Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 24-05-2006, 22.01.35   #41
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
esattamente.
via via che si diventa più vigili (inteso come connessione all'IO) durante la veglia via via la consapevolezza si espande anche durante il sonno e i sogni acquisiscono in sostanza significati più "alti".
qualcuno parla di mondo astrale fatto di livelli.
Ecco partendo da questo presupposto diciamo che nel momento in cui la tua consapevolezza da vigile si "alza" di livello di pari passo si "alzano" i sogni e la tua capacità di comprenderli
Scusami tanto Turaz
io ho bisogno di inquadrare bene i concetti, mi aiutano a capire gli altri ed in fondo anche me stesso.

“Qualcuno parla di mondo astrale fatto di livelli” (tu dici) e fin qui mi ci ritrovo (capisco il concetto anche se magari io posso usare una terminologia diversa), ma aggiungi che c’è corrispondenza tra stato di veglia (fisico) incentrato in un certo livello e stato astrale (che in base a quello fisico trova automatico bilanciamento).

Anche volendo accettare la tua tesi, questa non è ancora vita vera vissuta nel mondo astrale ma ricordo; ricordo che, anche se vivido, non implica la vigilità che da un certo tipo di coscienza; solo un ampliamento (sempre di coscienza ma di riflesso).
fmoo1949 is offline  
Vecchio 25-05-2006, 10.38.26   #42
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
io penso che sia la nostra percezione a essere diciamo così "ritardata" inizialmente e via via più "ravvicinata" mano a mano che la consapevolezza si espande.
Pertanto il "riflesso" (come tu lo definisci) diciamo che via via si fa più "vicino" alla sua fonte e via via la consapevolezza ne comprende sempre meglio i "meccanismi".

penso tu mi abbia capito

cmq ti faccio un esempio...
funziona più o meno (a mio sentire) come nel momento in cui vivi i momenti di grazia.
Mano a mano che la tua consapevolezza si espande tali "momenti" diventano sempre più intensi e sempre più "ravvicinati".

non sei d'accordo?
turaz is offline  
Vecchio 25-05-2006, 18.25.40   #43
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz

non sei d'accordo?
Parzialmente.
Anche se sono convinto che una centratura costante durante la veglia lasci poco spazio di azione ad una parte del nostro inconscio, durante il sonno (visto che non si tratta di riposo vigile) chi controlla tutti quegli io che ci appartengono?
fmoo1949 is offline  
Vecchio 25-05-2006, 18.33.27   #44
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da fmoo1949
Parzialmente.
Anche se sono convinto che una centratura costante durante la veglia lasci poco spazio di azione ad una parte del nostro inconscio, durante il sonno (visto che non si tratta di riposo vigile) chi controlla tutti quegli io che ci appartengono?

se la "centratura costante" di cui parli lascia poco spazio all' inconscio cosa avviene?
stai definendo con il termine inconscio diciamo così i "bassi" livelli di astrale o tutti?
diciamo che dipende a mio modo di vedere.
dipende se la tua centratura è "consapevole" o meno.
E se tale "centratura" è frutto di un connubio anima-mente-corpo connessi all'IO o meno.
turaz is offline  
Vecchio 25-05-2006, 20.59.02   #45
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
se la "centratura costante" di cui parli lascia poco spazio all' inconscio cosa avviene?
stai definendo con il termine inconscio diciamo così i "bassi" livelli di astrale o tutti?
diciamo che dipende a mio modo di vedere.
dipende se la tua centratura è "consapevole" o meno.
E se tale "centratura" è frutto di un connubio anima-mente-corpo connessi all'IO o meno.
Scusa Turaz
Come si fa ad essere centrati in modo inconsapevole?

Del resto se si fosse veramente costantemente centrati (assenza di pensieri sempre, senza bisogno della “formula” meditativa per averne percezione), questo sarebbe uno stato d’essere. Uno stato che renderebbe superflui tutti questi nostri discorsi.
fmoo1949 is offline  
Vecchio 26-05-2006, 10.49.50   #46
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
infatti chi ti dice che non siano "superflui"?

ti è mai capitato di conoscere persone "centrate" (e molto) soprattutto pratiche che a livello di mente non si pongono domande di nessun tipo e vivono in un certo senso da "dormienti" (a quel livello)?
A me si.
ciao
turaz is offline  
Vecchio 26-05-2006, 17.24.58   #47
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
infatti chi ti dice che non siano "superflui"?

ti è mai capitato di conoscere persone "centrate" (e molto) soprattutto pratiche che a livello di mente non si pongono domande di nessun tipo e vivono in un certo senso da "dormienti" (a quel livello)?
A me si.
ciao
Ciao
Non porsi domande (vivendo da “dormienti”) non significa essere consapevoli del proprio stato.
Del resto essere centrati costantemente (assenza continua di pensieri) è una cosa diversa. Se così fosse la vigilità sarebbe prolungata anche durante il sonno; e il sonno servirebbe solo per permettere al corpo di riposare. Sarebbe superare questa dualità (veglia-sonno) perchè già in un diverso stato di coscienza.
fmoo1949 is offline  
Vecchio 26-05-2006, 18.10.54   #48
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
infatti ti ho parlato di persone "centrate" inconsapevolmente...(apparente mente almeno)
può darsi che tale "centratura" derivi da esperienze in altre vite (per chi ci crede) o in un "crisma" naturale...

ciao
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it