuivo molto da lontano una qualche autorevolezza, ma è sempre molto sciocco (secondo me) dedurre l'autorevolezza dalla reverenza altrui. Per cui...faccio prima a dire che Ratzinger, per mia colpa, mi manca totalmente.
Mi interessa tantissimo conoscere le ragioni per cui parli come parli di P. Francesco e di Papa G.P. II.
Se ci sono 3d in cui hai già argomentato più diffusamente...puoi essere così gentile da indicarmeli?

GRAZIE INFINITE A TUTTI.
vanina is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it