Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 05-01-2006, 11.36.52   #11
Ricerca
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-01-2005
Messaggi: 386
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam


E' il concetto di evoluzione la chiave di lettura che propongo, ma questo e' legato al Tempo Lineare dove per Tempo non si intende il Tempo Relativo (concetto) ma un Tempo Metafisico.

Quando il Tempo e' visto come Relativo (concettuale) (Eterno Ritorno e Samsara) ecco che l'EGO appare come una gabbia e le esperienze inutili ripetizioni meccaniche delle stesse esperienze.


Non si puo' accelerare l'evoluzione in un essere umano.
Non ci sono errori da correggere nella Creazione.....e chi sente la Sua Grandezza, la Sua gloria, la Sua Bellezza..e Armonia...questo lo sa bene!

Ogni cosa e' cosi come e'.

La parte del tuo discorso mi è un po' ostica, ma il tema del Tempo mi affascina assai.
Che differenza c'è tra Tempo Relativo e Tempo metafisico? Il primo è forse una misurazione artificiale del secondo? Oppure quando parli di tempo relativo intendi, per essere pratica, il fatto che un minuto può passare velocissimo o lentissimo a seconda del momento, della persona etc.?
Ma se parli di Tempo Relativo collegandolo all'idea di Eterno Ritorno e Samsara, mi perdo... Eterno Ritorno a cosa? All'essenza della vita? Allo stato originario?

L'ultima cosa che dici è fondamentale, percepire la perfezione del tutto e non affannarsi a modificare la Creazione. Non sempre è semplice fare propria questa verità...
Ricerca is offline  
Vecchio 05-01-2006, 11.42.49   #12
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Yam..ma anche quell'accelerazione ipotetica è il Così come E'
..dovresti vederlo..
..ed anche colui che truffa sulla spiritualità ha una sua funzione..anche se lui stesso non lo sa..e lo fa solo per soddisfare le sue forze inferiori..non di certo per aiutare chi crede di essere aiutato..
In tutto ciò che avviene c'è una sapienza..anche se velata..contradditoria per i nostri umili ego...


Citazione:
Quale é secondo te la Via Maestra, che é Una.


la Via maestra è innanzitutto "arte"
brama...rigenerazione che porterà l'uomo verso una fonte inesauribile che è la sua stessa natura...
La Via maestra è una..
perchè dopo aver passeggiato all'interno dei vari sentieri di pulizia interiore e "disciplina".. ogni sentiero si converge..s'incanala in un'unica Via che è oltre l'illusione e dove nel tempo vengono rivelate alcune verità iniziatiche.. comunicate direttamente dalla Sorgente...
è l'Inizio di un nuovo percorso..dove avremo raccolto tutti gli strumenti dei vari sentieri..
dove solo la Luce dell'Intelligenza e della nuova ragione svelata ci faranno vedere la Via..
dove la pace e l'armonia prendono campo nello Spirito..
vivendo con un profondo senso religioso e di gratitudine...

un saluto...
atisha is offline  
Vecchio 05-01-2006, 11.51.21   #13
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
L'Eterno Ritorno e il Samsara sono concezioni circolari della Storia, la prima diffusa nell'antica Grecia e ripresa da Nietzsche.....vi e' qui un concetto negativo della Vita.
Il famoso Deja' Vu viene spiegato da alcuni come il passaggio "di nuovo" nello stesso punto della Ruota del Tempo.
E' una concezione deterministica e meccanicistica del Tempo dove vi e' una condizione di prigionia dello Spirito che deve essere liberato...c'e' un dualismo fondamentale...lo ritrovi nella maggior parte delle tradizioni spirituali, come un "errore" della Totalita' alla base della Vita. Vedi l'Avidya (ignoranza metafisica) o il Peccato Originale...che sono la stessa cosa. Questo porta l'uomo a credere di potersi liberare.....la Verita' e' che non c'e' nulla da cui liberarsi....perche' nel processo di Creazione Continua la Vita e' i Raggi di quell'Unico Sole....
Yam is offline  
Vecchio 05-01-2006, 11.57.38   #14
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da atisha
Yam..ma anche quell'accelerazione ipotetica è il Così come E'
..dovresti vederlo..
..ed anche colui che truffa sulla spiritualità ha una sua funzione..anche se lui stesso non lo sa..e lo fa solo per soddisfare le sue forze inferiori..non di certo per aiutare chi crede di essere aiutato..
In tutto ciò che avviene c'è una sapienza..anche se velata..contradditoria per i nostri umili ego...




la Via maestra è innanzitutto "arte"
brama...rigenerazione che porterà l'uomo verso una fonte inesauribile che è la sua stessa natura...
La Via maestra è una..
perchè dopo aver passeggiato all'interno dei vari sentieri di pulizia interiore e "disciplina".. ogni sentiero si converge..s'incanala in un'unica Via che è oltre l'illusione e dove nel tempo vengono rivelate alcune verità iniziatiche.. comunicate direttamente dalla Sorgente...
è l'Inizio di un nuovo percorso..dove avremo raccolto tutti gli strumenti dei vari sentieri..
dove solo la Luce dell'Intelligenza e della nuova ragione svelata ci faranno vedere la Via..
dove la pace e l'armonia prendono campo nello Spirito..
vivendo con un profondo senso religioso e di gratitudine...

un saluto...

Quoto questo bel intervento.
Si se vuoi quell'accelerazione "ipotetica" (appunto) e' cio' che puo' accadere ad un certo punto, ma non prima...e questa e' la funzione dell'esercito di maestri, ma oggi anche di bravi psicoanalisti, psicologi, scienziati...webmaster e moderatori di forum () .
In ogni caso "ogni esperienza della Vita", anche condizionata o di sofferenza e' li per svolgere la Sua funzione (non e' finzione!)
Cio' che sostengo e' di vivere con passione ogni istante della Vita e coglierne il significato.....

Ultima modifica di Yam : 05-01-2006 alle ore 12.00.37.
Yam is offline  
Vecchio 05-01-2006, 11.59.45   #15
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da sunday01

E pensiamo che un Maestro ci possa evitare tante esperienze negative???
Io penso di sì,

E invece no... se non ti fidi della mia parola (e perchè dovresti poi? )
Gesù ha evitato a Giuda di impiccarsi?
Il Padre ha evitato al Figlio di essere crocifisso?
etc etc...


Citazione:
Messaggio originale inviato da sunday01

In qualsiasi modo si legga questa frase, dal Vangelo di Tommaso o dagli altri Vangeli, il significato è questo:

1) davanti a Dio non ci sono né primi né ultimi perché tutti siamo uguali di fronte a lui e tra di noi, e tra noi e Dio.
2) Si può passare la vita a studiare, a cercare tanti insegnamenti, a migliorarsi, e si può passare la vita mettendo su mattoni e buttandoli giù, pensando di faticare per nulla, ma anche qui, siamo tutti uguali davanti a Dio.
La parola molti per me non significa "non tutti", bensì la moltitudine dei primi cioè tutti, altrimenti cadrebbe il senso di eguaglianza e di unità dei primi e degli ultimi.
Ma quello che leggo in questa frase è soprattutto il fatto che non è mai troppo tardi per aprirsi a Dio e che non ci sono differenze o preferenze tra di noi…


Facciamo una cosa.... riprova a leggere quella frase Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi i primi senza pensare agli altri ma solo a te stessa... poi aggiungi pure e diventeranno tutt'uno e vedi se ti fa pensare ad altro

Uno is offline  
Vecchio 05-01-2006, 12.02.34   #16
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno

Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi i primi senza pensare agli altri ma solo a te stessa... poi aggiungi pure e diventeranno tutt'uno e vedi se ti fa pensare ad altro


Questo e' fondamentale.
Yam is offline  
Vecchio 05-01-2006, 12.05.22   #17
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
L'accelerazione non è ipotetica... avviene quando i tutti di prima hanno percorso tutte le vie... a quell'uno che integra in se tutte le esperienze è concesso di accelerare.....
Questo mi sa che lo capisco solo io ma la speranza ce l'ho di trovarne 3 o 4....
Uno is offline  
Vecchio 05-01-2006, 12.16.46   #18
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
L'accelerazione non è ipotetica... avviene quando i tutti di prima hanno percorso tutte le vie... a quell'uno che integra in se tutte le esperienze è concesso di accelerare.....
Questo mi sa che lo capisco solo io ma la speranza ce l'ho di trovarne 3 o 4....

Beh se la chiami accelerazione...si forse e' simile ad una cometa o ad un asteroide che lasciando dietro di se una scia di Luce si disintegra al centro...ma non e' mica cosi veloce.....comunque come metafora e' condivisibile.
Ho pero' notato un movimento a spirale centripeta....
Yam is offline  
Vecchio 05-01-2006, 12.28.35   #19
Ricerca
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-01-2005
Messaggi: 386
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
L'Eterno Ritorno e il Samsara sono concezioni circolari della Storia, la prima diffusa nell'antica Grecia e ripresa da Nietzsche.....vi e' qui un concetto negativo della Vita.
Il famoso Deja' Vu viene spiegato da alcuni come il passaggio "di nuovo" nello stesso punto della Ruota del Tempo.
E' una concezione deterministica e meccanicistica del Tempo dove vi e' una condizione di prigionia dello Spirito che deve essere liberato...c'e' un dualismo fondamentale...lo ritrovi nella maggior parte delle tradizioni spirituali, come un "errore" della Totalita' alla base della Vita. Vedi l'Avidya (ignoranza metafisica) o il Peccato Originale...che sono la stessa cosa. Questo porta l'uomo a credere di potersi liberare.....la Verita' e' che non c'e' nulla da cui liberarsi....perche' nel processo di Creazione Continua la Vita e' i Raggi di quell'Unico Sole....

In effetti ultimamente ho sviluppato una concezione del tempo simile a quella che descrivi con qualche variante.
Ossia, credo che esistano due concezioni fondamentali del tempo, una lineare ed una circolare. Quella lineare non concorda più con alcune percezioni che ho della vita e del tempo.
Quella circolare in apparenza sembra indicare un percorso senza uscita, ma la mia visione è lievemente diversa, pur se incompleta, ossia diciamo che la mia visione circolare tende a modificarsi in un visione a spirale... cioè, è possibile che ripassiamo in punti già vissuti (dejavù), ma poichè non siamo più gli stessi, ma arricchiti di esperienze, non passiamo nello stesso identico punto, ma un po' più su o giù, bhò...
Un'immagina che mi piace molto è quella del DNA... mi fa riflettere...
Comunque sono arrivata a queste formulazioni riflettendo sulla contemporalità di passato, presente e futuro... gira voce che il tempo nn esiste.

Dissertazioni filosofiche di poca rilevanza in realtà
Ricerca is offline  
Vecchio 05-01-2006, 13.46.54   #20
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
L'accelerazione non è ipotetica... avviene quando i tutti di prima hanno percorso tutte le vie... a quell'uno che integra in se tutte le esperienze è concesso di accelerare.....
Questo mi sa che lo capisco solo io ma la speranza ce l'ho di trovarne 3 o 4....

infatti...rispondendo anche a yam.., "Chi" accelera sa per certo che la stessa accelerazione sarà in grando di "spingere"in avanti..toccare il punto giusto..a quei "tutti"...
per evoluzione stessa chi non appartiene ancora a quei "tutti" immancabilmente si sposterà.. sarà l'accelerazione stessa che provocherà uno spostamento d'aria e li spingerà a terminare il percorso..

troppo il mio discorso?? vabbè "mi" sono capita...
atisha is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it