Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 23-05-2006, 12.35.03   #31
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
concordo in sostanza con quanto dice vestale.
partendo anche dalla mia esperienza.
Il sogno rappresenta (in messaggi) lo stato di coscienza di quando ci siamo addormentati.
E' come se ti dicesse "tu sei li"

ciao
turaz is offline  
Vecchio 23-05-2006, 18.52.07   #32
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz

Il sogno rappresenta (in messaggi) lo stato di coscienza di quando ci siamo addormentati.
E' come se ti dicesse "tu sei li"

ciao
Secondo me in questi termini è molto riduttiva l’attività di una dimensione, quella del sonno, in grado di inviarci messaggi di vario genere. Non ultime quelle intuizioni che affiorano appena svegli e non si sa da che parte provengano perché prima (prima di addormentarsi) non ci si pensava nemmeno.
Ciao
fmoo1949 is offline  
Vecchio 23-05-2006, 18.58.32   #33
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
semplicemente nel momento in cui ti sei addormentato non eri molto consapevole (sconnesso dall'IO) del "punto" in cui eri.
turaz is offline  
Vecchio 23-05-2006, 21.37.04   #34
Vestale
Ospite
 
Data registrazione: 16-04-2006
Messaggi: 37
Citazione:
Messaggio originale inviato da fmoo1949
Secondo me in questi termini è molto riduttiva l’attività di una dimensione, quella del sonno, in grado di inviarci messaggi di vario genere. Non ultime quelle intuizioni che affiorano appena svegli e non si sa da che parte provengano perché prima (prima di addormentarsi) non ci si pensava nemmeno.
Ciao

Ciao Francesco,
Quando vivo la mia giornata in modo cosciente, cercando di tenere la connessione col divino in me in ogni situazione, vedendo il positivo in tutto, facendo tutto con umiltá e gioia, cercando di portare nel cuore i miei simili, cercando di perdonare, perdonare e acncora perdonare – il che non mi riesce sempre – di notte la mia anima si reca in luoghi luminosi in compagnia di esseri luminosi, i quali spesso mi danno aiuti, impulsi e suggerimenti da portare con me nello stato di veglia. E questi impulsi e suggerimenti sono la prima cosa che mi viene in mente al mio risveglio. Se li prendo sul serio e li metto in pratica, avró una giornata super, a cui seguirá una notte super e cosí di seguito. Peró dipende tutto da quella parola iniziale “quando”.

Vestale is offline  
Vecchio 24-05-2006, 00.14.38   #35
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
semplicemente nel momento in cui ti sei addormentato non eri molto consapevole (sconnesso dall'IO) del "punto" in cui eri.
Perchè, addormendandosi si è sicuramente connessi al'IO?
fmoo1949 is offline  
Vecchio 24-05-2006, 00.42.42   #36
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da Vestale
Ciao Francesco,
Quando vivo la mia giornata in modo cosciente, cercando di tenere la connessione col divino in me in ogni situazione, vedendo il positivo in tutto, facendo tutto con umiltá e gioia, cercando di portare nel cuore i miei simili, cercando di perdonare, perdonare e acncora perdonare – il che non mi riesce sempre – di notte la mia anima si reca in luoghi luminosi in compagnia di esseri luminosi, i quali spesso mi danno aiuti, impulsi e suggerimenti da portare con me nello stato di veglia. E questi impulsi e suggerimenti sono la prima cosa che mi viene in mente al mio risveglio. Se li prendo sul serio e li metto in pratica, avró una giornata super, a cui seguirá una notte super e cosí di seguito. Peró dipende tutto da quella parola iniziale “quando”.

Ciao Vestale, molto bello ciò che dici ed il modo dolce in cui ti poni. Anche se ho l'impressione che tu abbia molto di più da raccontare. Ma diamo tempo al tempo.
Sul perdono io credo che quello più difficile sia perdonare se stessi. Però questo è un altro tema.

Sul tema attuale mi sembra di capire che secondo te tra veglia e sonno c'è connessione e corispondenza.
Ma se è così, non ti sembra un aspetto duale che dovrebbe essere equilibrato? Magari proprio cercando di svegliarsi in modo vigile nella dimensione del sonno?
fmoo1949 is offline  
Vecchio 24-05-2006, 09.42.20   #37
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da fmoo1949
Perchè, addormendandosi si è sicuramente connessi al'IO?

no.
infatti ti ho scritto che mostra in sostanza il punto in cui sei (se sei sconnesso te lo mostra)

ciao
turaz is offline  
Vecchio 24-05-2006, 09.44.13   #38
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da fmoo1949
Ciao Vestale, molto bello ciò che dici ed il modo dolce in cui ti poni. Anche se ho l'impressione che tu abbia molto di più da raccontare. Ma diamo tempo al tempo.
Sul perdono io credo che quello più difficile sia perdonare se stessi. Però questo è un altro tema.

Sul tema attuale mi sembra di capire che secondo te tra veglia e sonno c'è connessione e corispondenza.
Ma se è così, non ti sembra un aspetto duale che dovrebbe essere equilibrato? Magari proprio cercando di svegliarsi in modo vigile nella dimensione del sonno?

si equilibra via via nel momento in cui diventi "vigile"durante la veglia (connesso all'IO)
via via anche il sogno ti segue di pari passo
turaz is offline  
Vecchio 24-05-2006, 10.03.32   #39
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
si equilibra via via nel momento in cui diventi "vigile"durante la veglia (connesso all'IO)
via via anche il sogno ti segue di pari passo
Ciao Turaz
praticamente (se capisco bene) tu dici che più si ha vigilità durante la veglia è più si diventa coscienti e vigili nella dimensione del sonno?
fmoo1949 is offline  
Vecchio 24-05-2006, 10.08.30   #40
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
esattamente.
via via che si diventa più vigili (inteso come connessione all'IO) durante la veglia via via la consapevolezza si espande anche durante il sonno e i sogni acquisiscono in sostanza significati più "alti".
qualcuno parla di mondo astrale fatto di livelli.
Ecco partendo da questo presupposto diciamo che nel momento in cui la tua consapevolezza da vigile si "alza" di livello di pari passo si "alzano" i sogni e la tua capacità di comprenderli
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it