Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 01-12-2002, 20.29.23   #21
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Non sono un cabalista, non mi ritengo tale, ma ho subito il fascino di questo poderoso strumento e da tempo sto cercando d'interpretare e conoscere i segreti dell'Albero della vita.... sono convinta che sia il mezzo che più mi si addice per capire...chiedo venia per l'incasinamento tra termini ecc... ma non vi è altro modo di spiegare, almeno, per me ora è cosi.
Sono d'accordo con te su quanto detto sopra.... ma sono ancora più convinta che esista uno stretto legame tra ciò che è l'inconscio dell'uomo (io la definisco anima..sbagliando magari, ma seguo ciò che lentamente, passo dopo passo, prende luce nella mia mente)...e l'anima dell'universo...
diventa quindi una conseguenza...
conosci il tuo inconscio e potrai essere libera di vivere la tua vita nella perfetta gioia ed armonia.
conosci la tua anima e potrai conoscere l'anima del "mondo"....
bha...magari sbaglio..non ho la certezza assoluto in merito alla veridicità di quest'affermazione...ma mi pare la più verosimile....
Grazie della spiegazione.
deirdre is offline  
Vecchio 02-12-2002, 00.32.10   #22
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
per Deir

Citazione:
buona domanica

anche a te :-)
Mistico is offline  
Vecchio 02-12-2002, 06.24.03   #23
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: per Deir

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico


anche a te :-)

Grazie Mistico...buon inizio settimana
deirdre is offline  
Vecchio 03-12-2002, 22.01.57   #24
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Per Firenze !
Se l´ho capito giusto, penso che il "non manifesto" non può mai essere visto, con qualsiasi occhio. Neanche quello terzo.
Questo viene motivato dal fatto che è soltanto quello che è manifestato che può essere oggeto della percezione, non importa se la percezione ha luogo nel mondo fisico o nel mondo spirituale, se ha luogo tramite i sensi fisici o quelli spirituali, siccome ogni forma di percezione o esperienza della vita si basa sul contatto fra i "sensi" dell´individuo e le energie della manifestazione.
Dato che il non manifestato non è composto d´energia dunque non può essere oggetto di percezione.
Il mondo spirituale è tanto manifesto quanto il mondo fisico, solo che le manifestazioni consiste in "materie" più sottili e da durata meno lunga. Quello che si vede degli esseri disincarnati è appunto le loro manifestazioni psichiche o spirituali..

Il "non manifesto" costituisce quello che crea e percepisce il manifestato, ma in se stesso esiste al di la del tempo e dello spazio e quindi non ha nessuna qualità o forma e perciò non può neanche reagire coi sensi fisici o psichici.
Significa che il non manifestato è sempre, senza eccezioni, sia quando l´essere vivente si trova nel mondo fisico che nel mondo spirituale, non manifesto.
Ciao
Rolando is offline  
Vecchio 04-12-2002, 21.49.11   #25
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Citazione:
Messaggio originale inviato da Rolando

Se l´ho capito giusto, penso che il "non manifesto" non può mai essere visto, con qualsiasi occhio. Neanche quello terzo.

Dato che il non manifestato non è composto d´energia dunque non può essere oggetto di percezione.

Il mondo spirituale è tanto manifesto quanto il mondo fisico, solo che le manifestazioni consiste in "materie" più sottili e da durata meno lunga.


Cosa vuol dire non manifesto, se non ciò che già esiste ma non può essere visto da occhio umano?

Se il non manifesto non fosse composto da energia, qualsiasi essa sia, non esisterebbe assolutamente, nè qui, nè là, nè in qualsiasi altro posto materiale e immateriale.

Il non manifesto è ciò che potenzialmente può essere manifestato, ma che ancora resta nascosto ai più.

Comprì

firenze is offline  
Vecchio 05-12-2002, 17.04.47   #26
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
la verità sul "Non Manifesto"

Senti Fire,

la vuoi sapere tutta ?

Ma che resti tra noi però!

il "Non Manifesto" é un quotidiano che non é di sinistra.


ciao...

Ultima modifica di Mistico : 05-12-2002 alle ore 17.08.58.
Mistico is offline  
Vecchio 05-12-2002, 21.42.24   #27
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Re: la verità sul "Non Manifesto"

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Senti Fire,

la vuoi sapere tutta ?

Ma che resti tra noi però!

il "Non Manifesto" é un quotidiano che non é di sinistra.


ciao...


firenze is offline  
Vecchio 05-12-2002, 22.29.28   #28
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Per Firenze e Mistico ecc !

Firenze, tu dici:
”Cosa vuol dire non manifesto, se non ciò che già esiste ma non può essere visto da occhio umano?”
Questo è giusto.

Poi dici:
”Se il non manifesto non fosse composto da energia, qualsiasi essa sia, non esisterebbe assolutamente, nè qui, nè là, nè in qualsiasi altro posto materiale e immateriale.”

Questo non è assolutamente coretto !

E questo è la cosa più dificile di comprendere. Cioè, il fatto che esiste qualcosa che non è composto da energia.
Il non manifesto, ovvero non manifestato, è il nostro centro più interiore, ed esiste al di la, o al di ”fuori” il tempo ed il luogo.
È questo nostro centro più intimo a cui riferiamo quando diciamo “io parlo”, “io penso”, ecc
Il parlare ed i pensieri costituiscono il manifestato, ma il centro più profondo dentro di noi, che guida e forma le parole ed i pensieri, è il non manifestato, che denomiamo l´"Io".
Se si segue il pensiero, o prova di percepire da dove proviene, si scopre che sorge da questo "non manifestato" dentro di noi.
(Si può dire "inmanifestato" ?)

Il modo in cui ha luogo il contatto fra l´io, o "non manifestato", ed le sue manifestazioni, il "manifestato", è dificile spiegare siccome accade in un modo a cui non c'è eguaglianza nel mondo manifestato.
Quando creiamo un pensiero, il movimento nasce dall´io e passa a uno stato manifestato, che è l´esperienza del pensiero in questione.
Quando sperimentiamo qualcosa, il movimento passa da essere energia ad uno stato non manifestato, cioè ad essere uguale o identico con l´io, il punto fisso, che è identico all´infinità e l´eternità.

Tutto che c'è nell´universo e nella nostra coscienza, cioè tutto il manifestato, nel microcosmo ed nel macrocosmo, è composto da movimenti ed energie, che sono guidati in modo logico. Ma un movimento logico deve necessariamente avere un origine o autore. E siccome un movimento non può creare un movimento, questo origine deve necessariamente essere qualcos´altro del movimento. E questo può soltanto essere un qualcosa che non si muove.

Il non manifestato costituisce, in virtù della sua esistenza fuori o al di la del tempo e del luogo, un “punto” assolutamente fermo o fisso.
Dunque il non manifestato, nella sua natura propria, rimane sempre non manifestato, ma ha un´eterna facoltà di creare una cosí eterna manifestazione illusoria, che noi riconosciamo come il mondo creato o manifestato. Però che il mondo creato è una illusione non significa che la vita non esiste, la illusione è reale.
La ragione perche l´io, il non manifestato, rimane sempre al di la di ogni manifestazione è che l´esperienza della vita si basa sempre sul contrasto fra il punto fisso, (il non manifestato), ed i movimenti nel mondo creato (il manifestato).
Ciao.
Rolando is offline  
Vecchio 06-12-2002, 22.25.44   #29
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Citazione:
Messaggio originale inviato da Rolando


”Se il non manifesto non fosse composto da energia, qualsiasi essa sia, non esisterebbe assolutamente, nè qui, nè là, nè in qualsiasi altro posto materiale e immateriale.”

Questo non è assolutamente coretto !


... cioè è totalmente sbagliato?

Ma, hai letto bene?

Ho detto: "Se il non manifesto non fosse composto da energia non esisterebbe assolutamente..."

L'Io è pur energia, quindi è un non manifesto esistente, anche se occulto all'essere cosciente.

Il resto concordo con te, anche se ho fatto fatica a leggere l'ultima parte.

firenze is offline  
Vecchio 07-12-2002, 09.58.45   #30
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da firenze


Cosa vuol dire non manifesto, se non ciò che già esiste ma non può essere visto da occhio umano?

Se il non manifesto non fosse composto da energia, qualsiasi essa sia, non esisterebbe assolutamente, nè qui, nè là, nè in qualsiasi altro posto materiale e immateriale.

Il non manifesto è ciò che potenzialmente può essere manifestato, ma che ancora resta nascosto ai più.

Comprì


Se ciò che penso è vero... il Non Manifesto è presente in ogni essere vivente di riflesso.... poichè l'essere è l'evoluzione della prima emanazione che proviene da esso.
Luce Infinita....vibrazione, concentrazione, prima emanazione.
deirdre is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it