Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 11-09-2014, 13.12.15   #31
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Il giuramento dei Gesuiti e Papa Francesco

Citazione:
Originalmente inviato da donquixote
Siamo passati dal cristianesimo da rockstar di GPII a quello debole e annacquato di Francesco, che lo porta a dire "chi sono io per giudicare?" legittimando in tal modo il più spinto relativismo e facendo coincidere il concetto di verità con quello di opinione personale. Tutto l’opposto dell’atteggiamento da “guardiano della fede” che l’appartenenza all’ordine dei Gesuiti dovrebbe presupporre. E anche all’opposto del francescanesimo a cui si ispira il nome che ha scelto poiché San Francesco era povero per scelta ma nient’affatto pauperista come molti vogliono far credere.

Davvero GRAZIE , Donquixote!
Chiarissimo il Tuo dire , e sì...non è questo 3d la sede, ma sarebbe interessantissimo farne un 3d, credo. Finalmente mi hai permesso di percepire le ragioni essenziali per le quali Francesco incontri il consenso di chi non è credente, ma incontri il dissenso di tanti credenti e praticanti ( e da non praticante non è semplice comprendere, perchè ...si vive la sua apertura al "lato umano" MA al contempo non si vive e non si soffre la sua sostanziale chiusura al "lato fideistico e dottrinario", che è invece chiarissimo ai più Fedeli tra i fedeli, e che in linea di principio mi trova molto più che concorde).

Credo si possa (molto rozzamente) sintetizzare dicendo che prevale un atteggiamento "politico" su quello che dovrebbe essere per mission l'atteggiamento evangelico in senso stretto.

Ma proprio questo aspetto, che Tu stigmatizzi nel passaggio "Tutto l’opposto dell’atteggiamento da “guardiano della fede” che l’appartenenza all’ordine dei Gesuiti dovrebbe presupporre."...non ci permette di ritrovarci perfettamente in topic, al solo (e fin troppo facile) constatare che ...esattamente questo atteggiamento finalizzato al politico ...mentre non corrisponde all'idea del Gesuita nell'immaginario collettivo dei laici (anche credenti e praticanti) , spaventosamente coinciderebbe con quel "farsi bianco tra i bianchi e nero tra i neri" di cui al famigerato "giuramento" di cui trattasi qui, e che soltanto i Gesuiti possono confermare o smentire ?
vanina is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it